Repubblica Italiana
            Regione Siciliana
                       
Ufficio legislativo e legale
Via Caltanissetta 2/e (Palazzo Florio)
 90100 - Palermo    Tf. 091 6964806


Gruppo IV                            /375.99.11

OGGETTO: Mancato affidamento di incarico direzione lavori a professionista progettista degli stessi.

   
   
                                         Assessorato Regionale Turismo
                                         Comunicazione e Trasporti
                                         P A L E R M O

                 1.- Con riferimento al parere dello scrivente n.22334 del 23 novembre 1999 vengono sottoposte all'attenzione di quest'Ufficio alcune circostanze omesse in fase di richiesta di parere alla cui luce si chiede di voler riesaminare tanto la questione relativa alla passeggiata a mare XXXX di YYYY che quella concernente la darsena di JJJJ di KKKK.
                 Con riferimento alla prima fattispecie si rappresenta che non Ŕ stato effettuato il pagamento inerente alla maggiorazione prevista dall'art. 7 del disciplinare relativo al caso di risoluzione o rescissione del contratto di appalto a seguito della rinuncia del progettista, nella prospettiva di proseguire e portare a compimento la direzione dei lavori delle opere oggetto del disciplinare.
                 Per quanto riguarda la seconda fattispecie si riferisce che la mancata previsione nel disciplinare d'incarico della statuizione contenuta nel comma 6 dell'art. 9 del disciplinare tipo ("ove per particolari esigenze venga conferito l'incarico di sola progettazione ... con la maggiorazione prevista dall'art. 18 della tariffa professionale") non indica la volontÓ delle parti di escludere comunque la maggiorazione per incarico parziale anche nella fattispecie di cui all'art. 10 della tariffa (sospensione di incarico originariamente completo) ma logicamente consegue al fatto che la clausola contrattuale in questione attiene a fattispecie di incarico (sola progettazione) diversa da quella affidata con la delibera consiliare n. 13 del 4.2.1989 che prevedeva invece la esecuzione di progettazione e direzione dei lavori da parte dei medesimi professionisti.
   
                 2.- Per quanto riguarda la questione relativa alla passeggiata a mare va osservato che non essendo venuto meno, come precisa codesta Amministrazione, il precedente rapporto contrattuale tra l'originario professionista e la P.A. per effetto della risoluzione del contratto di appalto dei lavori e quindi non essendo stato liquidato al professionista l'onorario dovuto da commisurarsi ex art. 7 del disciplinare all'importo complessivo dei lavori eseguiti, con aggiunta del compenso per incarico parziale di cui all'art. 18 della tariffa, l'incarico di redazione della perizia di completamento dei lavori de quibus all'originario progettista pu˛ inquadrarsi, come ritiene codesta Amministrazione nella nota che si riscontra, nella previsione dell'art. 12 del disciplinare con le modalitÓ di pagamento dalla stessa norma disciplinate.
                 In ordine alla questione relativa alla darsena di JJJJ di KKKK si concorda con codesta Amministrazione sulla necessitÓ della corresponsione della maggiorazione di cui all'art. 18 della tariffa professionale nel caso di mancato affidamento ai progettisti dell'incarico di direzione lavori, in applicazione dell'art. 10 della tariffa medesima, avendosi riguardo, nella fattispecie, come si rileva nella nota in riscontro, ad un affidamento pieno (progettazione e direzione lavori) in favore dei professionisti e non di sola progettazione.

Regione Siciliana - Ufficio legislativo e legale
Ogni diritto riservato. Qualunque riproduzione, memorizzazione, archiviazione in sistemi di
ricerca ,anche parziale, con qualunque mezzo, è vietata se non autorizzata.
All rights reserved. Part of these acts may be reproduced, stored in a retrieval system or
transmitted in any form or by any means, only with the prior permission.

Ideazione grafica e programmi di trasposizione © 1998-1999 Avv. Michele Arcadipane