REPUBBLICA ITALIANA
GAZZETTA UFFICIALE
DELLA REGIONE SICILIANA

PARTE PRIMA
PALERMO - SABATO 4 APRILE 1998 - N. 17
SI PUBBLICA DI REGOLA IL SABATO

DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE: VIA CALTANISSETTA 2/E - 90141 PALERMO
INFORMAZIONI TEL 6964930 - ABBONAMENTI TEL 6964926 INSERZIONI TEL 6964936 - FAX 6964927

AVVERTENZA
Il testo della Gazzetta Ufficiale Ŕ riprodotto solo a scopo informativo e non se ne assicura la rispondenza al testo della stampa ufficiale, a cui solo Ŕ dato valore giuridico. Non si risponde, pertanto, di errori, inesattezze ed incongruenze dei testi qui riportati, nŔ di differenze rispetto al testo ufficiale, in ogni caso dovuti a possibili errori di trasposizione

Programmi di trasposizione e impostazione grafica di :
Avv.Michele Arcadipane

SOMMARIO

DECRETI ASSESSORIALI

Assessorato dell'industria

DECRETO 30 dicembre 1997.
Approvazione del programma di ripartizione disposto ai sensi dell'art. 33 della legge regionale 7 agosto 1997, n. 30  pag.

Assessorato della sanitÓ

DECRETO 25 febbraio 1998.
Graduatorie provinciali dei medici specialisti aspiranti ad incarichi ambulatoriali presso le Aziende unitÓ sanitarie locali di Enna e Messina, valide per l'anno 1998  pag.


DECRETO 19 marzo 1998.
Disposizioni relative alle acque di balneazione per la stagione balneare 1998  pag. 25 

DISPOSIZIONI E COMUNICATI

Assessorato dei lavori pubblici:
Graduatoria definitiva per l'accesso ai mutui agevolati finalizzati all'acquisto di alloggi di edilizia residenziale pubblica, ex art. 4 della legge regionale 3 novembre 1994, n. 43, relativa alla provincia diAgrigento  pag. 39 

Assessorato del territorio e dell'ambiente:
Modifica del decreto 22 dicembre 1993 relativo a contributi previsti dall'art. 52 della legge regionale 15 maggio 1986, n. 27  pag. 47 

Assessorato del turismo, delle comunicazioni e dei trasporti:
Provvedimenti concernenti autotrasporti in concessione.
  pag. 47 
Provvedimenti concernenti nomina di commissari ad acta presso Aziende autonome di cura, soggiorno e turismo della Regione  pag. 55 

CIRCOLARI

Assessorato dell'agricoltura e delle foreste

CIRCOLARE 4 marzo 1998, n. 25.
Programma operativo plurifondo 2 - 1994/99 - Misura 8.8 - Proroga del termine di presentazione delle istanze.
  pag. 55 

Assessorato degli enti locali

CIRCOLARE 30 marzo 1998, n. 2
IndennitÓ di carica e di presenza per gli amministratori ed i consiglieri delle province regionali e dei comuni. Disciplina di variazione delle misure ordinarie previste dopo la costituzione delle aree metropolitane con i decreti del Presidente della Regione n. 228, 229 e 230 del 10 agosto 1995, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 54 del 21 ottobre 1995  pag. 55 

Assessorato del lavoro, della previdenza sociale,

della formazione professionale e dell'emigrazione

CIRCOLARE 26 marzo 1998, n. 304.
Nuove disposizioni in materia di affidamento di incarichi di collaudo e di pagamento delle parcelle ai collaudatori dei cantieri di lavoro (art. 13, legge regionale n. 17/68, legge regionale n. 25/93, circolare 14 febbraio 1995, n. 212)  pag. 56 

Assessorato della sanitÓ

CIRCOLARE 17 febbraio 1998, n. 947.
Piano nazionale 1998 per la ricerca dei residui negli animali e nelle carni in applicazione del decreto legislativo n. 118/92  pag. 61 

Assessorato del turismo,

delle comunicazioni e dei trasporti

CIRCOLARE 1 aprile 1998, prot. n. 1271.
Programmi regionali di finanziamento dei capitoli 87372 e 87393 concernenti: źSpese per il finanziamento di opere urgenti di valorizzazione turistica del territorio con prioritÓ alle opere di completamento e con esclusione delle opere viarie non ancora iniziate╗ e źSpese per il finanziamento di opere atte a consentire la migliore fruizione turistica del patrimonio archeologico, monumentale, storico, artistico ed ambientale, nonchÚ relative alla realizzazione di impianti finalizzati ad ospitare attivitÓ sportive, culturali, ricreative, convegnistiche e congressuali di rilevante interesse e richiamo turistico╗  pag. 79 


SUPPLEMENTO STRAORDINARIO

Conto riassuntivo del tesoro e situazione del bilancio della Regione al 30 settembre 1997.

DECRETI ASSESSORIALI





ASSESSORATO DELL'INDUSTRIA


DECRETO 30 dicembre 1997.
Approvazione del programma di ripartizione disposto ai sensi dell'art. 33 della legge regionale 7 agosto 1997, n. 30.
L'ASSESSORE PER L'INDUSTRIA

Visto lo Statuto della Regione;
Vista la legge regionale n. 1/84;
Vista la legge regionale n. 21/85 e successive modifiche ed integrazioni;
Vista la legge regionale n. 10/93 e successive modifiche ed integrazioni;
Vista la legge regionale n. 4/96 e successive modifiche ed integrazioni;
Vista la legge regionale n. 22/96;
Vista la legge regionale n. 20/94;
Visto l'art. 33 della legge regionale n. 30/97, con il quale si dispone che i fondi regionali relativi agli esercizi finanziari 1988, 1989, 1990 e 1991 assegnati, ai sensi dell'art. 27 della legge regionale n. 1/84, ai Consorzi A.S.I. della Sicilia e non utilizzati entro il 30 ottobre 1997, saranno destinati dall'Assessore regionale per l'industria per le medesime finalitÓ dell'art. 27 della legge regionale n. 1/84, entro il termine previsto dall'art. 9 della legge regionale n. 14/97;
Accertato che per i fondi di cui agli esercizi finanziari 1988, 1989, 1990 e 1991 per i quali i Consorzi A.S.I. non hanno presentato i relativi progetti esecutivi e per i quali non Ŕ in corso l'istruttoria per il finanziamento, ammontano a complessive L. 118.026.000.000 cosý ripartiti:
-  anno finanziario 1988 L. 13.626.000.000;
-  anno finanziario 1989 L. 15.800.000.000;
-  anno finanziario 1990 L. 38.050.000.000;
-  anno finanziario 1991 L. 50.550.000.000;
e pi¨ analiticamente evidenziati nell'allegato A) al presente decreto;
Vista la relazione predisposta ai sensi dell'art. 4 della legge regionale n. 21/85, contenente l'elenco delle richieste di finanziamento pervenute dai Consorzi A.S.I. della Sicilia e nella quale sono esposti i motivi per i quali sono stati respinti alcuni dei progetti presentati;
Ritenuto di dover includere anche i progetti che i Consorzi A.S.I. hanno presentato per le finalitÓ di cui all'art. 27 della legge regionale n. 1/84 e non inclusi nel piano di ripartizione relativo all'anno 1997;
Visto l'art. 9 della legge regionale n. 47/96, con il quale si dispone, in deroga all'art. 3, secondo comma, della legge regionale n. 21/85 e successive modifiche ed integrazioni, che per l'anno finanziario 1997 i programmi triennali possono includere, oltre alle opere munite di progetto preliminare ai sensi dell'art. 5, secondo comma, della legge regionale n. 21/85, come sostituito dall'art. 22 della legge regionale n. 10/93, opere munite di progetto giÓ tecnicamente approvato come progetto esecutivo ai sensi della disciplina vigente prima dell'entrata in vigore della legge regionale n. 10/93;
Visto l'art. 9 della legge regionale n. 47/96, terzo comma, con il quale si estendono ai programmi regionali di finanziamento per l'anno 1997 le disposizioni di cui all'art. 150 della legge regionale n. 25/93;
Ritenuto, in considerazione dell'esiguitÓ dei tempi concessi dal citato art. 33 della legge regionale n. 30/97, di limitare l'inserimento nel programma di ripartizione, di cui al presente decreto, ai progetti esecutivi cosý come definiti dall'art. 150 della legge regionale n. 25/93;
Visto l'art. 23 della legge regionale n. 6/97, con il quale vengono abrogate le disposizioni contenute nella legislazione regionale che prevedono l'emanazione di pareri delle Commissioni legislative dell'A.R.S. nell'iter di procedimenti amministrativi concernenti programmi di spesa;
Accertato che i Consorzi A.S.I. hanno dichiarato che le richieste di finanziamento si riferiscono ad opere inserite nei piani triennali vigenti dei Consorzi stessi e che per le stesse opere non hanno avanzato alcuna istanza di finanziamento ad altro ente pubblico;
Ritenuto di dover utilizzare parte delle assegnazioni per gli esercizi finanziari 1988, 1989, 1990 e 1991 per coprire una quota del finanziamento comunitario concesso con il programma operativo plurifondo 1990/93 misura 2.2 in quanto il finanziamento comunitario non Ŕ spendibile oltre la data del 31 dicembre 1997;
Ritenuto che tale decisione viene adottata per consentire il completamento di opere funzionali e fruibili, di guisa che si possa dare dimostrazione alla Commissione europea della volontÓ di realizzare opere compiute;
Ritenuto di dovere individuare le seguenti opere, giÓ finanziate con i decreti n. 1567/94 e n. 2983/91, per le quali si ritiene di intervenire a copertura dei finanziamenti dell'U.E. non pi¨ disponibili dopo il 31 dicembre 1997:
Consorzio A.S.I. di Caltagirone
1)  lavori di completamento infrastrutturale a S.M. Poggiarelli:
- importo finanziamento L. 15.362.684.722;
-  importo non spendibile al 31 dicembre 1997 L. 2.293.933.605;
2)  lavori di costruzione di n. 8 rustici per l'attivitÓ dei ceramisti 2░ stralcio:
-  importo finanziamento L. 14.000.000.000;
-  importo a carico P.O.P. 1990/93 L. 7.000.000.000;
-  importo non spendibile al 31 dicembre 1997 L. 3.330.000.000.
Totale importo necessario per la copertura finanziaria dei progetti facenti parte dei P.O.P. 1990/93 L. 5.623.933.605;
Accertato che tra l'importo dei progetti esecutivi inseriti nel presente piano di ripartizione, allegato B e l'importo complessivo delle somme non utilizzate dai Consorzi A.S.I., anni 1988/91, risulta una disponibilitÓ di L. 2.447.357.949;
Considerato che la Regione siciliana - Assessorato dell'industria, concorre alla realizzazione del P.O.P. in Sicilia 1994/99 con finanziamenti propri;
Considerato che nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 58 del 18 ottobre 1997 Ŕ stata pubblicata la circolare per l'attivazione della seconda fase del P.O.P. 1994/99, misura 1.3b, che fissa al 18 febbraio 1998 il termine entro il quale i Consorzi A.S.I. interessati devono provvedere all'inoltro dei progetti secondo le direttive fissate nella stessa circolare;
Ravvisata la necessitÓ di destinare la sopra citata disponibilitÓ di L. 817.018.451 alle opere P.O.P. 1994/99 misura 1.3b, concorrendo secondo il principio comunitario della addizionalitÓ all'incremento dell'assegnazione della misura 1.3b;
Ritenuto di poter procedere all'approvazione del presente programma di spesa redatto secondo le finalitÓ di cui all'art. 27 della legge regionale n. 1/84 e in ossequio al disposto dell'art. 33 della legge regionale n. 30/97;
Visti i decreti n. 1740 del 9 dicembre 1988, n. 1171 del 10 agosto 1989, n. 1746 dell'8 agosto 1990 e n. 1098 del 3 giugno 1991, con i quali si Ŕ provveduto al finanziamento dei piani di intervento predisposti ai sensi dell'art. 27 della legge regionale n. 1/84, negli anni finanziari 1988, 1989, 1990 e 1991 dove i rispettivi stanziamenti di bilancio, sul capitolo di spesa 64955, risultano impegnati:

Decreta:


Art. 1

Per i motivi in premessa indicati, si approva il programma di ripartizione disposto ai sensi dell'art. 33 della legge regionale n. 30/97 secondo l'allegato B al presente decreto che ne forma parte integrante.

Art. 2

Alla spesa di L. 118.026.000.000 si farÓ fronte con gli stessi impegni giÓ assunti negli anni finanziari 1988/91 evidenziati nell'allegato A al presente decreto e pi¨ esattamente:
-  esercizio finanziario 1988 decreto assessoriale n. 1740/88 L. 13.626.000.000;
-  esercizio finanziario 1989 decreto assessoriale n. 1171/89 L. 15.800.000.000;
-  esercizio finanziario 1990 decreto assessoriale n. 1746/90 L. 38.050.000.000;
-  esercizio finanziario 1991 decreto assessoriale n. 1098/91 L. 50.550.000.000;
sul capitolo 64955. Con i singoli provvedimenti di finanziamento sarÓ indicato l'impegno da attribuire all'opera individuata nell'allegato B.

Art. 3

L'importo di L. 817.018.451 verrÓ utilizzato, secondo il principio dell'addizionalitÓ, per la formulazione del programma di spesa relativo alla seconda fase del P.O.P. 1994/99 misura 1.3b, a titolo di co-finanziamento regionale.

Art. 4

Il presente decreto Ŕ trasmesso alla Corte dei conti per la registrazione ai sensi dell'art. 3, lett. a), della legge n. 20/94.
Palermo, 30 dicembre 1997.
  CASTIGLIONE 
   


Registrato alla Corte dei conti, Sezione controllo per la Regione siciliana, addý 10 febbraio 1998.
Reg. n. 1, Assessorato dell'industria, fg. n. 3.


                  Importi (per milioni di lire) 
CONSORZI: OPERE-PIANI  Anno 1988 Anno 1989 Anno 1990 Anno 1991 Totali 

1) A.S.I. diAgrigento
Lavori di consolidamento delle aree della Z.I. di Ravanusa
area del Salso  -0(34 -0(34 750(66)0 -0(34 -0(34 
Costruzione di rustici industriali A.I. Aragona-Favara  -0(34 -0(34 -0(34 1.096(44)0 -0(34 

Urbanizzazione primaria ed infrastrutture A.I. di Lampe-
dusa  -0(34 -0(34 -0(34 1.500(55)0 -0(34 

Sistemazione e miglioramento viabilitÓ accesso e raccordo
esterno Porto Empedocle  -0(34 -0(34 -0(34 700(45)0 4.046 

2)  A.S.I. di Agrigento
Collegamento rapido Caltagirone - Zona industriale  -0(34 -0(34 500(69)0 -0(34 -0(34 

Collegamento rapido tra S.S.V. Catania, Ragusa tratto Re-
galseme con l'A.I. di S.M. Poggiarelli e la grande viabilitÓ  -0(34 -0(34 -0(34 500(62)0 1.000 

3)  A.S.I. di Catania
Condotta di scarico a mare delle acque reflue  4.000(39) -0(34 -0(34 -0(34 -0(34 

Completamento cavalcavia asse di Spina M.S. dell'A.I. di Pan-
tano D'Arci  -0(34 1.300(18) -0(34 -0(34 -0(34 

Sistemazione idraulica e copertura dell'allacciante forcile e
dei suoi affluenti A.I. di Pantano D'Arci  -0(34 -0(34 13.500(68)0 -0(34 -0(34 

Sistemazione idraulica e copertura dell'allacciante forcile e
dei suoi affluenti A.I. di Pantano D'Arci  -0(34 -0(34 -0(34 3.500(72)0 22.300 

4)  A.S.I. diEnna
Arredamento ed attrezzature centro addestramento profes-
sionale  1.000(34) -0(34 -0(34 -0(34 -0(34 
Sistemazione raccordi base FF.SS.  300(34) -0(34 -0(34 -0(34 -0(34 
Arredamento centro direzionale perizia per I.V.A.  26(34) -0(34 -0(34 -0(34 -0(34 
Integrazione finanziamento distribuzione metano  -0(34 -0(34 300(82)0 -0(34 -0(34 
Recinzione aree consortili  -0(34 -0(34 1.000(84)0 -0(34 -0(34 
ViabilitÓ interna di piano regolatore regionale  -0(34 -0(34 5.000(85)0 -0(34 -0(34 
Integrazione finanziamento svincolo autostradale  -0(34 -0(34 -0(34 500(78)0 8.126 

5)  A.S.I. di Gela
Opere di urbanizzazione zona artigianale  1.000(40) -0(34 -0(34 -0(34 -0(34 
Attrezzature aree per insediamenti nel settore nord 2  3.000(40) 2.000(20) -0(34 -0(34 -0(34 
2░ lotto rustici industriali  1.800(40) 3.000(20) -0(34 -0(34 -0(34 

Seconda parte della viabilitÓ minore (colleg. Z.I., Gela e
S.S. 115)  -0(34 2.500(20) -0(34 -0(34 -0(34 

Completamento centro sociale e servizi consortili del N.I. di Gela di cui al PR.SP. 2/GE 2060/I relativo a mensa interaziendale, padiglioni convegni e mostre, centro forma-
zione e pronto soccorso  -0(34 2.000(20) 8.000(86)0 -0(34 -0(34 
Realizzazione area attrezzata polifunzionale nell'A.I. di Gela   -0(34 -0(34 2.500(89)0 -0(34 -0(34 

Costruzione di un tronco stradale di collegamento tra l'A.I. e la zona portuale di Gela con l'impianto viario del centro urbano, consolidamento e recupero di un tratto della circonvallazione e completamento interventi di consolida-
mento via Romagnoli  -0(34 -0(34 -0(34 3.000(79)0 -0(34 
Urbanizzazione area nord-est  -0(34 -0(34 -0(34 3.000(80)0 -0(34 
Completamento rustici 1░ lotto  -0(34 -0(34 -0(34 254(81)0 -0(34 
Collegamento della strada litoranea con la S.S. 115  -0(34 -0(34 -0(34 8.000(82)0 45.054 

6)  A.S.I. diPalermo
Asse viario attrezzato nell'A.I. diCarini 4░ ed ultimo lotto  -0(34 -0(34 2.000(100) -0(34 -0(34 

Completamento piazzale movimentazione merci porto Ter-
mini Imerese  -0(34 -0(34 -0(34 5.500 (89)0 -0(34 

Asse di scorrimento stabilimento FIAT ampliamento zona
parcheggio  -0(34 -0(34 -0(34 4.000 (90)0 -0(34 
Centro direzionale Termini Imerese  -0(34 -0(34 -0(34 1.500 (83)0 13.000 

7)  A.S.I.di Ragusa
3░ lotto lavori di sistemazione suoli A.I. di Modica Pozzallo  -0(34 -0(34 -0(34 4.000 (97)0 -0(34 
Asse viario di collegamento Scicli-Vittoria  -0(34 1.500(23) 1.000(104) -0(34 6.500 

8)  A.S.I. diSiracusa
Condotta di derivazione dell'acquedotto nuovo di Galermi  -0(34 -0(34 3.500 (105) -0(34 3.500 

9)  A.S.I. di Trapani
Centro tecnlogico gestionale dei servizi per AA.II.di Trapani  2.500(37) -0(34 -0(34 -0(34 -0(34 
Completamento Centro tecnologico  -0(34 2.000(25) -0(34 -0(34 -0(34 
Completamento Centro direzionale  -0(34 1.500(25) -0(34 -0(34 -0(34 

Completamento Centro direzionale e Centro tecnologico ge-
stionale per gli AA.II.di Trapani  -0(34 -0(34 -0(34 3.500(102) -0(34 

Revisione generale del sistema fognario, costruzione collet-
tore principale e diramazione A.I. di Trapani  -0(34 -0(34 -0(34 5.000(104) 14.500 
  13.626(34) 15.800(34) 38.050(304) 50.550(304) 118.026 

N.B.: La cifra tra parentesi indicata a fianco degli importi corrisponde all'impegno annotato dalla Ragioneria centrale industria.

Allegato B
ELENCO OPERE INSERITE NEL PIANO DI RIPARTIZIONE EX ART. 33 DELLA LEGGE REGIONALE N. 30/97


Consorzio A.S.I. di Palermo
1)  piano di lottizzazione ed opere di urbanizzazione primaria dell'A.I. diCarini - importo L. 6.500.000.000;
2)  opere di completamento dei servizi e delle infrastrutture per la zona industriale di Termini Imerese 2░ stralcio - importo L. 4.200.000.000;
3)  opere di urbanizzazione primaria a servizio dell'area di terza fase dell'A.I. di Termini Imerese 2░ stralcio - importo L. 5.000.000.000;
4)  rustici industriali a servizio A.I. di Brancaccio 1░ lotto del 1░ stralcio - importo L. 10.000.000.000.
Sommano L. 25.700.000.000;
Consorzio A.S.I. di Gela
1)  completamento asse attrezzato - importo L. 4.900.000.000;
2)  recupero e riqualificazione delle aree a verde esistenti nell'A.I. di Gela - importo L. 600.000.000;
3)  realizzazione viabilitÓ alternativa alla strada Ponte Grande-Niscemi - importo L. 750.000.000;
4)  nuovo insediamento di rustici industriali A.I. di Gela - importo L. 7.300.000.000;
5)  opere di rifacimento della copertura dei rustici industriali di Gela - importo L. 1.022.000.000;
6)  fabbricato per gli impianti tecnologici dell'eliporto consortile - importo L. 130.000.000;
7)  progetto delle opere di sistemazione dell'area antistante la sede consortile - importo L. 770.000.000;
8) centro primo soccorso e dell'incubatare d'imprese - importo L. 1.078.000.000;
9)  completamento istituto scolastico e realizzazione del centro di formazione, museo e laboratorio di ricerca - importo L. 3.220.000.000;
10)  ampliamento e ristrutturazione sede consortile - importo L. 3.686.000.000;
11)  realizzazione di un centro commerciale nella ex mensa interaziendale - importo L. 1.762.502.000;
12)  completamento del centro sociale del Consorzio - importo L. 3.750.000.000;
13)  opere di urbanizzazione area nord-est dello stabilimento Agip Petroli giÓ Enimont - importo L. 6.500.000.000.
Sommano L. 35.468.502.000;
Consorzio A.S.I.di Messina
1)  completamento arteria ponte Niceto-Valdina - importo L. 9.740.789.000;
2)  P.V.S. completamento e raccordo arteria di penetrazione nell'A.I. di Milazzo con l'autostrada Messina-Palermo (strada laterizi) - importo L. 585.261.364;
3)  P.V.S. completamento dell'arteria di penetrazione dell'A.I. di Milazzo-Ponte Niceto - importo L. 41.000.000.
Sommano L. 10.367.050.364;
Consorzio A.S.I. di Caltanissetta
1)  completamento dell'asse viario Calderaro ovest - pavimentazione dei marciapiedi - collocazione barriere di sicurezza - importo L. 580.000.000;
2)  progetto per la bonifica e coibentazione delle coperture dei capannoni industriali consortili dell'A.I. del Calderaro in Caltanissetta - importo di L. 1.800.000.000.
Sommano L. 2.380.000.000;
Consorzio A.S.I. di Siracusa
1)  completamento agglomerato "M" di Lantini 2░ stralcio - importo L. 2.633.250.000.
Sommano L. 2.633.250.000;
Consorzio A.S.I. di Ragusa - nota n. 5377 del 7 novembre 1997
1)  progetto di un impianto di pretrattamento ed omogeneizzazione all'interno del depuratore di Modica Pozzallo - importo L. 2.160.000.000;
2)  completamento condotta sottomarina a servizio dell'impianto di depurazione dei reflui provenienti dall'A.I. di Modica Pozzallo e degli agglomerati urbani di Pozzallo e Marina di Modica - importo L. 1.840.600.000;
3)  realizzazione infrastrutture della zona artigianale istituita nella terza fase dell'A.I. di Ragusa - importo L. 1.629.000.000.
Sommano L. 5.629.600.000;
Consorzio A.S.I. di Agrigento
1)  opere urgenti per la messa in esercizio dell'invaso Consolida nell'A.I. di Aragona-Favara - importo L. 909.084.000;
2)  lavori abbattimento delle barriere architettoniche adeguamento degli impianti alla legge n. 46/90 e l'attivitÓ funzionale del centro direzionale di Agrigento c/o l'A.I. di Aragona-Favara - importo L. 1.594.700.000;
3)  opere urgenti di sistemazione scarpate e corpi recettori degli scarichi pluviali nell'A.I. di Casteltermini - importo L. 500.000.000;
4)  costruzione di un C.A.P. A.I. di Aragona-Favara 4░ stralcio - importo L. 2.178.000.000.
Sommano L. 5.181.784.000;
Consorzio A.S.I. di Enna
1)  completamento della viabilitÓ minore di collegamento dalla S.S. 192 e l'asse attrezzato industriale con ponte sul torrente Calderaro - importo L. 300.000.000;
2)  costruzione del collegamento viario dell'A.I. di Dittaino all'autostrada Palermo-Catania - importo L. 2.745.000.000.
Sommano L. 3.045.000.000;
Consorzio A.S.I. di Caltagirone
1) area attrezzata per mostre, congressi A.I. di Grammichele 2░ stralcio - importo L. 2.950.000.000;
2)  costruzione di un edificio industriale - importo L. 2.950.000.000;
3)  costruzione rustici artigianali A.I. S.M. Poggiarelli, 1░ stralcio - importo L. 4.950.000.000.
Sommano L. 11.900.000.000;
Consorzio A.S.I. di Catania
1)  lavori di trasferimento dell'affluente del depuratore di Catania all'impianto di trattamento del Simeto ed adeguamento di questo al fine del successivo riutilizzo delle acque - importo L. 2.752.600.000;
2)  lavori di realizzazione di un ponticello sul canale Jungetto di collegamento fra le strade di penetrazione ai blocchi Torrazze e Passo Martino e le stradelle di accesso agli uffici consortili - importo L. 505.261.580;
3)  lavori di realizzazione delle reti idriche potabili ed industriali dell'A.I. di Tre Fontane Patern˛ - importo L. 6.022.000.000.
Sommano L. 9.279.861.580;
Opere P.O.P. 1990/93 - A.S.I. di Caltagirone
1)  lavori di completamento infrastrutturale a S.M. Poggiarelli:
-  importo finanziamento L. 15.362.684.722;
-  importo non spendibile al 31 dicembre 1997 L. 2.293.933.605;
2)  lavori di costruzione di n. 8 rustici per l'attivitÓ dei ceramisti 2░ stralcio:
-  importo finanziamento L. 14.000.000.000;
-  importo a carico del P.O.P. 1990/93 L. 7.000.000.000;
-  importo non spendibile al 31 dicembre 1997 L. 3.330.000.000.
Sommano L. 5.623.933.605;
Opere P.O.P. 1994/99 - A.S.I. di Catania, Messina, Palermo, Siracusa, Caltanissetta
-  importo L. 817.018.451.
Sommano L. 817.018.451.
Totale complessivo L. 118.026.000.000.
(98.10.504)
Torna al Sommariohome




ASSESSORATO DELLA SANITA'


DECRETO 25 febbraio 1998.
Graduatorie provinciali dei medici specialisti aspiranti ad incarichi ambulatoriali presso le Aziende unitÓ sanitarie locali di Enna e Messina, valide per l'anno 1998.
L'ASSESSORE PER LA SANITA'

Visto lo Statuto della Regione;
Vista la legge 23 dicembre 1978, n. 833;
Visto il decreto legislativo n. 502/92, come modificato dal decreto legislativo n. 517/93 e, in particolare, l'art. 8, comma 8, che non consente pi¨ il conferimento di incarichi specialistici ambulatoriali a tempo indeterminato, riservando l'applicazione dell'accordo collettivo nazionale con gli specialisti ambulatoriali soltanto ai professionisti in servizio alla data del 30 dicembre 1993;
Visto l'accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici specialisti ambulatoriali reso esecutivo con D.P.R. n. 500/96;
Visto il decreto n. 20293 del 5 ottobre 1996, con il quale sono state impartite le direttive per la formulazione delle graduatorie degli aspiranti all'assegnazione degli incarichi provvisori dei medici specialisti ambulatoriali;
Considerato che alla data odierna sono pervenute le graduatorie predisposte dai comitati zonali n. 7 di Enna e n. 3 di Messina;
Ritenuto, pertanto, di dovere provvedere all'approvazione e pubblicazione delle graduatorie dei medici specialisti ambulatoriali della Regione siciliana per il 1998;

Decreta:


Art. 1

Ai sensi di quanto in premessa indicato, sono approvate le graduatorie provinciali dei medici specialisti aspiranti ad incarichi ambulatoriali presso le Aziende unitÓ sanitarie locali di Enna e Messina valide per l'anno 1998.

Art. 2

Le graduatorie potranno essere utilizzate esclusivamente per il conferimento di incarichi ambulatoriali temporanei per la copertura dei turni resisi vacanti e non di nuova istituzione e per l'assegnazione di incarichi trimestrali rinnovabili per non pi¨ di due volte l'anno allo stesso specialista nella stessa Azienda unitÓ sanitaria locale.

Art. 3

Le graduatorie sopra citate saranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.
Palermo, 25 febbraio 1998.
  LEONTINI 


Allegati

COMITATO ZONALE DI ENNA

Graduatoria dei medici aspiranti

ad incarichi specialisti ambulatoriali

valida per l'anno 1998

Allergologia

 1)  Monte Vincenzo, nato il 14 giugno 1963, residente a S. Giovanni La Punta (CT), via A. Gramsci n. 6: punti 13,10;
 2)  Laudani Caterina, nata il 16 settembre 1957, residente a Pedara (CT), via Etnea n. 16/A: punti 12,30;
 3)  Belluzzo Calogero, nato l'8 maggio 1953, residente a Favara (AG), via A. Moro n. 170: punti 8,10.
Anestesiologia

 1)  Mazurco Anna Antonietta, nata il 13 giugno 1955, residente a Catenanuova (EN), via Piave n. 8: punti 14,70.
Angiologia

 1)  Butt˛ Giuseppe, nato il 21 ottobre 1960, residente a Patern˛ (CT), via V. Emanuele n. 69: punti 17,80;
 2)  Merletto Cosmirella, nata il 21 dicembre 1955, residente a Messina, via SS. Annunziata, contrada B. n. 2: punti 16,00;
 3)  Previtera Antonio, nato il 27 aprile 1959, residente a Catania, via G. Vagliasindi n. 9: punti 15,40;
 4)  Miano Pasqualino, nato il 24 marzo 1959, residente a Canicattini Bagni (SR), via Garibaldi n. 66: punti 14,50;
 5)  Pasquale Rita, nata il 22 maggio 1961, residente a Catania, viale M. Rapisardi n. 190/B: punti 14,20;
 6)  Bruno Edoardo, nato il 13 gennaio 1962, residente ad Enna, via del Plebiscito n. 7: punti 12,90;
 7)  Cordova Rosamaria, nata il 13 marzo 1961, residente a Caltanissetta, via La Mantia n. 35: punti 11,10;
 8)  Porto Filippo, nato l'8 febbraio 1959, residente ad Acicastello (CT), via 4 Novembre n. 14: punti 11,10;
 9)  Martellino Rosaria, nata l'1 aprile 1957, residente a Caltagirone (CT), viale Buffone n. 6: punti 10,60;
10)  Laudani Rita, nata il 20 maggio 1962, residente a Nicosia (EN), via S. Giovanni n. 31: punti 10,60;
11)  Lorenzo Giannone, nato il 14 dicembre 1955, residente a Grammichele (CT), via A. La Marmora n. 14: punti 10,10;
12)  Costa Maria Pia, nata il 12 luglio 1959, residente ad Aidone (EN), via Senatore Cordova n. 137: punti 10,10;
13)  Rizzo Salvatore Giuseppe, nato il 12 dicembre 1964, residente a Troina (EN), via Garibaldi n. 28: punti 9,30;
14)  Cormaci Oreste, nato il 31 luglio 1962, residente a Catania, via Cervignano n. 27: punti 7,80;
15)  Campo Salvatore, nato il 27 aprile 1962, residente a Pozzallo (RG), via G. Verdi n. 122: punti 5,60.
Audiologia

 1)  Lipani Maria Teresa, nata il 5 febbraio 1960, residente a Favara (AG), via Piersanti Mattarella n. 94: punti 14,60;
 2)  Parlapiano Calogero, nato il 15 aprile 1962, residente a Cerda (PA), contrada Zingara: punti 8,90;
 3)  Casuccio Luigi Maria A., nato il 26 agosto 1953, residente a Caltanissetta, viale Trieste n. 93: punti 6,70;
 4)  Scilabra Joe Louis, nato l'1 marzo 1963, residente a Burgio (AG), via Muratti n. 3: punti 6,40.
Cardiologia

 1)  Cocuzza Salvatore, nato il 27 settembre 1955, residente ad Assoro (EN), piazza MercŔ n. 2: punti 22,10;
 2)  Virgilio Alfredo, nato il 7 dicembre 1951, residente a Catania, via Quieta n. 41: punti 20,60;
 3)  Pappalardo Salvatore, nato il 4 aprile 1957, residente a Vittoria (RG), residente via Gen. Cascino n. 34: punti 20,20;
 4)  Panebianco Rosalba, nato l'11 giugno 1958, residente a Catania, residente a Padova n. 83: punti 19,40;
 5)  Cannamela Luigi, nato il 15 maggio 1959, residente a S. Gregorio (CT), via Sgroppillo n. 109: punti 18,20;
 6)  Ficicchia Concetta, nata l'1 aprile 1956, residente a Butera (CL), via Russo n. 33: punti 17,00;
 7)  Rubino Vincenza Elisabetta, nata il 29 aprile 1955, residente ad Catania, viale Angelo Vasta n. 33: punti 16,30;
 8)  Martelli Vincenzo, nato il 18 giugno 1958, residente a Catania, via G. Borrello n. 35: punti 16,30;
 9)  L'Espiscopo Giuseppe, nato il 15 marzo 1956, residente a Regalbuto (EN), largo Europa n. 2: punti 15,40;
10)  Butt˛ Giuseppe, nato il 21 ottobre 1960, residente a Patern˛ (CT), via V. Emanuele n. 69: punti 13,10;
11)  Valenti Rosalba, nata l'8 febbraio 1960, residente a Scordia (CT), via Filippo Turati n. 4: punti 11,90;
12)  Scaccianoce Giuseppe, nato il 13 gennaio 1963, residente a Giarre (CT), via Sardegna n. 51: punti 11,90;
13)  Lombardo Rosario, nato il 31 gennaio 1962, residente a Patern˛ (CT), largo Assisi n. 6: punti 11,90;
14)  Petak Renata, nata il 7 dicembre 1959, residente a Casteltermini (AG), piazzetta Brodolini n. 2: punti 11,60;
15)  Curatolo Giuseppa, nata il 13 marzo 1959, residente a Caltanissetta, via Volturno n. 27: punti 11,10;
16)  Previtera Antonio, nato il 27 aprile 1959, residente a Catania, via G. Vagliasindi n. 9: punti 10,70;
17)  Tucci Fenga Daniele, nato il 9 giugno 1964, residente a Catania, via A. Alagona n. 75: punti 10,60;
18)  Pennisi Sebastiano, nato il 22 luglio 1963, residente ad Acicastello (CT), via G. Grasso n. 10: punti 10,60;
19)  Lazzaro Angela, nata il 4 maggio 1969, residente ad Augusta (SR), via XXV Aprile n. 12: punti 10,10;
20)  Zisa Maria Brunilde, nata il 13 marzo 1962, residente a Catania, viale M. Rapisardi n. 134: punti 9,50;
21)  Scarpulla Mirella, nata il 3 febbraio 1959, residente a Leonforte (EN), via Dalmazia n. 20: punti 9,50;
22)  Caruso Giuseppe, nato il 16 febbraio 1969, residente a Tremestieri Etneo (CT), via G. Guglielmino n. 62/A: punti 9,50;
23)  Gianfranco Muscio, nato il 2 maggio 1965, residente ad Augusta (SR), via Roma n. 140: punti 9,50;
24)  Giannazzo Daniela, nata il 27 novembre 1964, residente a Catania via S.Rosa da Lima n. 5: punti 9,50;
25)  Carbonaro Alessandro, nato il 28 luglio 1965, residente a Tremestieri Etneo (CT), via Guglielmino, 1¬ traversa n. 1: punti 9,50;
26)  PatanŔ Giuseppe A., nato il 25 ottobre 1962, residente a Giarre (CT), via G. Zinghirino n. 50: punti 9,50;
27)  Pellizzeri Giuseppe, nato il 26 giugno 1963, residente a Nizza di Sicilia (ME), via Marina n. 53: punti 8,70;
28)  Torre Michele, nato il 22 ottobre 1962, residente a Catania, via S. Andrea n. 19: punti 8,30;
29)  Rindone Felice, nato il 20 novembre 1960, residente a Riesi (CL), via Palermo n. 69: punti 7,50;
30)  Leocata Giuseppina G., nata il 27 aprile 1960, residente a Catania, via Orto Limoni n. 9: punti 7,10;
31)  Francese Giuseppina M., nata il 18 aprile 1963, residente a Troina, viale Tiziano n. 2: punti 7,10;
32)  Capilli Gianfranco R., nato il 2 aprile 1965, residente a S. Giovanni La Punta (CT), via Catania n. 32: punti 7,10;
33)  Sulsenti Giuseppe, nato il 6 aprile 1963, residente a Pozzallo (RG), via Andromeda n. 10/2: punti 6,50;
34)  Bruno Francaviglia, nato il 21 settembre 1963, residente a Catania, via G. Lain˛ n. 7: punti 5,90;
35)  Petralia Antonino, nato il 9 luglio 1964, residente a Biancavilla (CT), via Domodossola n. 6: punti 5,90;
36)  Tramontana Michele, nato il 19 gennaio 1962, residente a Catania, via Orto dei Limoni n. 9: punti 5,30.
Chirurgia generale

 1)  La Guidara Carmelo, nato il 30 agosto 1958, residente a Catania, via Duca D. Abruzzi n. 30: punti 16,00;
 2)  Gallotta Rita, nata il 21 febbraio 1957, residente ad Aidone (EN), via S. Paolo Tremestieri E. n. 27: punti 15,40;
 3)  Idonea Carlina Alfreda, nata il 17 ottobre 1955, residente a Catania, viale Vittorio Veneto n. 52/C: punti 14,30;
 4)  Mattace Raso Vitale, nato il 20 novembre 1955, residente a Messina, via Bonsignore n. 24: punti 13,40;
 5)  Di Carlo Isidoro, nato il 10 giugno 1960, residente a Francavilla di Sicilia (ME), via Regina Margherita n. 180: pun ti 11,90;
 6)  Fisicaro Salvatore, nato il 2 maggio 1957, residente a Nicosia (EN), via Miracoli n. 46: punti 11,60;
 7)  Cherici Antonio, nato il 14 gennaio 1959, residente a Catania, via Fattorini n. 12: punti 11,10;
 8)  Trovato Menza Rita, nata il 25 febbraio 1964, residente a Troina (EN), via Aldo Moro n. 32: punti 8,30;
 9)  Scardilli Marcella, nata il 6 giugno 1965, residente a Nicosia (EN), contrada Albereto: punti 8,20;
10)  Iudica Maria Luisa C., nata il 18 aprile 1965, residente a Catania, viale De Gasperi n. 187: punti 7,40;
11)  Catania Salvatore, nato il 14 maggio 1962, residente a Centuripe (EN), via Umberto n. 6: punti 7,10;
12)  Tumminelli Maria G., nata il 27 agosto 1962, residente a Caltanissetta, via Filippo Turati n. 170: punti 7,10;
13)  Fazzi Cristiana, nata il 30 ottobre 1965, residente ad Enna, via Aidone n. 43: punti 7,10;
14)  Cigna Giuseppe Gaetano, nato il 9 maggio 1965, residente a San Cataldo (CL), corsoSicilia n. 118: punti 7,00;
15)  MulŔ Giuseppe Biagio, nato il 23 ottobre 1959, residente a Caltanissetta, via N. Colajanni n. 43: punti 6,70;
16)  Millitari Nicola A., nato il 13 luglio 1955, residente a Niscemi (CL), via Gen. Cascino n. 90: punti 6,50;
17)  Zanchi Mauro, nato il 17 aprile 1962, residente a Canicattý (AG), contrada Giarre, cooperativa Sirio n. C/2: punti 6,30;
18)  Signorelli Salvatore, nato il 27 gennaio 1959, residente a Nissoria (EN), via Bacilleri n. 37: punti 5,80;
19)  Calý Isidoro Salvatore, nato il 10 settembre 1960, residente a Giarre (CT), via Strada n. 21, Franca 10: punti 5,70;
20)  Candido Salvatore, nato il 20 settembre 1957, residente a Gela (CL), via Monreale n. 28: punti 4,50;
21)  Sperlinga Stefano, nato il 14 dicembre 1956, residente a Canicattý (AG), via Regione Siciliana n. 40: punti 4,40.
Escluso
-  Pantano Carmelo: per documentazione incompleta.
Chirurgia pediatrica

 1)  Miano Agata Elisa, nata il 4 settembre 1965, residente a Acireale (CT), via Caccamo n. 91: punti 8,30.
Chirurgia plastica

 1)  Pardo Alfonso, nato il 14 novembre 1962, residente a Catania, viale R. Sanzio n. 34: punti 7,10.
Dermatologia

 1)  Santapaola Palmina, nata il 6 settembre 1959, residente a Catania, via Nuovalucello n. 142: punti 17,80;
 2)  Messina Vincenzo, nato il 14 novembre 1956, residente ad Aidone (EN), via Mattarella n. 2: punti 17,30;
 3)  Denaro Maria Francesca, nata il 22 settembre 1953, residente a Biancavilla (CT), via Taranto n. 12: punti 16,00;
 4)  Crapanzano Filippo, nato il 9 settembre 1958, residente a Barrafranca (EN), via IV Novembre n. 97: punti 15,50;
 5)  Palazzolo Aurora, nata il 7 gennaio 1959, residente a Scicli (RG), via Papaleo n. 2: punti 14,20;
 6)  Pappalardo Vera Lucia, nata il 3 aprile 1962, residente a S. Maria di Licodia (CT), via Garibaldi n. 50: punti 13,00;
 7)  Randazzo Giuseppina, nata il 26 settembre 1961, residente a Catania, via Salvatore Paola n. 21: punti 13,00;
 8)  Pistone Giuseppe, nato il 14 luglio 1960, residente a Marsala (TP), contrada Terrenove n. 396/B: punti 12,90;
 9)  Acqua Maria Ileana, nata il 7 dicembre 1958, residente ad Aragona (AG), via Roma n. 23: punti 12,30;
10)  Senia Gaetano, nato il 15 novembre 1958, residente a Vittoria (RG), via G. Matteotti n. 392: punti 11,20;
11)  Lazzaro Danzuso Giovanni, nato il 10 febbraio 1963, residente a Catania, via Canfora n. 115: punti 10,70;
12)  Trimarchi Domenico, nato il 23 settembre 1962, residente a Mascali (CT), via Roma n. 69: punti 9,50;
13)  La Sala Giuseppe, nato il 14 luglio 1964, residente ad Agrigento, via Lanza di Scalea n. 362: punti 9,10;
14)  Randazzo Francesco, nato il 28 giugno 1966, residente a Catania, viale R. Margherita n. 35/B: punti 8,20;
15)  Gucciardino Calogero, nato il 15 novembre 1964, residente ad Agrigento S. Leone, via della Rugiarda n. 12: punti 7,50;
16)  Maci Patrizia Maria, nata l'11 giugno 1967, residente a S. Agata Li Battiati (CT), via IV Novembre n. 22: punti 7,10;
17)  Gatto Nicol˛, nato il 21 dicembre 1961, residente a Caltanissetta, via S. Spirito n. 18: punti 5,50.
Diabetologia

 1)  Briguglia Giovanfranco, nato il 24 settembre 1956, residente a Patern˛ (CT), via E. Bellia n. 312: punti 20,00;
 2)  Mendola Barbara, nata il 3 febbraio 1959, residente a Troina (EN), via Etnea, parco Cristallo: pun ti 16,60;
 3)  Nicita Antonina, nata il 28 settembre 1959, residente a Troina (EN), via Umberto n. 4: punti 15,40;
 4)  Lanzafame Francesco, nato l'1 luglio 1963, residente a Tremestieri Etneo (CT), via L. Capuana n. 5: pun ti 15,20;
 5)  Mazzola Provvidenza, nata il 24 aprile 1955, residente a Palermo, viale Abruzzi n. 69: punti 13,70;
 6)  Todisco Lucia, nata l'11 gennaio 1963, residente a Messina, viale della LibertÓ, isolato 518: punti 13,10;
 7)  Bongiovanni Luigi, nato il 28 gennaio 1956, residente ad Enna, via Roma n. 28: punti 13,00;
 8)  Cocuzza Filippo, nato il 6 gennaio 1955, residente a Gagliano Castelferrato (EN), via Nicosia n. 22: punti 12,40;
 9)  Li Pira M. Antonino, nato il 20 maggio 1964, residente a Nicosia (EN), via S. Lucia: punti 11,90;
10)  Dimora Alfonsa Lucia, nata il 25 gennaio 1959, residente a Siracusa, via Brenta n. 65: punti 8,60;
11)  Portuesi Luisa, nata il 17 marzo 1961, residente ad Avola (SR), via Algeri n. 73: punti 7,40;
12)  Landolina Cristina, nata il 14 giugno 1966, residente a Catania, via Asiago n. 35: punti 7,10;
13)  Richiusa Pierina, nata il 2 novembre 1963, residente a Bompietro (PA), via Messineo Stradale n. 96: punti 7,00.
Ematologia

 1)  Di Salvo Veronica, nata il 10 luglio 1960, residente a Palermo, via A. Telesino n. 14: punti 12,80;
 2)  Ferrigno Gandolfo, nato il 13 gennaio 1964, residente a Villarosa (EN), via Vittoria n. 28: punti 8,30;
 3)  Sansalone Giovanna S.I., nata il 10 aprile 1962, residente a Partinico (PA), via F. Testa n. 22: punti 6,40.
Endocrinologia

 1)  Calcagno Lorenzo, nato il 22 maggio 1957, residente ad Aidone (EN), via Mattarella s.n.: punti 20,20;
 2)  Briguglia Giovanfranco, nato il 24 settembre 1956, residente a Patern˛ (CT), via E. Bellia n. 312: punti 20,20;
 3)  Ragusa Letizia, nata il 30 maggio 1958, residente a Catania, via Canfora n. 16: punti 17,80;
 4)  Mendola Barbara, nata il 3 febbraio 1959, residente a Troina (EN), via Etnea, parco Cristallo n. 65: punti 16,60;
 5)  Settanni Patrizia, nata l'1 dicembre 1955, residente ad Acicastello (CT), via Acicastello n. 69: punti 16,60;
 6)  Santonocito M. Gabriella, nata il 13 settembre 1959, residente a Catania, via Gorizia n. 99: punti 16,60;
 7)  Lanzafame Francesco, nato l'1 luglio 1963, residente a Tremestieri Etneo (CT), via L. Capuana n. 5: pun ti 14,60;
 8)  Galioto Rosalba, nata il 14 giugno 1958, residente a Gela (CL), via G. N. Bresmes n. 5: punti 9,50;
 9)  Raiti Francesca, nata il 18 agosto 1964, residente a Catania, via Caronda n. 270: punti 8,70;
10)  Di Paola Angelo, nato il 12 dicembre 1964, residente a Catania, via Q. Sella n. 34: punti 8,70;
11)  Dimora Alfonsa Lucia, nata il 25 gennaio 1959, residente a Siracusa, via Brenta n. 65: punti 8,60;
12)  Richiusa Pierina, nata il 2 novembre 1963, residente a Bompietro (PA), via Messineo Stradale n. 96: punti 7,00.
13)  Fiorentino Pericle, nato il 13 giugno 1958, residente a Roccalumera (ME), via Collegio n. 26: punti 6,90;
14)  Cercabene Giuseppe, nato il 14 settembre 1960, residente a Riesi (CL), via Lazio n. 21: punti 5,10.
Escluso
-  Di Natali Roberto: perchÚ non Ŕ in possesso del titolo valido.
Fisiokinesiterapia

 1)  Cavallaro Venera, nata l'8 luglio 1959, residente a Viagrande (CT), via G. Marconi n. 15: punti 15,40;
 2)  Anzalone Angelo, nato il 28 aprile 1961, residente a Caltanissetta, via Fasci Siciliani n. 21: punti 12,30;
 3)  Russo Sebastiano, nato il 14 settembre 1956, residente a Giarre (CT), via Gallipoli n. 258: punti 11,00;
 4)  Leocata Ranieri Alberto, nato il 5 luglio 1960, residente a Catania, via dell'Esperanto n. 2: punti 10,60;
 5)  Lago Rosa Alba, nata l'8 agosto 1959, residente a Siracusa, viale Teocrito n. 112: punti 9,80;
 6)  Caltabiano Alessandro, nato il 19 ottobre 1961, residente a Catania, via F. Riso n. 74: punti 9,40;
 7)  Chiantia Giuseppe, nato il 4 gennaio 1957, residente a Caltanissetta, largo Malerba n. 10: punti 9,20;
 8)  Castronovo Chiara, nata il 16 gennaio 1964, residente a Grammichele (CT), viale R. Failla n. 45: punti 8,60;
 9)  Floridia Maurizio, nato il 23 aprile 1965, residente a Ragusa, via Fratelli Bandiera n. 49: punti 8,20;
10)  Geraldi Lorenzo, nato il 19 agosto 1962, residente a Patern˛ (CT), via Pietro Lupo n. 7: punti 8,10;
11)  Lutri Salvatore, nato il 19 dicembre 1965, residente a Siracusa, via Teracati n. 196/A: punti 7,00;
12)  Gilia Giulio, nato il 12 aprile 1961, residente a Misilmeri (PA), via Cuba n. 14: punti 6,90;
13)  La Verde Salvatore, nato il 17 maggio 1957, residente a Riesi (CL), via Palermo n. 38: punti 6,80.
Gastroenterologia

 1)  Rappazzo Agata, nata il 18 giugno 1959, residente a Centuripe (EN), via Platani, s.n.c.: punti 17,70;
 2)  Zagardo Vincenzo Antonio, nato il 5 aprile 1961, residente ad Aidone (EN), via Martiri della LibertÓ n. 16: punti 10,80;
 3)  Roccasalva Giuseppe, nato il 16 gennaio 1960, residente a Catania, via Re Martino n. 15: punti 10,80;
 4)  Accardo Palumbo Vincenzo, nato il 16 giugno 1962, residente a Palermo, via Scobar n. 45: punti 9,30;
 5)  Di Venti Gaetano Francesco, nato il 23 maggio 1966, residente ad Enna, via Pergusa n. 87: punti 9,30;
 6)  Incalcaterra Calogero, nato il 15 maggio 1966, residente a Piazza Armerina (EN), via Padova n. 16: punti 6,90.
Geriatria

 1)  Giuffrida Rosa, nata l'11 novembre 1963, residente a Francavilla di Sicilia (ME), via Regina Elena n. 47: punti 10,70;
 2)  Pisano Concetto, nato il 2 gennaio 1961, residente a S. Cono (CT), via Rossini n. 21: punti 9,80;
 3)  Battaglia Carmelo, nato il 5 settembre 1963, residente ad Enna, via S. Francesco d'Assisi n. 1: punti 7,40;
 4)  Di Francesca Maria R., nata il 20 agosto 1962, residente a Catania, via Santangelo Fulci n. 94: punti 7,00;
 5)  Navarria Graziella, nata il 25 settembre 1952, residente a Patern˛ (CT), via Maenza n. 9: punti 7,00;
 6)  Salerno Antonietta, nata il 7 dicembre 1965, residente a Mineo (CT), via Cardello n. 1: punti 5,80.
Esclusa
-  Censabella Antonina: per documentazione incompleta.
Igiene e medicina preventiva

 1)  Eburnea Gabriella, residente a Laureana (RC), via Nazionale n. 4: punti 7,80;
 2)  Palumbo Alfonso, nato il 27 febbraio 1963, residente a Grotte (AG), via Madonna delle Grazie n. 89: punti 7,00;
 3)  Cappello Giuseppe, nato l'1 gennaio 1963, residente ad Ispica (RG), via Monti Iblei n. 8: punti 5,30;
 4)  Grimaldi Lucia Maria G., nata il 3 luglio 1964, residente a Caltanissetta, via E. Romagnoli n. 34: punti 4,40.
Medicina del lavoro

 1)  Nucera Carmelo Antonio, nato il 7 febbraio 1956, residente a Mistretta (ME), via Subieschi n. 2: punti 16,20;
 2)  Di Mare Salvatore, nato il 31 gennaio 1956, residente ad Augusta (SR), via DessiÚ n. 24: punti 14,00;
 3)  Genova Angela, nata il 19 aprile 1954, residente a Delia (CL), via Enrico Fermi n. 8: punti 6,40;
 4)  Campione Eduardo, residente ad Enna (bassa), via Michelangelo n. 132: punti 4,40.
Medicina dello sport

 1)  De Roberto Salvatore, nato il 3 maggio 1960, residente a Tremestieri Etneo (CT), via Nizzeti n. 68: punti 11,90;
 2)  Centamore Graziano, nato il 3 marzo 1962, residente a Scordia (CT), via Cavour n. 13: punti 9,40;
 3)  Sardo Gianpaolo, nato il 22 ottobre 1959, residente a Catania, via Regina Bianca n. 16/B: punti 8,90;
 4)  Di Cataldo Vincenza, nata il 9 ottobre 1965, residente a Gagliano Castelferrato (EN), via S. Lombardo n. 76: punti 7,10;
 5)  Pantorno Roberto, nato il 27 marzo 1960, residente a Buccheri (SR), via S. Ambrogio n. 20: punti 6,90;
 6)  Ferrarello Giuseppa, nata il 31 marzo 1959, residente ad Enna, via L. Pirandello n. 42: punti 4,10.
Medicina interna

 1)  Castellana Benedetta, nata l'11 marzo 1959, residente a Gagliano Castelferrato (EN), via Santa Maria di Ges¨: pun ti 10,60;
 2)  Ragusa Elena, nata il 19 giugno 1964, residente a Catania, via A. Diaz n. 66: punti 10,60;
 3)  Fontana Nicol˛, nato il 14 marzo 1958, residente a Palermo, via San Nicola (Pallavicino): punti 9,90;
 4)  Scavuzzo Maria Anna, nata il 25 luglio 1959, residente a Calascibetta (EN), via Giudea n. 34: punti 9,80;
 5)  Tomasello Salvatore, nato il 6 gennaio 1964, residente a Belpasso (CT), via Duca d'Aosta n. 27: punti 9,50;
 6)  Di Ges¨ Ferdinando, nato il 3 ottobre 1962, residente a Campofranco (CL), via Umberto n. 31: punti 8,60;
 7)  Borrometi Michele, nato il 24 gennaio 1960, residente a Pozzallo (RG), via D'Annunzio n. 13: punti 8,30;
 8)  Maccarrone Santo, nato il 29 agosto 1960, residente a Belpasso (CT), via Santi Anna n. 101: punti 8,30;
 9)  Carpinteri Giuseppe, nato il 19 maggio 1965, residente ad Augusta (SR), contrada Frandanese C. Post.: punti 8,30;
10)  Mazzaglia Domenico, nato il 17 maggio 1955, residente a Belpasso (CT), piazza Municipio n. 53: punti 8,00;
11)  Burgio Rosaria Maria, nata il 10 febbraio 1957, residente a Sommatino (CL), via N. Bixio n. 8: punti 7,90;
12)  Marino Alfio Nicol˛, nato l'1 luglio 1960, residente a Catania, via Grotta S. Giovanni n. 31: punti 7,10;
13)  Landolina Cristina, nata il 14 giugno 1966, residente a Catania, via Asiago n. 35: punti 7,00;
14)  De Domenico Cosimo, nato l'1 aprile 1966, residente a S. Pietro Clarenza (PA), via Roma n. 61: punti 7,00;
15)  Trefiletti Maria, nata il 26 marzo 1962, residente a frazione Passopisciavo (CT), via Castiglione n. 35: punti 5,20.
Medicina legale

Escluso
-  Branciforte Fabrizio: per documentazione incompleta.
Nefrologia

 1)  Messina Flavia, nata il 21 maggio 1956, residente a Catania, viale Ionio n. 50: punti 18,40;
 2)  Trovato Orazio Marcello, nato il 12 febbraio 1956, residente ad Acireale (CT), via M.se di Sangiuliano n. 105: pun ti 16,10;
 3)  Messina Antonino, nato il 21 giugno 1958, residente a Cattolica Eraclea (AG), via Prof. Leonardi n. 156: punti 14,10;
 4)  Intorre Luigi Carmelo, nato l'11 giugno 1963, residente a Campobello di Licata (AG), via Luigi Giglia n. 10: punti 10,50;
 5)  Calanna Massimo, nato il 3 agosto 1963, residente a Naso (ME), via Lionti n. 8: punti 7,10;
 6)  Marino Francesco, nato il 29 gennaio 1952, residente a Piazza Armerina (EN), via Carducci s.nc.: punti 6,90.
Neurologia

 1)  Finocchiaro Alfio Mauro, nato il 17 febbraio 1954, residente ad Acicastello (CT), via Litteri n. 250: punti 20,50;
 2)  Cosentino Emanuele, nato il 2 giugno 1958, residente a Catania, via G. Marcellino n. 24: punti 16,30;
 3)  Lomeo Cirino, nato l'11 settembre 1957, residente ad Acitrezza (CT), via Livorno n. 125: punti 15,90;
 4)  Giuffrida Gaetano, nato il 13 luglio 1959, residente a Catania, via Cavaliere n. 194: punti 14,60;
 5)  Lo Presti Carmela, nata il 6 agosto 1961, residente a Piazza Armerina (EN), via Mendozza n. 2: punti 13,40;
 6)  Grasso Giuseppina, nata il 30 aprile 1963, residente a Giarre (CT), via Matteotti n. 81: punti 12,20;
 7)  Santagati Antonella M.T., nata il 14 giugno 1961, residente a Catania, via Duca degli Abruzzi n. 67: punti 11,00;
 8)  Avarello Rosa, nata l'1 marzo 1962, residente a Favara (AG), via Umberto n. 168: punti 9,90;
 9)  Grassi Michele, nato il 17 giugno 1964, residente a Giarre (CT), via G. Garibaldi n. 51: punti 9,00;
10)  Marchese Salvatore, nato l'11 gennaio 1965, residente a Patern˛ (CT), via A. De Gasperi, palazzina B: punti 9,00;
11)  Chiarenza Eleonora R., nata il 5 ottobre 1964, residente a S. Giovanni La Punta (CT), via Roma n. 155: punti 8,10;
12)  Musumarra Nicol˛, nato il 9 dicembre 1964, residente a Catania, via Verona n. 88: punti 8,10;
13)  Limone Giuseppe, nato il 18 agosto 1963, residente ad Assoro (EN), via Pietro Nenni n. 33: punti 5,20.
Neuropsichiatria infantile

 1)  Bianciardi Cristina, nata il 2 aprile 1964, residente a Catania, via V. Giuffrida n. 4: punti 12,20;
 2)  Barone Rita Maria Elisa, nata l'1 novembre 1966, residente ad Acicatena (CT), via Vampolieri n. 52: punti 7,10;
 3)  Di Vita Giuseppa, nata l'8 giugno 1965, residente a Cerami (EN), via E. Masorana n. 1: punti 7,00;
 4)  Corallo Antonella, nata il 3 agosto 1961, residente a Gagliano Castelferrato (EN), via Roma n. 559: punti 6,20.
Oculistica

 1)  Fontana Manfredi, nato il 12 maggio 1956, residente a Tremestieri Etneo (CT), via Nuovaluce n. 73: punti 20,60;
 2)  Scalora Carmelo, nato il 6 giugno 1958, residente a Centuripe (EN), piazza Vittorio Veneto n. 11: punti 18,30;
 3)  Collura Michele, nato il 24 settembre 1956, residente a Siracusa, via Brenta n. 36: punti 16,50;
 4)  Oliveri Francesco S., nato il 21 giugno 1957, residente a Patern˛ (CT), via San Marco n. 44: punti 15,90;
 5)  Bonaventura Giuseppa M., nata il 6 ottobre 1956, residente a Catania, via Stazzone n. 150: punti 15,50;
 6)  Trainito Gaetano, nato il 30 giugno 1957, residente a Gela (CL), via Cicerone n. 72: punti 15,40;
 7)  Sanfilippo Maria R., nata il 7 ottobre 1965, residente ad Enna, via Roma n. 353: punti 13,10;
 8)  Mineo Francesca, nata il 21 febbraio 1962, residente a Bagheria (PA), via J. Kennedy n. 21: punti 13,00;
 9)  Giammanco Raimondo, nato il 2 novembre 1956, residente a Palermo, via Tunisi n. 6: punti 13,00;
10)  Scimonelli Elena, nata il 3 dicembre 1962, residente a Palermo, via Maggiore Galliano n. 29: punti 11,80;
11)  La Fico Guzzo Franco, nato il 16 gennaio 1961, residente a Piazza Armerina (EN), via Carducci n. 32: punti 10,90;
12)  Villareale Giuseppe, nato il 25 febbraio 1963, residente a Piazza Armerina (EN), piazza G.B. Giuliano n. 2: punti 10,90;
13)  Ferrigno Giuseppe, nato il 4 maggio 1963, residente a Gagliano Castelferrato (EN), via Roma n. 64: punti 10,60;
14)  Saita Fabio, nato il 3 giugno 1961, residente a Catania, via Napoli n. 47: punti 9,80;
15)  D'Asero Salvatore, nato il 21 luglio 1963, residente a Biancavilla (CT), via Poggio Rosso n. 31: punti 9,80;
16)  Rapisarda Daniela, nata il 30 luglio 1962, residente a Biancavilla (CT), via Verdi n. 3: punti 9,70;
17)  Ghirlanda Rita C., nata il 25 settembre 1965, residente a Leonforte (EN), via Campo Sportivo n. 7: punti 9,50;
18)  Sciacca Stefania, nata il 16 aprile 1966, residente a Misterbianco (CT), via Matteotti n. 230: punti 9,50;
19)  Cannav˛ Daniele, nato il 27 febbraio 1963, residente a Giarre (CT), corso Lombardia n. 56: punti 9,40;
20)  Verde Giuseppina, nata il 18 aprile 1961, residente a Catania, via Cagliari n. 56: punti 9,10;
21)  Tinnirello Giuseppe, nato il 5 dicembre 1965, residente a Riesi (CL), via Mirisola n. 100: punti 8,30;
22)  Messina Luigi, nato il 25 dicembre 1960, residente ad Enna, piazza S. Agostino n. 45: punti 7,60;
23)  Maio Stefano, nato il 26 dicembre 1965, residente a Milazzo (ME), via F. C. Bonaccorsi n. 11: punti 7,10;
24)  Intravaia Francesco, nato il 13 gennaio 1966, residente a Catania, via G. Lavaggi n. 43: punti 7,10;
25)  Guttuso Angela, nata l'8 novembre 1968, residente a Catania, corso delle Provincie n. 51: punti 7,10;
26)  Quattrocchi Maurizio, nato il 14 novembre 1967, residente a Mazzarino (CL), via San Giuseppe n. 43: punti 7,10;
27)  Spina Giuseppe, nato il 13 aprile 1965, residente a Catania, via S. Sofia n. 73: punti 5,90.
Esclusi
-  Genovese Orazio: per documentazione incompleta.
-  CafÓ Fabrizio: per documentazione incompleta.
Odontoiatria

 1)  Di Mauro Giuseppe Luigi, nato il 29 giugno 1956, residente a Giarre (CT), via Gallipoli n. 228: punti 20,00;
 2)  Manara Lucia, nata il 31 maggio 1954, residente a Catania, largo Bordighera n. 31: punti 19,00;
 3)  Di Grazia Piero, nato il 9 settembre 1957, residente a S. Giovanni La Punta (CT), via delle Sciare n. 35: punti 17,90;
 4)  Chiarenza Mario Riccardo, nato il 17 febbraio 1958, residente a Belpasso (CT), via 16¬ Traversa n. 53: punti 17,90;
 5)  Montemurro Francesco, nato il 15 marzo 1955, residente a Catania, via Tolmezzo n. 15: punti 17,90;
 6)  Morina Giuseppe, nato il 16 maggio 1957, residente a Catania, via V. E. Orlando n. 200: pun ti 17,90;
 7)  Marcone Gian Paolo, nato il 12 ottobre 1958, residente a Catania, via Cerere n. 14: punti 17,70;
 8)  Lo Iacono Leonardo, nato il 25 novembre 1951, residente a Ribera (AG), via Nuova n. 25: punti 16,50;
 9)  Dolei Raffaele, nato l'11 febbraio 1957, residente a Catania, via Ortos. Clemente n. 29: punti 16,40;
10)  Campagna Nunzio Ezio, nato il 10 ottobre 1962, residente a Catania, via Pola n. 11: pun ti 16,20;
11)  Buffagini Enza, nata il 29 agosto 1957, residente a Barrafranca (EN), via Emilia n. 28: punti 15,80;
12)  Arancio Vincenzo, nato il 13 novembre 1955, residente a S. Giovanni La Punta (CT), via Aurora n. 24/D2: punti 15,80;
13)  Cannav˛ Andrea, nato il 30 ottobre 1956, residente a S. Agata Li Battiati (CT), via B. del Bosco n. 10: pun ti 15,80;
14)  CasÓ Salvatore, nato il 14 maggio 1961, residente a Favara (AG), via Sant'Angelo n. 51: punti 15,10;
15)  Ciancitto Francesco, nato il 17 marzo 1967, residente a Patern˛ (CT), via G.B. Nicolosi n. 67: punti 14,80;
16)  Marano Ignazio, nato il 20 luglio 1959, residente a Catania, via Etnea n. 740: punti 14,60;
17)  Sirna Salvatore, nato l'1 agosto 1960, residente a Centuripe (EN), piazza Duomo n. 5: punti 14,60;
18)  Castrone Francesco P., nato l'1 maggio 1958, residente a Palermo, via Contessa Adelasia n. 26: punti 14,20;
19)  Magrý Giuseppa, nata l'11 marzo 1961, residente a Belpasso (CT), via 16¬ Traversa n. 53: punti 14,20;
20)  Tringali Pietro, nato il 10 dicembre 1955, residente ad Aci S. Filippo (CT), via Uliveto n. 22: punti 14,00;
21)  Sestu Alfredo, nato il 28 marzo 1953, residente ad Acicastello (CT), via Acicastello n. 69: punti 13,90;
22)  Trigona Michele, nato il 27 marzo 1956, residente a Piazza Armerina (EN), salita Marco Trigona n. 6: punti 13,80;
23)  Caruana Gandolfo C., nato il 19 novembre 1954, residente ad Agrigento, via Gioeni n. 43: punti 13,70;
24)  Guttilla Antonino, nato l'8 gennaio 1957, residente a Castronovo di Sicilia (PA), via Palazzo Municipale n. 18): punti 13,40;
25)  Lo Presti Francesca, nata il 25 luglio 1960, residente a Nicosia (EN), largo delle Beccherie n. 6: punti 13,40;
26)  Russo Roberto, nato il 26 maggio 1961, residente a Canicattý (AG), via Ippolito n. 117: punti 13,40;
27)  Sciortino Franco, nato il 22 settembre 1956, residente a Favara (AG), via Umberto n. 168: punti 13,30;
28)  Lanzafame Antonio, nato l'1 luglio 1963, residente a Catania, via H. Imbriani n. 23: punti 13,00;
29)  Palermo Calogero, residente a Campobello di Licata (AG), via Palermo n. 63: punti 12,30;
30)  Castorina Antonino, nato l'8 maggio 1959, residente ad Acireale, via E. Maiorana n. 7: punti 12,20;
31)  Leonforte Fabio, nato il 16 maggio 1961, residente a Leonforte (EN), corso Umberto n. 227: punti 12,00;
32)  Sanfilippo Alfio, nato il 24 maggio 1956, residente a Centuripe (EN), via Platani s.nc: punti 11,60;
33)  Pisa Carlo Maria, nata il 19 maggio 1965, residente a Niscemi (CL), via Samperi n. 214: punti 10,90;
34)  Allegra Franco, nato il 3 gennaio 1967, residente a Palermo, via F. Donzelli n. 12: punti 10,10;
35)  Fiorello Paolo, nato il 23 maggio 1955, residente ad Enna, via Spirito Santo n. 136: punti 9,90;
36)  Valenti Davide, nato il 24 settembre 1966, residente a Catania, viale G. Lain˛ n. 7: punti 9,40;
37)  Mirone Litterio, nato il 15 gennaio 1963, residente a Catania, via del Bosco n. 31/B: punti 9,20;
38)  Pellegriti Salvatore, nato il 2 gennaio 1952, residente ad Adrano (CT), via Enrico Fermi n. 72: punti 8,80;
39)  Arcidiacono Lucido N., nato il 25 marzo 1955, residente a Giarre (CT), via Longo n. 44: punti 8,60;
40)  Scavo Giuseppe, nato il 29 giugno 1961, residente a Belpasso (CT), via XVI Traversa n. 20: punti 8,50;
41)  Verde Giuliano, nato il 27 gennaio 1954, residente a Mazara del Vallo (TP), via Giuseppe Giusti n. 37/A: punti 7,90;
42)  Sammarco Filippo, nato il 6 febbraio 1954, residente a Piazza Armerina (EN), via Libero Grassi n. 8: punti 7,20;
43)  Salvaggio Giuseppe, nato il 16 febbraio 1968, residente a Barrafranca (EN), via Emilia n. 35: punti 6,20;
44)  Milisenna Tancredi, nato il 17 dicembre 1970, residente a Caltanissetta, via Veneto n. 35: punti 5,40;
45)  D'Anna Giovanni, nato l'8 dicembre 1971, residente a Palermo, viale Sicilia n. 55/P: punti 4,30;
46)  Marino Francesco, nato il 29 gennaio 1952, residente a Piazza Armerina (EN), via Carducci s.nc: punti 3,70;
47)  Corvo Serenella, nata il 24 novembre 1971, residente a Caltanissetta, via L. Bissolati n. 79: punti 3,40;
48)  Torrisi Salvatore, nato l'11 aprile 1956, residente a Misterbianco (CT), via Milano n. 23: punti 2,00.
Oncologia

 1)  Placida Salice, nata il 17 agosto 1957, residente a Catania, via Milo n. 28: punti 9,90;
 2)  Giurato Rosario, nato il 12 novembre 1962, residente a Vittoria (RG), via Vicenza n. 149: punti 9,20;
 3)  Lavenia Giuseppe, nato l'1 marzo 1962, residente a Catania, via C. Forlanini n. 139: punti 7,10.
Ortopedia

 1)  Costarella Luciano, nato il 5 agosto 1958, residente S. Giovanni La Punta (CT), via Balatelle n. 14: punti 12,20;
 2)  CrocellÓ Carmelo, nato il 13 marzo 1962, residente a Catania, via Scilla n. 3: punti 10,60;
 3)  Cordovana Gaspare, nato il 17 luglio 1960, residente a Belpasso (CT), via dei Mille n. 5: punti 10,60;
 4)  Messina Luciano, nato l'11 maggio 1960, residente a Catania, via Fr. Mazzaglia n. 15: punti 9,70;
 5)  Giuffrida Natale, nato il 10 giugno 1962, residente a Misterbianco (CT), via G. Matteotti n. 88: punti 9,40;
 6)  Bianco Maria, nata l'11 giugno 1954, residente a Favignana (TP), strada comunale B n. 5: punti 9,10;
 7)  Baldacchino Angelo, nato l'8 maggio 1960, residente a Canicattý (AG), contrada Reda n. 1: punti 8,80;
 8)  Grillo Cinzia, nata l'1 giugno 1960, residente a Nicosia (EN), viale Vittorio Veneto n. 31: punti 8,30;
 9)  Finocchiaro Giovanni, nato il 14 giugno 1964, residente a Giarre (CT), via Filippo Meda n. 11: punti 8,20;
10)  La Manna Salvatore, nato il 25 novembre 1961, residente a Catania, via Osservatorio n. 15: punti 5,80.
Otorinolaringoiatria

 1)  Mineo Paolo, nato il 13 luglio 1947, residente a Leonforte (EN), corso Umberto n. 282: punti 26,40;
 2)  Chiantia Vincenzo, nato il 26 marzo 1960, residente a Catania, largo Malerba n. 10: punti 18,30;
 3)  Strazzanti Giuseppe, nato il 20 agosto 1957, residente a Piazza Armerina (EN), viale della Provincia n. 21: punti 13,90;
 4)  Carmina Vittorio, nato il 19 aprile 1961, residente a Porto Empedocle (AG), via Genuardi n. 2: punti 13,60;
 5)  Burgio Salvatore, nato il 16 dicembre 1958, residente a Gela (CL), via Oceania n. 66: punti 13,30;
 6)  Messina Vittorio, nato il 25 dicembre 1962, residente a S. Stefano Quisquina (AG), via Roma n. 100: punti 10,70;
 7)  Corsitto Rosario, nato il 31 ottobre 1963, residente a Caltanissetta, viale Trieste n. 36: punti 9,90;
 8)  Lo Re Onofria, nata il 27 novembre 1958, residente a Sutera (CL), via Mazzini n. 6: punti 9,40;
 9)  Carlino Angelo, nato il 23 dicembre 1960, residente a Licata (AG), via Palma n. 159: punti 9,20;
10)  Anastasi Angelo, nato il 19 agosto 1955, residente a Naro (AG), via Umberto I n. 110: punti 7,60;
11)  Mistretta Rosario E., nato il 16 settembre 1958, residente a Caltanissetta, via Fr. Canonico Pulci n. 11/B: punti 6,50.
Ostetricia e ginecologia

 1)  Marabotto Agata, nata il 10 agosto 1955, residente a Mascalucia (CT), via Calvario n. 78: punti 21,60;
 2)  Cimino Carmelo, nato il 28 maggio 1958, residente a Palermo, via F. Crispi n. 72: punti 17,50;
 3)  Lanza Luisa, nata il 3 agosto 1959, residente a Siracusa, via Filisto n. 257: punti 16,60;
 4)  Laudani Lucia, nata il 10 febbraio 1960, residente a Belpasso (CT), piazza G. B. Giuliano n. 14: punti 15,40;
 5)  Grasso Giuseppa, nata il 19 marzo 1958, residente a Catania, via Matteo Ricci n. 16: punti 14,60;
 6)  Sorrenti Maurizio, nato il 9 maggio 1958, residente a Catania, corso delle Provincie n. 85: punti 14,20;
 7)  Pistritto Maurizio, nato il 18 settembre 1961, residente a Catania, via Arrigo Boito n. 3: punti 14,20;
 8)  Boemi Gustavo, nato il 23 luglio 1960, residente a S. Gregorio (CT), via Piave n. 15: punti 13,10;
 9)  Catania Emanuele, nato l'1 ottobre 1962, residente a Pedara (CT), via Don Ludovico n. 21: punti 13,00;
10)  Napoli Saveria Maria, nata il 15 gennaio 1959, residente a Bronte (CT), piazza A. Gagini n. 19: punti 13,00;
11)  Rizza Paola, nata l'1 ottobre 1955, residente ad Enna, via Michelangelo n. 54: punti 12,80;
12)  Restivo Silvana, nata il 2 maggio 1960, residente a Villarosa (EN), via Napoleone Colaianni n. 86: punti 12,20;
13)  Cristaudo Maria, nata il 17 settembre 1961, residente a Belpasso (CT), via dei Mille n. 7: punti 12,20;
14)  Litrico Angelo, nato il 14 ottobre 1961, residente a Tremestieri Etneo (CT), via Etnea n. 515: punti 12,20;
15)  Costa Gregoria, nata il 7 febbraio 1961, residente a Vizzini (CT), via Rossini n. 7: punti 12,20;
16)  Salamanca Silvana, nata il 10 maggio 1960, residente a Leonforte (EN), corso Umberto n. 442: punti 12,20;
17)  Torrisi Carlo, nato il 28 agosto 1963, residente a Gravina di Catania (CT), via Gramsci n. 52: punti 12,20;
18)  Lo Porto Paola Concetta, nata il 21 luglio 1958, residente a Catania, via Tripolitania n. 37: punti 11,90;
19)  Livatino Antonietta, nata l'11 maggio 1964, residente a Catania, via Belsito n. 24: punti 11,90;
20)  Maggio Provvidenza, nata il 18 maggio 1958, residente a Nicosia (EN), via Pietro Vinci n. 40: punti 11,20;
21)  CiarciÓ Stella, nata l'8 ottobre 1960, residente a Piazza Armerina (EN), via A. Manzoni n. 21: punti 11,10;
22)  Santangelo Raffaella, nata il 22 ottobre 1957, residente a Catania, via G. Vagliasindi n. 9: punti 11,10;
23)  Favazza Paolo, nato il 26 marzo 1964, residente a Leonforte (EN), via Torretta n. 96: punti 11,10;
24)  Lanza Giuseppe, nato il 7 febbraio 1960, residente a Mazzarino (CL), via Po n. 6: punti 11,00;
25)  Lo Verde Salvatore, nato l'1 febbraio 1964, residente a Palermo, via LibertÓ n. 165: punti 10,50;
26)  Russello Carmela Maria, nata il 12 agosto 1961, residente a Caltanissetta, via Pierpaolo Pasolini n. 7: punti 9,90;
27)  Barcellona Enrico, nato il 26 gennaio 1964, residente a Catania, viale Africa n. 152: punti 9,90;
28)  Maimone Antonina C., nata il 4 luglio 1964, residente a S. Teresa di Riva (ME), via R. Margherita n. 572: punti 9,50;
29)  Giammona Sergio, nato il 14 giugno 1964, residente a Catania, via Canfora n. 26: punti 9,50;
30)  Tomasi Vincenza, nata il 7 gennaio 1959, residente a Nicosia (EN), contrada Schina Rape: punti 8,70;
31)  Tandurella Carmela M. G., nata il 6 maggio 1963, residente a Gela (CL), via Palazzi n. 198: punti 8,70;
32)  Zanghi Maria, nata il 9 febbraio 1960, residente a Mascali (CT), via Parallela n. 59: punti 8,70;
33)  Fornarotto Giuseppe, nato il 26 maggio 1963, residente a Nissoria (EN), via Parlamento Europeo: punti 8,60;
34)  Caroppo Michela, nata l'1 dicembre 1960, residente a Nicosia (EN), via Pozzetto n. 40: punti 8,30;
35)  Luciano Letizia, nata il 30 luglio 1962, residente a Gela (CL), via C. Sedici, palazzina A: punti 8,30;
36)  Lo Turco Sebastiano, nato il 23 luglio 1974, residente a Mistretta (ME), via Annunziata n. 10: punti 7,60;
37)  Labruna Domenico, nato il 29 agosto 1960, residente a Regalbuto (EN), via Salvatore Passero n. 28: punti 7,10;
38)  Di Marco Carmela C., nata l'1 febbraio 1958, residente a Patern˛ (CT), via Pasubio n. 21: punti 6,90;
39)  Fiore Gaetano S., nato il 4 ottobre 1957, residente a Troina (EN), via Marino n. 16: punti 6,90;
40)  Di Natali Roberto, nato il 18 aprile 1956, residente a Ravanusa (AG), via Caravaggio n. 7: punti 6,80;
41)  Lo Bue Giuseppe, nato il 29 febbraio 1964, residente a Misilmeri (PA), via Orazio n. 6: punti 6,50;
42)  Scalabrino Giovanni, nato l'8 maggio 1959, residente a Custonaci (PA), via Palestro n. 27: punti 5,30.
Patologia clinica

 1)  Amore Saverio, nato il 18 febbraio 1958, residente a Catania, via Nuovalucello n. 25: punti 16,60;
 2)  Fiorello Paolo, nato il 23 maggio 1955, residente ad Enna, via Spirito Santo n. 136: punti 14,00;
 3)  Politi Grazia, nata il 19 gennaio 1960, residente a Catania, via del Bosco n. 5: punti 13,40;
 4)  Favacchio Antonietta, nata l'11 gennaio 1954, residente a Catania, via Padova n. 70: punti 12,80;
 5)  Aliffi Corrado, nato il 5 novembre 1951, residente a Siracusa, viale Tica n. 90: punti 10,40;
 6)  Lojacono Emma, nata il 12 dicembre 1958, residente a Patern˛ (CT), via Circumvallazione n. 391: punti 9,80;
 7)  Inserra Gregoria Maria, nata il 3 ottobre 1968, residente ad Aci S. Antonio (CT), via Regina Margherita n. 91: punti 8,20;
 8)  Musumeci Giovanni, nato il 14 gennaio 1961, residente a Catania, via Canfora n. 33: punti 7,20;
 9)  Rametta Marisa, nata il 28 giugno 1962, residente ad Avola (SR), corso G. D'Agata n. 55: punti 7,10;
10)  Militello Giuseppe, nato il 31 luglio 1960, residente a Ficarazzi (PA), viale Europa n. 74/A: punti 5,30;
11)  Vacanti Melinda, nata il 22 novembre 1963, residente a Carlentini (SR), via del Mare: punti 5,30.
Pediatria

 1)  Alberti Antonino, nato il 20 luglio 1951, residente a Cerami (EN), corso Umberto n. 175: punti 9,80;
 2)  Pirrone Patrizia, nata il 16 febbraio 1960, residente a Troina (EN), via Pio La Torre: punti 9,80;
 3)  Cucchiara Gabriella, nata il 30 marzo 1963, residente ad Enna, viale Diaz n. 5: punti 9,50;
 4)  Ferrigno Antonio, nato il 28 marzo 1961, residente a Villarosa (EN), via Vittoria n. 30: punti 7,10;
 5)  Lamonica Flavio I., nato il 31 luglio 1965, residente ad Aidone (EN), via Mazzini n. 6: punti 7,00;
 6)  Tinnirello Grazia Lina, nata il 18 marzo 1967, residente a Tremestieri Etneo (CT), via C. del Carmine n. 4: punti 5,90.
Pneumologia

 1)  Piccolo Luigi, nato il 14 novembre 1957, residente a Catania, via Passo Gravina n. 251: punti 16,60;
 2)  Di Marco Giuseppe, nato il 4 settembre 1962, residente ad Erice Casa Santa (TP), via Villa San Giovanni n. 54: pun ti 11,70;
 3)  Gulino Salvatrice, nata il 22 giugno 1958, residente a Caltagirone (CT), via Fisicara n. 79: punti 8,80;
 4)  Sapienza Maria Ausilia, nata il 15 aprile 1966, residente a S. Giovanni La Punta (CT), via Ravanusa n. 63: punti 8,20;
 5)  Caruso Giuseppina, nata il 16 dicembre 1967, residente a Catania, viale Andrea Doria n. 65: punti 7,00.
Psichiatria

 1)  Mangano Carmencita, nata il 20 gennaio 1967, residente a Palermo, via E. Fermi n. 36: punti 8,20;
 2)  Tamburino Gabriella, nata il 9 luglio 1966, residente a Catania, via Renato Imbriani n. 59: punti 7,00.
Radiologia

 1)  Turco Giovanni, nato il 21 aprile 1948, residente a Gela (CL), via Tamigi n. 4: punti 21,80;
 2)  Russo Sebastiano, nato il 14 settembre 1956, residente a Giarre (CT), via Callipoli n. 258: punti 17,30;
 3)  Gelardi Salvatore, nato il 10 giugno 1955, residente a Patern˛ (CT), via Bellini n. 7: punti 16,30;
 4)  RosŔ Santina, nata l'1 novembre 1959, residente a Nicosia (EN), via S. Gaetano n. 16: punti 14,60;
 5)  Massimino Rosario, nato il 14 luglio 1961, residente a Catania, corso Martiri della LibertÓ: punti 13,90;
 6)  Giunta Marco, nato il 16 settembre 1961, residente a Misterbianco (CT), corso C. Marx n. 59: punti 12,60;
 7)  Scarso Vincenza, nata il 6 febbraio 1964, residente ad Avola (SR), via XXV Aprile n. 16: punti 12,20;
 8)  Dilettoso Benedetto, nato il 5 aprile 1962, residente a Patern˛ (CT), via Vittorio Emanuele n. 358: punti 9,90;
 9)  La Perna Biagio Luigi, nato il 29 giugno 1964, residente a Comiso (RG), via Gen. Cascino n. 43: punti 9,50;
10)  Polizzi Salvatore G. M., nato il 24 giugno 1964, residente a Biancavilla (CT), via Vittorio Emanuele n. 11: punti 8,30;
11)  Bognanni Luigi, nato il 29 luglio 1964, residente a Mazzarino (CL), via Cappuccini n. 10: punti 8,30;
12)  Blanca Giuseppa D., nata il 12 febbraio 1966, residente ad Enna, via Trieste n. 13: punti 8,20;
13)  Arena Vito Lelio E., nato il 26 marzo 1959, residente a Catania, viale Marco Polo n. 43: punti 7,50;
14)  Di Fede Giovanni F., nato l'8 ottobre 1964, residente ad Acitrezza (CT), via Litteri n. 49: punti 7,10;
15)  La Gattuta Fabio, nato il 27 agosto 1966, residente a Mezzojuso (PA), via A. Reres n. 1: punti 7,00.
Reumatologia

 1)  Chiantia Giuseppe V., nato il 4 gennaio 1957, residente a Niscemi (CL), largo Malerba n. 10: punti 17,00;
 2)  Nicolosi Alfio, nato il 14 giugno 1957, residente a Catania, via del Tavoliere n. 10/B: punti 16,70;
 3)  Di Prima Pasquale, nato il 7 luglio 1959, residente a Licata (AG), via Signora n. 10: punti 11,20;
 4)  La Barbera Francesco, nato il 5 luglio 1953, residente a Catania, via Cervignano n. 29: punti 10,60;
 5)  Mazzara Bologna Carmela, nata il 3 marzo 1958, residente a Troina (EN), via San Pietro n. 76: punti 9,80;
 6)  Di Dio Giovanni, nato il 24 luglio 1963, residente a Barrafranca (EN), via Belvedere n. 2: punti 9,80;
 7)  Faudone Carla Maria G., nata il 10 aprile 1963, residente ad Enna, via Garibaldi n. 29: punti 8,30;
 8)  Coltraro Rosario, nato il 18 settembre 1965, residente a Catania, via Canfora n. 172: punti 7,10.
Escluso
-  Paternic˛ Giuseppe: per documentazione incompleta.
Scienze dell'alimentazione e della dietologia

 1)  Ligresti Innocenzo, nato l'1 giugno 1961, residente a Patern˛ (CT), via S. Teresa n. 6: punti 8,00.
Urologia

 1)  Leonardi Rosario, nato il 7 ottobre 1961, residente ad Acireale (CT), via G. Verga, 54: punti 13,00;
 2)  Mauceri Giuseppe, nato il 6 maggio 1954, residente a Gravina di Catania (CT), via Fratelli Bandiera n. 31: punti 12,80;
 3)  Condorelli Sebastiano, nato il 16 aprile 1962, residente a Nicosia (EN), via Piano Lanatoio n. 26: punti 10,70;
 4)  Gatto Massimo, nato il 5 marzo 1957, residente a Palermo, largo Principe di Patern˛ n. 1: punti 10,00;
 5)  Savoca Francesco, nato il 18 agosto 1965, residente a Catania, viale Jonio n. 116: punti 7,00;
 6)  Cordaro Aldo, nato il 30 gennaio 1956, residente a Piazza Armerina (EN), via LibertÓ n. 65: punti 5,60.
COMITATO ZONALE DI MESSINA

Allergologia

 1)  Restuccia Grazia, nata il 2 agosto 1955, residente a Savoca (ME), via Contura Inferiore n. 1: punti 21,50;
 2)  Quattrocchi Paolina, nata il 12 febbraio 1956, residente a Messina, viale P. Umberto, Torre Vittoria n. 85: punti 19,10;
 3)  Reitano Lorenzo, nato il 9 settembre 1956, residente a Messina, via Tremonti, CittÓ Giardino, lotto IV: punti 16,70;
 4)  Gemano Patrizia Maria, nata il 26 giugno 1960, residente a Reggio Calabria, via G. Amendola n. 1/O: punti 15,10;
 5)  Sorge Rossana, nata il 12 ottobre 1958, residente a Pace del Mela, via P. Togliatti n. 3: punti 14,90;
 6)  La Corte Letterio, nato il 9 luglio 1955, residente a Cesar˛, corso Margherita n 31: punti 13,50;
 7)  Alibrandi Filippo, nato il 22 febbraio 1952, residente a Messina, via San Paolo dei Disciplinati n. 16: punti 13,10;
 8)  Levanti Carmelo Antonio, nato il 23 marzo 1965, residente a Messina, viale Principe Umberto, isolato 351 n. 54: punti 11,90;
 9)  Ricciardi Luisa, nata il 24 agosto 1967, residente a Messina, via Trapani, isolato 466: punti 8,30;
10)  Sergi Alessandro, nato il 9 giugno 1965, residente a Messina, via La Farina, isolato G n. 165: punti 7,10.
Anestesiologia e rianimazione

 1)  Martino Amelia, nata il 13 dicembre 1955, residente a Messina, via Risorgimento, isolato 111 n. 172: punti 23,00;
 2)  Fodale Vincenzo, nato il 28 settembre 1961, residente a Messina, viale San Martino n. 116: punti 14,30;
 3)  Macrý Mario Salvatore, nato l'11 dicembre 1963, residente a Messina, via Principe Ruffo, complesso Fasano, scala A: punti 9,90;
 4)  Spadaro Mariaconcetta, nata il 21 luglio 1968, residente a Saponara Marina (ME), via Alfeo, palazzina B: punti 7,10.
Angiologia

 1)  Randazzo Gaetano, nato il 14 agosto 1957, residente a Messina, strada statale 114, Km. 4.100 (Contesse): punti 17,80;
 2)  Butt˛ Giuseppe, nato il 21 ottobre 1960, residente a Patern˛ (CT), via Vittorio Emanuele n. 69: punti 17,80;
 3)  Merletto Cosmirella, nata il 21 dicembre 1955, residente a Messina, via S. S. Annunziata, contrada Baglio n. 2: punti 16,00;
 4)  Previtera Antonio, nato il 27 aprile 1959, residente a Catania, via Gustavo Vagliasindi n. 9: punti 15,40;
 5)  Pasquale Rita Maria, nata il 22 maggio 1961, residente a Catania, viale M. Rapisardi n. 190/B: punti 14,20;
 6)  Carnazza Salvatore, nato il 27 marzo 1952, residente ad Aosta, via Tourneuve n. 16: punti 12,40;
 7)  Martellino Rosaria, nata l'1 aprile 1957, residente a Caltagirone (CT), viale Autonomia n. 2: punti 10,60;
 8)  Fisicaro Mariella, nata il 3 dicembre 1959, residente a S. Teresa di Riva (ME), via Cimitero n. 48: punti 10,10;
 9)  Bonansinga Filippo, nato il 19 giugno 1958, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via L. Cutugno n. 23: punti 9,80;
10)  Scibilia Natalina, nata il 29 gennaio 1959, residente a Gioiosa Marea (ME), via Umberto I n. 63, interno 7: punti 8,60;
11)  Soraci Salvatore Carmelo, nato il 3 gennaio 1962, residente a S. Teresa di Riva (ME), via SparagonÓ: punti 7,40.
Audiologia

 1)  PiccichŔ Liborio, nato l'8 settembre 1959, residente ad Alcamo (TP), via Vincenzo Bellini n. 43: punti 5,20.
Cardiologia

 1)  Coco Salvatore, nato il 5 giugno 1952, residente a Lentini (SR), via Gramsci n. 3: punti 25,10;
 2)  Saya Vincenzo, nato il 13 agosto 1953, residente a Messina, viale R. Margherita, residence Park n. 59: punti 23,00;
 3)  PatanŔ Santina, nata il 31 dicembre 1956, residente a Messina, via S. Caterina, complesso Housing, palazzina B (Sperone): punti 19,10;
 4)  Caragliano Luigi, nato l'11 gennaio 1956, residente a Messina, via Brescia n. 12: punti 19,10;
 5)  Cannamela Luigi, nato il 15 maggio 1959, residente a Catania, via Sgroppillo n. 109 (S. Gregorio): punti 18,20;
 6)  Rasi Ignazio, nato il 18 agosto 1951, residente a Patti, via Cattaneo n. 1: punti 18,20;
 7)  Saporito Francesco, nato il 9 maggio 1959, residente a Messina, via M. Amari, Torre Vittoria n. 83: punti 17,90;
 8)  Lo Giudice Santi Silvestro, nato l'1 gennaio 1955, residente a Messina, via Piemonte, isolato 43, interno 21: punti 15,50;
 9)  Rizzo Sergio, nato il 16 settembre 1959, residente ad Aosta, via Bornyon n. 23: punti 15,50;
10)  Foti Caterina Donatella, nata l'1 dicembre 1957, residente a Messina, via Malpighi n. 24: punti 14,90;
11)  Turiano Giuseppe, nato l'11 settembre 1953, residente a S. Teresa di Riva (ME), via Francesco Crispi n. 231: punti 14,30;
12)  Martelli Vincenzo, nato il 18 giugno 1958, residente a Catania, via G. Borrello n. 35: punti 14,30;
13)  Migliorato Alessandro, nato il 4 febbraio 1961, residente a Messina, via Tremonti n. 31: punti 14,30;
14)  De Gregorio Cesare, nato il 3 ottobre 1961, residente a Messina, via dei Mille n. 230: punti 14,30;
15)  Mollica Antonino, nato il 5 settembre 1956, residente a Roccella Valdemone (ME), via Roma n. 2: punti 14,00;
16)  De Stefano Antonino Domenico, nato il 2 novembre 1962, residente a Messina, via Sicilia, isolato 43, interno 12 n. 36: punti 13,10;
17)  Certo Francesco, nato il 23 novembre 1961, residente a Messina, salita Contino, palazzina 24, lotto F: punti 13,10;
18)  Butt˛ Giuseppe, nato il 21 ottobre 1960, residente a Patern˛ (CT), via Vittorio Emanuele n. 69: punti 11,90;
19)  Oliva Giuseppe, nato il 25 gennaio 1962, residente a Messina, S. S. 113 n. 17, complesso Bellavista: punti 11,90;
20)  Scaccianoce Giuseppe, nato il 13 gennaio 1963, residente a Giarre (CT), via Sardegna n. 51: punti 11,90;
21)  Sullini Vincenzo, nato il 4 dicembre 1957, residente a Messina, via Tirso n. 23: punti 11,10;
22)  Coco Antonio, nato il 30 aprile 1959, residente a Messina, via Santa Marta, palazzina I n. 316: punti 11,10;
23)  Carroccio Calogero, nato il 29 ottobre 1961, residente a Messina, S. S. 114, Km. 4.200 n. 88 (Contesse): punti 11,10;
24)  Lentini Concetta Leonella, nata il 2 gennaio 1960, residente a Messina, via La Farina, isolato 279: punti 10,70;
25)  Nicosia Sebastiano, nato il 18 aprile 1963, residente a Messina, via S. Sebastiano n. 23: punti 10,70;
26)  Recupero Antonino, nato il 14 settembre 1964, residente a Furnari (ME), via Presti Paolo, complesso Portorosa n. 27: punti 10,70;
27)  Foti Antonino, nato il 10 agosto 1957, residente a Messina, viale Italia n. 63/C: punti 9,90;
28)  Todaro Antonino, nato il 3 giugno 1958, residente a Messina, viale S. Martino, isolato 30 n. 369: punti 9,80;
29)  Zisa Maria Brunilde, nato il 13 marzo 1962, residente a Catania, viale Mario Rapisardi n. 134: punti 9,50;
30)  Aiello Rosa, nata il 18 febbraio 1965, residente ad Acireale (CT), via San Martino n. 17: punti 9,50;
31)  Marvelli Antonino, nato il 10 luglio 1966, residente a Scido (RC), via XXIV Maggio n. 50: punti 9,50;
32)  Giannazzo Daniela, nata il 27 novembre 1964, residente a Catania, via S. Rosa da Lima n. 25: punti 9,50;
33)  Podda Francesca, nata il 21 maggio 1963, residente a Motta Camastra (ME), via Madre Chiesa n. 4: punti 9,50;
34)  Grimaldi Patrizia, nata l'11 marzo 1966, residente a Messina, via Pavia, isolato 47/D: punti 9,50;
35)  Messineo Francesco, nato il 24 giugno 1958, residente a Messina, viale Annunziata, traversa Roma n. 1: punti 9,20;
36)  Facciolo Paolo, nato l'11 giugno 1959, residente a Sant'Onofrio (VV), via Roma n. 53: punti 8,70;
37) Irrera Luigi, nato il 30 dicembre 1960, residente a Squillace Lido (CZ), contrada Maio: punti 8,70;
38)  Pellizzeri Giuseppe, nato il 26 giugno 1963, residente a Nizza di Sicilia (ME), via Marina n. 53: punti 8,70;
39)  D'Amico Antonio, nato il 29 aprile 1961, residente a Spadafora (ME), via Verdesca n. 34: punti 8,70;
40)  Etna Nicola Maria, nata il 28 marzo 1960, residente a Rometta (ME), via Caterina Carbone n. 1: punti 8,30;
41)  Pizzimenti Giovanni, nato il 24 marzo 1966, residente a Messina, via Sieve ex 104 n. 16 (Fondo Sterio): punti 8,30;
42)  Panzera Giuseppe, nato il 20 gennaio 1966, residente a Messina, viale della LibertÓ, isolato 518 n. 307: punti 8,30;
43)  Badessa Francesco, nato l'1 gennaio 1967, residente a Villafranca Tirrena (ME), via Dante n. 24: punti 8,30;
44)  Leocata Giuseppina Grazia, nata il 27 aprile 1960, residente a Catania, via Orto Limoni n. 9: punti 7,10;
45)  Grasso Paolo Roberto, nato l'1 gennaio 1966, residente a Pagliara (ME), via Rinaldo n. 3: punti 7,10;
46)  Mazzeo Carmelo, nato il 13 novembre 1968, residente a Messina, via Sant'Agostino n. 14: punti 7,10;
47)  Lemmo Daniela, nata il 24 ottobre 1963, residente a Messina, via Olimpia (San Licandro Alto) n. 39: punti 6,30;
48)  Tramontana Michele, nato il 19 gennaio 1962, residente a Francavilla di Sicilia (ME), via Tindari n. 2: punti 5,30.
Chirurgia generale

 1)  Albanese Vincenzo, nato l'8 ottobre 1950, residente a Messina, via 1 Molino, residence La Collinetta, palazzina I: punti 25,30;
 2)  Catania Fausto, nato il 10 gennaio 1959, residente a Messina, via C. Pompea n. 7: punti 16,70;
 3)  Accordino Antonino, nato il 7 marzo 1960, residente a Gioiosa Marea (ME), via N. Sauro n. 102 (San Giorgio): punti 16,70;
 4)  Bruno Teresa Maria, nata il 29 ottobre 1958, residente a Brolo (ME), via Trento n. 128: punti 16,50;
 5)  Forgione Luisa Irene Maria, nata il 21 maggio 1956, residente a Messina, via Olimpia (S. Licandro Alto) n. 41: punti 16,50;
 6)  Torre Rosa Rita Lucia, nata il 12 luglio 1958, residente a Novara Sicilia (ME), via Roma n. 6: punti 15,50;
 7)  Famulari Giampaolo, nato il 25 dicembre 1958, residente a Messina, piazza Municipio n. 11: punti 15,50;
 8)  TamÓ Sebastiano, nato il 13 gennaio 1956, residente a Vittoria (RG), piazza Lombardo Radice n. 2: punti 15,50;
 9)  Garufi Maria Rita, nata il 22 luglio 1957, residente a Sondrio, via Trieste n. 1: punti 15,50;
10)  Muscari Claudio, nato il 13 agosto 1954, residente a Messina, via Sacro Cuore di Ges¨, isolato 239: punti 15,50;
11)  Trimboli Carlo, nato il 21 febbraio 1959, residente a Messina, S. S. 114, Km. 6.800 (Tremestieri): punti 15,50;
12)  Di Pietro Giovanni Carlo, nato il 15 luglio 1959, residente a Messina, via G. Giolitti, isolato 26/D n. 23: punti 14,60;
13)  Merlino Antonino Maria, nato il 4 dicembre 1959, residente a Messina, salita Santa Barbara n. 29: punti 14,60;
14)  Mirenda Francesco, nato il 2 agosto 1960, residente a Messina, via C. Pompea, villaggio S. Agata n. 1: punti 14,60;
15)  Amadeo Giuseppe, nato il 29 aprile 1961, residente a Messina, via Olimpia n. 37/A: punti 14,60;
16)  Mangiapane Filippo Antonio, nato il 3 settembre 1958, residente a Messina, via P. Castelli, palazzina Iles n. 9: punti 14,40;
17)  Riggio Giovanni, nato il 19 settembre 1957, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Venezia n. 23: punti 13,80;
18) Tigani Salvatore, nato il 25 ottobre 1956, residente a Messina, via XXIV Maggio n. 28: punti 13,70;
19)  Marino Pietro Giuseppe, nato l'11 marzo 1957, residente a Brolo (ME), via Tomasi di Lampedusa n. 26: punti 13,70;
20)  Cambria Vito Walter, nato il 4 giugno 1957, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Garibaldi n. 551: punti 13,70;
21)  Raneri Sebastiano, nato il 23 luglio 1956, residente ad Acireale (CT), via R. Wagner n. 103: punti 13,60;
22)  Caruso Antonino, nato il 5 agosto 1958, residente a Messina, via Comunale n. 82 (Bordonaro): punti 13,40;
23)  Barbaro Luigi, nato l'1 novembre 1959, residente a Messina, via Tremonti, palazzina A, (Case Caruso) n. 1: punti 13,40;
24)  Crescenti Angelo, nato il 26 maggio 1961, residente a Messina, via 174/C (Gescal Santo), scala E: punti 13,40;
25)  Giordano Nunziata Maria, nata il 16 dicembre 1958, residente a Messina, via Grattoni ex fondo Polimeni, interno 35: punti 12,30;
26)  Rando Letterio Umberto, nato il 28 febbraio 1962, residente a Tortorici (ME), via Filangeri n. 7: punti 12,30;
27)  Trovato Massimo Carmelo, nato il 5 gennaio 1963, residente a S. Teresa di Riva (ME), via Cimitero n. 8: punti 12,30;
28)  Carmignani Amedeo, nato il 26 luglio 1962, residente a Messina, via Comunale Sperone, residence Fortuna: punti 12,00;
29)  Mazzeo Giovanni, nato il 19 aprile 1962, residente a Lipari (ME), via Vico Egeo n. 29: punti 12,00;
30) Maio Antonino, nato il 13 novembre 1957, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Medici n. 436: punti 11,60;
31)  Malara Consolato Libero, nato il 2 gennaio 1959, residente a Pellaro (RC), via Industriale n. 6: punti 11,60;
32)  Alesci Giuseppe, nato il 27 aprile 1961, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Umberto I n. 444: punti 11,10;
33)  Sguglio Orsola, nata l'1 agosto 1963, residente a Cosenza, via G. Santoro n. 6: punti 11,10;
34) Forestieri Gaetano, nato il 22 marzo 1961, residente a Messina, via Svizzera, palazzina 5: punti 10,70;
35)  Bartolo Vincenzo, nato il 23 luglio 1958, residente a Bianco (RC), via Concordia n. 27: punti 10,50;
36)  Ielasi Antonino, nato il 18 agosto 1958, residente a Mistretta (ME), via Alighieri n. 18: punti 10,40;
37) Maani Mohsen, nato il 30 marzo 1960, residente a Messina, via Napoli, isolato 14/A n. 17: punti 10,20;
38)  Crin˛ Rosa Antonina, nata l'8 giugno 1960, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Fondaco Nuovo n. 42: punti 9,80;
39)  Di Toro Giuseppe, nato il 18 settembre 1963, residente a Milazzo (ME), via Col. Magistri, palazzina La Nave: punti 9,80;
40)  Estollere Concetta, nata il 24 febbraio 1963, residente a Scala Torregrotta (ME), via Prof. Sfameni n. 28: punti 9,80;
41)  D'Amore Fabio, nato l'8 novembre 1965, residente a Graniti (ME), via Umberto n. 53: punti 9,50;
42)  Pettinato Antonino, nato il 9 gennaio 1959, residente a Messina, via Giovanni del Maestro n. 13: punti 9,30;
43)  Scamacca Giuseppe, nato il 6 settembre 1962, residente a Catania, piazza dei Martiri n. 3: punti 9,00;
44)  Pandolfino Santina Assunta, nata il 15 agosto 1960, residente a Messina, via Casicelle Larderia Inferiore n. 94: punti 8,90;
45)  Gerbino Maria Antonietta, nata il 5 febbraio 1964, residente a Patti (ME), via F. Crispi n. 39: punti 8,30;
46)  Rivoli Giovanna, nata il 19 giugno 1964, residente a Tortorici (ME), contrada Moira n. 192: punti 8,30;
47)  Maglitto Demetrio, nato il 4 settembre 1966, residente a Messina, via Istria, isolato 507/B n. 16: punti 8,30;
48)  D'Anna Francesco, nato il 4 aprile 1965, residente a Terme Vigliatore (ME), via del Mare n. 24: punti 8,30;
49)  La Malfa Giuseppe Antonio, nato il 14 dicembre 1965, residente a Milazzo (ME), via XX Luglio n. 52: punti 8,30;
50)  Adamo Antonino, nato il 16 gennaio 1959, residente a Motta d'Affermo (ME), via Papa Giovanni XXIII n. 11: punti 8,10;
51)  Sansotta Giuseppe, nato il 22 marzo 1956, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Matteotti n. 95: punti 8,10;
52)  Zingales Botta Benedetta, nata l'11 febbraio 1963, residente a Sant'Agata di Militello (ME), contrada Orecchiazzi n. 20: punti 8,00;
53)  Puliafito Maria, nata il 18 aprile 1961, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Gala Migliardo n. 33: punti 8,00;
54)  Cautela Nadia, nata il 18 agosto 1966, residente a Locri (RC), via Matteotti n. 256: punti 7,10;
55)  Timpanaro Giuseppe, nato il 13 novembre 1966, residente a Messina, via Pozzoleone n. 5: punti 7,10;
56)  Battiato Giuseppa, nata il 18 marzo 1966, residente a Messina, via Comunale (Sperone Faro Superiore) n. 19: punti 7,10;
57)  Picarella Giuseppe, nato il 20 luglio 1954, residente a Messina, contrada Baglio: punti 6,90;
58)  Pant˛ Salvatore, nato il 16 gennaio 1961, residente ad Alý (ME), via A. Flomara n. 7: punti 6,50;
59)  Butera Arduino, nato l'8 ottobre 1953, residente a Caronia (ME), via LibertÓ n. 16: punti 6,30;
60)  Calý Isidoro Salvatore, nato il 10 settembre 1960, residente a Giarre (CT), strada 21 (Franca) n. 10: punti 5,70;
61)  Sperlinga Stefano, nato il 14 dicembre 1956, residente a Canicattý (AG), via Regione Siciliana n. 40: punti 4,40.
Escluso
-  Russo Angelo, nato il 2 gennaio 1954: perchÚ privo di dichiarazione dell'ordine dei medici.
Chirurgia pediatrica

 1)  Sindona Paolo, nato il 4 febbraio 1959, residente a Messina, via Camiciotti, isolato 134 n. 89: punti 17,90;
 2)  Turiaco Nunzio Matteo, natto il 7 aprile 1959, residente a Messina, via S. Sebastiano n. 13: punti 17,90;
 3)  Capillo Stellario, nato il 12 agosto 1961, residente a Messina, viale Regina Margherita n. 59: punti 13,10;
 4)  Impellizzeri Pietro Nunzio, nato il 21 febbraio 1961, residente a Ficarra (ME), contrada Sauro n. 75: punti 13,10;
 5)  Spiritosanto Roberto, nato l'8 gennaio 1965, residente a Messina, viale Giostra, complesso Poker, palazzina A, scala B: punti 9,50;
 6)  Miano Agata Elisa, nata il 4 settembre 1965, residente a Piano d'Api (CT), via Caccamo n. 91: punti 8,30;
 7)  Cincimino Rosalia, nata il 16 marzo 1964, residente a Palermo, via Oberdan n. 2/A: punti 5,20.
Chirurgia Plastica

 1)  Amadeo Giuseppe, nato il 29 aprile 1961, residente a Messina, via Olimpia, cooperativa Iris n. 37/A: punti 9,50;
 2)  Strano Amedeo Placido, nato il 28 agosto 1961, residente a Vulcano (ME), contrada Conte, complesso Sperone B/1: punti 9,00;
 3)  Galeano Mariarosaria, nata il 15 luglio 1967, residente a Messina, via Scite n. 23: punti 7,10.
Dermatologia

 1)  Calabrese Giovanni, nato il 4 marzo 1954, residente a Giardini Naxos (ME), via Pietralunga n. 57/A: punti 21,80;
 2)  Schepis Carmelo, nato il 4 agosto 1956, residente a Messina, via Tremonti (CittÓ Giardino) n. 32/C: punti 21,80;
 3)  Palazzo Rosaria, nata il 14 marzo 1957, residente a Messina, via Tremonti n. 32 (CittÓ Giardino), scala C: punti 21,80;
 4)  Arena Nicola, nato il 28 novembre 1957, residente a Messina, via del Fante n. 90: punti 21,80;
 5)  Armeli Antonella, nata il 9 marzo 1958, residente a Messina, via Pola, isolato 497 n. 4: punti 20,30;
 6)  Scavo Sebastiano, nato il 23 ottobre 1954, residente a Taormina (ME), corso Umberto n. 225: punti 19,10;
 7)  Scollica Virgilio, nato il 17 giugno 1948, residente a Reggio Calabria, via Treviso n. 39: punti 18,50;
 8)  Giuliano Mario, nato il 7 settembre 1956, residente a Brolo (ME), via G. D'Annunzio n. 26: punti 17,90;
 9)  Mannino Vincenzo, nato il 6 agosto 1958, residente a San Pietro Clarenza (CT), via Rimembranze n. 6: punti 17,80;
10)  Montalto Giovanni, nato il 4 novembre 1955, residente a Reggio Calabria, via Due Settembre n. 49: punti 17,30;
11)  Ferrara Caterina, nata il 2 dicembre 1952, residente a Messina, via Comunale (Sperone) residence Fortuna, C. Po y: punti 16,70;
12)  Santapaola Palmina Cosima, nata il 6 settembre 1959, residente a Catania, via Nuovalucello n. 142: punti 16,60;
13)  Denaro Maria Francesca, nata il 22 settembre 1953, residente a Biancavilla (CT), via Taranto n. 12: punti 16,00;
14)  Randazzo Giuseppina, nata il 26 settembre 1961, residente a Catania, via Salvatore Paola n. 21: punti 13,00;
15)  Panebianco Francesca, nata il 17 gennaio 1960, residente a Messina, via S. Licandro Alto, complesso Valverde n. 5: punti 12,90;
16)  Pistone Giuseppe, nato il 14 luglio 1960, residente a Marsala (TP), contrada Terrenove n. 396/B: punti 12,90;
17)  Di Marco Paolino, nato il 28 luglio 1960, residente a Villafranca Tirrena (ME), via Vittoria Colonna n. 8: punti 11,90;
18)  Quartarone Maurizio, nato il 10 febbraio 1959, residente a Messina, via C. Battisti, isolato 83: punti 11,90;
19)  Cannistraci Francesco Giuseppe, nato il 15 novembre 1955, residente a Falcone (ME), via del Marinaio n. 18: punti 11,00;
20)  D'Amico Giuseppe, nato il 9 giugno 1962, residente a Messina, via Giuseppe Arena I n. 15: punti 10,70;
21)  Nania Candeloro, nato il 10 gennaio 1952, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Moleti n. 37: punti 10,70;
22)  Trimarchi Domenico, nato il 23 settembre 1962, residente a Mascali (CT), via Roma n. 69: punti 9,50;
23)  Zirilli Fernando, nato il 23 gennaio 1964, residente a Messina, via Camiciotti n. 13: punti 9,50;
24)  Ciarrotta Maria Domenica, nata il 4 agosto 1962, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), vico Monte Cappuccini n. 10: punti 9,50;
25)  Ceruso Maria Assunta, nata il 13 agosto 1964, residente a Milazzo (ME), via Galileo Galilei n. 5: punti 9,50;
26)  Ginoprelli Fabio, nato il 25 giugno 1965, residente a Terme Vigliatore (ME), via II Stretto Maceo n. 12: punti 9,50;
27)  Teramo Serafina, nata il 21 gennaio 1965, residente a Scilla (RC), via Matteotti n. 5: punti 9,40;
28)  Gagliani Paolo, nato il 7 novembre 1963, residente a S. Fratello (ME), via Gioberti n. 11: punti 9,30;
29)  GiofrŔ Claudia, nata il 7 luglio 1967, residente a Soriano Calabro (VV), via Garibaldi n. 15: punti 8,30;
30)  Vaccaro Mario, nato il 22 luglio 1967, residente a Messina, viale Italia n. 147: punti 8,30;
31)  Randazzo Francesco, nato il 28 giugno 1966, residente a Catania, viale R. Margherita n. 35/B: punti 8,20;
32)  Carroccio Benedetta, nata il 5 aprile 1958, residente a S. Fratello (ME), via C. Scaglione n. 27: punti 7,90;
33)  Crac˛ Filadelfio, nato il 16 dicembre 1963, residente a S. Fratello (ME), via Roma n. 143: punti 7,70;
34)  Moretti Giovanna, nata l'11 novembre 1958, residente a Messina, via Boner n. 76: punti 7,10.
Diabetologia

 1)  Caravelli Marzia Maria, nata il 14 settembre 1951, residente a Messina, via Colapesce n. 17: punti 22,40;
 2)  Pino Zanghý Caterina, nata il 20 luglio 1956, residente a Messina, via E. Boner n. 36: punti 19,10;
 3)  Giorgianni Francesca, nata il 19 ottobre 1958, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via L. Cutugno n. 23: punti 18,30;
 4)  Rigoli Luciana Concetta, nata il 28 maggio 1959, residente a Cittanova (RC), via Garibaldi n. 108: punti 18,00;
 5)  Fera Rosalba Assunta, nata il 14 agosto 1957, residente a Messina, via Gelone n. 7: punti 17,90;
 6)  Battiato Salvatore, nato il 16 novembre 1959, residente a Messina, via Pavia, isolato 47/D: punti 17,90;
 7)  Accetta Maria, nata il 2 luglio 1959, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Cairoli n. 281: punti 17,20;
 8)  Cardile Francesca, nata l'1 agosto 1958, residente a Messina, S. P. Mito, residence dei Pini (Camaro Superiore), scala C: punti 16,70;
 9)  Genovese Rosetta, nata il 2 gennaio 1959, residente a Messina, salita Montesanto, palazzina Sagittario: punti 16,70;
10)  Cucinotta Carmela Maria, nata il 16 giugno 1956, residente a Venetico Marina (ME), via Nazionale n. 191: punti 16,70;
11)  Mendola Barbara, nata il 3 febbraio 1959, residente a Tremestieri Etneo (CT), via Etnea (parco Cristallo) n. 65: punti 16,60;
12)  Zappia Enzo Onofrio, nato l'11 febbraio 1958, residente a Messina, via Minissale, palazzina Palano n.3: punti 16,50;
13)  Alvaro Andrea, nato il 24 marzo 1959, residente a Messina, via Setaioli n. 8: punti 15,60;
14)  Poletti Alberto Antonio, nato il 20 giugno 1959, residente a Messina, salita Montesanto, palazzina Sagittario: punti 15,50;
15)  Emanuele Giuseppina Nina, nata il 12 febbraio 1956, resiente a Sant'Agata di Militello (ME), via Catania n. 20: punti 15,40;
16)  Ursino Carmelo, nato il 15 maggio 1959, residente a Messina, contrada Conca d'Oro, complesso Roof Garden, scala A/5: punti 15,40;
17)  Aragona Amelia, nata il 6 settembre 1961, residente a Messina, via Faranda n. 19: punti 15,40;
18)  Stracuzzi Salvatore Antonio, nato il 24 luglio 1960, residente a Taormina (ME), via Pirandello n. 34: punti 14,20;
19)  Galletta Maria Grazia, nata il 28 agosto 1956, residente a Messina, via Peculio Frumentario n. 29 bis: punti 13,70;
20)  Todisco Lucia Loredana, nata l'11 gennaio 1963, residente a Messina, viale della LibertÓ, isolato 518: punti 13,10;
21)  Tripodi Bruno, nato l'1 luglio 1963, residente a Melito Porto Salvo (RC), via Fratelli Rosselli, Traversa I n. 4: punti 13,10;
22)  La Torre Nadia, nata il 9 dicembre 1956, residente a Messina, via Concezione, isolato 408 n. 10/B: punti 12,50;
23)  Lanzafame Francesco, nato l'1 luglio 1963, residente a Tremestieri Etneo (CT), viale L. Capuana n. 5: punti 11,60;
24)  Crescenti Francesco, nato il 5 gennaio 1959, residente a Messina, via 174/C (Gescal Santo), scala E: punti 11,30;
25)  Signoriello Gaetano, nato il 14 luglio 1961, residente a Messina, via del Fante, complesso Garden House, palazzina F n. 90: punti 10,70;
26)  Veca Pasquale, nato il 15 marzo 1959, residente a Patti, via N. Sauro (Mongiove) n. 27: punti 10,50;
27)  Curt˛ Lorenzo, nato il 21 luglio 1963, residente a S. Piero Patti (ME), via Mazzini n. 4: punti 9,50;
28)  Corona Gabriella Carmela, nata il 6 settembre 1957, residente a San Marco d'Alunzio (ME), via Garibaldi n. 74: punti 8,90;
29)  Lo Giudice Francesco, nato il 25 febbraio 1966, residente a Messina, viale Regina Margherita (villa Serena) n. 61: punti 8,30;
30)  Calipari Giovanni Domenico, nato il 21 settembre 1960, residente a Reggio Calabria, via Cuzzocrea n. 13: punti 7,10;
31)  Bartolone Luigi, nato il 12 aprile 1967, residente a Messina, viale Regina Margherita n. 61/A: punti 7,10;
32)  Landolina Cristina, nata il 14 giugno 1966, residente a Catania, via Asiago n. 35: punti 7,00.
Ematologia

 1) Grosso Paolo, nato il 7 aprile 1958, residente a Messina, Camaro Superiore, complesso Mito, residence Panoramica n. A/1: punti 18,00;
 2)  Costa Maria, nata il 23 aprile 1952, residente a Messina, via Onofrio Gabriele, isolato 602-604 n. 6: punti 17,20;
 3)  VadalÓ Antonino, nato il 12 febbraio 1956, residente a Messina, via A. Martino n. 78: punti 15,30;
 4)  Russo Lacerna Giuseppe, nato il 27 settembre 1959, residente a Galati Mamertino (ME), via Giardino n. 10: punti 14,70;
 5)  Buda Giuliana, nata il 12 giugno 1960, residente a Messina, viale Italia (parco Mira) lotto 7: punti 14,30;
 6)  Lamonica Rosetta, nata il 21 ottobre 1959, residente a Piraino (ME), via Cava n. 71: punti 13,10;
 7)  Giovinazzo Caterina, nata l'1 dicembre 1960, residente a Castroreale (ME), via Ciappazza n. 9 (frazione Bafia): punti 13,10;
 8)  Rigoli Luciana, nata il 28 maggio 1959, residente a Cittanova (RC), via Garibaldi n. 108: punti 11,90;
 9)  Santoro Maria Concetta, nata il 26 settembre 1961, residente a Savoca (ME), via Rina Inferiore n. 29: punti 11,90;
10)  Bellomo Giacomo Carmelo, nato il 9 luglio 1961, residente a S. Teresa di Riva (ME), via Cavour n. 7: punti 11,90;
11)  Avellino Anna Silvana, nata il 18 aprile 1959, residente a Patti (ME), via Aldo Moro n. 25: punti 11,80;
12)  Silipo Fortunata, nata il 15 aprile 1958, residente a Mileto (CZ), via F. Crispi n. 6: punti 11,30;
13)  Falduto Marisa, nata il 6 giugno 1962, residente a Messina, San Licandro, cooperativa Serenella n. P/7: punti 10,70;
14)  Russo Concetta, nata il 9 settembre 1957, residente a Messina, via Vallone n. 13 (S. Margherita): punti 10,10;
15)  Tringali Orazio, nato il 22 marzo 1959, residente a Messina, via Campanella, contrada Orto Liuzzo (Rodia) n. 2: punti 9,50;
16)  Ingemi Maria Concetta, nata il 28 maggio 1966, residente a Messina, via A. Cappellini, isolato 439/G n. 2: punti 8,30;
17)  Greco Antonia, nata il 18 giugno 1964, residente a Messina, via Acqua del Conte, isolato 198/B n. 6: punti 8,30;
18)  Crisafulli Salvatore, nato il 21 agosto 1958, residente a Gaggi (ME), via Pio La Torre n. 5: punti 7,70;
19)  Merulla Carmela, nata il 4 novembre 1961, residente a Messina, via Maffei n. 13: punti 7,10;
20)  Muscolino Alfio, nato il 10 agosto 1960, residente a Messina, via S. Pelagia, isolato 320 n. 8: punti 5,90.
Esclusa
-  Sindoni Donatella, nata il 16 dicembre 1959: per specializzazione non documentata.
Endocrinologia

 1)  Catalfamo Rosaria Grace, nata il 7 agosto 1958, residente a S. Agata Li Battiati (CT), via G. Verga n. 43: punti 19,00;
 2)  Mendola Barbara, nata il 3 febbraio 1959, residente a Tremestieri Etneo (CT), via Etnea (parco Cristallo) n. 65: punti 16,60;
 3)  Fiumara Concetta, nata il 9 dicembre 1961, residente a Messina, salita Manganello n. 5 (Paradiso): punti 15,90;
 4)  Aragona Amelia, nata il 6 settembre 1961, residente a Messina, via Faranda n. 19: punti 15,40;
 5)  Lanzafame Francesco, nato l'1 luglio 1963, residente a Tremestieri Etneo (CT), via L.Capuana n. 5: punti 14,60;
 6)  Bonansinga Filippo, nato il 19 giugno 1958, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via L. Cutugno n. 23: punti 13,40;
 7)  Scaffidi Argentina Giuseppe, nato l'11 dicembre 1961, residente a Gioiosa Marea (ME), via Umberto I n. 220: punti 13,10;
 8)  Lo Presti Vincenzo, nato l'11 settembre 1963, residente a Patti (ME), via C. Colombo n.222: punti 13,10;
 9)  Giorgianni Francesca, nata il 19 ottobre 1958, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via L. Cutugno n. 23: punti 10,70;
10)  Pappa Taddeo Nicola, nato l'8 marzo 1956, residente a Messina, via Fede n. 13 (Valle degli Angeli): punti 10,70;
11)  Iacona Teresa Rosaria, nata il 15 agosto 1962, residente a Reggio Calabria, via Palmi n. 16: punti 10,70;
12)  Curt˛ Lorenzo, nato il 21 luglio 1963, residente a S. Piero Patti (ME), via Mazzini n. 4: punti 9,50;
13)  SaccÓ Giuseppe Benedetto, nato il 21 marzo 1957, residente a S. Teresa di Riva (ME), via SparagonÓ n. 135: punti 8,70;
14)  Lo Giudice Francesco, nato il 25 febbraio 1966, residente a Messina, viale R. Margherita (villa Serena) n. 61: punti 8,30;
15)  Valenti Teresa Maria, nata il 12 ottobre 1963, residente a Paceco (TP), via M. D'Azeglio n. 7: punti 8,20;
16)  Bartolone Luigi, nato il 12 aprile 1967, residente a Messina, viale R. Margherita n. 61/A: punti 7,10;
17)  Fiorentino Pericle, nato il 13 giugno 1958, residente a Roccalumera (ME), via Collega n. 26: punti 6,90;
Escluso
-  Mercuri Felice Bartolomeo: per non documentata la data di nascita.
Fisiochinesiterapia

 1)  Marchese Annamaria, nata il 7 gennaio 1957, residente a Messina, via del Fante n. 90: punti 21,90;
 2)  Reitano Lorenzo, nato il 9 settembre 1956, residente a Messina, via Tremonti (CittÓ Giardino) N.C.: punti 20,30;
 3)  Pontoriero Patrizia, nata il 29 settembre 1959, residente a Messina, via UniversitÓ n. 8: punto 15,90;
 4)  La Face Angela, nata il 20 novembre 1960, residente a Reggio Calabria, via Ravagnese Superiore n. 76: punti 15,60;
 5)  Merlino Antonio Claudio, nato il 6 luglio 1961, residente a Messina, via Vallone (Castellaccio) n. 13: punti 15,60;
 6)  Russo Paolo, nato il 20 febbraio 1963, residente a Messina, via Olimpia Alta, cooperativa Enes, palazzina I (S. Lican): punti 14,30;
 7)  Giletto Rosaria Maria, nata il 4 novembre 1962, residente a Messina, via G. La Farina, isolato 1/2 n. 230: punti 14,30;
 8)  Aloisio Alessandra, nata il 26 febbraio 1959, residente a Reggio Calabria, via G. Melacrino n. 76: punti 13,50;
 9)  Crisafulli Filippo, nato il 14 dicembre 1951, residente a Patti (ME), via F. Crispi n. 44: punti 13,00;
10)  Alizzi Lorenzo, nato il 7 febbraio 1957, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via G. Carducci n. 27: punti 13,00;
11)  Cilia Giovanni, nato il 19 novembre 1964, residente a Messina, viale della LibertÓ, isolato 481 n. 41: punti 12,30;
12)  Russo Sebastiano, nato il 14 settembre 1956, residente a Giardini Naxos (ME), via Rimembranze n. 9: punti 9,80;
13)  Borghese Felice, nato il 21 gennaio 1956, reidente a Merý (ME), via Dante n. 140: punti 9,70;
14)  Caltabiano Alessandro, nato il 19 ottobre 1961, residente a Catania, via F. Riso n. 74: punti 9,40;
15)  Migliorato Claudia, nata l'1 dicembre 1962, residente a Messina, via Mario Aspa n. 10: punti 9,40;
16)  Castronovo Chiara, nata il 16 gennaio 1964, residente a Grammichele (CT), viale R. Failla n. 45: punti 8,60;
17)  Vecchio Michele, nato il 22 marzo 1968, residente a Catania, via Cesare Vivante n. 3: punti 7,00;
18)  Sindoni Massimo Maria, nato il 7 aprile 1960, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Roma n. 192: punti 4,50.
Esclusa
-  Foglia Andreina, nata il 20 dicembre 1956: per dichiarazione incompleta dell'ordine dei medici.
Foniatria

 1)  Rubuano Benedetto, nato il 15 settembre 1957, residente a Messina, via Conoslare Pompea ex villa Costarelli: punti 9,10.
Gastroenterologia

 1)  Catanese Santi, nato il 3 gennaio 1956, residente a Messina, viale della LibertÓ n. 521: punti 21,30;
 2)  Pizzimenti Concetto, nato il 19 febbraio 1956, residente a Messina, via P. Umberto, complesso Siac n. 129 bis: punti 21,30;
 3)  Mammola Umberto, nato il 26 febbraio 1958, residente a Messina, via Catania n. 469: punti 19,50;
 4)  Fava Angelica Maria, nata il 2 ottobre 1956, residente a Messina, via Gagini, isolato 383 n. 21: punti 16,70;
 5)  Lo Presti Antonina Maria, nata l'11 febbraio 1956, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Antonio Jaci n. 7: punti 16,70;
 6)  Cucinotta Carmela Maria, nata il 16 giugno 1956, residente a Venetico Marina (ME), via Nazionale n. 191: punti 16,70;
 7)  Italiano Claudio Mario, nato l'8 ottobre 1960, residente a Milazzo, piazza Roma, palazzina Caminiti n. 40: punti 14,30;
 8)  Lentini Ferdinando, nato il 14 maggio 1955, residente a Rizziconi (RC), contrada Spina n. 47: punti 14,10;
 9)  Scarpaci Giuseppe, nato il 24 ottobre 1958, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Kennedy n. 308: punti 14,10;
10)  Federico Giuseppe, nato il 21 giugno 1958, residente a Messina, viale San Martino, isolato 37 n. 367: punti 14,10;
11)  Alessi Nunziata, nata il 28 marzo 1958, residente a Messina, via Nazionale n. 3 (SpartÓ): punti 14,10;
12)  Corona Gabriella Carmela, nata il 6 settembre 1957, residente a San Marco d'Alunzio (ME), via Garibaldi n. 74: punti 13,50;
13)  Bertino Antonino, nato il 6 marzo 1962, residente a Oliveri (ME), Rosate n. 69: punti 13,50;
14)  Tripodi Bruno, nato l'1 luglio 1963, residente a Melito (Porto Salvo) (RC), via Fratelli Rosselli, Traversa I n. 4: punti 13,10;
15)  Nicosia Vincenza Maria, nata il 2 ottobre 1962, residente a Lipari (ME), via Varisana Sopra (Piano Conte): punti 13,10;
16)  La Torre Nadia, nata il 9 dicembre 1956, residente a Messina, via Concezione, isolato 408 n. 10/B: punti 12,50;
17)  GilettoSalvatore, nato il 26 luglio 1961, residente a Messina, via Comunale (Sperone), complesso Fortuna residence: punti 12,30;
18)  Calipari Giovanni, nato il 21 settembre 1960, residente a Reggio Calabria, via E. Cuzzocrea n. 13: punti 11,70;
19)  Zingarelli Ernesto, nato il 14 settembre 1963, residente a Messina, piazza Francesco Lo Sardo, isolato 129 n. 16: punti 10,70;
20)  D'Arrigo Caterina, nata il 7 gennaio 1977, residente a Messina, viale Europa, isolato 62, n. 62: punti 7,10.
Geriatria

 1)  Giacobbe Maria Stella, nata il 15 giugno 1956, residente a Messina, via G. Alessi, cooperativa Mirella, scala B: punti 16,90;
 2)  Piparo Salvatore, nato il 4 ottobre 1955, residente a Cesar˛ (ME), strada nazionale n. 6: punti 14,80;
 3)  Manuli Filippo Gaetano, nato il 15 maggio 1957, residente a Messina, via S. Agsotino n. 265: punti 11,90;
 4)  Fazio Maria Rosaria, nata il 24 agosto 1959, residente a S. Alessio Siculo (ME), via Nazionale n. 85: punti 11,90;
 5)  Gratino Maria Carmela, nata il 6 gennaio 1959, residente a Mestre (VE), viale Garibaldi n. 3: punti 10,70;
 6)  Giuffrida Rosa Maria, nata l'11 novembre 1963, residente a Francavilla diSicilia (ME), via R.Elena n. 47: punti 10,70;
 7)  Pignataro Giuseppe, nato il 30 luglio 1947, residente ad Adrano (CT), via dei Palici n. 7: punti 10,50;
 8)  Fricano Giuseppa Anna, nata il 6 gennaio 1954, residente a Bagheria (PA), via Federico II n. 25: punti 10,30;
 9)  Raffaele Addamo Giuseppe, nato il 5 agosto 1961, residente a Brolo (ME), via G. D'Annunzio n. 26: punti 10,10;
10)  Pisano Maria, nata il 4 giugno 1963, residente a Capo d'Orlando (ME), via Roma n. 6: punti 9,90;
11)  Bartolotta Santo Carmelo, nato il 15 luglio 1962, residente a Limina (ME), via S. Giovanni n. 5: punti 9,90;
12)  LugarÓ Fortunato, nato il 14 marzo 1963, residente a Reggio Calabria, via A. Moro, Traversa Morabito n. 48: punti 9,90;
13)  Collura Salvatore, nato il 22 ottobre 1963, residente a Messina, viale P. Umberto n. 99: punti 9,50;
14)  Purrone Antonia, nata il 12 marzo 1951, residente a Messina, salita Cappuccini, isolato 439/C n. 35: punti 9,50;
15)  Chirico Margherita, nata il 5 novembre 1965, residente a ReggioCalabria, via Trieste n.2/D: punti 9,50;
16)  Salerno Michele, nato il 27 settembre 1960, residente a Messina, via C. Pompea Paradiso n. 51: punti 9,30;
17)  Spinella Mario, nato il 15 agosto 1964, residente a Sant'Angelo di Brolo (ME), largo San Francesco n. 12: punti 8,70;
18) Pronesti Pantaleone, nato il 13 gennaio 1965, residente a Limbadi (VV), via C. Alvaro s.n.: punti 8,30;
19)  Navarria Graziella, nata il 25 settembre 1952, residente a Patern˛ (CT), via Maenza n. 9: punti 7,00;
20)  Di Stefano Santo, nato il 17 febbraio 1957, residente a Giardini Naxos (ME), via Maloprovvido, cooperativa Leon n. 1: punti 5,20.
Idroclimatologia

 1)  Parisi Giovanni, nato l'8 giugno 1961, residente a Messina, via S. Marta n. 276: punti 9,50.
Igiene e medicina preventiva

 1)  Donato Giuseppina, nata il 15 ottobre 1958, residente a Messina, via Ges¨ e Maria in S. Leone, isolato 431 n. 23: punti 14,40;
 2)  Longo Grazia, nata il 5 febbraio 1962, residente a Messina, via Pozzo Giudeo n. 12 (Torre Faro): punti 10,80;
 3)  Leonardi Stefano, nato il 18 luglio 1955, residente a Messina, via Catania, isolato 1/2, scala n. 497: punti 9,80;
 4)  Fonte Angela, nata il 21 gennaio 1960, residente a Messina, corso delle Provincie n. H/3: punti 8,30;
 5)  Marano Giuseppe, nato l'1 settembre 1963, residente a Messina, viale Principe Umberto n.67/bis: punti 7,80;
 6)  Cali˛ Patrizia, nata il 7 giugno 1965, residente a Capo d'Orlando (ME), via E. Vittorini n. 2: punti 7,10.
Esclusi
-  Abramo Nunziata Carmela, nata il 31 luglio 1960: perchÚ priva della specializzazione branca principale;
-  De Francesco Alessio, nato il 6 marzo 1962: perchÚ privo della specializzazione branca principale.
Medicina del lavoro

 1) Savica Attilio Francesco, nato il 7 novembre 1952, residente a Messina, salita Contino (Messina) n. 2, palazzina 31: punti 24,90;
 2)  LaganÓ Olivia, nata il 5 dicembre 1959, residente a Lessina, via Salandra, isolato 34/A: punti 16,70;
 3)  Nucera Carmelo Antonio, nato il 7 febbraio 1956, residente a Mistretta (ME), via Subieschi n. 2: punti 16,20;
 4)  Ruggeri Concetta Maria, nata il 6 settembre 1959, residente a Messina, via Consolare Pompea n. 3: punti 13,10;
 5)  Mazzeo Mariano Lorenzo, nato il 15 luglio 1959, residente a Reggio Calabria, via Rausej n. 25: punti 12,20;
 6)  Pagano Renato Nicol˛, nato il 6 dicembre 1952, residente a Milazzo, via Rio Rosso n. 80: punti 11,00;
 7)  Pitti Antonino, nato il 4 luglio 1957, residente a Savoca (ME), via Mancusa n. 48: punti 10,40;
 8)  Scilipoti Francesco, nato il 15 febbraio 1961, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Cairoli n. 94: punti 10,20;
 9)  Russo Antonia, nata il 28 febbraio 1954, residente a Longi (ME), via Messina n. 43: punti 9,80;
10)  Barbaro Salvatore, nato il 16 giugno 1957, residente ad Oppido Mamertino (RC), via Rimini n. 5: punti 9,60;
11)  Dimasi Domenico Maria, nata il 22 settembre 1951, residente a Naso, via Roma n. 106: punti 9,20;
12)  Sorge Rossana, nata il 12 ottobre 1958, residente a Pace del Mela (ME), via P. Togliatti n. 3: punti 7,70;
13)  Calabretta Giuseppe, nato l'8 febbraio 1964, residente a Crotone (CR), via XXV Aprile n. 193: punti 7,10;
14)  Caravello Giuseppa, nata il 15 agosto 1967, residente a Milazzo (ME), via Risorgimento n. 83: punti 7,10;
15)  Staiti Domenico, nato il 7 marzo 1959, residente a Messina, via Petraro Ganzirri s.n.: punti 5,30.
Medicina dello sport

 1)  Coco Salvatore, nato il 5 giugno 1952, residente a Lentini (SR), via A. Gramsci n. 3: punti 19,90;
 2)  Galli Egidio, nato il 20 gennaio 1958, residente a Mesina, via Mario Giurba n. 37: punti 17,90;
 3)  Todaro Antonino, nato il 3 giugno 1958, residente a Messina, viale S. Martino, isolato 30 n. 369: punti 15,90;
 4)  De Gregorio Cesare, nato il 3 ottobre 1961, residente a Messina, via dei Mille n. 230: punti 10,70;
 5)  La Corte Letterio, nato il 9 luglio 1955, residente a Cesar˛ (ME), corso Margherita n. 31: punti 9,50;
 6)  Fazio Adolfo, nato l'11 agosto 1961, residente a Messina, salita Contino, Cpl ME 2, lotto F, palazzina 24: punti 9,50;
 7)  Carmignani Amedeo, nato il 26 luglio 1962, residente a Messina, via Comunale (Sperone), residence Fortuna: punti 8,30;
 8)  Ricciardi Sandro, nato il 14 giugno 1967, residente a Messina, viale San Martino, isolato 11: punti 8,30;
 9)  Zizza Alfonso Mario, nato il 25 aprile 1964, residente a Messina, via dei Mille, isolato 101 n. 243: punti 7,10;
10)  Luca Antonino, nato il 12 novembre 1961, residente a Patti (ME), via S. Teodoro n. 66 (frazione Sorrentini): punti 7,10;
11)  BarillÓ Francesco, nato il 25 novembre 1954, residente a Catona (RC), via dei Garibaldini n. 80: punti 7,00;
12)  Mento Antonino, nato il 10 agosto 1963, residente a Giardini Naxos (ME), contrada Porticato, villaggio del Sole n. 2: punti 6,50.
Medicina interna

 1)  Giulla Salvatrice, nata il 13 luglio 1954, residente a Lentini (SR), via Giotto n. 8: punti 17,10;
 2)  Mazza Giuseppa, nata il 10 ottobre 1956, residente a Messina, via Catania n. 188: punti 15,50;
 3)  Maiorana Maria Concetta, nata il 17 marzo 1955, residente a Messina, via Conca d'Oro, cooperativa Caminetto A n. 12: punti 15,50;
 4)  Coco Salvatore, nato il 5 giugno 1952, resdiente a Lentini (SR), via A. Gramsci n. 3: punti 14,70;
 5)  Fodale Provvidenza, nata il 26 agosto 1960, residente a Messina, via Trento I/B: punti 14,40;
 6)  Saitta Michele Napoleone, nato il 25 luglio 1961, residente a Piraino (ME), via Nazionale n. 196: punti 13,10;
 7)  Ermito Pina, nata il 24 agosto 1956, residente a Patti (ME), via A. Moro n. 12: punti 12,60;
 8)  Oriti Salvatore, nato l'1 marzo 1958, residente ad Acquedolci (ME), via G. Di Giorgio n. 56: punti 12,60;
 9)  Ilacqua Gaetano, nato il 7 agosto 1959, residente a Messina, via Santa Lucia (Santo Stefano Briga) n. 2: punti 12,60;
10)  Rizzo Giuseppina, nata il 28 marzo 1956, residente a Bagheria (PA), via Maestro d'Acqua n. 12: punti 12,10;
11)  Abbadessa Gianfranco, nato il 10 febbraio 1957, residente a Tortorici (ME), via Vittorio Emanuele n. 30: punti 11,40;
12)  Crescenti Francesco, nato il 5 gennaio 1959, residente a Messina, via 174/C (Santo), scala E: punti 11,30;
13)  Signoriello Gaetano, nato il 14 luglio 1961, residente a Messina, via del Fante, complesso Garden-House, palazzina F/90: punti 10,70;
14)  Pernice Maurizio Tiberio, nato l'1 maggio 1961, residente a Messina, via Pola n. 18: punti 10,70;
15)  Rizzo Caterina, nata il 28 novembre 1958, residente a Messina, via Rione Fucile, palazzina 25, interno 7: punti 10,70;
16)  Crocitti Emilia, nata il 14 luglio 1961, residente a Messina, via Liguria, isolato 12 n. 15: punti 10,70;
17)  Ruggeri Domenica, nata il 10 agosto 1964, residente a S. Pier Niceto (ME), corso Italia n. 42: punti 9,50;
18)  Di Maio Giovanni, nato il 10 maggio 1959, residente a Sant'Angelo di Brolo (ME), via S. Elia n. 41: punti 8,90;
19)  Micalizzi Maddalena Catena, nata il 15 settembre 1959, residente a Letojanni (ME), via Vittorio Emanuele n. 79: punti 8,90;
20)  Carella Giuseppina, nata l'1 dicembre 1961, residente a Messina, viale San Martino, isolato 12 n. 7: punti 8,30;
21)  Mazzaglia Domenico, nato il 17 maggio 1955, residente a Belpasso (CT), piazza Municipio n. 53: punti 8,00;
22)  Marchese Maria Sebastiana, nata il 27 gennaio 1962, residente a Mistretta (ME), via Belvedere n. 2: punti 7,50;
23)  Messina Antonella, nata il 28 febbraio 1965, residente a Joppolo (VV), via Siroto n. 16: punti 7,10;
24)  Mangano Cettina, nata il 2 gennaio 1967, residente a Messina, via Comunale n. 219: punti 7,10;
25)  Landolina Cristina, nata il 14 giugno 1966, residente a Catania, via Asiago n. 35: punti 7,00;
26)  Arnone Sabrina, nata il 20 aprile 1965, residente a Palermo, via Monti Iblei n. 77: punti 6,90;
27)  Sanfilippo Carlo, nato il 25 novembre 1962, residente a Tortorici (ME), via Filangeri n.95: punti 5,70;
28)  Paratore Francesca Margherita, nata il 19 ottobre 1963, residente a Terme Vigliatore (ME), via Nazionale n. 174: punti 4,10.
Medicina legale

 1)  Previtera Mario, nato il 2 settembre 1966, residente a Messina, via Nazionale n. 42/A (Mortelle): punti 7,00.
Nefrologia

 1) Costa Maria, nata il 23 aprile 1952, residente a Messina, via Onofrio Gabriele, isolato 502/504 n. 6: punti 24,30;
 2)  Privitera Maria, nata il 2 dicembre 1957, residente a Messina, via C. Valeria, palazzina Russotti (Contesse) n. 81: punti 18,00;
 3)  Galimi Francesco, nato il 15 febbraio 1959, residente a Messina, via Gelone n. 5: punti 16,70;
 4)  Pitti Antonino, nato il 4 luglio 1957, residente a Savoca (ME), via Mancusa n. 48: punti 15,40;
 5)  Morgante Mariano, nato il 23 dicembre 1959, residente a Messina, via Contino, Cpl Messina Due n. 25: punti 13,50;
 6)  Capit˛ Rosanna, nata il 17 luglio 1961, residente a Roccavaldina (ME), via XX Settembre n. 2: punti 13,10;
 7)  Maio Giuseppe, nato il 15 novembre 1958, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Dott. G. Biondo n. 5: punti 13,10;
 8)  Cardile Francesca, nata l'1 agosto 1958, residente a Messina, strada privata Mito, residence dei Pini (Camaro): punti 11,90;
 9)  Gallo Silvestro Maria, nato l'1 giugno 1962, residente a Giardini Naxos (ME), via Torino n. 2: punti 11,90;
10)  Dell'Aquila Agata, nata il 13 ottobre 1957, residente a Patti (ME), via Agliastri n. 27: punti 10,70;
11)  Bucca Maurizio Biagio, nato il 2 settembre 1962, residente a Messina, via Oreto n. 3: punti 10,70;
12)  Conti Concetta, nata il 14 settembre 1958, residente a Messina, via Comunale (Camaro Inferiore) n. 42: punti 9,50;
13)  Natale Giuseppe, nato il 12 aprile 1961, residente a Vibo Valentia, via Pio XII n. 14: punti 8,30;
14)  Calanna Massimo, nato il 3 agosto 1963, residente a Naso (ME), via Lionti n. 8: punti 7,10;
15)  Favazzi Pietro, nato il 23 agosto 1966, residente a Messina, via Lenzi, isolato 248 n. 5: punti 7,10.
Neurologia

 1)  Rodolico Francesco, nato il 27 settembre 1955, residente a Giarre (CT), via C. Alberto n. 54: punti 21,90;
 2)  Cavallari Walter, nato l'8 febbraio 1958, residente a Melito Porto Salvo (RC), via Fratelli Rosselli n. 22: punti 17,90;
 3)  Fazio Maria Carolina, nata il 6 maggio 1959, residente a Messina, viale P. Umberto n. 99/B: punti 16,70;
 4)  Lomeo Cirino, nato l'11 settembre 1957, residente ad Acicastello (CT), via Livorno n. 125: punti 15,90;
 5)  Agnello Sara Teresa, nata il 9 novembre 1957, residente a Ficarra (ME), via Roma n. 11: punti 15,60;
 6)  Longo Grazia, nata il 5 febbraio 1962, residente a Messina, via Pozzo Giudeo (Torre Faro) n. 12: punti 15,60;
 7)  Mento Giuseppe, nato il 30 maggio 1955, residente a Messina, viale Italia n. 60: punti 15,50;
 8)  Di Leo Matilde, nata il 13 febbraio 1959, residente a Messina, via P. Castelli n. 18: punti 13,50;
 9)  Sessa Edoardo, nato il 2 aprile 1961, residente a Taormina (ME), via Francavilla n. 119: punti 13,50;
10)  Fava Carmelo, nato il 12 dicembre 1960, residente a Milazzo (ME), via Panoramica n. 28: punti 13,50;
11)  Nicolosi Carmelo, nato il 29 giugno 1963, residente a Venetico Marina (ME), via Principe M. Spadafora n. 43: punti 13,50;
12)  Autunno Massimo Pasquale, nato l'1 gennaio 1963, residente a Pellaro (RC), via Mortara n. 3: punti 12,70;
13)  Ferraloro Antonio, nato il 12 ottobre 1957, residente a Ficarra (ME), via Umberto I n. 35: punti 12,50;
14)  Milone Sonia Franca, nata il 18 giugno 1963, residente a Patti (ME), via F. Crispi n. 25: punti 12,20;
15)  Pulejo Angelina Patrizia, nata il 21 agosto 1960, residente a S. Agata di Militello (ME), via Campidoglio n. 17: punti 11,00;
16)  Rifici Carmela, nata il 10 novembre 1964, residente a Messina, via Regina Elena n. 261: punti 11,00;
17)  Mariani Carlo Alberto, nato il 16 luglio 1965, residente a Milazzo (ME), via del Marinaio d'Italia n. 16: punti 11,00;
18)  Tisano Adriana, nata il 13 aprile 1963, residente a Messina, salita Contino, Cpl ME 2, lotto G n. 25: punti 11,00;
19)  Buccafusca Maria Antonia, nata l'1 gennaio 1966, residente a Milazzo (ME), via Vittorio Veneto, pal. Pegaso: punti 9,80;
20)  Quartarone Angelo, nato il 18 ottobre 1965, residente a Messina, via Regina Elena n. 85/B: punti 9,80;
21)  Celi Maria Cristina, nata il 4 dicembre 1965, residente a S. Pier Niceto (ME), via Trapani n. 16: punti 9,80;
22)  Lo Presti Riccardo, nato il 23 gennaio 1965, residente a Milazzo (ME), via Col. Magistri n. 59: punti 9,80;
23)  Sferro Caterina, nata il 21 maggio 1966, residente a Fiumedinisi (ME), via Rua Grande n. 53: punti 9,80;
24)  Grugno Rosario, nato il 10 luglio 1963, residente a Brolo (ME), via LibertÓ n. 50: punti 9,80;
25)  Di Maria Franco, nato il 2 aprile 1966, residente ad Alcara Li Fusi (ME), via Antonio Gramsci n. 6: punti 8,30;
26)  Burzomati Diego, nato il 4 luglio 1966, residente a Reggio Calabria, via Nino Bixio n. 36: punti 8,30;
27)  LaganÓ Angelina, nata il 20 aprile 1967, residente a Messina, via La Farina, isolato G n. 183: punti 8,30;
28)  Lanuzza Bartolo, nato il 3 novembre 1965, residente a Milazzo (ME), via Ciantro, complesso Avvenire, pal. 3: punti 8,30;
29)  Tallarico Rosa Maria, nata il 23 luglio 1961, residente a Messina, via Carrai n. 35: punti 7,10;
30)  Di Lorenzo Giuseppe, nato il 13 dicembre 1964, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via S. Andrea n. 171: punti 7,10;
31)  Rodolico Carmelo, nato il 16 maggio 1968, residente a Messina, via S. Sebastiano n. 23: punti 7,10;
32)  Macaione Vincenzo, nato l'11 luglio 1967, residente a Messina, contrada Citola, cooperativa CittÓ del Sole 81 n. 15: punti 7,10.
Escluso
-  La Spina Paolino, nato il 28 luglio 1965: per documentazione incompleta dell'ordine dei medici.
Neuropsichiatria infantile

 1)  Caruso Letteria, nata il 29 luglio 1956, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via San Vito n. 20: punti 13,50;
 2)  Sidoti Anna Maria, nata l'11 gennaio 1959, residente a Gioiosa Marea (ME), via Casini n. 14: punti 13,50;
 3)  Regalbuto Antonietta, nata il 2 giugno 1956, residente a Messina, via Napoli, isolato 26/D, n. 105: punti 11,10;
 4)  Sgro Domenica Lucia, nata il 27 maggio 1961, residente a Reggio Calabria, via Melacrino n. 33: punti 10,60;
 5)  Morabito Giuseppina Maria, nata il 16 ottobre 1955, residente a Villa San Giovanni (RC), via Corrado Alvaro n. 124: punti 10,60;
 6)  Span˛ Maria, nata il 9 gennaio 1961, residente a Villa S. Giovanni (RC), via Rosario, Traversa I: punti 10,60;
 7)  Tuscano Pasquale, nato il 21 luglio 1964, residente a Sant'Agata di Militello (ME), via G. Grasso, Cpl Nuova Residence n. 5: punti 9,40;
 8)  Truglio Serafina Custodia, nata il 15 maggio 1959, residente a Messina, viale S. Martino n. 367: punti 8,60;
 9)  Prestipino Giuseppa, nata il 6 giugno 1960, residente a Furci Siculo (ME), via GiosuŔ Carducci n. 2: punti 8,20;
10)  Bruccini Grazia, nata il 26 aprile 1965, residente a Messina, via Palermo n. 555: punti 8,20;
11)  Sigismondo Chiara Stella, nata il 16 dicembre 1956, residente a Pace del Mela (ME), via G. Matteotti n. 17 (Giammoro): punti 8,00;
12)  Bonsignore Maria, nata il 2 giugno 1962, residente a Letojanni (ME), via Michelangelo Garufi n. 16: punti 7,10;
13)  Galip˛ Simonetta, nata il 31 gennaio 1964, residente a Messina, salita Montesanto, palazzina Sagittario: punti 7,10;
14)  Di Vita Giuseppa, nata l'8 giugno 1965, residente a Cerami (EN), via E. Majorana n. 1: punti 7,00;
15)  Corallo Antonella, nata il 3 agosto 1961, residente a Gagliano Castelferrato (EN), via Roma n. 599: punti 6,20;
16)  Salupo Katia, nata il 24 settembre 1957, residente a Capo d'Orlando (ME), via Roma n. 55: punti 5,60.
Esclusa
-  Gagliano Antonella, nata il 21 giugno 1964: per specializzazione non documentata.
Oculistica

 1)  Fontana Manfredi, nato il 12 maggio 1956, residente a Tremestieri Etneo (CT), via Nuova Luce n. 73: punti 20,60;
 2)  La Spada Santi, nato il 16 marzo 1958, residente a Messina, viale Principe Umberto n. 129/bis: punti 18,30;
 3)  Scalora Carmelo, nato il 6 giugno 1958, residente a Centuripe (EN), piazza Vittorio Veneto n. 11: punti 18,30;
 4)  Calderone Luigi Francesco, nato il 3 dicembre 1957, residente a Messina, via S. Cecilia n. 115: punti 17,90;
 5)  Micari Daniele Mario, nato il 12 novembre 1958, residente a Milazzo (ME), via Misericordia s.nc: punti 15,90;
 6)  Ruggieri Giuseppe, nato il 4 ottobre 1957, residente a Messina, viale San Martino, isolato 13 n. 380: punti 15,60;
 7)  Vita Giuseppa, nata il 15 dicembre 1959, residente a Spadafora (ME), via Santa Caterina n. 1: punti 15,60;
 8)  Aragona Pasquale, nato il 30 maggio 1960, residente a Messina, viale Boccetta n. 70: punti 15,60;
 9)  Bonaventura Giuseppa Milena, nata il 6 ottobre 1956, residente a Catania, via Staffone n. 150: punti 15,50;
10)  Scalia Giuseppe, nato il 23 settembre 1960, residente ad Acireale (CT), via Michele La Spina n. 22: punti 15,50;
11)  Amata Salvatore, nato il 12 maggio 1958, residente a S. Agata di Militello (CT), via Telegrafo n. 85: punti 14,80;
12)  Celsa Maria, nata il 6 febbraio 1959, residente a San Fratello (ME), via Roma n. 132: punti 14,80;
13)  CarbŔ Vincenzo Maria, nato l'11 luglio 1959, residente a Lipari (ME), via Catania, residence Villa Dante: punti 14,80;
14)  Salvo Giovanni, nato il 13 ottobre 1961, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Dante Aligheri n. 55: punti 13,10;
15)  Mineo Francesca Maria, nata il 21 febbraio 1962, residente a Bagheria (PA), via Kennedy n. 21: punti 13,00;
16)  Giambrone Salvatore, nato l'1 ottobre 1962, residente a Messina, via Vittorio Veneto n. 19, isolato 11/bis: punti 12,30;
17)  Venuti Luigi, nato il 22 agosto 1960, residente a Messina, via III Palazzo Torre Faro n. 4: punti 11,90;
18)  Zodda Angelo, nato l'11 febbraio 1962, residente a Gioiosa Marea (ME), contrada Magaro n. 21: punti 11,90;
19)  Tigano Alberto, nato il 20 novembre 1961, residente a Messina, via Risorgimento n. 172: punti 11,90;
20)  Tortorella Alessandro, nato il 19 febbraio 1964, residente a Reggio Calabria, viale Calabria n. 66: punti 11,20;
21)  Sindoni Calogero, nato il 30 giugno 1958, residente a Capo d'Orlando (ME), via Andrea Doria n. 60: punti 11,10;
22)  Leotta Giuseppe, nato il 9 settembre 1961, residente ad Acireale (CT), corso Sicilia n. 33: punti 10,90;
23)  D'Arrigo Domenico Aldo, nato il 22 novembre 1963, residente a Messina, via Argentieri n. 35: punti 9,90;
24)  Fichera Gabriella, nata il 10 febbraio 1966, residente a Messina, via Felice Bisazza n. 23: punti 9,90;
25)  Romeo Giuseppe, nato il 25 ottobre 1966, residente a Messina, via Panoramica n. 1.020: punti 9,90;
26)  FamÓ Francesco, nato il 10 aprile 1967, residente a Messina, viale S. Martino, isolato 14: punti 9,90;
27)  Sciacca Stefania, nata il 16 aprile 1966, residente a Misterbianco (CT), via G. Matteotti n. 230: punti 9,50;
28)  Cannav˛ Daniele, nato il 27 febbraio 1963, residente a Giarre (CT), corso Lombardia n. 56: punti 9,40;
29)  Scalia Sergio, nato il 21 luglio 1964, residente ad Acireale (CT), corso Sicilia n. 24: punti 8,30;
30)  Randazzo Daniela Angela, nata il 3 novembre 1966, residente a Catania, via Manzoni n. 40: punti 8,30;
31)  Santamaria Salvatore Pietro, nato l'8 aprile 1967, residente a Messina, via Garibaldi, isolato 312: punti 8,30;
32)  Maio Stefano, nato il 26 dicembre 1965, residente a Milazzo (ME), via F. C. Bonaccorsi n. 11: punti 7,10;
33)  Intravaia Francesco, nato il 13 gennaio 1966, residente a Catania, via G. Lavaggi n. 43: punti 7,10;
34)  Sorce Maria Costanza, nata il 20 aprile 1967, residente a Catania, via San Giacomo n. 3: punti 7,10;
35)  Rao Genovese Felice, nato l'11 aprile 1967, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via G. Matteotti n. 139/1: punti 7,10;
36)  Oteri Fulvia, nata il 29 luglio 1967, residente a Messina, viale della LibertÓ, isolato 518: punti 7,10;
37)  Donzelli Davide, nato il 18 ottobre 1968, residente a Patti (ME), via Trieste n. 32: punti 7,10;
38)  Roszkowska Anna Maria, nata il 25 dicembre 1963, residente a Milazzo (ME), via G. D'Annunzio n. 4: punti 6,90.
Esclusa
-  Scullica Maria Gabriella, nata il 18 aprile 1960: per specializzazione non documentata.
Odontoiatria

 1)  Calabr˛ Salvatore, nato l'11 agosto 1956, residente a Messina, viale Principe Umberto n. 57: punti 21,40;
 2)  Sciarrone Gaetano, nato l'8 giugno 1955, residente a Messina, viale San Martino, isolato 12: punti 20,60;
 3)  De Pasquale Francesco, nato il 26 gennaio 1956, residente a Messina, via Panoramica dello Stretto n. 1.390: punti 20,30;
 4)  Maiorana Francesca Rita, nata il 29 novembre 1958, residente a Milazzo (ME), via Umberto I n. 15: punti 20,30;
 5)  Dolci Emilio Maria, nato il 5 febbraio 1958, residente a Messina, via Consolare Pompea n. 29 (S. Agata): punti 20,20;
 6)  Di Mauro Giuseppe Luigi, nato il 29 giugno 1956, residente a Giarre (CT), via Callipoli n. 228: punti 20,00;
 7)  Di Grazia Piero, nato il 9 settembre 1957, residente a S. Giovanni La Punta (CT), via delle Sciare n. 35: punti 17,90;
 8)  Montemurro Francesco, nato il 15 marzo 1955, residente a Catania, via Tolmezzo n. 15: punti 17,90;
 9)  Marcone Gian Paolo, nato il 12 ottobre 1958, residente a Catania, via Cerere n. 14: punti 17,70;
10)  Picciolo Giuseppe A.S.C.K., nato il 24 luglio 1965, residente a Messina, viale R. Margherita n. 59: punti 16,50;
11)  Curr˛ Laura, nata il 15 maggio 1959, residente a Messina, via Lodi, isolato 47/A n. 280: punti 16,30;
12)  Calabr˛ Antonio, nato il 9 febbraio 1962, residente a Messina, via Palermo n. 122: punti 16,30;
13)  Turiaco Nunzio Walter, nato il 20 dicembre 1961, residente a Messina, via San Sebastiano n. 13: punti 16,20;
14)  Fabiano Claudia, nata il 12 agosto 1955, residente a Messina, contrada Stella s.n. (S. Filippo Inferiore): punti 15,30;
15)  Viola Rosanna, nata il 9 settembre 1962, residente a Messina, viale dei Tigli n. 12: punti 15,20;
16)  Barresi Giovanni, nato l'1 dicembre 1962, residente a Messina, viale San Martino, isolato 11 n. 429: punti 15,20;
17)  Princi Gianluca, nato l'11 giugno 1963, residente a Messina, via Risorgimento n. 265: punti 15,20;
18)  Merendino Salvatore, nato il 21 agosto 1963, residente a Capo d'Orlando (ME), via XXVII Settembre n. 20: punti 15,20;
19)  Pace Pasquale, nato il 29 settembre 1959, residente a Messina, via P. Mafalda, isolato 509: punti 15,10;
20)  Buda Domenico Massimo, nato il 27 settembre 1959, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Statale S. Antonio n. 4: punti 15,00;
21)  Floresta Maria, nata il 9 ottobre 1961, residente a Giarre (CT), via Aldo Moro n. 15/A: punti 15,00;
22)  Andronico Giuseppe, nato il 16 aprile 1965, residente a Messina, viale Italia n. 135: punti 15,00;
23)  Sciarrone Francesca, nata il 19 febbraio 1959, residente a Messina, via Liguria, isolato 12: punti 14,60;
24)  Sigillo Carmelo, nato il 13 febbraio 1962, residente a Messina, via Calabria, isolato 301/bis n. 36: punti 14,50;
25)  Stassi Riccardo, nato il 15 marzo 1959, residente a Messina, contrada Due Torri n. 1 (Torre Faro): punti 14,30;
26)  Tringali Pietro, nato il 10 dicembre 1955, residente ad Aci San Filippo (CT), via Uliveto n. 22: punti 14,00;
27)  Reitano Aldo, nato il 14 giugno 1963, residente a Sant'Agata di Militello (ME), via G. Meli n. 2: punti 13,90;
28)  D'Anna Ignazio Ciro, nato il 17 novembre 1962, residente a Messina, S. S. 114, Km. 4,00 (Contesse): punti 13,80
29)  D'Urso Roberto, nato il 24 settembre 1951, residente a Messina, via Nuova Panoramica dello Stretto n. 1.416: punti 13,40;
30)  Plastina Matteo Bruno, nato il 29 ottobre 1959, residente a Villa San Giovanni (RC), via Marconi n. 38: punti 13,40;
31)  VadalÓ Antonino, nato il 12 febbraio 1956, residente a Messina, via A. Martino n. 78: punti 13,30;
32)  Lo Forte Massimo, nato il 16 gennaio 1956, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Femminamorta n. 93: punti 13,30;
33)  Trapani Giuseppe, nato l'11 agosto 1956, residente a Messina, via S. Domenico Savio, isolato 255/B n. 96: punti 13,00;
34)  Saglimbeni Giuseppe, nato il 13 marzo 1955, residente a Santa Teresa di Riva (ME), via Savoca n. 31: punti 12,80;
35)  Ninfa Francesco, nato il 25 novembre 1959, residente a Giarre (CT), via Aldo Moro n. 15/A: punti 12,80;
36)  Principe Carmelina Loredana, nata il 5 febbraio 1963, residente a Messina, via Consolare Pompea n. 64 (Ganzirri): punti 12,70;
37)  Bella Santa Ada, nata il 20 ottobre 1964, residente a S. Lucia del Mela (ME), via Umberto I n. 51: punti 12,60;
38)  Cannata Antonino, nato l'11 giugno 1959, residente a Messina, via Ducezio n. 13/15: punti 12,20;
39)  Castorina Antonino, nato l'8 maggio 1959, residente ad Acireale (CT), via E. Maiorana n. 7: punti 12,20;
40)  Mastroieni Tindaro, nato il 2 aprile 1961, residente a Torregrotta (ME), via Sfameni n. 28: punti 12,00;
41)  Ricciardi Filippo, nato l'1 febbraio 1957, residente a Palermo, via Antonio Veneziano n. 120: punti 11,60;
42)  Curr˛ Rosa Maria, nata il 14 novembre 1957, residente a Messina, via Cavalluccio, isolato 247/B: punti 11,50;
43)  Lo Giudice Giovanna, nata il 10 agosto 1961, residente a Messina, via dei Mille, isolato 77 n. 272: punti 11,40;
44)  Alý Roberto, nato il 26 ottobre 1958, residente a Messina, via San Licandro Alto, cooperativa Rifugio n. 4: punti 11,40;
45)  Riolo Antonello, nato il 2 gennaio 1963, residente a Tortorici (ME), via Casalnuovo n. 10: punti 10,90;
46)  Maiorana Santi, nato il 16 dicembre 1964, residente a Milazzo (ME), via Umberto I n. 15: punti 10,90;
47)  Mazzagatti Pietro, nato l'11 aprile 1959, residente a Torregrotta (ME), via XXI Ottobre n. 243/1: punti 10,70;
48)  Severo Marianna, nata il 9 ottobre 1956, residente a Messina, via Pietro Brea n. 6: punti 10,60;
49)  Bucalo Francesco Maria, nato il 7 novembre 1955, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Dante Aligheri n. 25: punti 10,40;
50)  Di Pietro Annamaria, nata il 21 gennaio 1956, residente a Messina, viale Giostra, complesso Poker: punti 10,40;
51)  Malara Margherita, nata l'8 maggio 1966, residente a Reggio Calabria, via Trapezi Croce Valanidi n. 27: punti 10,20;
52)  Savasta Francesco, nato il 28 luglio 1960, residente a Messina, via del Carmine n. 46: punti 10,00;
53)  Benedetto Vincenzo, nato il 20 agosto 1965, residente a Sant'Agata di Militello (ME), via Generale Enrico Cosenz n. 137: punti 9,70;
54)  RaschellÓ Maria Antonietta, nata il 2 luglio 1964, residente a Locri (RC), via Marconi n. 72: punti 9,60;
55)  Valenti Davide, nato il 24 settembre 1966, residente a Catania, viale G. Lain˛ n. 7: punti 9,40;
56)  Santoro Giuseppe, nato il 29 dicembre 1961, residente a Santa Teresa di Riva (ME), via Massimo D'Azeglio: punti 9,30;
57)  Ardizzone Agata Pasqua, nata il 6 aprile 1958, residente a Messina, via I Saponara, residence n. 13, palazzina A (V. Annunz.): punti 9,20;
58)  Costa Massimo, nato il 9 novembre 1956, residente a Gioiosa Marea (ME), contrada Fetente n. 1: punti 9,10;
59)  Reitano Lorenzo, nato il 9 settembre 1956, residente a Messina, via Tremonti (CittÓ Giardino), lotto 4/C: punti 9,00;
60)  Carbone Anna Maria, nata il 12 agosto 1960, residente a Oppido Mamertina (RC), via G. Verdi n. 16: punti 9,00;
61)  Cecconi Giusj, nata il 21 settembre 1966, residente a Messina, via Nuova Panoramica dello Stretto n. 340: punti 9,00;
62)  Rizzo Maria Luisa, nata il 27 maggio 1958, residente a Messina, viale R. Margherita n. 69/B/1: punti 8,50;
63)  Nucera Carmelo Antonio, nato il 7 febbraio 1956, residente a Mistretta (ME), via Subieschi n. 2: punti 8,40;
64)  Calcagno Antonino, nato il 10 gennaio 1960, residente a MazzarÓ Sant'Andrea (ME), via Palestro n. 35: punti 8,40;
65)  BarillÓ Francesco, nato il 25 novembre 1954, residente a Catona (RC), via dei Garibaldini n. 80: punti 8,20;
66)  Marchetta Giuseppe, nato il 24 novembre 1955, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Marconi n. 73: punti 7,90;
67)  Giannetto Giuseppe, nato il 6 maggio 1956, residente a Messina, via Dogali, isolato 226 n. 50: punti 7,80;
68)  La Malfa Rosaria, nata il 20 settembre 1967, residente a Milazzo (ME), via Risorgimento n. 113: punti 7,80;
69)  Fiumara Salvatore, nato il 2 luglio 1965, residente a Messina, via Industriale, isolato Z, n. 166: punti 7,80;
70)  Salanitro Filadelfio, nato il 13 gennaio 1968, residente ad Acquedolci (ME), via Cirino Mazzullo n. 6: punti 7,80;
71)  Pronestý Claudio, nato il 3 dicembre 1959, residente a Messina, via Ducezio n. 15: punti 7,60;
72)  Sirio Leonardo, nato il 9 novembre 1963, residente a Reggio Calabria, via Nazionale Pentimele n. 87: punti 7,20;
73)  Barresi Mario, nato il 29 gennaio 1959, residente a Rometta Marea (ME), via Mezzasalma, I Traversa: punti 7,10;
74)  Gallelli Raffaele, nato l'8 febbraio 1954, residente a Messina, via Lombardia, isolato 53, interno 51: punti 6,80;
75)  Maccarone Donatella, nata il 24 gennaio 1970, residente a Messina, via C. Pompea n. 298, villaggio Pace: punti 6,60;
76)  Caminiti Giuseppa Anna Maria, nata il 14 maggio 1955, residente a Taurianova (RC), via Piave n. 28: punti 6,00;
77)  Fiorello Santa, nata il 3 dicembre 1959, residente a Milazzo (ME), via San Giovanni n. 40: punti 5,50;
78)  Luppino Domenico, nato il 30 maggio 1969, residente a Palmi (RC), via De Salvo n. 38: punti 5,50;
79)  Alizzi Rossana, nata il 18 giugno 1970, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via R. Margherita n. 75: punti 5,50;
80)  Catalfano Tiziana, nata il 13 aprile 1971, residente a Castroreale (ME), via S. Filippo Neri n. 2: punti 5,50;
81)  Scalia Gregorio, nato il 16 giugno 1971, residente a Taormina (ME), via Cuseni n. 7: punti 5,50;
82)  Zizza Mario Francesco, nato il 25 gennaio 1969, residente a Messina, via Palermo n. 375: punti 5,40;
83)  Padovani Sara, nata il 19 gennaio 1970, residente a Perugia, strada S. Lucia n. 15: punti 4,30;
84)  Spatari Antonio, nato il 2 maggio 1972, residente a Messina, via Maddalena n. 36: punti 4,20;
85)  Iapichino Angela Antonina, nata il 25 giugno 1959, residente a Tortorici (ME), contrada Mercurio n. 271: punti 3,10;
86)  Torre Gaetano, nato il 7 novembre 1950, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Papa Giovanni XXIII n. 6: punti 2,20;
87)  Torrisi Salvatore, nato l'11 aprile 1956, residente a Misterbianco (CT), via Milano n. 23: punti 2,00.
Oncologia

 1)  Messina Giovanna, nata il 16 gennaio 1960, residente a Messina, via Castellano s.n. (Faro Superiore): punti 15,50;
 2)  Insana Pietro, nato il 10 gennaio 1960, residente a S. Pier Niceto (ME), via G. Matteotti n. 2: punti 12,90;
 3)  Previte Rosario Tindaro, nato il 29 agosto 1961, residente a S. Pier Niceto (ME), via Ten. Calderone n. 8: punti 12,30;
 4)  Orlando Angela, nata il 27 febbraio 1960, residente a Messina, viale Boccetta-Scoppo n. 71: punti 11,90;
 5)  Fulco Rosalba, nata il 6 marzo 1959, residente a Montalbano Elicona (ME), via Rocca dell'Elmo n. 2: punti 11,10;
 6)  Grasso Daniela, nata il 7 novembre 1963, residente a Messina, via del Fante n. 103: punti 10,70;
 7)  Delia Pietro Angelo, nato il 14 maggio 1961, residente a Messina, via Domenico Altomonte, palazzina 14 n. 254: punti 10,10;
 8)  Rosino Stefano, nato il 7 maggio 1967, residente a Oliveri (ME), via Roma n. 40: punti 8,30;
 9)  Cogliandolo Santa, nata il 9 luglio 1966, residente a Messina, via Nunziatella Bordonaro: punti 7,10.
Ortopedia

 1)  D'Amico Giacomo, nato l'11 maggio 1947, residente a Milazzo (ME), via Addolorata n. 16: punti 28,40;
 2)  Trimboli Sergio, nato il 12 febbraio 1949, residente a Milazzo (ME), via Umberto I n. 61: punti 26,00;
 3)  Buemi Andrea, nato il 14 marzo 1955, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Operai n. 34: punti 21,10;
 4)  LaganÓ Roberto Massimo, nato il 12 gennaio 1958, residente a Messina, via Olimpia, complesso Bonsignore n. 39: punti 18,30;
 5)  Savica Attilio Francesco, nato il 7 novembre 1952, residente a Messina, salita Contino, complesso Messina Due, palazzina 31: punti 16,50;
 6)  Campanella Pasquale, nato il 15 novembre 1951, residente a Venetico (ME), via Senia Nuova n. 38: punti 16,50;
 7)  Campo Giovanni, nato l'1 agosto 1952, residente a Messina, via Principe Umberto, isolato 238/C n. 79/D: punti 15,60;
 8)  Fazio Adolfo, nato l'11 agosto 1961, residente a Messina, salita Contino, complesso Messina Due, lotto F, palazzina 24: punti 13,40;
 9)  Foti Santi, nato il 9 aprile 1958, residente a Sant'Alessio Siculo (ME), via Nazionale n. 161: punti 11,40;
10)  Cicala Giuseppe, nato il 26 aprile 1959, residente a Messina, via Nuova Panoramica, palazzina 16/A n. 1.416: punti 10,90;
11)  Fiumara Eugenio, nato il 2 maggio 1959, residente a Messina, via Malvizzi, isolato 257 n. 4: punti 10,80;
12)  De Gregorio Massimo, nato il 31 maggio 1965, residente a Messina, via dei Mille n. 230: punti 9,80;
13)  Papalia Vincenzo Maria, nato il 26 luglio 1960, residente a Reggio Calabria, corso Garibaldi n. 537: punti 9,70;
14)  De Vincenzo Vincenzo, nato il 24 luglio 1959, residente a Messina, via Dina e Clarenza n. 8: punti 9,60;
15)  Casablanca Carmelo Rosario, nato il 10 ottobre 1963, residente a Sant'Agata di Militello (ME), via Liguria n. 39: punti 9,40;
16)  Salpietro Giuseppe Michele, nato il 29 marzo 1957, residente a Fondachelli Fantina (ME), via Rubino n. 10: punti 9,10;
17)  Spinella Domenico, nato il 16 aprile 1961, residente a Messina, via del Fante n. 12: punti 9,10;
18)  Calabr˛ Giuseppe, nato il 2 gennaio 1964, residente a Villa San Giovanni (RC), via G. Marconi n. 42: punti 8,60;
19)  Grillo Cinzia, nata l'1 giugno 1960, residente a Nicosia (EN), via Vittorio Veneto n. 31: punti 8,20;
20)  Finocchiaro Giovanni, nato il 14 giugno 1964, residente a Giarre (CT), via Filippo Meda n. 11: punti 8,20;
21)  Bartolo Aldo Nicol˛, nato il 6 novembre 1960, residente a Capo d'Orlando (ME), via Torrente Forno n. 72: punti 7,90;
22)  Ventimiglia Roberto, nato il 30 ottobre 1965, residente a Messina, via Setaioli, isolato 406 n. 23: punti 7,00;
23)  La Manna Salvatore, nato il 25 novembre 1961, residente a Catania, via Osservatorio n. 15: punti 5,80.
Ostetricia e ginecologia

 1)  Zumbo Carmelo, nato il 5 maggio 1955, residente a S. Gregorio (CT), via Tevere n. 134: punti 20,60;
 2)  Cimino Carmelo, nato il 28 maggio 1958, residente a Palermo, via F. Crispi n. 72: punti 16,50;
 3)  Brigandý Amalia, nata il 3 luglio 1960, residente a Messina, via Quintino Mollica n. 14: punti 15,50;
 4)  Sicilia Vincenza, nata il 17 novembre 1961, residente a Sinagra (ME), via II Convento n. 32: punti 15,50;
 5)  Cacciola Vittorio, nato il 18 aprile 1947, residente a Messina, via Manzoni, isolato 9 n. 67: punti 15,30;
 6)  Cuzzucoli Irene, nata il 20 ottobre 1959, residente a Messina, via Regina Margherita n. 65: punti 14,30;
 7)  Sutera Patrizia, nata il 30 agosto 1961, residente a Milazzo (ME), via Orsa Maggiore n. 55: punti 14,30;
 8)  Armeri Giuseppa, nata il 9 agosto 1960, residente a Caronia (ME), via Roma n. 22: punti 14,30;
 9)  Lapi Emilia, nata il 6 gennaio 1962, residente a Messina, via Consolare Pompea Paradiso n. 51: punti 14,30;
10)  Sorrenti Maurizio Sebastiano, nato il 9 maggio 1958, residente a Catania, corso delle Provincie n. 85: punti 14,20;
11)  Pistritto Maurizio, nato il 18 settembre 1961, residente a Catania, via Arrigo Boito n. 3: punti 14,20;
12)  Gallello Caterina, nata il 30 giugno 1960, residente a Messina, via Nazionale n. 12/B (Galati Marina): punti 13,10;
13)  Mazz¨ Giuseppina, nata l'11 marzo 1962, residente a Messina, via Ducezio n. 13/15: punti 13,10;
14)  Carbone Camillo, nato il 18 aprile 1963, residente a Messina, via S. Marta, isolato 163/164: punti 13,10;
15)  Napoli Saveria Maria, nata il 15 gennaio 1959, residente a Bronte (CT), piazza A. Gagini n. 19: punti 13,00;
16)  Celona Antonino, nato il 28 agosto 1954, residente a Messina, via Industriale n. 32/L: punti 12,50;
17)  Cristaudo Maria, nata il 17 settembre 1991, residente a Belpasso (CT), via dei Mille n. 7: punti 12,20;
18)  Minniti Maria Rosaria, nata il 24 novembre 1961, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via S. Andrea n. 207/bis: punti 12,20;
19)  Catania Emanuele, nato l'1 ottobre 1962, residente a Pedara (CT), via Don Ludovico n. 21: punti 12,20;
20)  Egitto Patrizia Antonella, nata il 13 ottobre 1959, residente a Messina, via della Zecca, isolato 304 n. 7: punti 11,90;
21)  Davý Maria, nata l'11 maggio 1962, residente a Messina, via Consolare Valeria n. 65: punti 11,90;
22)  Geraci Margherita Maria, nata il 31 marzo 1963, residente a Messina, via Comunale n. 58 (Santa Margherita): punti 11,90;
23)  Scilipoti Domenico, nato il 26 agosto 1957, residente a Terme Vigliatore (ME), via Nazionale n. 279: punti 11,70;
24)  Marotta Maria Anna, nata il 14 settembre 1962, residente a Sant'Agata di Militello (ME), via Cosenz n. 21: punti 11,10;
25)  Caravetta Angelo Silvestro, nato il 31 dicembre 1962, residente a Graniti (ME), via San Basilio n. 6: punti 10,70;
26)  Meli Carmela Silvana, nata il 21 settembre 1957, residente a Nicolosi (CT), via Padovano n. 22: punti 10,10;
27)  Caranna Franca Maria, nata il 18 luglio 1965, residente a Sant'Agata di Militello (ME), via Liguria n. 39: punti 9,90;
28)  LucÓ Maria Pia, nata il 16 giugno 1961, residente a Taormina (ME), contrada Marfaele Trappitello: punti 9,50;
29)  Maimone Antonina Carmela, nata il 4 luglio 1964, residente a S. Teresa di Riva (ME), via Regina Margherita n. 572: punti 9,50;
30)  Giglietta Giuseppe Gianfranco, nato il 3 gennaio 1964, residente a Villa San Giovanni (RC), via Cimitero n. 35: punti 9,50;
31)  Urbani Patrizia, nata il 19 giugno 1966, residente a Messina, via Olimpia n. 41: punti 9,50;
32)  Scaffidi Chiarello Calogera, nata il 20 dicembre 1954, residente a Brolo (ME), via Vittorio Emanuele n. 14: punti 8,70;
33)  Naro Giuseppa, nata il 24 maggio 1963, residente a S. Agata di Militello (ME), via Telegrafo n. 85: punti 8,70;
34)  Dotto Lucia, nata il 3 febbraio 1962, residente a Taormina (ME), salita Branco n. 1: punti 8,70;
35)  Restuccia Cesare Maria, nato l'11 febbraio 1959, residente a Taormina (ME), via Otto Geleng n. 37: punti 8,70;
36)  Pellegrino Giuseppe Antonio, nato l'8 marzo 1959, residente a S. Caterina dello Ionio (CZ), via Roma n. 9: punti 8,70;
37)  Losi Carmelo Emanuele, nato il 7 dicembre 1958, residente a Roccella Valdemone (ME), via Fornace n. 16: punti 8,50;
38)  Messina Giovanna, nata il 16 gennaio 1960, residente a Messina, via Castellano s.n. (Faro Superiore): punti 8,30;
39)  Ardizzone Antonino, nato il 3 ottobre 1958, residente a Torregrotta (ME), via XXI Ottobre n. 149: punti 8,30;
40)  Davý Maria, nata il 6 febbraio 1964, residente a Savoca (ME), via Scorsonello: punti 8,30;
41)  La Manna Giancarmelo, nato il 30 settembre 1965, residente a Taormina (ME), contrada Marfaele Trappitello: punti 8,30;
42)  Galeani Carmela, nata il 31 marzo 1965, residente a Giardini Naxos (ME), via Ortogrande n. 26: punti 8,30;
43)  Serruto Angelina, nata il 2 maggio 1961, residente a Tusa (ME), via Pergola n. 16: punti 7,60;
44)  Lo Turco Sebastiano, nato il 23 luglio 1964, residente a Mistretta (ME), via Annunziata n. 10: punti 7,60;
45)  Pulia Annamaria, nata il 26 luglio 1965, residente a Messina, via Nuova Panoramica n. 2: punti 7,10;
46)  Manuzio Daniela, nata il 3 dicembre 1966, residente a Scido (RC), via XXIV Maggio n. 50: punti 7,10;
47)  Pirri Vito, nato il 28 marzo 1956, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Pozzo Perla n. 38: punti 6,90.
Esclusa
-  Fortebuono Teresa, nata il 7 marzo 1966: perchÚ priva di dichiarazione dell'ordine dei medici.
Otorinolaringoiatria

 1)  Mangione Orazio, nato il 18 dicembre 1951, residente a Messina, viale Regina Margherita, isolato 388: punti 23,30;
 2)  Rubuano Benedetto, nato il 15 settembre 1957, residente a Messina, via C. Pompea n. 3 ex villa Costarelli, pal. B: punti 21,90;
 3)  Muscolino Antonino, nato il 27 gennaio 1948, residente a Savoca (ME), via Romissa n. 12: punti 21,30;
 4)  Carfý Patrizia, nata il 7 novembre 1957, residente a Messina, via F. Bisazza, isolato 247/B n. 30: punti 15,50;
 5)  Munaf˛ Massimo, nato il 27 ottobre 1961, residente a Messina, salita Contino Messina Due, pal. E/11: punti 15,50;
 6)  Calaciura Maria Ausilia, nata il 22 marzo 1960, residente a Catania, via Pola n. 43: punti 14,70;
 7)  Panebianco Giuseppe, nato il 24 novembre 1960, residente a Messina, viale S. Martino n. 256: punti 13,10;
 8)  Barreca Vincenza, nata il 3 dicembre 1958, residente a Reggio Calabria, via G. Mercalli n. 54/7: punti 12,30;
 9)  Ferraro Rita, nata il 16 settembre 1957, residente a Polistena (RC), via MacallŔ n. 16: punti 12,30;
10)  Freni Francesco Rocco, nato il 2 gennaio 1962, residente a Scaletta Zanclea (ME), via Roma n. 10: punti 12,30;
11)  Gazia Sandro Francesco, nato il 15 novembre 1963, residente a Capo d'Orlando (ME), via Trazzera Marina n. 485: punti 12,30;
12)  Gullino Valentino, nato il 7 luglio 1963, residente a Messina, via Madonna della Mercede, isolato 203 n. 5: punti 11,50;
13)  Cotroneo Domenico, nato il 18 luglio 1963, residente a Messina, via Madonna della Mercede n. 5: punti 11,50;
14)  Caparra Assuntina, nata il 17 agosto 1962, residente a Messina, via P. Castelli, complesso Marino n. 69/F: punti 10,70;
15)  Cerniglia Massimo, nato il 6 giugno 1963, residente a Messina, viale Italia n. 46: punti 10,70;
16)  Niosi Edoardo, nato il 20 luglio 1964, residente a Longi (ME), via Roma n. 71: punti 9,80;
17)  Gismondo Velardi Antonino, nato il 24 gennaio 1957, residente a Messina, via Pola, isolato 507 n. 17: punti 9,50;
18)  Scalisi Nunzio, nato il 10 agosto 1962, residente a Santa Teresa di Riva (ME), viale Regina Margherita n. 131: punti 8,30;
19)  Russo Vito Maria, nato l'1 maggio 1964, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via II Salita del Carmine n. 30: punti 8,30;
20)  La Malfa Francesco, nato il 5 gennaio 1966, residente a Monforte S. Giorgio (ME), via Nazionale n. 67 (frazione Marina): punti 7,10;
21)  Emanuele Antonino, nato il 5 febbraio 1968, residente a Messina, via Ghibellina n. 151: punti 7,10.
Pediatria

 1)  Di Bartolo Maria, nata il 15 luglio 1947, residente a Messina, via Domenico Savio, isolato 250: punti 31,90;
 2)  Corona Giuseppina, nata il 26 giugno 1952, residente a San Marco d'Alunzio (ME), via Garibaldi n. 74: punti 25,80;
 3)  La Maestra Franco, nato il 22 novembre 1956, residente a Roccalumera (ME), via Nazionale n. 66: punti 16,10;
 4)  Laruffa Maria Concetta, nata il 16 settembre 1960, residente a Rosarno (RC), via Meucci n. 7: punti 15,50;
 5)  De Leo Silvana, nata il 27 novembre 1961, residente a Messina, via Rocca Guelfonia n. 28: punti 14,30;
 6)  Saitta Giuseppe, nato il 6 luglio 1961, residente a Messina, via Nuova Panoramica (l'Altro Parnaso) n. 900: punti 13,50;
 7)  Ferlazzo Ersilia, nata il 5 novembre 1961, residente a Messina, via Principe Umberto n. 53/G: punti 13,10;
 8)  Bontempo Francesca Maria, nata l'11 dicembre 1961, residente a Terme Vigliatore (ME), via del Mare n. 34: punti 13,10;
 9)  De Luca Francesco Letterio, nato il 12 agosto 1962, residente a Messina, via I San Licandro n. 2: punti 13,10;
10)  Russo Loretta, nata l'1 febbraio 1960, residente a Messina, via Santa Maria di Ges¨ n. 5: punti 13,10;
11)  Martelli Linda Dafne, nata il 17 marzo 1962, residente a Messina, viale della LibertÓ n. 251: punti 13,10;
12)  Pino Rosaria Luigia, nata il 6 ottobre 1963, residente a Messina, salita Contino, complesso Messina Due, palazzina 35, interno 4: punti 13,10;
13)  Signer Maria Rosa, nata il 14 maggio 1962, residente a Messina, via Nicola Fabrizi n. 70: punti 11,10;
14)  Chimenz Roberto Maria, nato il 2 maggio 1964, residente a Messina, via E. L. Pellegrino, isolato 150 n. 111: punti 10,70;
15)  Mondello Isabella, nata il 18 novembre 1964, residente a S. Angelo di Brolo (ME), via Pozzo Daniele n. 5: punti 10,70;
16)  Cacace Caterina, nata il 4 marzo 1965, residente a Lipari (ME), via S. Vincenzo (Cannetto), palazzina F n.1: punti 10,70;
17)  Romano Claudio, nato il 2 ottobre 1965, residente a Messina, via Osservatorio n. 1: punti 10,70;
18)  Amato Giovanni, nato il 6 ottobre 1965, residente a Messina, via Industriale n. 166: punti 10,70;
19)  Silipigni Lorena Domenica, nata il 27 dicembre 1963, residente a Messina, via San Licandro, palazzina B n. 26: punti 9,90;
20)  Costantino Giovanna Grazia, nata il 18 giugno 1963, residente a Spadafora (ME), via Nazionale n. 415: punti 9,50;
21)  Crisafulli Giuseppe, nato l'8 aprile 1964, residente a Messina, piazza F. Maurolico n. 7: punti 9,50;
22)  Ieni Adriana, nata il 18 maggio 1965, residente a Milazzo (ME), piazza Roma n. 40: punti 9,50;
23)  D'Amico Gemma Rosa, nata il 16 settembre 1962, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Umberto I n. 25: punti 8,70;
24)  Arco Alessandro, nato il 31 marzo 1966, residente a Messina, viale Annunziata, cooperativa Garofano n. 5: punti 8,70;
25)  Caruselli Caterina, nata il 12 settembre 1965, residente a Messina, via Consolare Pompea n. 285: punti 8,30;
26)  Di Bella Maria Rita, nata il 20 maggio 1967, residente a Milazzo (ME), via Col. BertŔ n. 69: punti 8,30;
27)  Cannatelli Luciana, nata il 10 aprile 1966, residente a Gerocarne (VV), via Michele Bianchi n. 65: punti 8,30;
28)  La Mazza Antonia, nata il 15 aprile 1961, residente a Messina, via del Carmine n. 33: punti 8,30;
29)  Micali Maria Rosa, nata l'8 marzo 1964, residente a Palermo, via Gen. Bergonzoli n. 32: punti 8,20;
30)  Gagliani Rosa Maria, nata il 23 marzo 1960, residente ad Acquedolci (ME), via Duomo n. 23: punti 8,00;
31)  Munaf˛ Caterina, nata il 7 marzo 1964, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Roma n. 157/F: punti 7,70;
32)  Anania Antonio, nato il 18 giugno 1967, residente a Milazzo (ME), via Luigi Fulci n. 16: punti 7,10;
33)  Mazzeo Danila, nata il 17 agosto 1968, residente a Milazzo (ME), via Tenente Minniti n. 27: punti 7,10;
34)  Rundo Rita, nata il 27 febbraio 1961, residente a Sant'Agata di Militello (ME), piazza Garibaldi n. 3: punti 5,70.
Esclusa
-  Lombardo Mariangela, nata il 13 luglio 1966: per specializzazione non documentata.
Pneumologia

 1)  Reitano Lorenzo, nato il 9 settembre 1956, residente a Messina, via Tremonti (CittÓ Giardino), lotto IV: punti 20,30;
 2)  Marino Renato, nato il 15 aprile 1957, residente a Bruzzano Zeffirio (RC), via S. Michele n. 7: punti 20,30;
 3)  Niosi Enza, nata il 14 giugno 1955, residente ad Ucria (ME), via R. Baratta n. 163: punti 18,30;
 4)  Luzza Gloria, nata il 14 giugno 1958, residente a Messina, via Siligato n. 8, palazzina C: punti 16,70;
 5)  Fiorello Giuseppe, nato il 16 settembre 1959, residente a Messina, via Camiciotti n. 14: punti 16,70;
 6)  Merlino Antonio Claudio, nato il 6 luglio 1961, residente a Messina, via Vallone Castellaccio n. 13: punti 15,60;
 7)  Annetti Giovanni, nato il 16 febbraio 1955, residente a Messina, viale Aranci, isolato 29 n. 11: punti 14,40;
 8)  Bagnato Silvana Annunziata, nata il 12 febbraio 1960, residente a Messina, viale Regina Margherita n. 21: punti 14,30;
 9)  Russo Paolo, nato il 20 febbraio 1963, residente a Messina, via Olimpia Alta, cooperativa Enes, palazzina I: punti 14,30;
10)  Giletto Rosaria Maria, nata il 4 novembre 1962, residente a Messina, via La Farina, isolato 1/2 n. 230: punti 14,30;
11)  Alderucci Giuseppe Antonio M., nato il 31 luglio 1955, residente a Messina, viale della LibertÓ n. 151: punti 14,10;
12)  Crisafulli Filippo, nato il 14 dicembre 1951, residente a Patti (ME), via F. Crispi n. 44: punti 13,00;
13)  La Fauci Giuseppe, nato il 28 maggio 1955, residente a Messina, via Comunale, complesso Amicizia n. 22 (Zafferia): punti 13,00;
14)  Savasta Francesco, nato il 28 luglio 1960, residente a Messina, via del Carmine n. 46: punti 12,50;
15)  Stillittano Maria, nata il 7 settembre 1959, residente a Reggio Calabria, via Santa Caterina, diramazione Costantino n. 12: punti 11,90;
16)  Alessandrino Biagio, nato il 4 giugno 1962, residente a Caronia (ME), via E. Dandolo Marina di Caronia n. 26: punti 11,90;
17)  Casilli Rosella, nata il 30 marzo 1962, residente a Mirto (ME), piazzetta Cupane n. 5/A: punti 10,70;
18)  Denaro Beniamino, nato il 6 settembre 1960, residente a Messina, via S. Jachiddu, residence Puglisi n. 90: punti 10,10;
19)  Libri Massimo, nato il 16 marzo 1961, residente a Reggio Calabria, corso Garibaldi n. 561: punti 9,90;
20)  Salmeri Valeria, nata il 19 giugno 1965, residente a Messina, via Marche n. 18: punti 9,50;
21)  Russo Lacerna Giuseppe, nato il 27 settembre 1959, residente a Galati Mamertino (ME), via Giardino n. 10: punti 8,70;
22)  Micali Bellingheri Paolo, nato il 10 agosto 1964, residente a Messina, via Sopra Chiesa, villaggio Molino n. 7: punti 8,30;
23)  Todaro Maria Rosalba, nata il 15 marzo 1959, residente a Rocca di Caprileone (ME), via Martiri di via Fani n. 36: punti 7,70;
24)  Giorgianni Carmelo, nato il 3 settembre 1958, residente a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), via Venezia n. 87: punti 7,50;
25)  VadalÓ Antonino, nato il 23 febbraio 1966, residente a Messina, via S. S. 114, Km. 14,9 n. 11 (Giampilieri Marina): punti 7,10;
26)  Caruso Giuseppina, nata il 16 dicembre 1967, residente a Catania, viale Andrea Doria n. 65: punti 7,00;
27)  Avellino Anna Silvana, nata il 18 aprile 1959, residente a Patti (ME), via Aldo Moro n. 25: punti 6,50;
28)  Barreca Filippo Maria, nato il 15 settembre 1964, residente a Reggio Calabria, via Cantaffio n. 16: punti 5,90;
29)  Nicosia Rosanna, nata il 7 febbraio 1961, residente a Palermo, via C. Marx n. 6: punti 5,60;
30)  Caiola Alfio, nato il 12 giugno 1963, residente a Patti, corso Matteotti n. 163: punti 4,10;
Escluso
-  De Francesco Sergio, nato il 22 maggio 1964: per specializzazione non documentata.
Psichiatria

 1)  Coco Nadia Maria Rita, nata il 25 gennaio 1959, residente a Messina, via Pavia, isolato 47/D: punti 16,70;
 2)  Ragno Giovanni, nato il 24 giugno 1958, residente a Messina, via Pavia,isolato 47/D: punti 16,70;
 3)  Salpietro Carmela, nata il 22 marzo 1957, residente a Messina, via Torr. S. Licandro Alto, cooperativa Il Rifugio: punti 16,50;
 4)  Suraci Maria, nata l'11 febbraio 1960, residente a Messina, via Trento, isolato 71, interno 18: punti 13,20;
 5)  Pascale Maria Erminia, nata il 4 luglio 1960, residente a Benestare (RC), via Margherita n. 186: punti 12,50;
 6)  Schiava Vincenza, nata il 23 novembre 1961, residente a Cosoleto (RC), via De Nava n. 31: punti 11,10;
 7)  Martina Marina, nata il 30 aprile 1959, residente a Messina, via Nazionale S. S. 113 n. 42/A: punti 10,60;
 8)  Talarico Francesco, nato il 25 agosto 1957, residente a Gioiosa Marea (ME), via P. Mattarella n. 9 (S. Giorgio): punti 10,10;
 9)  Condipodaro Marchetta Maria, nata l'11 ottobre 1962, residente a Castell'Umberto (ME), via Macrý n. 19: punti 9,90;
10)  Messina Silvestro, nato il 4 dicembre 1957, residente a Villa S. Giovanni (RC), via Vittorio Emanuele II n. 157: punti 9,60;
11)  Campolo Domenica, nata il 18 febbraio 1965, residente a Reggio Calabria, via Sbarre Superiore n. 42: punti 9,60;
12)  Guerrera Giovanni, nato il 10 maggio 1952, residente a Palmi, via Trento e Trieste n. 91: punti 9,30;
13)  Iannelli Enrico Maria, nato il 28 ottobre 1964, residente a Furnari (ME), via Intercomunale: punti 8,40;
14)  Mangano Carmencita, nata il 20 gennaio 1967, residente a Palermo, via Enrico Fermi n. 36: punti 8,20;
15)  Soraci Rosella, nata il 7 settembre 1957, residente a Gioiosa Marea (ME), via P. Mattarella n. 9 (S. Giorgio): punti 8,10;
16)  Vitetta Antonio, nato il 20 luglio 1963, residente a Messina, via Nuova Panoramica dello Stretto n. 480: punti 7,10;
17)  Caruso Antonio, nato il 20 luglio 1966, residente a Messina, contrada Citola, cond. La Annunziata: punti 7,10;
18)  Pandolfo Gianluca, nato il 28 novembre 1967, residente a Messina, via Ghibellina n. 46: punti 7,10;
19)  Vitetta Lucrezia, nata il 19 agosto 1969, residente a Messina, via Ghibellina n. 46: punti 7,10;
20)  Tamburino Gabriella, nata il 9 luglio 1966, residente a Catania, via R. Imbriani n. 59: punti 7,00;
21)  Fujisima Yamamoto Celia Regina, nata il 2 aprile 1957, residente a Milazzo (ME), via Giorgio Rizzo n. 25: punti 6,60;
22)  PatanŔ Carmela, nata il 30 giugno 1955, residente a S. Teresa di Riva (ME), via Armando Diaz n. 23: punti 5,30.
Radiologia

 1)  Circo Luciano Antonio, nato il 4 febbrio 1947, residente a Carlentini (SR), via Fontenuovo n. 151: punti 32,70;
 2)  Mantineo Giuseppe, nato il 26 gennaio 1953, residente a Messina, viale R. Elena n. 87/A: punti 21,90;
 3)  Russo Sebastiano, nato il 14 settembre 1956, residente a Giardini Naxos (ME), via Rimembranze n. 9: punti 16,30;
 4)  Nania Giuseppe, nato il 17 maggio 1957, residente a Messina, via Peculio Frumentario n. 29/bis: punti 13,10;
 5)  Pettinato Giovanna Anna, nata il 16 maggio 1961, residente a Messina, via Conca d'Oro, cooperativa Ellebl¨ n. 8: punti 11,90;
 6)  Pitrone Antonio, nato il 19 ottobre 1966, residente a Messina, via Setaioli n. 23: punti 9,50;
 7)  Vinci Sergio Lucio, nato il 13 dicembre 1966, residente a Sant'Agata di Militello (ME), via Giotto n. 15: punti 9,50;
 8)  Rizzo Domenico, nato il 20 febbraio 1966, residente a Messina, via Felice Bisazza n. 58: punti 9,50;
 9)  Luciani Antongiulio, nato il 22 febbraio 1966, residente a Messina, largo G. Bozzi n. 9: punti 9,50;
10)  Oliveri Giuseppe, nato il 23 agosto 1958, residente a Messina, via Vallone n. 13 (S. Margherita): punti 8,90;
11)  Serraino Antonio, nato il 9 novembre 1964, residente a Palermo, via Noce n. 6: punti 8,70;
12)  Mondello Giuseppe, nato l'11 giugno 1960, residente a Messina, via Nina da Messina n. 12: punti 8,30;
13)  Marafioti Francesco, nato il 9 febbraio 1967, residente a San Procopio (RC), via Umberto I n. 25: punti 8,30;
14)  Scisca Antonino Rosario, nato il 18 novembre 1965, residente a Palermo, via Regione Siciliana n. 7.800: punti 7,80;
15)  Vallone Antonino, nato il 13 gennaio 1968, residente a Francavilla di Sicilia, contrada Barbazza: punti 7,20.
Reumatologia

 1)  Nicolosi Alfio, nato il 14 giugno 1957, residente a Catania, via del Tavoliere n. 10/B: punti 16,70;
 2)  LaganÓ Angela, nata il 7 settembre 1955, residente a Messina, via del Santo n. 288: punti 16,70;
 3)  Raffa Giovanna, nata il 27 settembre 1956, residente a Messina, via Camiciotti, isolato 137 n. 13: punti 15,40;
 4)  Cuzzucoli Mario, nato il 23 novembre 1956, residente a Lazzaro (RC), via Provinciale Vecchia n. 68: punti 14,60;
 5)  Marchese Annamaria, nata il 7 gennaio 1957, residente a Messina, via del Fante n. 90: punti 14,20;
 6)  Zanghý Maria Antonia, nata il 25 novembre 1957, residente a Messina, contrada Conte (Curcuraci): punti 13,00;
 7)  Mendolia Maria, nata il 27 dicembre 1961, residente a Milazzo (ME), piazza S. Papino n. 27: punti 13,00;
 8)  Di Prima Pasquale, nato il 7 luglio 1959, residente a Licata (AG), via Signora n. 10: punti 11,20;
 9)  Copertari Nadia, nata il 5 maggio 1963, residente a Bologna, via Ca' Bianca n. 9: punti 7,00;
10)  Scarcella Antonio, nato il 27 aprile 1959, residente a S. Teresa di Riva (ME), via Trento n. 11: punti 6,80.
Scienza dell'alimentazione e dietologia

 1)  Ligresti Innocenzo, nato l'1 giugno 1961, residente a Patern˛ (CT), via S. Teresa n. 6: punti 8,20.
Urologia

 1)  Ilacqua Nicola, nato il 23 maggio 1958, residente a Messina, via Regina Margherita n. 65: punti 13,40;
 2)  Leonardi Rosario, nato il 7 ottobre 1961, residente ad Acireale (CT), via G. Verga n. 54: punti 13,00;
 3)  Gatto Massimo, nato il 5 marzo 1957, residente a Palermo, largo Principe di Patern˛ n. 1: punti 10,00;
 4)  Drago Ferrante Giovanni Luca, nato il 10 ottobre 1962, residente a Padova, via Cesare Battisti n. 118: punti 9,40;
 5)  Tigani Salvatore, nato il 25 ottobre 1956, residente a Messina, via XXIV Maggio n. 28: punti 5,60.
(98.9.439)
Torna al Sommariohome





DECRETO 19 marzo 1998.
Disposizioni relative alle acque di balneazione per la stagione balneare 1998.
L'ASSESSORE PER LA SANITA'

Visto lo Statuto della Regione;
Vista la direttiva C.E.E. n. 76/160 dell'8 dicembre 1975;
Visto l'art. 26 della legge n. 319/76 e successive integrazioni e modifiche;
Visto l'art. 32 della legge n. 833/78;
Visto il D.P.R. n. 470/82 "Attuazione direttive C.E.E. n. 76/160 relative alla qualitÓ delle acque di balneazione";
Visto l'art. 2, l'art. 4 e l'art. 6 del giÓ citato D.P.R. n. 470 dell'8 dicembre 1982;
Vista la legge regionale n. 27/86;
Visto il D.M. SanitÓ del 29 gennaio 1992;
Vista la propria circolare n. 715 del 30 settembre 1993;
Atteso che il Ministero della sanitÓ - Italsiel - con nota n. SA-084-92-C-1073 del 28 dicembre 1992, ha individuato un nuovo iter procedurale "che dovrÓ regolamentare le comunicazioni delle Regioni verso il sistema e viceversa" specificando che nelle delibere regionali occorre tra l'altro individuare e distinguere le zone di divieto di balneazione in permanenti e temporanee;
Vista la nota assessoriale n. 336/01553 del 20 marzo 1996 e la successiva n. 336/05924 del 15 dicembre 1997 di sollecito, con le quali si chiedeva ai direttori dei laboratori di igiene e profilassi l'individuazione delle zone di mare e di costa non balneabili, sia per inquinamento che per altri motivi, nonchŔ la delimitazione delle zone di mare e di costa interessate da immissioni;
Visti i risultati delle analisi sulle acque da adibire a balneazione effettuate dai laboratori di igiene e profilassi provinciali della Regione Sicilia, effettuate nel periodo di campionamento dell'anno 1997;
Viste le note di riscontro all'assessoriale n. 336/01553 del 20 marzo 1996 e la successiva n. 336/05924 del 15 dicembre 1997 trasmesse dai laboratori di igiene e profilassi;
Ritenuto di dover individuare i tratti di mare e di costa permanentemente o temporaneamente preclusi alla balneazione, per motivi di inquinamento o per altri motivi;
Ritenuto, altresý, di dover condizionare la revoca del divieto temporaneo di balneazione al rispetto di quanto stabilito all'art. 6, comma 10, del D.P.R. n. 470/82 ed al verificarsi delle condizioni analitiche di cui al comma 11 del giÓ citato art. 6, D.P.R. n. 470/82;
Considerato opportuno di dare puntuale applicazio-ne a quanto previsto dall'art. 2, punti c) e d), del D.P.R. n. 470/82 che la stagione balneare per l'anno 1998 abbia inizio l'1 maggio 1998 e termine il 30 settembre 1998;

Decreta:


Art. 1

La stagione balneare per il corrente anno ha inizio il 1░ maggio 1998 e ha termine il 30 settembre 1998.

Art. 2

Il periodo di campionamento ha inizio il 1░ aprile 1998 e ha termine il 30 settembre 1998.

Art. 3

Ai sensi dell'art. 4, comma b), del D.P.R. n. 470/82, per la stagione 1998 sono classificate "non idonee alla balneazione" le acque marine e le relative coste indicate negli allegati da 1 ad 8, relativi ad ogni provincia, che costituiscono parte integrante al presente decreto.

Art. 4

Tutte le zone permanentemente precluse alla balneazione per inquinamento (ZPI), giÓ precedentemente individuate, con il presente sono soppresse e rideterminate.

Art. 5

Viene fatto obbligo ai sindaci dei comuni della Sicilia di adottare tutti i provvedimenti di propria competenza prescritti dall'art. 5 del D.P.R. n. 470/82 e dal D.M. SanitÓ 29 gennaio 1992, comma a) e comma d), ivi compreso quello della affissione dei cartelli di divieto della balneazione, che devono essere metallici, in numero adeguato e reciprocamente visibili, oltre che per quelle precluse alla balneazione, anche per le zone di costa e di mare temporaneamente vietate, nonchŔ l'adozione di tutti i provvedimenti atti a eliminare le cause di inquinamento, dandone immediata comunicazione al Ministero dalla sanitÓ, al Ministero dell'ambiente, all'Assessorato regionale della sanitÓ, al capo settore igiene pubblica dell'Azienda U.S.L. ed ai direttori reparto medico e chimico dei L.I.P..

Art. 6

I laboratori di igiene e profilassi hanno l'obbligo di comunicare con la massima tempestivitÓ, qualora non abbiano giÓ provveduto, ai sindaci dei comuni rivieraschi, i tratti di mare e di costa non balneabili individuati, specificando il motivo della non balneabilitÓ, l'estensione e le coordinate geografiche per l'emissione, ai sensi dell'art. 5 del D.P.R. n. 470/82, delle ordinanze di divieto di balneazione; tale comunicazione va inviata anche al capo settore igiene pubblica, al capo servizio di igiene pubblica dell'Azienda U.S.L. competente per territorio.

Art. 7

Le ordinanze di cui all'art. 5 del presente decreto devono specificare il motivo del divieto, l'estensione del tratto e le coordinate geografiche, e devono essere trasmesse al Ministero della sanitÓ, al Ministero dell'ambiente, al capo settore igiene pubblica e al capo servizio igiene pubblica dell'Azienda U.S.L. ed al L.I.P. competenti per territorio; le predette ordinanze devono essere eseguite entro e non oltre il 30 aprile 1998.

Art. 8

I direttori dei laboratori di igiene e profilassi, secondo programmi concordati con il capo settore igiene pubblica dell'Azienda U.S.L., potranno avvalersi per l'esecuzione e il trasporto dei campioni di acqua di mare, dei servizi di igiene pubblica delle ex UU.SS.LL. o Distretti competenti per territorio. Si dovranno eseguire due campionamenti mensili routinari preferibilmente il primo entro la prima decade ed il secondo entro la seconda decade. In caso di effettuazione dei cinque esami suppletivi questi vanno effettuati in giorni diversi anche consecutivi e, comunque, entro il mese di riferimento.

Art. 9

A far data dall'1 maggio 1998, il responsabile del settore igiene pubblica dell'Azienda U.S.L. ed il responsabile del servizio igiene pubblica delle ex UU.SS.LL., dei distretti, hanno l'obbligo di accertarsi e di vigilare che le ordinanze siano state emanate ed eseguite con le modalitÓ ed i tempi stabiliti negli articoli precedenti, avvalendosi del personale di vigilanza con la qualifica di U.P.G. La mancata adozione dell'ordinanza di divieto e/o dell'apposizione dei relativi cartelli dovrÓ essere segnalata all'AutoritÓ giudiziaria competente.

Art. 10

Qualora nel corso della stagione balneare si dovessero verificare le condizioni che comportino l'individuazione di zone temporaneamente vietate alla balneazione ai sensi dell'art. 6, commi 7 e 8, D.P.R. n. 470/82, i laboratori dovranno comunicare ai sindaci l'individuazione e la delimitazione delle zone inquinate da sottoporre a divieto.
In mancanza di tale comunicazione la zona da sottoporre a divieto temporaneo dovrÓ considerarsi quella di pertinenza del punto di campionamento.

Art. 11

Fanno parte integrante del presente decreto n. 10 allegati.

Art. 12

Il presente decreto verrÓ inviato per la pubblicazione, in parte I, alla Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.
Palermo, 19 marzo 1998.
  LEONTINI 



Allegato 1
PROVINCIA DI TRAPANI



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Da Ponte FF.SS. Kalatubo Alcamo 81-001-001 2200     00-31-29 38-02-23 00-30-05 38-01-56 
a passaggio a livello torrente Canalotto      81-001-002                      
  2 Villaggio Anna Maria Valderice 81-022-079 1714     00-09-59 38-04-06 00-08-55 38-03-51 

prospicente via Giove
  3 Torre Nubbia prospicente Paceco 81-013-026 1893     00-02-36 37-59-04 00-02-43 37-58-09 

num. civico 189
  4 Levanzo - Cala Dogana Favignana 81-009-62 1323     00-06-24 37-59-20 00-06-51 37-59-03 
  1 Contrada Margi Span˛ Mazara delVallo 081-12-082 Zona di pertinenza 

(500 mt. sud Impianti)
  1 Porto di Castellammare Castellammare     1800     00-25-39 38-02-00 00-25-57 38-01-45 
  2 Porto S. Vito S.Vito Lo Capo     530     00-16-52 38-10-43 00-16-49 38-10-57 
  3 Porto di Trapani Trapani     4900     00-02-43 38-00-51 00-03-18 38-00-34 
  4 Porto di Marsala Marsala     1500     00-01-14 37-47-32 00-00-29 37-47-11 
  5 Porto di Mazara Mazara     3000     00-07-16 37-39-24 00-08-33 37-38-50 


Allegato 2
PROVINCIA DI PALERMO



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Staz. FS - Colonia De Gasperi Balestrate 82-007-005 384     00-33-31 38-03-17 00-33-44 38-03-23 
      82-007-006                      
  2 Est torrente Pinto Trappeto 82-074-127 973     00-36-45 38-04-45 00-37-17 38-05-05 
Foce torrente Nocella      82-074-128                      
  3 Foce fiume Nocella Terrasini 82-071-179 699     00-37-17 38-05-05 00-37-30 38-05-20 
ovest torrente Nocella      82-071-179 
  4 200 mt. ovest Villaggio Pescatori Carini 82-021-180 5259     00-43-01 38-18-10 00-46-10 38-10-37 
c.da Margi o c.da Giummarri      82-021-133 
200 mt. ovest torr. Ciachea Torre Ciachea                   
  5 Foce torrente Ciachea 650 mt. Capaci 82-020-134 692     00-46-18 38-18-42 00-46-30 38-10-51 
est torrente Ciachea      82-020-181                  
  6 200 mt. ovest via Virgilio Palermo 82-053-182 454     00-49-20 38-11-58 00-49-28 38-12-04 
via Virgilio      82-053-039 
  7 Fine porto (Acqua dei Corsari) Palermo 82-053-056 1300     00-55-42 38-05-48 00-59-32 38-05-38 
Lido Olimpo   
  8 Lido Olimpo 760 mt. est Palermo 82-053-056 768     00-59-32 38-05-38 01-00-00 38-05-41  
      conf. Comune 
  9 760 mt. Est Lido Olimpo Ficarazzi conf. Comune 640     01-00-00 38-05-41 01-00-25 38-05-45 
spiaggia ovest via S.Martino      82-035-141                      
  10 200 mt. ovest Fiume Eleuterio Ficarazzi 82-035-059 200     01-01-29 38-05-55 01-01-44 38-05-57  
  11 Foce Fiume Eleuterio Bagheria 82-006-142 100     01-01-44 38-05-57 01-02-00 38-06-05 
100 mt. est Fiume Eleuterio   
  12 Anti Piazzale Prime Rocche Bagheria 82-006-142 1040     01-02-48 38-06-18 01-02-21 38-06-33 
100 mt. est punto 183       
  13 Cantiere S. Elia (184) S. Flavia 82-067-184 800     01-05-09 38-05-49 01-05-14 38-05-31 
Punta S. Nicolicchia (185)      82-067-185 
  14 200 ovest Spiaggia C.da Celso Casteldaccia 82-023-186 1080     01-05-14 38-03-30 01-05-49 38-03-09 
200 ovest Fiume Milicia      82-023-144                      
  15 200 mt. est Fiume Milicia Altavilla Mil. 82-004-145 1130     01-05-49 38-03-09 01-06-19 38-02-42 
200 mt. est Stazione F.S.      82-004-187                      
  16 400 mt. ovest S. Nicola L'Arena Trabia 82-073-188 400     01-09-16 38-01-07 01-08-42 38-00-52 

inizio porto
  17 400 mt. ovest Pescatore Trabia 82-073-190 620     01-12-04 37-59-46 01-12-23 37-59-40 
400 mt. est Pescatore      82-073-191 
  18 400 mt. ovest Fiume S. Leonardo Termini Imerese 82-070-192 1351     01-13-39 37-59-32 01-14-29 37-59-30 
400 mt. est Fiume S. Leonardo      82-070-193 
  19 100 mt. ovest inizio lungomare porto Cefal¨ 82-027-194 3120     01-33-40 38-02-08 01-34-45 38-02-15 
      82-027-108 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Da Magaggiari a Torre dell'Orsa Cinisi     7230     00-37-57 38-09-44 00-40-21 38-11-27 

Zona aeroportuale
  2 Da Vergine Maria ad Acqua dei Corsari Palermo     13230     00-55-00 38-09-57 00-58-42 38-05-48 

Zona portuale
  3 Porto S. Nicola L'Arena Trabia     708     01-09-36 38-00-58 01-09-50 38-00-52 

Zona portuale
  4 Da solfara a Punta Alca Secca Termini Imerese     6131     01-15-00 37-59-23 01-17-24 37-59-14 

Zona portuale
  5 Porto Cefal¨     200     01-34-45 38-02-15 01-34-50 38-02-18 
  6 Porto Ustica     325     00-44-34 38-42-25 01-44-44 38-42-29 
  7 Riserva marina Ustica     1050     00-42-00 38-41-53 00-42-31 38-42-26 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 50 mt. ovest punto 005 - stazione FF.SS. Balestrate 82-007-005 50     00-33-29 38-83-13 00-33-31 38-03-17 
  2 Colonia De Gasperi 50 mt. est punto 006 Balestrate 82-007-006 50     00-33-44 38-83-23 00-33-47 38-03-25 
  3 100 mt.ovest punto 127 est Torr. Pinto Trappeto 82-074-127 100     00-36-42 38-04-41 00-36-45 38-04-43 
  4 400 mt. est Fiume Nocella Terrasini 82-071-179 100     00-37-30 38-05-20 00-37-34 38-05-25 

100 mt. est punto 179
  5 100 mt. ovest punto 180 Carini 82-021-180 100     00-43-05 38-10-00 00-43-01 38-10-10 

200 mt. ovest vill. Pescatori
  6 650 mt. est torr. Ciachea Capaci 82-020-181 1080     00-46-30 38-10-51 00-47-10 38-11-10 
Antistante via Kennedy      82-020-043 
  7 Antistante via Kennedy Isola delle Femine 82-043-030 410     00-47-10 38-11-10 00-47-18 38-11-19 

360 mt. est via Kennedy
  8 50 mt. ovest punto 182 Palermo 082-053-182 50     00-49-18 38-11-50 00-49-20 38-11-58 

200 mt. ovest via Virgilio
  9 Spiaggia ovest via S. Martino 200 mt. Ficarazzi 82-035-141 1700     01-00-25 38-05-45 01-01-29 38-05-55 
ovest fiume Eleuterio      82-035-059 
  10 Est fiume Eleuterio spiaggia Plaia anti Bagheria 82-006-142 1300     01-02-00 38-06-05 01-02-48 38-06-18 
piazzale Prime Rocche      82-006-061 
  11 100 mt. ovest punto 184 cantiere S. Elia S. Flavia 82-067-184 100     01-05-19 38-05-42 01-05-09 38-05-49 
  12 100 mt. est punto 185 Punta S. Nicolicchia S. Flavia 82-067-185 100     01-05-14 38-05-31 01-05-04 38-05-32 
  13 50 mt. ovest punto 186 Casteldaccia 82-023-186 50     01-05-21 38-03-27 01-05-14 38-83-30 

200 mt. ovest spiaggia contrada Celso
  14 100 mt. est punto 187 Altavilla Milicia 82-004-187 100     01-06-19 38-02-42 01-06-10 38-02-49 

200 mt. est stazione
  15 100 mt. ovest punto 190 Trabia 82-073-190 100     01-12-07 37-59-38 01-12-04 37-59-46 

400 mt. ovest Pescatore
  16 100 mt. est punto 191 Trabia 82-073-191 100     01-12-23 37-59-40 01-12-18 38-00-00 

400 mt. est Pescatore
  17 100 mt. ovest punto 192 Termini Imerese 82-070-192 100     01-13-34 37-59-22 01-13-39 37-59-32 
  18 150 mt. ovest punto 194 Cefal¨ 82-027-194 150     01-33-32 38-01-51 01-33-40 38-02-08 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Anti stabilimento balneare Altavilla Milicia 82-004-075 Zona di pertinenza 01-07-58 38-02-04 (punto 075) 


Allegato 3
PROVINCIA DI MESSINA



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 100 mt. nord foce Alcantara Giardini 83-032-001 400     2-48-29 37-48-27 2-48-37 37-48-39 
  2 Sbocco fogna S.Leo Taormina 83-097-011 550     2-50-20 37-50-56 2-50-43 37-50-49 
  3 Via SparagonÓ S. Teresa Riva 83-089-034 400     2-55-20 37-57-05 2-55-29 37-58-16 
  4 150 mt. sud fogna n. 28 Messina 83-048-055 6500     03-04-23 38-08-06 03-06-37 38-11-02 
Tremestieri torrente      83-048-056 
S. Filippo      83-048-223 
200 mt. sud torrente S. Filippo      83-048-057 
XXIV Artiglieria - Gazzi      83-048-200 
Direz. via S. Cosimo      83-048-058 

200 mt. sud Fogna n. 19
  5 Via del Mare Valdina 83-103-090 300     02-54-24 38-13-14 
  6 Torrente Fondachello Torregrotta 83-098-091 300 
  7 Scarico troppo pieno Barcellona 83-005-114 2650 
Villa Crisafulli      83-005-115         2-43-56 38-09-43 2-42-24 38-08-50 

Scarico dep. Torr. Termini
  8 Scarico c.da Acquitta Terme Vigliatore 83-106-118 200     2-40-17 38-08-05 2-40-24 38-08-01 
  9 Foce torr. Timeto Patti 83-066-206 1700     2-32-31 38-09-12 2-31-23 38-09-08 
Acquafico 200 est      83-066-126 
  10 Stazione Zappulla Torrenova 83-108-144 650     2-14-48 38-07-11 2-14-31 38-06-57 
  11 Foce torr. Zappulla Capo d'Orlando 83-009-143 500     02-31-23 38-09-08 02-15-21 38-07-43 
  12 Foce torr. Ciaramisello S. Stefano Camastra 83-091-165 450     1-54-02 38-01-04 1-54-16 38-00-54 
  13 Depur. Torremuzza Motta d'Affermo 83-059-168 400     1-52-12 38-00-38 1-51-57 38-00-34 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice Punto         Inizio tratto Fine tratto 
              punto finale tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Da lato est porto a lato ovest porto S. Agata Militello Area portuale 680     2-09-56 38-04-21 2-10-18 38-04-16 
  2 Da lato est porto a lato ovest porto Capo D'Orlando Area portuale 752     2-19-02 38-09-24 2-19-27 38-09-21 
  3 Da lato est porto a lato ovest porto Furnari Area portuale 250     2-39-32 38-07-37 2-39-41 38-07-41 
  4 Da lato nord porto a lato sud porto Milazzo Area portuale 1530     2-47-31 38-13-23 2-47-45 38-12-50 
  5 Da lato est porto raffineria a lato ovest Milazzo Area portuale 1606     2-48-20 38-12-36 2-49-24 38-12-31 
  6 Da via Brasile a fiumara Porta Legna Messina Area portuale 8303     3-06-34 38-12-38 3-06-38 38-11-02 
  7 Dal civico 147 lungomare Giardini Naxos Area portuale 545     2-49-14 37-49-32 2-49-28 37-49-27 

a 100 mt. nord Capo Schis˛
(area portuale)
  8 Da lato nord porto a lato sud porto Lipari Area portuale 1025     2-30-09 38-28-16 2-30-17 38-27-48 
  9 Da sorgente termali Vulcano Area portuale 225     2-30-30 38-24-56 2-30-28 38-24-50 a inizio spiaggia porto Levante 


  1 Foce torrente S. Giovanni Giardini Naxos 083-032-006 200     02-49-11 37-49-59 02-49-18 37-50-12 
  2 300 mt. ovest scarico S. Leo Taormina 083-097-219 100 ovest             02-50-20 37-50-56 
  3 250 est scarico S. Leo Taormina 083-097-220 50 est     02-50-43 37-50-49 
  4 Foce torrente S. Filippo Letojanni 083-038-214 400     02-52-08 37-53-28 02-52-19 37-53-37 

condotta sottomarina
  5 Foce torrente Porto Salvo S. Teresa Riva 83-089-031 300     02-54-21 37-56-21 02-54-45 37-56-29 
  6 Scarico cunettone ANAS S. Teresa Riva 83-089-033 400     02-55-15 37-56-57 02-55-86 37-56-41 
  7 Foce torrente Fiumedinisi Nizza di Sicilia 83-061-042 400     02-56-57 37-59-43 02-57-47 37-59-33 
  8 Foce torrente Pietra-Boncoddo Spadafora 83-196-083 200     02-56-29 38-13-50 02-56-21 38-13-47 
  9 Cunettone dep. ASI Pace del Mela 83-064-096 1650     02-51-38 38-12-43 02-50-27 38-12-28 Pontile Acciaieria     083-064-097 
  10 Foce torr. Elicona Falcone 83-019-217 400     02-37-07 38-07-37 02-36-56 38-07-43 
  11 Sbocco torr. Saja Castello Oliveri 83-063-122 400     02-36-47 38-07-43 02-36-30 38-07-47 


Allegato 4
PROVINCIA DI CATANIA



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Torrente Minissale Calatabiano     75 50 N 2-47-37 37-47-47 2-47-33 37-47-33 

25 S
  3 Immissione Fraz. Capo Mulini Acireale     95 50 O 2-43-09 37-34-30 2-43-06 37-34-30 via Garitta 20             45 E 
  4 Immissione lungomare Scardamiano Acicastello     100 50 N 2-41-51 37-33-23 2-41-48 37-33-21 

50 S
  5 Torrente Acquicelle Catania     730 500 N 2-38-21 37-29-24 2-38-03 37-29-07 

230  S


                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Porto di Riposto Riposto Area portuale 968     2-45-12 37-44-56 2-45-26 37-43-39 
  2 Porticciolo Tor. Archirafi Riposto Area portuale 30     2-45-56 37-42-31 2-45-56 37-42-30 
  3 Porticciolo di Pozzillo Acireale Area portuale 150     2-44-39 37-39-41 2-44-38 37-39-45 
  4 Porticciolo di Stazzo Acireale Area portuale 100     2-44-29 37-38-55 2-44-30 37-38-51 
  5 Porticciolo S. Tecla Acireale Area portuale 150     2-43-50 37-38-21 2-43-45 37-38-18 
  6 Immissione porto vecchio di Acitrezza Acicastello Area portuale 800     2-42-43 37-33-55 2-42-34 37-33-38 

di via Marina
  7 Porticciolo Acicastello Area portuale 250     2-41-48 37-33-21 2-41-48 37-33-15 
  8 Porto di Ognina Catania Area portuale 440     2-39-39 37-31-46 2-39-49 37-31-39 
  9 Porto di Catania Catania Area portuale 3520     2-38-43 37-30-13 2-38-21 37-29-24 
  10 Oasi del Simeto Catania Giusto D.A. TT.AA. 3000     2-38-16 37-25-15 2-38-22 37-23-43 
      della Regione Sicilia 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice Punto         Inizio tratto Fine tratto 
              punto finale tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Lido Sicilia Acireale 087-004-021      Zona di pertinenza 
  2 Torrente Minissale Calatabiano 087-010-072                 2-47-33 37-47-31 
          Per 25 mt. sud 
          punto coord. 
  3 Torrente Macchia Mascali     300 225 N 2-45-11 37-44-20 2-45-10 37-44-19 
              75 S 


Allegato 5
PROVINCIA DI SIRACUSA



                  Tratto Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punti         Inizio tratto Fine tratto 
                  1░ N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Da lato nord canale Augusta     200     02-43-58 37-17-12 02-44-02 37-17-07 

a lato est canale di Brucoli
  2 Km. 0.6 sud punto 48 a km Porto Palo     1000     02-39-52 36-40-23 02-39-24 36-39-58 0.50 nord punto 88 
  3 Faro rosso di Porto Fossa Pachino     2000     2-40-11 36-43-58 2-40-10 36-43-06 

fino a km. 1 sud p.to 42
  4 Zona E-F Ordinanza Sindacale Melilli     2000     02-46-19 37-07-33 02-47-10 37-06-57 



                  Tratto Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punti         Inizio tratto Fine tratto 
                  interessato N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Stazione Marcellino a Km 1 sud Augusta     3200     02-43-45 37-12-40 02-44-09 37-11-11 

staz. Megara Giannalena- zona portuale
  2 Da Cala Spezzantennola Augusta     3200     02-48-00 37-14-20 02-47-05 37-14-20 

a Granatello (zona militare)
  3 Da zona militare Granatello Augusta     13800     02-47-05 37-14-20 02-43-52 37-12-53 

alla foce del fiume Marcellino
zona portuale pi¨ scarichi fogn.
  4 Zona A - B foce fiume Marcellino Melilli     506     02-43-45 37-12-53 02-43-45 37-12-40 e stazione Marcellino (zona portuale) 
  5 Zona C-D zona portuale Melilli     1835     02-44-09 37-11-11 02-44-53 37-10-40 
  6 Tra faro penisola Magnisi Priolo     3350     02-47-00 37-09-27 02-46-38 37-09-06 

ad inizio recinzione ex Espesi
vincolo Sovrintendenza beni culturali
ed ambientali   
  7 Vallone delle Nevi a faro Priolo     7400     02-44-55 37-10-38 02-47-00 37-09-27 

penisola Magnisi zona porto
zona portuale ed industriale
  8 Da 200 mt. sud punto 23 Siracusa             02-48-31 36-58-44 2-48-00 36-58-20 

a 200 mt. nord punto 104 zona portuale
  9 Da km. 0.8 sud punto 32 Avola     1300     02-41-37 36-53-57 02-41-32 36-53-22 

a km. 1.2 sud punto 98 zona portuale
  10 Da Torre Vendicari a Cittadella Noto     3500     02-38-52 36-48-05 02-38-37 36-46-34 

oasi naturale
  11 Porto Fossa a Faro Verde Pachino     1080     02-40-12 36-44-02 02-40-10 36-43-58 

e faro Rosso- zona portuale
  12 Da lato est canale di Brucoli Augusta     2600     02-44-02 37-17-05 02-44-43 37-17-30 

a Punta Tonnara


                  Tratto Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punti         Inizio tratto Fine tratto 
                  interessato N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Sbarcatore dei turchi Augusta     100     02-47-30 37-15-10 02-47-30 37-15-06 
  2 Da diga Spinazza a Molo Balata Pachino     650     02-40-06 36-44-32 02-40-14 36-44-27 



                  Punto Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punti         Inizio tratto Fine tratto 
                  finale N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Baia Agnone Lido Murganzio Augusta 89-001-006 Zona di pertinenza 
  2 Sacramento - Circolo Unione Siracusa 89-017-014 Zona di pertinenza 
  3 Vill. Minareto km. 0.5 faro P. Castelluccio Siracusa 89-017-016 Zona di pertinenza 
  4 Km. 0.8 sud punta Arenella Siracusa 89-017-103 Zona di pertinenza 
  5 Km. 0.1 nord foce fiume Cassibile Siracusa 89-017-105 Zona di pertinenza 
  6 Tonnara S. Panagia Siracusa 89-017-124 Zona di pertinenza 
  7 Mazzarrona Siracusa 89-017-125 Zona di pertinenza 
  8 Piliceddi Siracusa 89-017-126 Zona di pertinenza 
  9 Due Fratelli Siracusa 89-017-127 Zona di pertinenza 
  10 Vicolo IV alla Mastrarua Siracusa 89-017-128 Zona di pertinenza 
  11 Via dei Tolomei Siracusa 89-017-129 Zona di pertinenza 
  12 Belvedere S. Giacomo Siracusa 89-017-130 Zona di pertinenza 
  13 Forte Vigliena Siracusa 89-017-131 Zona di pertinenza 
  14 Cala Muraglia Rossa Siracusa 89-017-132 Zona di pertinenza 
  15 Lungomare Alfeo Siracusa 89-017-133 Zona di pertinenza 
  16 Fonte Aretusea Siracusa 89-017-134 Zona di pertinenza 
  17 Punta Carrozza Siracusa 89-017-138 Zona di pertinenza 
  18 Tavila Siracusa 89-017-139 Zona di pertinenza 
  19 Punta del Cane Siracusa 89-017-140 Zona di pertinenza 


Allegato 6
PROVINCIA  DI  RAGUSA



                  Tratto Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punti         Inizio tratto Fine tratto 
                  interessato N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Foce Fiume Dirillo Acate     100 Sx sbocco 1-53-11 37-00-00 
  2 Foce fiume Ippari Vittoria     400 200 Dx 1-59-09 36-52-35 1-59-13 36-52-23 
  Ragusa         200 Sx 



                  Tratto Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punti         Inizio tratto Fine tratto 
                  interessato N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Porto di Scoglitti Vittoria     400     1-58-29 36-53-34 1-58-25 36-53-25 
  2 Porto di Donnalucata Scicli     400     2-10-54 36-45-45 2-10-54 36-45-41 
  3 Porto di Pozzallo Pozzallo     400     2-23-25 36-43-21 2-23-41 36-43-32  
  4 Porto Marina di Ragusa Ragusa     300     2-06-05 36-46-55 2-06-04 36-46-55 



                  Punto Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punti         Inizio tratto Fine tratto 
                  finale N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Spiaggia Donnalucata a sx del molo Scicli 88-011-014 Zona di pertinenza 


Allegato 7
PROVINCIA  DI  AGRIGENTO



                  Tratto 1░     COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune 1░ punto finale     Inizio tratto Fine tratto 
                  E.N. W-S Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Porto di Porto Palo Menfi     312     00-27-21 37-34-24 00-27-29 37-34-22 
  2 Porto di Sciacca Sciacca     870     00-37-59 37-30-14 00-37-27 37-30-07 
  3 Porto di Siculiana Marina Siculiana     1073     00-56-28 37-19-58 00-55-59 37-28-13 
  4 Porto di Porto Empedocle Porto Empedocle     295     01-04-35 37-16-46 01-04-26 37-16-38 
  5 Porto di S. Leone Agrigento     1472     01-08-06 37-15-35 01-07-32 37-15-58 
  6 Area Portuale di Licata Licata     1008     01-28-49 37-05-32 01-29-20 37-05-18 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Porticciolo Agrigento 84-001-016 Zona di pertinenza      


Allegato 8
PROVINCIA  DI  CALTANISSETTA



                      Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punti         Inizio tratto Fine tratto 
                  Tratto 1░ N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Foce torr. Gattano Gela     400     1-44-58 37-04-46 1-45-12 37-04-40 
  2 Ovest Fiume Gela Gela 85-007-025 570     1-48-20 37-03-35 1-48-29 37-03-24 
  3 Foce torr. Dirillo Gela     260     1-53-03 37-00-07 1-53-08 37-00-02 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Porto di Gela Gela     821     1-46-30 37-04-00 1-46-54 37-04-00 
  2 Porto Industriale Enichem Praoil Gela     3582     1-48-29 37-03-24 1-50-23 37-02-16 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Canalone Desusino Butera 85-003-034 1550     1-37-26 37-06-37 01-38-11 37-06-31 


Allegato 9
PROVINCIA  DI  PALERMO



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Riserva marina Ustica     1058     00-42-00 38-41-53 00-42-31 38-42-26 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Oasi del Simeto Catania     3000     02-38-16 37-25-15 02-38-22 37-23-43 



                  Lunghezza Direzione COORDINATE GEOGRAFICHE RIFERITE A MONTE MARIO 
  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto         Inizio tratto Fine tratto 
                  tratto N-S-E-O Long. E Lat. Long. E Lat. 


  1 Da Torre Vendicari a Cittadella Noto     3500     02-38-52 36-48-05 02-38-37 36-46-34 

oasi naturale

Allegato 10
REVISIONE PUNTI DI CAMPIONAMENTO

PROVINCIA  DI  MESSINA

Istituzione nuovi punti di campionamento


  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto Long. E Lat. 


  1 Punta di Malopasso Lipari 083-041-233 01-53-28 38-33-03 
  2 Versante sud-ovest Lipari 083-041-234 01-53-19 38-32-06 
  3 Brigantini Lipari 083-041-235 02-07-42 38-34-12 
  4 Punta dello Zucco grande Lipari 083-041-236 02-07-23 38-34-51 
  5 Scoglio Cacato Lipari 083-041-237 02-06-19 38-35-05 
  6 Scoglio Notaro Lipari 083-041-238 02-05-14 38-34-45 
  7 Costa dello Sciarato Lipari 083-041-239 02-05-49 38-33-51 
  8 Le Punte Lipari 083-041-240 02-08-00 38-03-09 
  9 Cala di Mastro Minico Lipari 083-041-241 02-29-36 38-24-48 
  10 Cala di Testa Grossa Lipari 083-041-242 02-29-22 38-24-15 
  11 Spiaggia Lunga Lipari 083-041-243 02-29-33 38-23-29 
  12 Grotta dell'Abate Lipari 083-041-244 02-30-14 38-22-55 
  13 Punta del Mortaro Lipari 083-041-245 02-31-25 38-22-08 
  14 Punta Molo di Femmina Lipari 083-041-246 02-32-56 38-23-08 
  15 Capo Grillo Lipari 083-041-247 02-32-19 38-24-06 
  16 Foce Rio Grande Lipari 083-041-248 02-31-28 38-24-24 
  17 Sponda Lena nord Lipari 083-041-249 02-30-26 38-25-54 
  18 Sciara diMonterosa Lipari 083-041-250 02-31-42 38-28-58 
  19 Scoglio dei Monaci Lipari 083-041-251 02-29-58 38-31-16 
  20 Le Puntazze Lipari 083-041-252 02-28-09 38-31-15 
  21 Fuori del Pertuso Lipari 083-041-253 02-27-12 38-30-43 
  22 Cala Sciabeca Lipari 083-041-254 02-27-05 38-29-56 
  23 Cala Fico Lipari 083-041-255 02-56-52 38-28-47 
  24 Puntale Grotticelle Lipari 083-041-256 02-27-54 38-27-44 
  25 Scogliera sotto il Monte Lipari 083-041-257 02-29-27 38-26-43 
  26 Sc. quadro di S. Giuseppe 200nne Lipari 083-041-258 02-30-22 38-26-30 
  27 Grotta del Tabacco Lipari 083-041-259 02-37-12 38-38-46 
  28 Baia Punta Torrione Lipari 083-041-260 02-37-04 38-37-44 
  29 Punta Muzza Lipari 083-041-261 02-36-16 38-38-08 
  30 Punta Labronzo Lipari 083-041-262 02-45-51 38-48-40 
  31 Punta Malpasso Lipari 083-041-263 02-46-40 38-46-04 
  32 Punta Lena Lipari 083-041-264 02-44-49 38-46-16 
  33 Passo di Megna S.M. Salina 083-087-265 02-25-14 38-35-59 
  34 Punta Fontanelle Malfa 083-043-266 02-21-49 38-34-59 
  35 Praiola Leni 083-037-267 02-20-46 38-33-55 
  36 Punta di Marcello Leni 083-037-268 02-21-40 38-33-01 
  37 Cunett. scarico Acqua Park Giardini 083-032-269 02-48-42 37-48-42 
  38 Scarico S. Leo 400 a ovest Taormina 083-097-270 02-50-11 37-50-58 
  39 Scarico S. Leo 300 a est Taormina 083-097-271 02-50-36 37-50-42 
  40 Foce torrente Larderia Messina 083-048-272 03-04-23 38-08-06 
  41 Torrente Fondachello 200 a ovest Torregrotta 083-098-273 02-54-06 38-13-19 
  42 Punta Baldassare Milazzo 083-049-274 02-46-52 38-16-23 
  43 Le Tre Pietracce Milazzo 083-049-275 02-47-05 38-16-00 
  44 Punta Testa dell'Impiccato Milazzo 083-049-276 02-47-00 38-15-19 
  45 Capo Tindari Patti 083-066-277 02-35-36 38-09-11 
  46 Torrente Timeto Patti 083-066-278 02-32-31 38-09-12 
  47 Villa Plaja Hotel Villa Romana Patti 083-066-279 02-31-23 38-09-08 
  48 Torrente Zappulla 250 a est Capo d'Orlando 083-009-280 02-15-21 38-07-43 
  49 Torrente Zappulla 250 a ovest Torrenova 083-108-281 02-14-31 38-06-57 
  50 Torrente Ciaramisello 200 a est S. Stefano Camastra 083-091-282 01-54-02 38-01-04 
  51 Torrente Ciaramisello 250 a ovest S. Stefano Camastra 083-091-283 01-54-16 38-08-54 


  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto Long. E Lat. 


  1 Foce Alcantara 400 a nord Giardini Naxos 083-032-218 02-48-32 37-48-38 
  2 300 m. scarico S. Leo Taormina 083-097-219 02-50-20 37-50-56 
  3 250 m. ovest scarico S. Leo Taormina 083-097-220 02-50-40 37-50-49 


PROVINCIA  DI  RAGUSA

Istituzione nuovi punti di campionamento


  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto Long. E Lat. 


  1 Lido Sabbie d'Oro Acate 088-001-054 1-53-53 36-59-24 
  2 Contrada Serra Acate 088-001-855 1-55-40 36-57-30 
  3 Femmina Morta S.Croce Camerina 088-010-056 2-01-16 36-48-28 
  4 Costa diCarro Scicli 088-011-057 2-15-46 36-43-12 
  5 Case Cundari Modica 088-006-058 2-20-46 36-42-30 
  6 Pietrenere Pozzallo 088-008-059 2-25-46 36-43-54 
  7 Porri Ispica 088-005-068 2-28-30 36-42-54 
  8 Secche di Circe Ispica 088-005-061 2-30-46 36-41-36 
  9 Marza Ispica 088-005-062 2-31-28 36-41-42 
  10 Lido Donnalucata Scicli 088-011-063 2-11-40 36-45-18 


  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto Long. E Lat. 


  1 Spiaggia Donnalucata Lido Scicli 088-005-13 2-11-17 36-45-33 


  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto Long. E Lat. 


Vecchia denominazione
  1 200 m. sx scarico fognante Ragusa Ragusa 088-009-018 
  2 200 m. dx scarico fognante Ragusa Ragusa 088-009-019 

Nuova denominazione
  1 200 m. sx ex scarico fognante Ragusa Ragusa 088-009-018 
  2 200 m. dx ex scarico fognante Ragusa Ragusa 088-009-019 


PROVINCIA  DI  CALTANISSETTA

Istituzione nuovi punti di campionamento


  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto Long. E Lat. 


  1 Foce Rio Roccazzelle Gela 085-007-839 01-43-13 37-05-24 


  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto Long. E Lat. 


  1 Ovest Rio Roccazzelle Gela 085-007-016 01-43-05 37-05-27 
  2 Est Rio Roccazzelle Gela 085-007-017 01-43-21 37-05-21 


PROVINCIA  DI  CATANIA

Soppressione punti di campionamento


  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto Long. E Lat. 


  1 Plaia torr. Acquicella 100 m. nord Catania 87-015-040 
  2 Immissione lungomare Scardamiano Acicastello 87-002-044 

50 m. sud
  3 Scarico via Amendola 50 m. nord Riposto 87-039-064 


  N. DESCRIZIONE E ZONA Comune Codice punto N. DESCRIZIONE E ZONA 


  Vecchia denominazione Nuova denominazione 
  1 Lido Sette nani Mascali 87-023-029 1 Fondachello via Spiaggia 22 
  2 Camping Plaiola Riposto 87-039-025 2 Praiola sbocco strada n. 6 
  3 S. Tecla lido Mirastella Acireale 87-004-826 3 S. Tecla sud 
  4 S. Caterina - Camping Panorama Acireale 87-004-051 4 S. Caterina timpa Zi Tizio 
  5 LidoSicilia Acireale 87-004-021 5 Capomulini sbocco via Curne 
  6 Lido Acquarius Acicastello 87-002-016 6 Cannizzaro via Pezzana, 18 
  7 Lido Porto S. Giovanni Catania 87-015-012 7 S. GiovanniLi Cuti 
  8 Lido Scogliera d'Armisi Catania 87-015-009 8 Stazione Centrale 
  9 Camping Europea Catania 87-015-004 9 Viale Kennedy, 91 
  10 Contrada Vaccarizzo Catania 87-015-002 10 Contrada Vaccarizzo 

Lido Stabbie d'Oro

(98.13.676)
Torna al Sommariohome


DISPOSIZIONI E COMUNICATI






ASSESSORATO DEI LAVORI PUBBLICI

Graduatoria definitiva per l'accesso ai mutui agevolati finalizzati all'acquisto di alloggi di edilizia residenziale pubblica, ex art. 4 della legge regionale 3 novembre 1994, n. 43, relativa alla provincia diAgrigento.

N. posto graduatoria  NOMINATIVO Data di nasc. Punti red. Punti hand. Punti 65 etÓ Punti tot. Note 
MulŔ Audenzia Sambuca di Sicilia 30-4-1908 10 10 3 23 
Di Stefano Salvatore Porto Empedocle 16-2-1927 10 10 3 23 
Ciaccio Antonino Sambuca di Sicilia 8-12-1908 10 10 3 23 
Vento Francesca Siculiana 10-12-1930 10 10 3 23 
Musso Vito Partanna 1-10-1931 10 10 - 20 
Amato Vincenzo Agrigento 3-10-1940 10 10 - 20 
Spataro Liborio Calamonaci 25-5-1953 10 10 - 20 
Triolo Gioacchino Ribera 10-9-1939 10 10 - 20 
Zambito Giuseppa Ribera 21-9-1931 10 10 - 20 
10  Maralentano Salvatore Agrigento 23-6-1935 10 10 - 20 
11  Sardone Gerlando Agrigento 4-12-1937 10 10 - 20 
12  Ferlisi Carmela Casteltermini 29-5-1939 10 10 - 20 
13  Di Gaetani Giovanni Ribera 27-7-1942 10 10 - 20 
14  Gulino Giuseppe Ribera 14-10-1934 10 10 - 20 
15  Mistretta Domenico Menfi 11-2-1945 10 10 - 20 
16  Greco Libertino Agrigento 16-8-1936 5 10 - 15 
17  Pilato Filippo Realmonte 30-11-1924 2 10 3 15 
18  D'Assaro Salvatrice Piazza Armerina 11-11-1929 10 - 3 13 
19  Alonge Giuseppa Agrigento 18-12-1909 10 - 3 13 
20  Lucia Pasquale Ribera 28-7-1926 10 - 3 13 
21  Miceli Rosa Ribera 12-11-1928 10 - 3 13 
22  Grisafi Rosa Ribera 6-10-1909 10 - 3 13 
23  Randisi Stefano Ribera 13-7-1930 10 - 3 13 
24  Di Stefano Francesco Porto Empedocle 18-11-1927 10 - 3 13 
25  La Puma Melchiorre Sambuca di Sicilia 3-12-1927 10 - 3 13 
26  Amato Antonino Cattolica Eraclea 30-10-1917 10 - 3 13 
27  Infantino Assunta Porto Empedocle 7-10-1929 10 - 3 13 
28  Agr˛ Concetta Agrigento 17-6-1925 10 - 3 13 
29  Vela Emilia Canicattý 26-6-1922 10 - 3 13 
30  Sinatra Gaetano Prizzi 28-8-1922 10 - 3 13 
31  Buttafuoco Butera 
  Stefano Vincenzo Menfi 20-7-1929 10 - 3 13 
32  Cuffaro Giuseppa Raffadali 23-12-1919 10 - 3 13 
33  Nocera Alfonso Agrigento 9-4-1927 10 - 3 13 
34  Derivi Carmela Agrigento 22-1-1921 10 - 3 13 
35  Lauricella Carmelo Palma di Montechiaro 15-6-1927 10 - 3 13 
36  Guarraci Giuseppe Porto Empedocle 1-11-1929 10 - 3 13 
37  Mantisi Calogero Agrigento 13-1-1930 10 - 3 13 
38  Salina Angela Ribera 5-8-1917 10 - 3 13 
39  Pullara Carmela Porto Empedocle 13-10-1928 10 - 3 13 
40  Accurso Tagano Calogero Agrigento 19-6-1928 10 - 3 13 
41  Vizzini Bisaccia Francesco Agrigento 14-5-1928 10 - 3 13 
42  Iacono Quarantino Angelo Porto Empedocle 14-2-1926 10 - 3 13 
43  Traina Vincenza Porto Empedocle 8-6-1913 10 - 3 13 
44  Manetta Carmelo San Giovanni Gemini 2-5-1920 10 - 3 13 
45  Mallia Filippo Agrigento 22-4-1926 10 - 3 13 
46  La Monica Tommasa M. R. Sciacca 14-1-1912 10 - 3 13 
47  Piazza Maria Menfi 26-1-1918 10 - 3 13 
48  Truisi Vincenzo Licata 8-10-1923 10 - 3 13 
49  Lombardo Calogera Palma di Montechiaro 13-6-1922 10 - 3 13 
50  Tuttolomondo Maria Porto Empedocle 9-11-1919 10 - 3 13 
51  Modica Amore Giuseppe Siculiana 19-11-1920 10 - 3 13 
52  Benedetto Alessandro Albano di Lucania 9-1-1926 10 - 3 13 
53  Ricotta Giuseppa Casteltermini 5-12-1921 10 - 3 13 
54  Capizzi Giuseppe Porto Empedocle 16-5-1925 10 - 3 13 
55  Farruggia Rosa Agrigento 22-8-1927 10 - 3 13 
56  Munna Angela Porto Empedocle 20-9-1912 10 - 3 13 
57  Caci Margherita Aragona 24-1-1928 10 - 3 13 
58  Di Leo Ignazio Sciacca 26-11-1924 10 - 3 13 
59  Valenti Maria Favara 28-9-1925 10 - 3 13 
60  Sciarrabba Salvatore Agrigento 1-8-1926 10 - 3 13 
61  Scicolone Giovanna Porto Empedocle 3-9-1922 10 - 3 13 
62  Canzoneri Antonino Palazzo Adriano 28-6-1930 10 - 3 13 
63  Benigno Giuseppe Menfi 13-9-1922 10 - 3 13 
64  Alaimo Calogero Porto Empedocle 25-4-1927 10 - 3 13 
65  Sicurella Pietro Ribera 12-8-1928 10 - 3 13 
66  Napoli Vito Vita (TP) 25-8-1924 10 - 3 13 
67  Crapa Rosaria Favara 15-12-1922 10 - 3 13 
68  Santamaria Salvatore Porto Empedocle 9-6-1907 10 - 3 13 
69  Sollano Calogero Agrigento 25-7-1929 10 - 3 13 
70  Montalbano Salvatore Sambuca di Sicilia 23-10-1930 10 - 3 13 
71  Puma Salvatore Ribera 29-3-1928 10 - 3 13 
72  Santamaria Calogero Porto Empedocle 5-8-1924 10 - 3 13 
73  Butera Francesco Casteltermini 11-4-1929 10 - 3 13 
74  Giorgi Calogero Porto Empedocle 6-3-1930 10 - 3 13 
75  Terrana Gaetano Ribera 12-5-1928 10 - 3 13 
76  Sciortino Giovanni Siculiana 5-10-1924 10 - 3 13 
77  Nocera Isidoro Agrigento 28-3-1924 10 - 3 13 
78  Di Betta Paolo Porto Empedocle 16-10-1926 10 - 3 13 
79  Palermo Rosa Sambuca di Sicilia 24-5-1919 10 - 3 13 
80  Catania Domenico Sciacca 8-2-1925 10 - 3 13 
81  Ruffino Salvatore Corleone 10-9-1927 10 - 3 13 
82  Lio Assunta Petralia Sottana 20-7-1920 10 - 3 13 
83  Milia Giuseppe Favara 8-2-1924 10 - 3 13 
84  Devotello Calogero Porto Empedocle 1-9-1925 10 - 3 13 
85  Fauci Paolo Sciacca 20-4-1928 10 - 3 13 
86  Capraro Giuseppe Calamonaci 31-1-1911 10 - 3 13 
87  Chiarenza Pasquale Porto Empedocle 16-5-1918 10 - 3 13 
88  Di Filippo Calogero Porto Empedocle 9-4-1928 10 - 3 13 
89  Spadaro Giorgia Ragusa 28-12-1916 10 - 3 13 
90  Fallea Giuseppa Favara 20-6-1920 10 - 3 13 
91  Cosentino Carmelo Agrigento 25-11-1927 10 - 3 13 
92  Scaturro Margherita Sambuca di Sicilia 12-4-1905 10 - 3 13 
93  ButticŔ Giuseppe Montallegro 2-1-1929 10 - 3 13 
94  Nocera Giovanni Raffadali 4-5-1924 10 - 3 13 
95  Rao Gaetano Licata 29-2-1928 10 - 3 13 
96  SciamŔ Giuseppe Sambuca di Sicilia 8-2-1925 10 - 3 13 
97  Natali Calogero Agrigento 1-7-1923 10 - 3 13 
98  Noverati Egidio Agrigento 12-8-1959 10 - 3 13 
99  Varvaro Gaspare Menfi 12-11-1915 10 - 3 13 
100  Calderone Nunzia R. Casteltermini 13-8-1927 10 - 3 13 
101  Zinna Anna Menfi 21-1-1920 10 - 3 13 
102  Sollano Alfonso Agrigento 9-6-1942 2 10 - 12 
103  Gibilaro Calogero Agrigento 16-7-1956 2 10 - 12 
104  Greco Francesco Agrigento 16-9-1953 10 - - 10 
105  Di Francesco Sergio Porto Empedocle 10-5-1951 10 - - 10 
106  Vecchio Vincenzo Raffadali 22-6-1946 10 - - 10 
107  Niarni Ignazia Bivona 15-3-1946 10 - - 10 
108  Greco Giuseppe Agrigento 19-5-1949 10 - - 10 
109  Iacono Francesco Agrigento 18-8-1954 10 - - 10 
110  Argento Rosanna Ribera 10-2-1966 10 - - 10 
111  Maniglia Domenico Agrigento 21-7-1940 10 - - 10 
112  Iannuzzo Francesco Agrigento 26-5-1951 10 - - 10 
113  Fontanella Maria Casteltermini 22-1-1961 10 - - 10 
114  Modica Amore Calogera Ribera 15-6-1959 10 - - 10 
115  La Barbiera Carmelo Ribera 18-1-1943 10 - - 10 
116  Bongiový Gerlando Porto Empedocle 4-5-1946 10 - - 10 
117  Di Giovanni Carmelo Agrigento 18-6-1945 10 - - 10 
118  Salemi Antonio Porto Empedocle 16-12-1945 10 - - 10 
119  Fazio Angelo Romano Sanfelipe (Venezuela) 9-8-1957 10 - - 10 
120  Lazzara Eustachio Burgio 10-4-1941 10 - - 10 
121  Contorno Salvatore Sambuca di Sicilia 20-10-1946 10 - - 10 
122  Vetro Gerlando Agrigento 18-11-1948 10 - - 10 
123  Amodio Diego Realmonte 20-1-1950 10 - - 10 
124  Pecoraro Salvatore Contessa Entellina 8-7-1931 10 - - 10 
125  Alessi Mariano Ribera 23-11-1936 10 - - 10 
126  Siracusa Stefano Montallegro 22-12-1940 10 - - 10 
127  Guttaiano Giovanni Ribera 4-3-1946 10 - - 10 
128  Frenna Antonino Cattolica Eraclea 24-10-1953 10 - - 10 
129  Sferruzza Giuseppe Castelbuono 26-7-1956 10 - - 10 
130  Gucciardi Emanuela Agrigento 5-11-1940 10 - - 10 
131  Spirý Salvatore Agrigento 7-1-1946 10 - - 10 
132  La Mattina Fatima Liegi (Belgio) 5-12-1947 10 - - 10 
133  Galvano Antonino Raffadali 12-11-1947 10 - - 10 
134  Scerra Domenico Palma di Montechiaro 10-12-1948 10 - - 10 
135  Ciliberto Liborio Ribera 29-10-1957 10 - - 10 
136  Stravalli Giuseppe Ribera 10-1-1958 10 - - 10 
137  Tumminello Michele Menfi 24-12-1952 10 - - 10 
138  Vella Calogero Favara 2-3-1933 10 - - 10 
139  Piccione Gaspare Menfi 24-3-1946 10 - - 10 
140  Ditanto Rosario Menfi 29-4-1958 10 - - 10 
141  Pontini Francesco Caltabellotta 13-8-1936 10 - - 10 
142  Canino Gaspare Balestrate 5-3-1935 10 - - 10 
143  Marotta Giuseppa S. Elisabetta 1-1-1939 10 - - 10 
144  Tortorici Antonino Ribera 10-5-1945 10 - - 10 
145  Caruana Vincenza Porto Empedocle 16-10-1941 10 - - 10 
146  Dispinzeri Domenico Camastra 11-3-1938 10 - - 10 
147  Di Giovanna Gerlando Ribera 16-8-1947 10 - - 10 
148  Pera Angela Sciacca 6-8-1958 10 - - 10 
149  Graceffo Alfonso Porto Empedocle 12-5-1925 10 - - 10 
150  Di Giovanna Paolo Caltabellotta 18-2-1949 10 - - 10 
151  Armetta Domenico Palermo 23-11-1940 10 - - 10 
152  Ciulla Pasquale Porto Empedocle 12-6-1939 10 - - 10 
153  Di Leo Paolo Ribera 11-5-1947 10 - - 10 
154  Ricupa Gaspare Menfi 19-3-1949 10 - - 10 
155  Graceffa Vito Ioppolo Giancaxio 4-11-1946 10 - - 10 
156  Cusumano Egidio Menfi 14-12-1933 10 - - 10 
157  Guarraci Angelo Raffadali 22-5-1949 10 - - 10 
158  Calvacca Agostino Menfi 7-7-1937 10 - - 10 
159  Gallo Nicol˛ Canicattý 2-11-1953 10 - - 10 
160  Oddo Filippo Sambuca di Sicilia 12-1-1943 10 - - 10 
161  Dimanuele Antonina Porto Empedocle 2-12-1938 10 - - 10 
162  Provenzano Girolamo Burgio 11-11-1932 10 - - 10 
163  Mercante Giovanni Porto Empedocle 1-12-1939 10 - - 10 
164  Cucchiara Gerlando Agrigento 18-2-1936 10 - - 10 
165  Gallo Cassarino Libertino Agrigento 27-2-1942 10 - - 10 
166  Moschitta Caterina Menfi 10-12-1935 10 - - 10 
167  Borsellino Domenica Cattolica Eraclea 9-6-1935 10 - - 10 
168  Triolo Francesca Ribera 20-2-1936 10 - - 10 
169  Vaccaro Caterina Burgio 7-6-1938 10 - - 10 
170  Lo Raso Onofrio Ribera 18-11-1950 10 - - 10 
171  Caruana Carmela Lucca Sicula 5-5-1940 10 - - 10 
172  Fazio Giovanni Francesco Catania 7-5-1933 10 - - 10 
173  Burgio Angela Agrigento 29-9-1935 10 - - 10 
174  Ciancimino Liboria Ribera 30-10-1943 10 - - 10 
175  Muscarneri Luciano Ribera 24-4-1935 10 - - 10 
176  Colombo Giuseppe Porto Empedocle 2-9-1936 10 - - 10 
177  Ferro Maria Cattolica Eraclea 9-6-1932 10 - - 10 
178  Tedesco Antonino Petralia Sottana 2-3-1938 10 - - 10 
179  Salemi Andrea Porto Empedocle 14-8-1932 10 - - 10 
180  Proto Pasquale Agrigento 13-5-1932 10 - - 10 
181  Raia Giuseppe Agrigento 17-10-1932 10 - - 10 
182  Lo Mascolo Giuseppa Agrigento 27-7-1945 10 - - 10 
183  Schembri Francesco Favara 30-4-1946 10 - - 10 
184  Frenna Carmela Porto Empedocle 6-8-1920 10 - - 10 
185  Siracusa Antonina Agrigento 2-8-1931 10 - - 10 
186  Margiotta Francesca Sciacca 18-12-1931 10 - - 10 
187  Giarrizzo Antonino Casteltermini 18-9-1935 10 - - 10 
188  Moncada Maria G. Agrigento 24-2-1940 10 - - 10 
189  Di Gloria Rosaria Porto Empedocle 4-7-1941 10 - - 10 
190  Leone Vincenzo Menfi 31-1-1948 10 - - 10 
191  Pumilia Marco Sambuca di Sicilia 13-1-1932 10 - - 10 
192  Cimino Giacoma Ribera 7-1-1932 10 - - 10 
193  Tedesco Orecchiella G. Agrigento 1-3-1932 10 - - 10 
194  Atria Antonino Menfi 2-11-1936 10 - - 10 
195  Lo Mascolo Daniele Montallegro 16-4-1938 10 - - 10 
196  Ditta Giovanni Montevago 3-1-1944 10 - - 10 
197  Giarraputo Margherita Menfi 16-6-1935 10 - - 10 
198  Schillaci Ferdinando Licata 9-3-1949 10 - - 10 
199  Lentini Francesco Agrigento 5-6-1951 10 - - 10 
200  Mongiový Carmela Licata 4-7-1932 10 - - 10 
201  Di Giovanni Concetta Castelbuono (PA) 19-5-1934 10 - - 10 
202  Inglima Angelo Agrigento 31-7-1958 10 - - 10 
203  Fruci Antonino Sciacca 8-9-1924 10 - - 10 
204  Indelicato Carmelo Ribera 30-12-1937 10 - - 10 
205  Burgio Maria Assunta Agrigento 15-8-1951 10 - - 10 
206  Celeste Antonino Menfi 7-1-1916 10 - - 10 
207  Collura Calogero Canicattý 9-8-1939 10 - - 10 
208  Sciangula Giovanni Agrigento 25-9-1946 10 - - 10 
209  Pera Antonino Tunisi 16-9-1952 10 - - 10 
210  Calandra Pasquale Agrigento 6-6-1933 10 - - 10 
211  Formica Gerlando Agrigento 21-6-1943 10 - - 10 
212  Amorelli Crocifissa Aragona 28-6-1939 10 - - 10 
213  Sicilia Giuseppe Ribera 24-2-1955 10 - - 10 
214  Battaglia Maria Rosa Pollina 20-8-1915 10 - - 10 
215  Casa Giuseppe Licata 13-11-1936 10 - - 10 
216  Lazzano Salvatore Porto Empedocle 12-6-1947 10 - - 10 
217  Montalbano Luigi Santa Margherita Belice 2-2-1931 10 - - 10 
218  Fanara Francesco Palermo 26-6-1931 10 - - 10 
219  Pinelli Giuseppe Burgio 31-10-1937 10 - - 10 
220  Palminteri Giacomo Menfi 14-3-1945 10 - - 10 
221  Firetto Giuseppina Ribera 25-1-1934 10 - - 10 
222  Randisi Ludovico Raffadali 5-2-1938 10 - - 10 
223  Cucchiara Rino Agrigento 28-9-1946 10 - - 10 
224  Volpi Severino I. Torre Pallavicina (BG) 5-11-1934 10 - - 10 
225  Catanzaro Giuseppe Sciacca 26-4-1940 10 - - 10 
226  Marrella Pietra Santa Elisabetta 23-7-1933 10 - - 10 
227  Mangiaracina Michelangelo Sambuca di Sicilia 24-9-1935 10 - - 10 
228  Bruno Giuseppe Agrigento 15-10-1952 10 - - 10 
229  Mazza Calogero Porto Empedocle 4-3-1937 10 - - 10 
230  Baio Francesca Agrigento 24-2-1931 10 - - 10 
231  Lauria Giuseppa Agrigento 16-5-1938 10 - - 10 
232  Mariano Salvatore Porto Empedocle 16-3-1943 10 - - 10 
233  Butera Calogero M. Agrigento 22-9-1930 10 - - 10 
234  Leone Angelo L. Canicattý 4-3-1961 10 - - 10 
235  Scaglione Salvatore Villafranca Sicula 15-4-1934 10 - - 10 
236  Scarpulla Giovanni Sciacca 19-12-1941 10 - - 10 
237  Sciortino Saverio Porto Empedocle 12-3-1936 10 - - 10 
238  Lucchi Ernesto Porto Empedocle 12-10-1940 10 - - 10 
239  Passalacqua Salvatore Agrigento 2-10-1933 10 - - 10 
240  Cimino Salvatore Canicattý 13-10-1935 10 - - 10 
241  Giorgi Marianna Porto Empedocle 6-6-1933 10 - - 10 
242  Vetrano Calogero Bizgen (Germania) 4-4-1968 10 - - 10 
243  Di Vincenzo Giuseppe Palma di Montechiaro 21-8-1942 10 - - 10 
244  Milioto Salvatore Chiusa Sclafani 7-11-1925 10 - - 10 
245  Amante Rosa Ribera 16-5-1943 10 - - 10 
246  Cusumano Michele Ribera 9-5-1941 10 - - 10 
247  Rubino Giuseppe Ribera 3-2-1938 10 - - 10 
248  Modica Amore Alfonso Siculiana 21-1-1932 10 - - 10 
249  Albanese Stefano Porto Empedocle 6-4-1946 10 - - 10 
250  Di Stefano Giuseppe Porto Empedocle 16-8-1936 10 - - 10 
251  Maurici Aurelio Agrigento 12-4-1949 10 - - 10 
252  Di Vinci Carmelo Canicattý 30-10-1946 10 - - 10 
253  Cirami Giovanni Canicattý 6-5-1938 10 - - 10 
254  Panzica Stefano Canicattý 17-5-1939 10 - - 10 
255  Ricupa Filippo Menfi 25-11-1938 10 - - 10 
256  D'Amico Antonio Alimena (PA) 27-7-1933 10 - - 10 
257  La Lomia Pasquale Canicattý 18-10-1930 10 - - 10 
258  Formica Gerlando Agrigento 21-6-1943 10 - - 10 
259  Ragusa Domenico Ribera 13-11-1934 10 - - 10 
260  Bonello Salvatore Agrigento 17-9-1957 10 - - 10 
261  Carrubba Gaetano Porto Empedocle 16-3-1934 10 - - 10 
262  Mercante Carmelo Porto Empedocle 9-8-1947 10 - - 10 
263  Catania Antonino Sciacca 10-2-1934 10 - - 10 
264  Ardizzone Rosario Menfi 1-2-1936 10 - - 10 
265  Coco Immacolata Realmonte 12-3-1946 10 - - 10 
266  Di Francesco Calogero Porto Empedocle 28-8-1939 10 - - 10 
267  Campanella Luca Calamonaci 19-4-1931 10 - - 10 
268  Chiesa Ezio Roma 5-12-1946 10 - - 10 
269  Libasci Giuseppe Menfi 16-11-1943 10 - - 10 
270  Baldi Salvatore Comitini 26-12-1940 10 - - 10 
271  SciamŔ Maria Sambuca di Sicilia 20-9-1954 10 - - 10 
272  D'Andrea Calogera Canicattý 26-10-1944 10 - - 10 
273  Lanzarone Michele Menfi 22-11-1937 10 - - 10 
274  Marino Paolo Ribera 26-7-1935 10 - - 10 
275  Alaimo Michele Agrigento 21-5-1951 10 - - 10 
276  Danese Mario Agrigento 25-5-1950 10 - - 10 
277  Furia Giuseppe Palma di Montechiaro 30-11-1936 10 - - 10 
278  Castagna Antonino Gran Bretagna 24-7-1967 10 - - 10 
279  Ruvolo Antonino Ribera 5-7-1933 10 - - 10 
280  Sicurella Luigi Ribera 24-10-1950 10 - - 10 
281  Di Stefano Michele Agrigento 20-12-1950 10 - - 10 
282  Colletti Francesco Sambuca di Sicilia 23-10-1934 10 - - 10 
283  Vetro Carmelo Porto Empedocle 10-8-1948 10 - - 10 
284  Cucchiara Giuseppe Agrigento 14-12-1934 10 - - 10 
285  Salvi Fernanda Massafra (TA) 30-10-1952 10 - - 10 
286  Moscato Pietro Ribera 19-11-1930 10 - - 10 
287  Barbiere Antonino Castrofilippo 9-12-1949 10 - - 10 
288  Sallemi Anna Modica (RG) 6-4-1931 10 - - 10 
289  La Barbera Leonardo Ribera 19-8-1938 10 - - 10 
290  Vetrano Silvestro Menfi 15-8-1944 10 - - 10 
291  Agozzino Vincenzo Agrigento 3-1-1946 10 - - 10 
292  Sparacino Eugenio Ribera 19-2-1948 10 - - 10 
293  Vetro Domenico Agrigento 14-2-1938 10 - - 10 
294  Vella Leonarda 
  in Cacciabaudo Siculiana 12-11-1947 10 - - 10 
295  Alaimo Giuseppe Agrigento 14-10-1948 10 - - 10 
296  Sanzeri Giuseppe Burgio 19-11-1949 10 - - 10 
297  Orlando Pietro Ribera 30-1-1938 10 - - 10 
298  Anastasi Giuseppe Racalmuto 25-7-1943 10 - - 10 
299  Salemi Franca Agrigento 12-7-1947 10 - - 10 
300  Costanza Vincenzo Raffadali 24-10-1954 10 - - 10 
301  Cacciatore Anna Maria Agrigento 30-3-1949 10 - - 10 
302  Ciulla Girolamo Agrigento 5-7-1949 10 - - 10 
303  Basile Nicola Agrigento 5-5-1951 10 - - 10 
304  Micalizio Francesca Agrigento 8-11-1933 10 - - 10 
305  Schembri Alfonsino Ribera 2-11-1962 10 - - 10 
306  Lauricella Giuseppe Porto Empedocle 12-3-1935 10 - - 10 
307  Vento Vincenza Siculiana 18-9-1938 10 - - 10 
308  Lombardo Alfonso Agrigento 9-8-1951 10 - - 10 
309  Colapinto Vincenzo Lampedusa 13-2-1941 10 - - 10 
310  Brianni Ninfa Menfi 13-4-1941 10 - - 10 
311  Midulla Domenico S. Stefano Quisquina 27-5-1950 10 - - 10 
312  Marrella Paolo Montallegro 10-11-1950 10 - - 10 
313  Capraro Giuseppe Agrigento 15-12-1951 10 - - 10 
314  Sardella Angelo Riesi 7-12-1933 10 - - 10 
315  Montalbano Gaetano Favara 20-2-1946 10 - - 10 
316  Miceli Stefano Burgio 4-9-1933 10 - - 10 
317  Giacalone Vincenzo Porto Empedocle 1-10-1942 10 - - 10 
318  Barsalona Michele Sciacca 30-10-1943 10 - - 10 
319  Galione Giuseppe Casteltermini 18-1-1944 10 - - 10 
320  Canzeri Domenico Ribera 28-7-1948 10 - - 10 
321  Gino Grillo Ottavio Agrigento 21-6-1946 10 - - 10 
322  Russo Vitale S. Angelo Muxaro 24-5-1954 10 - - 10 
323  Ciliberto Giuseppe Ribera 18-7-1943 10 - - 10 
324  Dimino Vincenzo Sciacca 11-3-1939 10 - - 10 
325  Gangarossa Giuseppe Porto Empedocle 28-5-1944 10 - - 10 
326  Falco Michele Menfi 26-6-1938 10 - - 10 
327  Licata Giuseppe Licata 27-4-1939 10 - - 10 
328  Di Stefano Giuseppe Porto Empedocle 24-3-1933 10 - - 10 
329  Vassallo Rosa Ribera 22-11-1938 10 - - 10 
330  Caronia Angelo Ribera 11-6-1948 10 - - 10 
331  Scozzari Stefano Soria (Spagna) 6-7-1938 10 - - 10 
332  Mancuso Giuseppe Agrigento 23-2-1951 10 - - 10 
333  Miceli Rosario Porto Empedocle 22-7-1936 10 - - 10 
334  Armato Benedetto Sambuca di Sicilia 13-2-1934 10 - - 10 
335  Terranova Alfonso Ribera 24-11-1941 10 - - 10 
336  Bono Michele Sciacca 1-1-1947 10 - - 10 
337  Siracura Calogero Agrigento 13-1-1935 10 - - 10 
338  Randazzo Giovanni Ribera 11-1-1940 10 - - 10 
339  Zambuto Sitra Giuseppe Agrigento 24-2-1956 10 - - 10 
340  Marlavicino Luigia Sambuca di Sicilia 18-4-1931 10 - - 10 
341  Amato Antonio Menfi 15-3-1940 10 - - 10 
342  Sicilia Maria Ribera 17-1-1951 10 - - 10 
343  Cucchiara Antonio Favara 12-9-1939 10 - - 10 
344  Barsalona Gaspare Sciacca 1-5-1944 10 - - 10 
345  Chiarello Carlo Sciacca 10-1-1941 10 - - 10 
346  Montalbano Francesco Santa Margherita Belice 28-10-1946 10 - - 10 
347  Galluzzo Vincenzo Belgio 30-6-1954 10 - - 10 
348  Stabile Giorgio Sambuca di Sicilia 1-4-1933 10 - - 10 
349  Pitruzzella Vincenzo Agrigento 10-3-1947 10 - - 10 
350  Gorgone Carmelo Palermo 16-5-1941 10 - - 10 
351  Inzerillo Carmelo Lucca Sicula 20-7-1961 10 - - 10 
352  Capraro Gerlando Porto Empedocle 4-4-1921 5 - 3
353  La Puma Andrea Sambuca di Sicilia 8-6-1929 5 - 3
354  Schembri Annunziata Porto Empedocle 9-10-1920 5 - 3
355  Ciaccio Calogero Palermo 8-12-1936 5 - -
356  Cacciatore Giuseppe Agrigento 19-12-1941 5 - -
357  Schembri Rosaria Agrigento 21-9-1951 5 - -
358  Di Giorgi Antonino Ribera 19-9-1946 5 - -
359  Villa Pasquale Agrigento 23-9-1931 5 - -
360  Erriu Raffaele Agrigento 16-7-1946 5 - -
361  Vella Salvatore Agrigento 26-11-1952 5 - -
362  Nobile Carmelo Agrigento 28-9-1934 5 - -
363  Giglia Angelo Caltanissetta 10-7-1933 5 - -
364  D'Amato Giovanni Raffadali 8-11-1938 5 - -
365  Indelicato Calogero Agrigento 2-8-1957 5 - -
366  Fasulo Maria Ribera 25-11-1960 5 - -
367  Di Giovanna Leonardo Sciacca 7-12-1932 5 - -
368  Burgio Calogero Agrigento 19-4-1934 5 - -
369  Strazzeri Giuseppe Agrigento 1-9-1947 5 - -
370  Indelicato Maria Siculiana 13-7-1928 2 - 3
371  Caci Michele Aragona 8-8-1924 2 - 3
372  Alba Stefano Favara 3-1-1928 2 - 3
373  Barone Pietro Villafranca Sicula 14-10-1936 2 - 3
374  Roccaforte Gaetano Sambuca di Sicilia 9-11-1921 2 - 3
375  Fragapane Domenico Raffadali 12-10-1928 2 - 3
376  Quintino Serafino Sambuca di Sicilia 22-1-1937 2 - -
377  Filippazzo Benito Porto Empedocle 6-3-1939 2 - -
378  Battaglia Giovanni Agrigento 19-11-1951 2 - -
379  Arcuti Vincenzo Agrigento 23-12-1935 2 - -
380  Caternicchia Pietro Ribera 1-1-1936 2 - -
381  Livreri Filippa Castelvetrano (TP) 28-2-1940 2 - -
382  Alletto Sanfilippo Alfonso Agrigento 30-9-1953 2 - -
383  Guarino Giuseppe Ribera 26-7-1951 2 - -
384  Russello Carmelo Agrigento 10-4-1934 2 - -
385  Bonetti Gaetano Favara 16-10-1949 2 - -
386  Infurna Calogero Realmonte 7-8-1952 2 - -
387  Giglione Roberto Agrigento 21-2-1946 2 - -
388  GiosuŔ Antonio Palermo 11-9-1957 2 - -
389  Pidinchedda Giuseppe Caltanissetta 12-4-1938 2 - -
390  Orlando Calogero Campobello di Licata 9-3-1962 2 - -
391  Urso Francesco Palermo 28-11-1937 2 - -
392  Tornatore Paolo Ribera 6-5-1960 2 - -
393  Emmanuello Giuseppe Gela (CL) 9-2-1960 2 - -
394  Rizza Mario Casteltermini 1-9-1944 2 - -
395  Mirabile Gaetano Canicattý 6-11-1941 2 - -
396  Biundo Michele Castelvetrano (TP) 28-5-1961 2 - -
397  Gulino Liboria Barrafranca 5-11-1948 2 - -
398  Giuliana Sergio Canicattý 18-5-1954 2 - -
399  Celauro Giovanni Agrigento 10-2-1948 2 - -
400  Farruggia Orazio Gela (CL) 12-11-1958 2 - -
401  Asaro Diego Canicattý 21-2-1946 2 - -
402  La Matina Alfonso Casteltermini 18-5-1948 2 - -
403  Alletto Giuseppe Agrigento 15-1-1950 2 - -
404  Zarbo Salvatore Agrigento 18-9-1947 2 - -
405  Falzone Gerlando Agrigento 23-6-1939 2 - -
406  Bonafede Salemi Caltabellotta 3-1-1953 2 - -
407  Parinisi Pellegrino Sciacca 12-1-1947 2 - -
408  Ardito Rosario Calatafimi (TP) 25-3-1943 2 - -
409  La Rocca Salvatore Caltanissetta 17-1-1958 2 - -
410  Fraterri Francesco Casteltermini 2-5-1942 2 - -
411  Pecora Raffaele Calascibetta 7-3-1952 2 - -
412  Principe Giacomo Caltagirone 11-3-1957 2 - -
413  Demitri Domenico Ceglie Messapico 2-6-1951 2 - -
414  Parello Antonino Canicattý 14-7-1950 2 - -
415  Di Cesare Italo Mignano Montelungo 3-10-1939 2 - -
416  Speranza Giacomo Pachino (SR) 20-12-1957 2 - -
417  Garretto Umberto Catania 25-6-1941 2 - -
418  Schittone Francesco Caltabellotta 20-1-1942 2 - -
419  Tirone Giuseppe Aragona 22-2-1937 2 - -
420  Pedicini Alfredo Agrigento 12-9-1931 2 - -
421  Frenda Vincenzo Raffadali 14-3-1944 2 - -
422  Nicosia Giuseppe Canicattý 11-9-1951 2 - -
423  Lauria Francesco Licata 28-3-1947 2 - -
424  Vizzola Domenico Naro 9-8-1936 2 - -
425  Marino Nicol˛ Ribera 5-6-1949 2 - -
426  Pace Salvatore Agrigento 6-3-1952 2 - -
427  La Porta Salvatore Agrigento 18-5-1945 2 - -
428  Rametta Giuseppe Agrigento 15-9-1948 2 - -
429  Davanteri Anna Maria Licata 26-1-1950 2 - -
430  Infantino Angela Agrigento 7-8-1961 2 - -
431  Infantino Calogero Casteltermini 27-8-1948 2 - -
432  Libasci Giuseppe Menfi 25-11-1936 - - -


(98.10.540)
Torna al Sommariohome




ASSESSORATO


DEL TERRITORIO E DELL'AMBIENTE

Modifica del decreto 22 dicembre 1993 relativo a contributi previsti dall'art. 52 della legge regionale 15 maggio 1986, n. 27.
Con decreto n. 7/8 del 9 gennaio 1998 dell'Assessore per il territorio e l'ambiente, registrato alla Corte dei conti il 9 febbraio 1998, reg. n. 1, fg. n. 13, Ŕ stato modificato l'allegato A del decreto n. 1067/8 del 22 dicembre 1993 per la parte relativa al contributo di L. 1.950 milioni concesso al comune di Torregrotta, modificandone la destinazione da "I stralcio impianto depurazione funzionale" a "lavori di completamento della rete fognante - II stralcio".
E' fatto obbligo ai comuni interessati di utilizzare le somme per le finalitÓ previste dall'art. 52 della legge regionale n. 27 del 15 maggio 1986.
L'Ispettorato regionale tecnico, che ha sede presso l'Assessorato regionale dei lavori pubblici, Ŕ tenuto ad esercitare l'alta vigilanza sull'utilizzo dei contributi e sulla realizzazione delle relative opere.
(98.10.515)
Torna al Sommariohome



   

ASSESSORATO DEL TURISMO,


DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI

Provvedimenti concernenti autotrasporti in concessione.
Con decreto n. 667/2TR del 2 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, ai sensi e per gli effetti dell'art. 31 della legge 29 settembre 1939, n. 1822, si approva, in via definitiva, ai soli fini concessionali, la cessione della titolaritÓ della concessione dell'autolinea di gran turismo Taormina -Giardini Naxos - Cefal¨ con prolungamento domenicale a Gibilmanna dalla ditta Biagio Condorelli alla societÓ autonoleggi D'Amico di Nicosia Grazia e C. s.a.s., con sede in Catania, via Vill. S. Agata zona B n. 140.

Con decreto n. 668/2TR del 2 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, per i motivi in premessa citati, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ Autoservizi Sassadoro s.a.s., con sede a Balestrate, a ridurre e modificare, nell'esercizio dell'autolinea Balestrate - Trappeto - Partinico, il percorso entro l'abitato di Balestrate e Partinico, secondo i percorsi indicati nell'istanza del 19 settembre 1996.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea medesima.

Con decreto n. 670/2TR del 2 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si accordano, per l'anno 1998, le concessioni delle autolinee di gran turismo appresso specificate, alle imprese a fianco di ciascuna indicate, da esercitare secondo le modalitÓ, condizioni e prescrizioni di esercizio giÓ approvate per l'anno precedente, con la prescrizione aggiuntiva di effettuare comunque il servizio delle autolinee in questione anche in carenza di viaggiatori:
 1)  Caltanissetta - S. Cataldo - Serradifalco - Agrigento Templi: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
 2)  Caltanissetta - Piano Battaglia: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
 3)  Palermo - A19 - Catania - S.S. 114 - Siracusa e giro cittÓ: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
 4)  Siracusa - S.S. 114 - Catania - A19 - Palermo e giro cittÓ: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
 5)  Enna - Catania - Taormina: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
 6)  Catania - A18 - Giardini - Taormina: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
 7) Messina - A18 - Etna: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
 8)  Messina - A18 - Taormina: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
 9)  Taormina - Villaggio Ragabo: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
10) Taormina - Gole Alcantara - Taormina: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
11) Taormina - Agrigento Templi: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
12) Taormina Sud - Scavi del Casale - Taormina: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
13) Taormina - Messina - Milazzo - Tindari con esclusione Isole Eolie: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
14)  Taormina - Etna - Taormina: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
15)  Taormina - Valle dell'Etna - Taormina: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
16)  Taormina - Siracusa e giro cittÓ: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi;
17) Taormina - Catania - Palermo e giro cittÓ: 27 settembre 1997 SAIS Viaggi ;
18) Trapani - Mozia: 24 settembre 1997 Segesta Aut. s.r.l.;
19)  Palermo - A29 - Trapani: 24 settembre 1997 Segesta Aut. s.r.l.;
20)  Palermo - A29 - Segesta: 24 settembre 1997 Segesta Aut. s.r.l.;
21)  Zafferana - Catania: 19 settembre 1997 F.lli Scionti;
22) S. Biagio Platani - S. Angelo Muxaro - S. Elisabetta - Raffadali - Piano Battaglia e viceversa: 20 settembre 1997 A.R. Cuffaro;
23) Palermo - Etna (Piano Provenzano): 27 settembre 1997 Etna Trasporti;
24) Giro della Sicilia Nastro d'Oro: 27 settembre 1997 Etna Trasporti;
25)  Ragusa - Catania - Etna (Piano Provenzano): 27 settembre 1997 Etna Trasporti;
26) Catania - Aidone - Piazza Armerina - Scavi Casale - Lago di Pergusa: 27 settembre 1997 Etna Trasporti;
27)  S. Croce Camerina - Ragusa - Catania - Giardini Naxos - Taormina: 27 settembre 1997 Etna Trasporti;
28)  Catania - Zafferana - Riposto Lidi: 27 settembre 1997 Etna Trasporti;
29)  (Capo d'Orlando) Vill. Nettuno - Portorosa - Tindari: 16 settembre 1997 Molica F.G.;
30) Portorosa - Milazzo: 16 settembre 1997 Molica F.G.;
31)  Villaggio Nettuno (Capo d'Orlando) - Taormina - Etna: 16 settembre 1997 Molica F.G.;
32)  Capo d'Orlando - Siracusa: 16 settembre 1997 Molica F.G.;
33) Catania - A18 - Taormina Sud - Gole Alcantara: 25 settembre 1997 ditta Pappalardo R.;
34) Caltagirone - Etna: 25 settembre 1997 ditta Autoservizi Federico;
35)  Caltagirone - Gole Alcantara: 25 settembre 1997 ditta Autoservizi Federico;
36) Milazzo Porto - Agrigento - Milazzo Porto: 25 settembre 1997 Giuntabus;
37) Milazzo Porto - Catania - Caltagirone - Sc. Casale - Piazza Armerina - Siracusa - Milazzo - Porto: 25 settembre 1997 Giuntabus;
38)  Milazzo Porto - Palermo - Monreale: 25 settembre 1997 Giuntabus;
39) Catania - Camping Plaja - Lentini - Sortino - Necropoli di Pantalica - Catania: 12 settembre 1997 ditta Iurato Giuseppe;
40)  Giro cittÓ di Palermo e dintorni: 26 settembre 1997 Amat;
41)  Taormina - Giardini - Cefal¨ con prolungamento dom. a Gibilmanna: 26 settembre 1997 D'Amico Autoservizi.
La tariffa da applicare per le predette autolinee dovrÓ essere non inferiore a quella ordinaria di prima classe ferroviaria + supplemento rapido per quei servizi il cui percorso risulti parallelo o interferente con quello su rotaia.

Con decreto n. 672/2TR del 2 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria la societÓ Randazzo F. di Bravin Francesca e C. s.a.s., concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Caccamo, a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea extraurbana Caccamo - Palermo con diramazioni Termini Imerese stazione FS e stabilimento Fiat di Buonfornello, mediante la soppressione della c.c. settimanale del sabato mattina sulla tratta Caccamo diramazione stabilimento Fiat di Buonfornello.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sulle autolinee predette.
E' fatto obbligo alla ditta di cui sopra di non effettuare, in relazione alla riduzione di programma di cui trattasi, licenziamento di unitÓ lavorative giusto impegno assunto.

Con decreto n. 671/2TR del 2 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria la societÓ Randazzo F. di Bravin Francesca e C. s.a.s., concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Caccamo, a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea extraurbana Caccamo - Palermo con diramazioni Termini Imerese stazione FS e stabilimento Fiat di Buonfornello, mediante la trasformazione di n. 1 c.c. feriale in scolastica.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' fatto obbligo alla ditta di cui sopra di non effettuare, in relazione alla riduzione di programma di cui trattasi, licenziamento di unitÓ lavorative giusto impegno assunto.

Con decreto n. 673/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ a r.l. Autolinee Gallo, concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, a intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Sciacca - Menfi - Palermo diramazione Giuliana mediante l'aggiunta di n. 2 c.c. feriali sul tratto Sambuca - Menfi - A/29 - Palermo.
Restano confermate le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

 Con decreto n. 674/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta Salvatore Lumia di Concetta Lumia, concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Agrigento, a prolungare il percorso dell'autolinea Menfi - Sciacca, per il periodo scolastico di 2 c.c. feriali a contrada Perriera e di 1 c.c. feriale a contrada Marchesa.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

 Con decreto n. 675/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo, a prolungare il capolinea dell'autoservizio Messina - Terme Vigliatore a Tonnarella sul percorso: Terme di Castroreale - Marchesana Lido - Litoranea Tonnarella (Porto Rosa). Pertanto la risultante autolinea assumerÓ le seguenti caratteristiche e programma:
-  denominazione: autolinea extraurbana Messina - Terme Vigliatore - Tonnarella;
-  percorso: Messina - A20 - svincolo Barcellona - S.S. 113 - Terme Vigliatore - Marchesana Marina - Strada litoranea - Tonnarella (Porto Rosa);
-  programma di esercizio: 1 c.c. feriale tariffa quella regionale vigente; orari da approvare in relazione al particolare traffico da soddisfare.
Restano confermate tutte le altre eventuali modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 676/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo, ad unificare i fogli concessionali delle autolinee Bafia -Castroreale - Barcellona Pozzo di Gotto e Barcellona Pozzo di Gotto - Protonotaro con prolungamento a MalasÓ. Pertanto, la risultante autolinea, per effetto dell'accoglimento di tutte le altre richieste, assume le seguenti caratteristiche:
-  denominazione: autolinea extraurbana Bafia - bivio Simiglian˛ - Castroreale - Barcellona con deviazione bivio Simiglian˛ - Protonotaro - Barcellona;
-  percorso: Bafia - bivio Simiglian˛ -Castroreale - Barcellona con deviazione bivio simiglian˛ - Protonotaro - Porto Salvo - S. Antonio - Barcellona;
-  programma di esercizio: 2 c.c. fer. Bafia - Castroreale - Barcellona;
-  1 c.c. feriale + 1 c.c. scolastica Bafia - Protonotaro - Barcellona;
-  1 c.c. feriale Bafia - Castroreale;
- 3 c.c. feriali + 1 c.c. scol. Barcellona - Protonotaro - Castroreale;
-  2  c.c. feriali + 5 c.c. scol. Barcellona - Castroreale.
Restano confermate tutte le altre eventuali modalitÓ, condizioni e prescrizioni giÓ vigenti per le autolinee oggetto di unificazione.

Con decreto n. 677/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo, ad instradare l'autolinea Montalbano - Patti sul percorso Basic˛ - Falcone in sostituzione del tratto Basic˛ - Furnari - Falcone. Pertanto la risultante autolinea assumerÓ le seguenti caratteristiche:
-  denominazione: autolinea extraurbana Montalbano - Basic˛ - Falcone A20 - Patti con diramazioni S. Barbara e S. Cono;
-  percorso: Montalbano - Toscano - bivio S. Barbara - Basic˛ - Casino di Falcone - Falcone A20 - Patti con diramazione Toscano - S. Barbara e Basic˛ - S. Cono;
-  programma di esercizio: 1 c.c. feriale;
-  tariffa: quella regionale vigente;
-  orari: da approvare in relazione al traffico da soddisfare.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 678/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo, a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea Sorrentini - Patti con diramazione Laurello, mediante la trasformazione della c.c. gg. in feriale.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 679/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Bafia - Barcellona - Messina mediante l'aggiunta di 1 c.c. fer. Barcellona - Messina;
Restano confermate tutte le modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione dell'Ente F.S.

Con decreto n. 680/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, a modificare il percorso ed il programma di esercizio dell'autolinea Palermo - S. Flavia Bagheria - Palermo con diramazione Aspra e Riviera di Casteldaccia nel seguente modo:
-  denominazione: autolinea extraurbana Palermo - Ficarazzi - Aspra - Mongerbino - Porticello - bivio S. Flavia - Fondachello;
-  percorso: Palermo (stazione centrale) - Acqua dei Corsari - Ficarazzi - Litoranea -Aspra - bivio Aspra - Mongerbino - Capo Zafferano - S. Elia - Porticello - bivio S. Flavia - Solanto Fondachello;
- programma di esercizio:
A) periodo invernale (dal 15 settembre al 15 giugno): 6 c.c. fer. intero percorso; 4 c.c. fer. sul tratto Palermo - Ficarazzi -Aspra;
B)  periodo estivo (dal 16 giugno al 14 settembre): 10 c.c. fer. intero percorso;
- tariffa: regionale tabella A.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 681/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Ucria - Patti - Barcellona - Messina con diramazione Librizzi e Patti stazione mediante l'aggiunta di n. 2 c.c. fer. sul tratto S. Piero Patti - Patti - A20 - Messina e viceversa.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
Sono conseguentemente rigettate le opposizioni dell'Ente F.S. e della ditta Magistro.

Con decreto n. 682/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del provvedimento assessoriale n. 5990/2TR del 20 ottobre 1992 la ditta Lumia Salvatore con sede in Agrigento ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Siculiana - Realmonte - Porto Empedocle - Palermo di 1 c.c. fer. intero percorso.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 683/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, in accoglimento dell'istanza del 26 aprile 1991, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, ad esercitare l'autolinea Trapani Crocevia Trapani con diramazioni e deviazioni con il seguente programma di esercizio:
-  denominazione: Trapani - Crocevia - Trapani con diramazioni e deviazioni;
-  percorso principale da percorrere nei due sensi: Trapani San Cusumano - Pizzolungo - Bonagia - bivio Sant'Andrea - Sant'Andrea - Valderice - Crocevia - bivio Casalbianco - San Marco Valderice - Torrebianca - Trapani con diramazioni:
a)  bivio Casalbianco - bivio Carminello - Chiesa Nuova;
b)  Crocevia - Soria;
c)  bivio Sant'Andrea - Lido di Valderice e deviazioni: San Marco - Acquasorbe - Crocevia;
- programmi di esercizio:
-  3 c.s. fer. circ. destra, deviate per Lido Valderice dal 15 giugno al 15 settembre;
- 2 c.s. fer. circ. sinistra, deviate per Lido Valderice dal 15 giugno al 15 settembre;
-  2 c.c. fer. Trapani - Bonagia - Crocevia, deviate per Lido Valderice dal 15 giugno al 15 settembre;
-  2 c.c. fer. Trapani - Bonagia - Crocevia -Soria;
-  3 c.s. fer. Trapani - San Marco - bivio Acquasorbe - Crocevia;
-  2 c.c. fer. Trapani -San Marco - Chiesa Nuova;
-  3 c.s. fer. Trapani -San Marco - Casalbianco - Crocevia;
-  materiale rotabile: di tipologia extraurbano normale;
-  tariffa: regionale;
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 684/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti con sede in Palermo a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea Vita - Salemi Gibellina mediante la trasformazione in feriali delle due c.c.g.
La richiesta aziendale di prolungamento a Calatafimi dell'autolinea Vita - Salemi - Gibellina non viene accolta.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' fatto obbligo all'Azienda siciliana trasporti di non effettuare, in relazione al disposto di cui al precedente art. 1, licenziamento di unitÓ lavorative.

Con decreto n. 685/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del provvedimento assessoriale n. 613/1751 N.I./2TR del 3 dicembre 1993, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, ad istituire l'autolinea scolastica Mezzojuso - Villafrati - S.S. 121 - Bolognetta - S.S. 118 Marineo che sarÓ esercitata con le seguenti modalitÓ e prescrizioni di esercizio:
-  programma di esercizio: 1 c.c. intero percorso;
-  tariffa: regionale;
-  prescrizioni:
1)  carico esclusivo di studenti da Villafrati e Mezzojuso per Marineo;
2)  agente unico;
-  materiale rotabile: quello in dotazione all'Azienda.

Con decreto n. 686/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo a modificare il programma di esercizio dell'autolinee Milici - Barcellona - Messina diramazione Marchesana Marina mediante:
1) intensificazione di 1 c.c. scol. nel tratto Milici - Barcellona;
2)  riduzione mediante l'abolizione del servizio festivo.
Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
- 1 c.c. fer. Milici - Barcellona - Messina;
-  2 c.c. fer. + 1 c.c. scol. Milici - Barcellona;
-  1 c.c. fer. Milici - Barcellona diramazione Marchesana Marina.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 687/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ Autotrasporti Partanna concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Partanna a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea Partanna - Sciacca mediante la trasformazione dell'intero programma d'esercizio da giornaliero in feriale.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' fatto obbligo alla societÓ Autotrasporti Partanna di non effettuare, in relazione al disposto di cui al precedente art. 1, licenziamento di unitÓ lavorativa.

Con decreto n. 688/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo a modificare il percorso di esercizio dell'autolinea Poggioreale - Salaparuta -Castelvetrano mediante l'instradamento sulla SP 26 delle 2 c.c. fer. sull'intero percorso.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 689/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, per i motivi in premessa citati, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ SAIS S.p.A. ora SAIS Trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Enna ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Ganci - Castelbuono - Cefal¨ - Palermo mediante l'aggiunta di 1 c.c. fer. sul tratto Castelbuono - Cefal¨ - Palermo.
Restano confermate tute le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 690/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del provvedimento assessoriale n. 2499/78AE/2TR del 28 settembre 1994, la ditta Salvatore Lumia con sede in Agrigento a prolungare nell'esercizio dell'autolinea S. Anna -Caltabellotta - Sciacca per il periodo scolastico, 1 c.c. fer. dall'attuale capolinea di via Agatole in Sciacca alla contrada Perreira, ed 1 c.c. fer. dall'attuale capolinea di via Agatocle in Sciacca alla contrada Marchesa.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 691/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del provvedimento assessoriale n. 2498/606AE/2TR del 28 novembre 1994, la ditta Salvatore Lumia con sede in Agrigento a prolungare nell'esercizio dell'autolinea Sambuca - Carboj Sciacca nel periodo scolastico 2 c.c. fer. dall'attuale capolinea di via Agatocle in Sciacca alla contrada Perreira ed 1 c.c. fer. dall'attuale capolinea di via Agatocle in Sciacca alla contrada Marchesa.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 692/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ Giuntabus s.r.l. concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Monforte S. Giorgio, ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Capo Milazzo - Messina mediante la trasformazione in feriale di 1 corsa scolastica da Messina a Milazzo delle ore 12,40.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta. E' conseguentemente rigettata l'opposizione dell'Ente F.S. e della ditta Campagna e Ciccolo.

Con decreto n. 693/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del provvedimento assessoriale n. 2500/774/2TR del 28 novembre 1994 la ditta Salvatore Lumia con sede in Agrigento a prolungare nell'esercizio dell'autolinea Montevago - Carboj - Sciacca nel periodo scolastico 2 c.c. fer. dall'attuale capolinea in via Agatocle in Sciacca a contrada Perriera e 2 c.c. fer. dallo stesso capolinea a contrada Marchesa.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 694/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, per i motivi in premessa citati, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del provvedimento assessoriale n. 612/2TR del 3 dicembre 1993, la ditta Camilleri e Argento con sede in Raffadali nell'esercizio dell'autolinea Cammarata - S. Stefano di Quisquina - Agrigento a spostare per il solo periodo scolastico il capolinea di Agrigento da piazza Fratelli Rosselli a contrada Calcarelle per 2 c.c. con partenza da Raffadali alle ore 7,30.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 695/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, ad istituire l'autolinea Ciminna - strada provinciale Traversa - svincolo A/19 di Bagheria - A19 - Palermo con diramazione Ventimiglia diSicilia che sarÓ esercitata come segue:
-  percorso: Ciminna - Trivio Balatelle - strada provinciale Traversa - svincolo A/19 di Bagheria - A19 - Palermo con diramazione Ventimiglia di Sicilia;
-  programma di esercizio: 1 c.c. feriale intero percorso;
-  tariffa: regionale;
-  materiale rotabile: di tipo extraurbano in dotazione all'Azienda;
-  prescrizioni: impiego dell'agente unico.
Le opposizioni delle F.S. S.p.A. non vengono prese in considerazione in quanto mai formalizzate.

Con decreto n. 696/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti con sede in Palermo a modificare il programma ed il percorso di esercizio dell'autolinea Roccamena - San Giuseppe Jato - Palermo mediante l'intensificazione con 1 c.c. feriale per intero percorso e l'instradamento dell'attuale percorso sulla S.S. 624 del tratto Portella della Paglia - Palermo, aperta al traffico.
Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  percorso: Roccamena - Ponte Pernice - San Cipirello - San Giuseppe Jato - Portella della Paglia - S.S. 624 - Palermo;
-  programma: 1 c.c. giorn. intero percorso; 1 c.c. fer. intero percorso;
-  tariffa: regionale.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' conseguentemente respinta l'opposizione dell'Ente F.S.

Con decreto n. 697/2TR del 3 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta Motisi Giuseppe con sede in Calatafimi nell'esercizio dell'autolinea Calatafimi Sasi Calatafimi centro - Calatafimi F.S. a prolungare la stessa sino ad Alcamo scalo F.S.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 699/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, le istanze del 3 gennaio 1995 e del 7 dicembre 1995 della societÓ Anselmo Cacciatore & C., con sede in Raffadali (AG) sono rigettate.

Con decreto n. 700/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo a modificare il programma di esercizio dell'autolinea Corleone - Marineo - Misilmeri - Palermo mediante l'aggiunta di 1 c.c. scol. Marineo - Corleone e la trasformazione da giornaliera in feriale dell'unica coppia di corsa sull'intero percorso. Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  1 c.c. fer. Palermo - S.S. 121 - Bolognetta - Marineo - bivio Ficuzza - Corleone con diramazione per Bolognetta e Ficuzza;
-  2 c.c. fer. Corleone - Misilmeri - Palermo con diramazione Ficuzza;
-  2 c.c. fer. Corleone - bivio Bolognetta - S.S. 121 Palermo;
-  2 c.c. fer. Marineo - bivio Bolognetta - Misilmeri - Palermo con diramazione Bolognetta;
-  1 c.c. scol. Marineo - bivio Bolognetta - S.S. 121 Palermo;
-  1 c.c. scol. Marineo - Corleone.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 701/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta A.S.T., con sede in Palermo, a modificare il programma di esercizio dell'autolinea Castelbuono - Palermo con diramazione per Collesano e deviazione per innesto Buonfornello autostrada - innesto Villabate mediante la soppressione delle 3 c.c. dal lunedý al venerdý Castelbuono Sicilfiat e la modifica di percorso tra Buonfornello - Termini e Trabia - Palermo della c.c. intero percorso mediante l'istradamento sulla strada che attraversa l'agglomerato industriale di Fiumetorto e sulla A19 dallo svincolo di Altavilla. L'autolinea risultante sarÓ esercitata:
-  denominazione: Castelbuono - Palermo con diramazione Collesano con deviazione A19;
-  percorso: Castelbuono - Isnello - Collesano - Campofelice - Buonfornello - zona industriale - Fiumetorto - Termini Imerese - Trabia - S.S. 113 - svincolo di Altavilla - A19 - Palermo;
-  programma di esercizio: 1 c.c. fer. intero percorso; 1 c.c. fer. rapida Castelbuono - Isnello - Collesano - svincolo Buonfornello - A19 - Palermo.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 702/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ ATIS s.n.c., con sede in Sciara ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Sciara - bivio Sciara - Termini Imerese mediante l'aggiunta di 3 c.c. scol. Sciara - Termini. Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  3 c.c. feriali + 4 c.c. scol. intero percorso.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione delle F.S.

Con decreto n. 704/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ A.S.T. con sede in Palermo a modificare il programma di esercizio dell'autolinea Campofelice di Fitalia - Villafrati - Palermo con diramazione Villafrati - Godrano e deviazione Villafrati - Ponte Bagni - Bolognetta mediante la soppressione del servizio nei giorni festivi, l'intensificazione con 1 c.c. scolastica Campofelice di Fitalia - Mezzojuso, la trasformazione della c.c. fer. serale in corsa rapida mediante l'istradamento sulla S.S. 121 fra gli svincoli di Villafrati e Palermo. Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  4 c.c. fer. int. percorso di cui 2 c.c. rapide via S.S. 121;
-  2 c.c. fer. Godrano - Palermo;
-  1 c.c. scol. Palermo - Godrano;
-  1 c.c. scol. Campofelice di Fitalia - Mezzojuso.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 705/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta A.S.T., con sede in Palermo a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea Palermo - Camporeale - Trapani mediante la soppressione della c.c. g. Santa Ninfa - Salemi della c.c. g. Borgo Fazio - Trapani e la trasformazione da giornaliera in feriale della c.c. sull'intero percorso. Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  1 c.c. f. intero percorso.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 706/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza la ditta SAIS Viaggi S.p.A., con sede in Enna ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Graniti - Gaggi - Giardini Taormina mediante l'aggiunta di 1 c.c. scol. sull'intero percorso.

Con decreto n. 707/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del provvedimento assessoriale n. 8275/2TR del 23 novembre 1989 la societÓ SAIS S.p.A. ora SAIS Autolinee concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Enna nell'esercizio dell'autolinea Catania - A19 - Palermo (ora Messina - A18 - Catania - A19 - Palermo con diramazione Taormina - Enna deviazione Enna - Villarosa) ad effettuare fermata presso l'aeroporto Fontanarossa di Catania;

Con decreto n. 708/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del decreto n. 191/2TR del 21 marzo 1994 la ditta Autoservizi Macaluso a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea Montemaggiore Belsito - Termini Imerese - Palermo mediante la trasformazione delle 2 coppie di corse giornaliere sul percorso intero in feriali, pi¨ 1 coppia di corsa festiva sul tratto Montemaggiore Belsito - Termini Imerese.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

 Con decreto n. 709/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, l'istanza in data 27 aprile 1991 della ditta Autoservizi Matasso Giuseppe s.a.s., concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Castel di Lucio intesa ad ottenere l'istituzione dell'autolinea extraurbana Castel di Lucio - Ganci, Ŕ respinta.

Con decreto n. 710/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si revoca alla ditta Autoservizi Sassadoro s.a.s., concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Balestrate la concessione dell'autolinea extraurbana stagionale Balestrate - bivio S.S. 113.

Con decreto n. 711/2TR del 17 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo a modificare il programma di esercizio dell'autolinea Santa Margherita Belice - Partanna - Gibellina - A29 - Palermo mediante la modifica del percorso fra Partanna e Santa Ninfa utilizzando il percorso diretto via S.S. 188. L'autolinea viene cosý modificata:
- denominazione: autolinea extraurbana Santa Margherita - Partanna - Gibellina - A29 - Palermo;
-  percorso: Santa Margherita - Montevago - Partanna - S.S. 188 - Santa Ninfa - S.S. 188 - Gibellina svincolo di Salemi - A29 - Palermo Km. 104,7;
-  programma di esercizio: 2 c.c. fer. intero percorso.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 714/2TR del 19 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ Camarda & Drago con sede in Sant'Agata di Militello, ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea S. Marco d'Alunzio - Torrenova Sant'Agata di Militello mediante l'aggiunta di 1 c.c. scol. sul tratto Torrenova contrada Fragale - contrada Rosmarino - Sant'Agata di Militello. Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' rigettata conseguentemente l'opposizione della societÓ F.lli Sberna.
La Direzione compartimentale M.C.T.C. di Palermo, richiamati i contenuti delle assessoriali n. 106/2TR del 12 gennaio 1995 e n. 1281/2TR del 6 giugno 1997, Ŕ incaricata di ricercare e proporre, al fine del mantenimento dell'equilibrio concessionale della zona, un itinerario alternativo sul quale instradare tutte le c.c. giÓ autorizzate.

 Con decreto n. 715/2TR del 19 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo a modificare il programma di esercizio dell'autolinea Montalbano - Barcellona - Messina mediante:
1)  intensificazione di 1 c.c. fer. sul tratto Barcellona - Messina;
2)  abolizione del servizio festivo.
Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  1 c.c. fer. sul percorso intero;
-  1 c.c. fer. sul tratto Barcellona - A20 - Messina;
-  2 c.c. fer. Montallbano - Barcellona.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione dell'Ente F.S.

Con decreto n. 716/2TR del 19 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si accorda, in via provvisoria, all'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, ad istituire l'autolinea scolastica Godrano - Villafrati - Bagheria da esercitare nel modo seguente:
-  denominazione: Godrano - Bagheria;
-  percorso: Godrano - CefalÓ Diana - Villafrati - S.S. 121 Bolognetta - S.S. 121 - A19 - Bagheria;
-  materiale rotabile: tipo extraurbano di dotazione dell'Azienda;
- tariffa: regionale;
-  prescrizioni: impiego dell'agente unico;
-  orari: da approvare in relazione al particolare traffico da soddisfare.
Sono conseguentemente rigettate le opposizioni della ditta Cacciatore e dell'Ente Ferrovie dello Stato.

Con decreto n. 717/2TR del 19 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si approva in via definitiva ai fini concessionali la cessione delle quote sociali della s.a.s. Randazzo Filippo di Bravin Francesca, dai sigg. Randazzo Matteo e Bravin Francesca ai sigg. Di Ges¨ Lorenzo e Landolina Carmela, nonchÚ la modifica della ragione sociale da Randazzo Filippo di Bravin Francesca e C; s.a.s. a societÓ Randazzo Filippo di Di Ges¨ Lorenzo e C. s.a.s. con sede in Caccamo; amministratore unico e rappresentante legale Ŕ il sig. Di Ges¨ Lorenzo, socio accomandatario, nato a Caccamo il 3 luglio 1972.
E' fatto obbligo alla nuova societÓ di assicurare l'esercizio delle autolinee in concessione secondo le modalitÓ, condizioni e prescrizioni previste nei relativi disciplinari di concessione e di riconoscere al personale tutti i diritti acquisiti, la continuitÓ del rapporto di impiego compreso il T.F.R. maturato.

Con decreto n. 718/2TR del 19 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta Emanuele Antonino, con sede in Galati Mamertino, ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Sant'Agata di Militello - Capo d'Orlando - Patti mediante l'aggiunta di:
- n. 1 c.c. scol. Sant'Agata Militello - Capo d'Orlando;
-  n. 1 c.c. scol. Torrenova -Capo d'Orlando;
-  n. 1 c.c. scol. Rocca di Caprileone - Capo d'Orlando.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
Sono conseguentemente rigettate le opposizioni delle F.S. S.p.A. e della ditta Bevacqua e Vitanza.

Con decreto n. 732/2TR del 23 dicembre 1997 dell'Assesso-
re per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'impresa A.T.M. di Maida Angela e C., con sede in Mussomeli, nell'esercizio dell'autolinea Mussomeli - Villalba - Vallelunga - Mussomeli, a prolungare il percorso da piazza Caltanissetta in Mussomeli a piazzale Annivina e in via Leonardo da Vinci, istituendo le relative fermate limitatamente al periodo scolastico.

Con decreto n. 736/2TR del 24 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, gli artt. 1 e 2 del decreto n. 668/2TR del 2 dicembre 1997 sono cosý modificati:
Art. 1 - si autorizza in via provvisoria la societÓ Autoservizi Sassadoro s.a.s., con sede in Balestrate a ridurre e modificare nell'esercizio dell'autolinea Balestrate - Trappeto - Partinico, il percorso entro l'abitato di Balestrate secondo il percorso indicato nell'istanza del 19 settembre 1996 di cui in premessa.
Art. 2 - La direzione compartimentale M.C.T.C. di Palermo provvederÓ all'esecuzione del presente decreto, che sarÓ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana ed aggiornerÓ il relativo disciplinare di concessione.

Con decreto n. 740/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ Cracchiolo s.r.l. con sede in Terrasini a ristrutturare il programma ed il percorso dell'autolinea Carini -Camporeale con direzione Grisi nei termini di cui all'istanza suddetta. L'autolinea verrÓ esercitata con il seguente complessivo programma di esercizio:
-  2 c.c. fer. intero percorso;
-  6 c.c. scol. Cinisi - Terrasini - Partinico;
-  3 c.c. fer. Terrasini - Grisi;
-  3 c.c. fer. Terrasini - Carini;
- 2 c.c. fer. Carini - Cinisi - Terrasini - Partinico
secondo gli itinerari, le fermate senza frazionamento e con i frazionamenti indicati nell'istanza stessa.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
Con decreto n. 741/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, ad arretrare il capolinea dell'autolinea extraurbana: Salaparuta - Palermo, via autostrada, da Salaparuta a Santa Margherita Belice e Montevago.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ condizioni e prescrizioni in atto vigenti sulla autolinea predetta.

Con decreto n. 742/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, l'istanza in data 11 novembre 1994 della s.n.c. Bevacqua e Vitanza, con sede in Tortorici (ME), intesa ad ottenere l'autorizzazione ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea extraurbana Tortorici -San Salvatore di Fitalia - Zappulla - Capo d'Orlando - Sant'Agata di Militello Ŕ respinta.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione della ditta Emanuele Antonino.

Con decreto n. 743/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del decreto n. 409/2TR del 29 agosto 1995, la ditta Autoservizi Macaluso, con sede in Cerda, a modificare il programma di esercizio dell'autolinea Montemaggiore Belsito - Palermo, mediante la trasformazione in feriale delle 2 c.c. giornaliere sulla tratta Montemaggiore Belsito - Termini Imerese e della c.c. giorn. sul tratto Cerda - Termini Imerese. Si autorizza, inoltre, in via provvisoria la suddetta ditta Autoservizi Macaluso per la medesima autolinea ad intensificare il programma di esercizio di 2 c.c. scol. Montemaggiore Belsito - Termini Imerese e 1 c.c. Cerda - Termini Imerese.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 744/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, l'istanza in data 29 luglio 1994 della ditta Campagna e Ciccolo, con sede in Messina intesa ad ottenere l'autorizzazione ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Saponara - Milazzo mediante l'aggiunta di 1 c.c. fer. pi¨ 1 c.c. scol., Ŕ respinta.
E' conseguentemente respinta l'opposizione formalizzata dalla ditta Giuntabus.

Con decreto n. 745/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si accorda, in via provvisoria, alla ditta F.lli Sberna s.n.c., con sede in Sant'Agata di Militello la concessione dell'autolinea extraurbana San Piero - Ferretta - Sant'Agata Militello da esercitarsi come segue:
-  denominazione: San Piero - Ferretta - Sant'Agata Militello;
-  percorso: per Km. 8 sulla strada provinciale San Piero Ferretta - bivio Orecchiazzi e per Km. 4 sulla strada provinciale Sant'Agata Militello - Alcara Li Fusi;
-  programma di esercizio: 1 c.c. feriale;
- tariffa: regionale;
-  materiale rotabile: quello in dotazione.
Vengono conseguentemente rigettate l'opposizione e l'istanza in contrapposizione della ditta Camarda e Drago.

Con decreto n. 746/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta F.lli Camilleri, Argento e Lattuca concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Raffadali, nell'esercizio dell'autolinea S. Elisabetta - Raffadali - Agrigento - Palermo a spostare in Aragona la fermata da piazzetta Scifo alla via S. La Rosa.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 747/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta Virga Angelo, con sede in Palermo, a modificare, limitatamente alle corse di ritorno, il percorso dell'autolinea Palermo -San Martino delle Scale - Villaggio Montano mediante la deviazione per Baida delle 3 c.c. feriali e delle 3 c.c. stagionali.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 748/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, l'istanza in data 16 febbraio 1995 dell'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo, Ŕ rigettata.
Con decreto n. 749/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo, a modificare il programma ed il percorso di esercizio dell'autolinea extraurbana Campobello Castelvetrano Partanna mediante:
a)  inserimento della deviazione per S. Ninfa;
b)  riformulazione del programma di esercizio con inserimento della deviazione per S. Ninfa in 4 c.c. di cui 1 scolastica.
Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  denominazione: autolinea extraurbana Campobello - Castelvetrano - Partanna con deviazione S. Ninfa;
-  percorso: Campobello - S.S. 115 - Castelvetrano - S.S. 119 Asse del Belice - S.S. 118 - Partanna;
-  programma di esercizio:
-  6 c.c. fer. Campobello - Castelvetrano - Partanna di Km. 22,8;
-  2 c.c. fer. Campobello - Castelvetrano - Partanna con dev. S. Ninfa di Km. 24,8;
-  1 c.c. fer. Campobello - Castelvetrano di Km. 8,3;
-  1 c.c. fer. Partanna - Castelvetrano con deviazione S. Ninfa di Km. 19,4;
-  3 c.c. scolastiche Campobello - Castelvetrano di Km. 8,3;
-  1 c.c. scolastica Partanna -Castelvetrano di Km. 17,4;
-  1 c.c. scolastica Partanna - Castelvetrano con deviazione S. Ninfa di Km. 19,4.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 750/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo, a modificare il programma ed il percorso di esercizio dell'autolinea extraurbana Trapani Milo - Ballata - Buseto - Milo - Trapani mediante:
1)  eliminazione del servizio nei giorni festivi;
2)  modifica del percorso lungo la S.S. 113 fra il bivio Dattilo e la localitÓ Torretta;
3)  inserimento in tutte le corse ad eccezione di quelle con diramazione Tangi della deviazione Badia - Battaglia.
Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  denominazione: autolinea extraurbana Trapani - Dattilo - Ballata - Buseto - Milo - Trapani con deviazione Badia - Battaglia e direzione Tangi;
-  percorso nei due sensi: Trapani - Milo - Napola - Dattilo - Ballata - bivio Tangi - Buseto - Chiesanuova - Milo - Trapani di Km. 46,2 con diramazione bivio Tangi - Borgo Tangi di Km. 1,7 e deviazione Buseto - bivio Badia - Battaglia - Buseto di Km. 8;
-  programma di esercizio: 6 corse feriali e 2 scolastiche intero percorso con deviazione Badia - Battaglia di Km. 54,5 + 2 corse feriali intero percorso con diramazione per Borgo Tangi di Km. 49,6.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 751/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si concede, in via provvisoria, all'A.T.M. Azienda trasporti di Maida Angela e C. s.a.s. concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Mussomeli, l'esercizio dell'autolinea Mussomeli - Villalba - Vallelunga - Cefal¨ che verrÓ esercitata con le seguenti modalitÓ:
-  percorso: Mussomeli - Villalba - Vallelunga - Cefal¨;
-  programma di esercizio: 1 c.c.g. periodo 1 giugno - 30 settembre;
-  tariffa: regionale;
-  orario: da autorizzare secondo le esigenze dell'autolinea;
-  materiale rotabile: autobus di linea in dotazione dell'Azienda.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione della ditta Notaro.

Con decreto n. 752/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta Camilleri e Argento s.r.l. concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Raffadali ad istituire l'autolinea stagionale Cammarata - Sciacca. Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata nel modo seguente:
-  percorso: Cammarata - S. Stefano - Bivona - Sciacca;
-  programmi d'esercizio: 1 c.c. per intero percorso dal 15 giugno al 31 agosto;
-  tariffa: regionale;
-  materiale rotabile: autobus in dotazione;
-  orario: in relazione alle esigenze dell'utenza.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
Sono conseguentemente rigettate le opposizioni delle societÓ Panepinto e Prestia e ComandŔ e l'istanza in contrapposizione di quest'ultima.

Con decreto n. 753/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ Sicilbus s.r.l., con sede in Palermo ad intensificare il programma dell'autolinea Misilmeri - Bagheria mediante l'aggiunta di 9 c.c. scol. sul tratto Misilmeri - Bagheria mediante l'instradamento via A19, svincolo Villabate.
Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  2 c.c. scol. Misilmeri - Bagheria (via S.S. 113);
-  9 c.c. scol. Misilmeri - Bagheria (via A19).
Si autorizza, altresý, in via provvisoria, ad assumere viaggiatori a Villabate.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 754/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta Russo Autoservizi concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Castellammare del Golfo (TP), a modificare il percorso di esercizio dell'autolinea San Vito lo Capo - Castellammare - Balestrate - Cinisi - Palermo mediante l'instradamento dal bivio diCinisi in autostrada delle seguenti coppie di corse:
-  1 c.c. Palermo - Cinisi - Balestrate -Castellammare - San Vito Lo Capo;
-  2 c.c. Castellammare - Balestrate - Cinisi - Palermo;
-  1 c.c. Balestrate - Cinisi - Palermo.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione dell'Ente F.S.

Con decreto n. 755/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la societÓ Autoservizi Segesta s.r.l. concessionaria di pubblici servizi d linea con sede in Palermo, a modificare il programma di esercizio dell'autolinea Trapani - Alcamo - Palermo diramazione Calatafimi mediante lo spostamento di n. 3 c.c. tratto intero dal sabato al venerdý e n. 2 c.c. tratto intero dal sabato alla domenica.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

 Con decreto n. 756/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta Sarp Parla ora Sarp Trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Caltanissetta a modificare il percorso di esercizio dell'autolinea Riesi Pietraperzia - Caltanissetta mediante la deviazione della stessa sul percorso Riesi - Mazzarino - Barrafranca - Pietraperzia -Caltanissetta.
Pertanto, la suddetta autolinea sarÓ esercitata con il seguente programma di esercizio:
-  1 c.c. feriale sul tratto intero;
-  1 c.s. festiva sul tratto intero;
-  1 c.c. feriale sul tratto Pietraperzia - Caltanissetta.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 757/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, l'istanza in data 29 luglio 1994 della ditta Campagna e Cioccolo, con sede in Messina, Ŕ respinta.

 Con decreto n. 758/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta Autoservizi Matasso Giuseppe s.a.s. concessionaria di pubblici servizi di linea, con sede in Castel di Lucio, ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Castel di Lucio - Tusa stazione F.S. con il prolungamento a Santo Stefano diCamastra ed arretramento a Mistretta mediante l'aggiunta di 1 c.c. feriale sul tratto Castel di Lucio - Santo Stefano diCamastra da esercitare nel periodo scolastico.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
Con decreto n. 759/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Palermo, a modificare il programma di esercizio dell'autolinea Trapani - Paceco Nubia mediante il riordino della stessa nel modo seguente:
1)  dal 15 settembre al 15 giugno (periodo scolastico)
-    5 c.c. fer. intero percorso;
-  19 c.c. fer. sul tratto Trapani - Paceco;
-    5 c.c. scol. sul tratto Trapani - Paceco;
-    8 c.c. fest. sul tratto Trapani - Paceco;
2)  dal 16 giugno al 14 settembre (periodo estivo)
-    5 c.c. fer. intero percorso;
-  13 c.c. fer. sul tratto Trapani - Paceco;
-    8 c.c. fest. sul tratto Trapani - Paceco.
Restano confermare tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta;

Con decreto n. 760/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del provvedimento assessoriale n. 1068/2TR del 13 maggio 1995, la ditta Stassi Saverio e C. s.n.c., con sede in Contessa Entellina, a prolungare l'esercizio dell'autolinea Contessa Entellina - Piano Cavaliere - Sciacca, la c.c. scol. dall'attuale capolinea di Sciacca alle contrade Perriera e Marchese.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione della cooperativa Aeternal.

Con decreto n. 761/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'A.S.T. con sede in Palermo, a modificare il programma di esercizio dell'autolinea Palermo - Baucina Ventimiglia Termini con diramazione bivio Balatelle Ventimiglia - Trabia Termini Imerese e bivio Balatelle - Ciminna e Trabia - Bagni Vetrana mediante la soppressione della diramazione stagionale per Vetrana della c.c. giornaliera sull'intero percorso, l'eliminazione del servizio nei giorni festivi, l'intensificazione con 1 c.c. fer. sul tratto Ciminna Termini e la soppressione delle 2 c.c. fer. sul tratto Ventimiglia - Bolognetta.
Pertanto la risultante autolinea per effetto delle suddette modifiche sarÓ esercitata:
- denominazione: autolinea extraurbana Palermo - Baucina Ventimiglia - Termini con diramazione Ciminna;
-  percorso: Palermo - S.S. 121 - Misilmeri - S.P. 77 - Bolognetta - S.S. 121 - S.P. 6 - Baucina - bivio Balatelle - S.P. 6 Ventimiglia - S.P. 6 - Trabia - S.S. 113 - Termini Imerese con diramazione: bivio Balatelle - S.P. 33 - Ciminna;
-  programma di esercizio:
-  2 c.c. feriali: Palermo - Baucina - Ventimiglia - Termini con diramazione Ciminna;
-  1 c.c. feriale: Ventimiglia - Misilmeri - Palermo con diramazione Ciminna;
-  1  c.c. feriale: Ventimiglia - Palermo (via S.S. 121) con diramazione Ciminna;
-  1 c.c. feriale: Ciminna - Termini;
-  1 c.c. feriale: Ciminna - Palermo.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 762/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'A.S.T., con sede in Palermo, ad apportare le modifiche di percorso e le intensificazioni richieste nell'esercizio dell'autolinea Castronovo - Lercara - Palermo con diramazione Mezzojuso e Villafrati e deviazione S.S. 189/121.
Pertanto, la suddetta autolinea assumerÓ le seguenti caratteristiche:
-  denominazione: autolinea Castronovo - Lercara - Vicari Palermo con diramazioni Mezzojuso, Villafrati e Bolognetta;
-  percorso: Castronovo - S.S. 189 - Lercara - S.S. 189 - bivio Manganaro - Vicari - S.S. 121 - bivio Mezzojuso - S.S. 121 - bivio Villafrati - S.S. 121 - bivio Bolognetta - S.S. 121 - raccordo autostradale - Palermo con diramazioni bivio Mezzojuso - Mezzojuso, bivio Villafrati - Villafrati, bivio Bolognetta - Bolognetta e deviazione bivio Manganaro - S.S. 121;
-  programma di esercizio:
-  2 c.c. fer. Castronovo - Lercara - Vicari - Palermo senza diramazioni;
-  1 c.c. fer. Palermo - Vicari - Lercara - Castronovo con diramazione bivio Bolognetta - Bolognetta, bivio Villafrati - Villafrati centro e bivio Mezzojuso - Mezzojuso;
-  2 c.c. fer. rapide: Castronovo - Lercara - S.S. 189/121 Palermo;
-  1 c.c. fer. Palermo - Vicari e Lercara senza diramazione;
-  1 c.c. fer. Lercara - Vicari - Palermo con diramazione bivio Mezzojuso - Mezzojuso;
-  1 c.c. fer. Lercara - Vicari - Palermo con diramazione bivio Villafrati - Villafrati e bivio Mezzojuso - Mezzojuso;
-  1 c.c. fer. Vicari - Palermo diramazione Villafrati;
-  1 c.c. fer. + 1 c.c. scol. Vicari - Lercara;
-  1 c.c. fer. + 1 c.c. scol. Lercara -Castronovo.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 763/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta A.T.A. s.r.l. concessionaria di pubblici servizi di linea con sede in Agrigento, nell'esercizio dell'autolinea Gela - Licata - Palma di Montechiaro - Palermo, ad abolire il divieto di servizio locale sul tratto bivio Rotonda di Giunone Gela, estremi inclusi e sia sulle relazioni intermedie Licata - Palma di Montechiaro e viceversa.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 764/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del decreto n. 225/2TR del 13 maggio 1995, l'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo, a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea extraurbana Alý Terme Messina mediante la trasformazione delle 4 c.c. giornaliere in feriali sul percorso intero.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 765/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta F.lli Sberna, con sede inSant'Agata Militello, ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea Caronia - Sant'Agata Militello F.S. mediante l'aggiunta di 1 c.c. giorn. sull'intero percorso.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione della ditta Camarda e Drago.

Con decreto n. 766/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea, con sede in Palermo, ad istituire l'autolinea Poggioreale N. - Mazara delVallo - Trapani che sarÓ esercitata come segue:
- percorso: Poggioreale Nuova - Salaparuta Nuova - Partanna - Castelvetrano - svincolo A19 Campobello - A29 - svincolo Mazara A29 - Mazara - Marsala - Trapani;
-  programma di esercizio: 1 c.c. fer. percorso intero;
-  tariffa: regionale;
-  prescrizioni: impiego agente unico.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione della societÓ F.S. S.p.A.

Con decreto n. 767/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la ditta Stassi Saverio e C. s.n.c. concessionaria di pubblici servizi di linea, con sede in Contessa Entellina, a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea Contessa Entellina - Palermo mediante la soppressione nella c.c. giornaliera del servizio nelle festivitÓ solenni (1░ gennaio, Santa Pasqua, 1░ maggio e 25 dicembre).
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 768/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti, con sede in Palermo ad unificare i fogli concessionali delle autolinee:
a)  Trapani - Bonagia - San Vito Lo Capo diramazione Scurati;
b)  San Vito LoCapo Valderice - Trapani diramazione Custonaci.
Pertanto la risultante autolinea sarÓ esercitata nel seguente modo:
- denominazione: autolinea extraurbana Trapani - Bonagia Custonaci - San Vito Lo Capo con deviazione Trapani - Valderice -Custonaci;
-  percorso: Trapani - San Cusumano - Pizzolungo - Bonagia Sciare - Custonaci -Sperone - Purgatorio -Castelluzzo San Vito Lo Capo con deviazione Trapani - Valderice Crocevia - Lentina - Custonaci;
- programma di esercizio:
Periodo invernale (16 settembre - 14 giugno)
-  3 c.c. fer. sul tratto Trapani - Bonagia -San Vito Lo Capo;
-  1 c.c. scol. sul tratto Trapani - Bonagia - San Vito Lo Capo;
-  3 c.c. fer. sul tratto Trapani - Valderice - Custonaci - San Vito LoCapo.
Periodo estivo (15 giugno - 15 settembre)
-  5 c.c. fer. sul tratto Trapani - Bonagia -San Vito Lo Capo;
-  2 c.c. fest. sul tratto Trapani - Bonagia - San Vito Lo Capo;
-  4 c.c. fer. sul tratto Trapani - Valderice - Custonaci San Vito Lo Capo;
-  2 c.c. fest. sul tratto Trapani - Valderice - Custonaci San Vito LoCapo.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sulle autolinee predette.

 Con decreto n. 769/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, l'Azienda siciliana trasporti concessionaria di pubblici servizi di linea, con sede in Palermo, a ridurre il programma di esercizio dell'autolinea Castelvetrano - Salaparuta - Alcamo mediante la trasformazione della c.c. feriale in scolastica esercitata sul percorso intero.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 770/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la s.n.c. Autolinee Magistro & C. concessionaria di pubblici servizi di linea, con sede in Brolo (ME), ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea extraurbana Sant'Angelo di Brolo -Capo d'Orlando mediante l'aggiunta di 2 c.c. scolastiche sull'intero percorso e di 1 c.c. scolastica sul tratto Salina -Capo d'Orlando.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.

Con decreto n. 771/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la s.n.c. Autolinee Magistro & C. concessionaria di pubblici servizi di linea, con sede in Brolo (ME), ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea extraurbana Ucria - Sinagra - Capo d'Orlando mediante l'aggiunta di 1 c.c. scolastica sull'intero percorso con partenza alle ore 7,35 da Ucria ed alle ore 13,25 da Capo d'Orlando.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione formulata in data 19 dicembre 1995 dall'Azienda siciliana trasporti.

Con decreto n. 772/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, la s.n.c. Autolinee Magistro & C. concessionaria di pubblici servizi di linea, con sede in Brolo (ME), ad intensificare il programma di esercizio dell'autolinea extraurbana Ucria - Sinagra - Capo d'Orlando mediante l'aggiunta di 1 c.c. scolastica sull'intero percorso con partenza alle ore 7,00 da Ucria ed alle ore 13,25 da Capo d'Orlando.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione formulata in data 19 dicembre 1995 dall'Azienda siciliana trasporti.

Con decreto n. 773/2TR del 30 dicembre 1997 dell'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti, si autorizza, in via provvisoria, a conferma del provvedimento assessoriale n. 3731/2TR del 25 maggio 1991, la ditta Autoservizi Lo Jacono Salvatore concessionaria di pubblici servizi di linea, con sede in Valledolmo, ad istituire l'autolinea scolastica Valledolmo - Vallelunga Pratameno che sarÓ esercitata come segue:
-  programma di esercizio: 2 c.c. intero percorso;
-  prescrizione: divieto di servizio locale sul tratto Valledolmo - Vallelunga e viceversa (estremi esclusi) con obbligo di rispettare la coincidenza a Vallelunga con i servizi effettuati dall'A.T.M.
Restano confermate tutte le altre modalitÓ, condizioni e prescrizioni in atto vigenti sull'autolinea predetta.
E' conseguentemente rigettata l'opposizione della SAIS S.p.A. ora SAIS Trasporti.
(98.10.488)
Torna al Sommariohome





Provvedimenti concernenti nomina di commissari ad acta presso Aziende autonome di cura, soggiorno e turismo della Regione.

Con decreto n. 119/VII Tur. del 23 febbraio 1998, l'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti ha nominato commissario ad acta presso l'Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Agrigento il dott. Giovanni Zambito.
(98.10.522)


Con decreto n. 120/VII Tur. del 23 febbraio 1998, l'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti ha nominato commissario ad acta presso l'Azienda autonoma di soggiorno e turismo delle isole Eolie il dott. Costantino Speciale.
(98.10.523)


Con decreto n. 121/VII Tur. del 23 febbraio 1998, l'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti ha nominato commissario ad acta presso l'Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Acireale il dott. Antonino Gugliotta.
(98.10.524)

Con decreto n. 122/VII Tur. del 23 febbraio 1998, l'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti ha nominato commissario ad acta presso l'Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Cefal¨ la dott.ssa Francesca Di Sparti.
(98.10.525)


Con decreto n. 123/VII Tur. del 23 febbraio 1998, l'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti ha nominato commissario ad acta presso l'Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Sciacca il dott. Marcello Valli.
(98.10.526)


Con decreto n. 124/VII Tur. del 23 febbraio 1998, l'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti ha nominato commissario ad acta presso l'Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Siracusa l'arch. Margherita Modica.
(98.10.527)


Con decreto n. 159/VII Tur. del 4 marzo 1998, l'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti ha nominato commissario ad acta presso l'Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Siracusa, l'arch. Margherita Modica.
(98.10.549)


Con decreto n. 160/VII Tur. del 4 marzo 1998, l'Assessore per il turismo, le comunicazioni ed i trasporti ha nominato commissario ad acta presso l'Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Patti il sig. Gioia Gabriele
(98.10.550)
Torna al Sommariohome


CIRCOLARI





ASSESSORATO

DELL'AGRICOLTURA E DELLE FORESTE


CIRCOLARE 4 marzo 1998, n. 25.
Programma operativo plurifondo 2 - 1994/99 - Misura 8.8 - Proroga del termine di presentazione delle istanze.
Ai Gruppi di lavoro della Direzione regionale
Interventi strutturali
Alla Direzione regionale
Interventi infrastrutturali
Alla Direzione regionale delle foreste
Alla Corte dei conti
Sezione controlli atti agricoltura
Alla Coldiretti regionale
Alla Confagricoltori regionale
Alla Confagricoltura regionale
Al Copagri federazione regionale
Alla Confederazione cooperative italiane
Federazione regionale
Alla Lega nazionale cooperative e mutue
All'Associazione generale cooperative italiane
Federazione regionale
All'Unione nazionale cooperative italiane
Federazione regionale
Alle Associazioni nazionali
delle associazioni dei produttori:
-  UNAPRODA di Roma
-  UNACODA di Roma
-  UIAPOA di Roma
Il termine di presentazione delle istanze per l'ottenimento del finanziamento dei programmi di commercializzazione previsti dalla Misura 8.8 del POP 2, fissato con circolare assessoriale n. 207 del 26 aprile 1996 al 31 gennaio di ogni anno, eccezionalmente per il corrente anno Ŕ prorogato alla data del 30 marzo 1998.
  L'Assessore: CUFFARO 

(98.14.729)
Torna al Sommariohome




ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI


CIRCOLARE 30 marzo 1998, n. 2.
IndennitÓ di carica e di presenza per gli amministratori ed i consiglieri delle province regionali e dei comuni. Disciplina di variazione delle misure ordinarie previste dopo la costituzione delle aree metropolitane con i decreti del Presidente della Regione n. 228, 229 e 230 del 10 agosto 1995, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 54 del 21 ottobre 1995.
Alle Province regionali di Catania, Messina, Palermo
Alle Amministrazioni comunali ricomprese nelle province di Catania, Messina e Palermo
e, p.c.  Al CO.RE.CO. - Sezione centrale di Palermo 

- Sezioni provinciali di Catania, Messina
e Palermo
Alla Presidenza della Regione
All'Assemblea regionale siciliana
- Ufficio di presidenza
Al Commissario dello Stato per la Regione siciliana
Alla Procura generale della Corte dei conti
All'U.R.P.S.
All'Anci - Sicilia
A seguito della costituzione delle aree metropolitane di Catania, Messina e Palermo con i provvedimenti pre-
sidenziali in oggetto specificati, il legislatore sicilia-
no ha emanato due disposizioni, a variazione degli ordinari compensi riconosciuti agli amministratori ed ai consiglieri dei comuni e delle province regionali, ed esattamente: l'art. 52, comma 5, della legge regionale 1 settembre 1993, n. 26, e l'art. 1, comma 1, della successiva legge regionale 12 novembre 1996, n. 41, che sostituisce la pregressa norma menzionata.
Con la circolare n. 4 del 4 marzo 1997, concernente la menzionata legge regionale n. 41/96, questo Assessorato, in ordine alle due richiamate disposizioni legislative, si Ŕ riservato l'inoltro:
1)  di iniziative di revisione legislativa;
2)  di specifiche direttive di applicazione, previa acquisizione di parere del Consiglio di giustizia amministrativa.
Per quanto concerne l'iniziativa legislativa, essa si Ŕ concretata nel disegno di legge n. 465/97, delibera-
to dalla Giunta regionale con atto del 29 aprile 1997, n. 150, per l'esame conseguente dell'Assemblea.
Per quanto concerne l'interpello del C.G.A., l'avviso richiesto Ŕ stato espresso con i pareri n. 565/96 del 7 ottobre e 1164/97 del 16 dicembre 1997.
Ha ritenuto detto organo in sede consultiva:
a)  per quanto concerne l'incremento delle indennitÓ di carica e di presenza previsto per le aree me-tropolitane dall'art. 52, comma 5, della legge regionale n. 26/93, il medesimo, essendo subordinato alle due condizioni della costituzione di detta forma gestiona-
le e dell'esercizio effettivo delle funzioni (secondo gli articoli oggetto di implicito richiamo 20 e 21 della legge regionale 6 marzo 1986, n. 9), non pu˛ essere riconosciuto agli amministratori e consiglieri degli en-ti locali interessati. Il periodo di riferimento Ŕ quello relativo ai primi undici mesi dell'anno 1996, prima dell'entrata in vigore della legge regionale n. 41/96;
b)  eguale ratio e, quindi, titolo di applicazione, Ŕ riferibile alla successiva disposizione dell'art. 2, comma 1, della legge regionale n. 41/96. Ne consegue che "ogni provvedimento connesso all'esercizio delle funzioni della forma gestionale area metropolitana deve essere giustificato da un provvedimento di definizione dell'effettiva attuazione dei procedimenti preliminari di predisposizione della stessa forma gestionale";
c)  per quanto concerne il calcolo del raddoppio dell'indennitÓ di carica, spettante agli amministratori dipendenti collocati in aspettativa non retribuita o lavoratori autonomi secondo, la vigente normativa, lo stesso, va comunque effettuato sull'indennitÓ di base, escludendo l'incremento dell'indennitÓ di area metropolitana, non essendo la stessa generalmente riconosciuta, di converso, limitata e riferibile soltanto a determinate amministrazioni locali.
In relazione a quanto precede, restano demandate a codeste Amministrazioni le determinazioni conseguenti.
La presente circolare sarÓ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione.
  L'assessore: MISURACA 

(98.14.731)
Torna al Sommariohome



ASSESSORATO

DEL LAVORO, DELLA PREVIDENZA SOCIALE, DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

E DELL'EMIGRAZIONE


CIRCOLARE 26 marzo 1998, n. 304.
Nuove disposizioni in materia di affidamento di incarichi di collaudo e di pagamento delle parcelle ai collaudatori dei cantieri di lavoro (art. 13, legge regionale n. 17/68, legge regionale n. 25/93, circolare 14 febbraio 1995, n. 212).
Alla Presidenza della Regione
Ufficio di Gabinetto
Alle Amministrazioni comunali
Alle Province regionali
All'Ispettorato tecnico regionale
dell'Assessorato regionale dei lavori pubblici
Agli Enti gestori dei cantieri di lavoro
Ai Gruppi di lavoro XI e XII
Cantieri di lavoro, 1¬ Dir.
Agli Ordini professionali degli architetti
Agli Ordini professionali degli ingegneri
Agli Ordini professionali dei dottori agronomi
e forestali
Ai Collegi professionali dei geometri
Ai Collegi professionali dei periti agrari
Con la presente circolare si impartiscono nuove disposizioni in ordine al conferimento, all'espletamento dell'incarico di collaudo ed alle modalitÓ di pagamento delle parcelle da corrispondere ai collaudatori, modificative di quelle previste nella circolare n. 212 del 14 febbraio 1995 adeguate al sistema normativo in vigore.
1.  Nomina dei collaudatori
L'Assessorato regionale del lavoro, della previdenza sociale, della formazione professionale e dell'emigrazione, scaduti i termini per la presentazione della relazione consuntiva finale (art. 13, legge regionale n. 25/93: 15 giorni dalla chiusura dei lavori), e decorsi inutilmente ulteriori 15 giorni potrÓ procedere alla nomina del collaudatore.
Gli incarichi di collaudo possono essere conferiti soltanto a tecnici pubblici funzionari in servizio o in quiescenza, o a tecnici liberi professionisti inseriti nell'elenco dei collaudatori dei cantieri di lavoro, anche ai sensi dell'art. 3, 2░ comma del decreto 3 settembre 1997 (Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana 11 ottobre 1997, n. 56).
La nomina avverrÓ col criterio della rotazione scorrendo l'elenco. Ad ogni collaudatore non possono essere conferiti contemporaneamente pi¨ di tre incarichi di collaudo. Il conferimento di nuovi incarichi sarÓ possibile solo dopo che siano stati espletati tutti gli incarichi giÓ assegnati.
Il collaudatore, all'atto dell'accettazione dell'incarico, dovrÓ dichiarare, con firma autenticata a norma di legge, che, relativamente alle opere da collaudare, non Ŕ stato progettista, direttore del cantiere, istruttore, nÚ fornitore dei materiali e/o dei noli, nÚ legale rappresentante, amministratore, socio, sindaco o dipendente stabile di imprese individuali di cooperative o societÓ aventi per oggetto l'appalto di fornitura dei materiali e/o dei noli (art. 16, legge regionale 8 gennaio 1996, n. 4).
SarÓ cura dell'Assessorato regionale del lavoro inoltrare al collaudatore la documentazione in proprio possesso necessaria al collaudo del cantiere. Eventuale documentazione mancante sarÓ acquisita dal collaudatore direttamente dall'ente gestore. Per le finalitÓ di cui sopra gli enti gestori metteranno a disposizione dei collaudatori tutta la documentazione occorrente, autorizzando, altresý, l'accesso degli stessi presso i tesorieri per la verifica delle situazioni contabili. I collaudatori concorderanno con gli enti gestori la data di effettuazione del collaudo e delle verifiche amministrativo-contabili. La data del collaudo dovrÓ risultare da apposita notifica telegrafica all'ente gestore. La mancata effettuazione del collaudo e/o delle verifiche amministrativo-contabili per inadempienze imputabili agli enti gestori potrÓ comportare la revoca del decreto di finanziamento, fermo restando che in tali ipotesi gli oneri delle visite di collaudo, successive alla prima, saranno posti a carico degli enti medesimi. Si invitano, pertanto, gli enti gestori a fornire la necessaria collaborazione al collaudatore. Al termine del collaudo la documentazione sarÓ restituita all'Amministrazione o all'ente gestore per la parte di pertinenza.
2. Compiti dei collaudatori
Per quanto concerne i compiti dei collaudatori, si ribadiscono le disposizioni impartite con la circolare n. 212/95, sopra citata.
Si richiamano inoltre le disposizioni di cui alla circolare n. 100 del 25 novembre 1988 che fa espresso divieto agli enti di storni da una voce all'altra del preventivo, per cui in sede di collaudo i collaudatori procederanno al controllo contabile per singole voci di spesa e ammetteranno a collaudo solo importi nel limite massimo del preventivo, addebitando all'ente le somme spese in esubero rispetto alla previsione delle singole voci di spesa. Sono ammesse compensazioni sulle economie di altre voci di spesa solo per maggiori oneri delle aliquote assicurative del personale di direzione e della manodopera comune, ma non per manodopera qualificata e/o specializzata.
Le varianti rispetto al progetto finanziato possono essere ammesse a collaudo, purchÚ risultino approvate preventivamente dallo stesso ente che ha approvato il progetto o dal Genio civile. Ove il collaudatore, in sede di revisione amministrativo-contabile, riscontri nella contabilitÓ finale lavori di modesta entitÓ, in eccedenza a quelli progettati e finanziati, li pu˛ ammettere a pagamento solo se li riconosce indispensabili ai fini della funzionalitÓ dell'opera purchÚ, per l'esecuzione dei lavori anzidetti, siano state utilizzate le somme disponibili per eventuali economie realizzate all'interno della stessa voce di spesa. Il riconoscimento finale di dette somme Ŕ comunque subordinato all'approvazione dell'Assessorato.
Se, ad esempio, si sono realizzate economie su materiali, noli e trasporti, e si sono utilizzate somme di modesta entitÓ, contabilizzate dal direttore dei lavori, per l'acquisto di materiale, in eccedenza rispetto al previsto, per l'esecuzione di lavori indispensabili per la funzionalitÓ dell'opera, il collaudatore pu˛ liquidare le suddette somme condizionandone il pagamento all'approvazione dell'Assessorato.
Le fatture per materiali, noli ecc. devono essere di data anteriore a quella di chiusura del cantiere.
Nei casi di fatturazione posticipata per irregolaritÓ fiscali commesse dal fornitore e non imputabili all'ente, il collaudatore valuterÓ ogni elemento di fatto onde determinare se la fornitura del materiale effettivamente sia avvenuta nel corso dei lavori del cantiere.
A tal fine possono soccorrere regolari bolle di accompagnamento per documentare il tempo della consegna.
3. Verbale di collaudo e nota di revisione amministrativo-contabile
Sull'argomento si ribadiscono le disposizioni contenute nella circolare n. 212/95.
E' fatto obbligo al collaudatore di notificare all'ente gestore a mezzo raccomandata con avviso di ricezione del verbale di collaudo e della nota di revisione amministrativo-contabile.
Si ricorda che le risultanze del verbale di collaudo, che Ŕ approvato dall'Assessorato del lavoro con l'emissione del provvedimento di addebito, l'emissione del mandato a saldo o l'archiviazione della pratica, sono da ritenersi definitive e non suscettibili di revisioni o modifiche in sede amministrativa. FintantochÚ l'Assessorato del lavoro non emette i provvedimenti suddetti, se non approva il verbale di collaudo pu˛ disporre un nuovo collaudo (art. 117, R.D. 25 maggio 1895).
4. Pagamento delle spese di collaudo
L'Assessorato regionale del lavoro procederÓ alla liquidazione ed al pagamento delle spese di collaudo in conformitÓ agli schemi di parcella allegati alla presente circolare, previa presentazione da parte del collaudatore del verbale di collaudo, corredato dalla nota di revisione amministrativo-contabile, dei documenti comprovanti le avvenute notifiche di cui ai punti 1 e 3, nonchÚ della parcella vistata dagli organismi competenti (ordini e collegi professionali per i liberi professionisti, I.R.T. per i pubblici dipendenti).
Le parcelle devono essere redatte in base alle disposizioni contenute nell'allegato A per gli ingegneri e architetti, nell'allegato B per i dottori agronomi e forestali e nell'allegato C) per i tecnici diplomati (geometri e periti agrari).
Le nuove modalitÓ di compilazione delle parcelle (schemi A, B e C allegati alla presente circolare) si applicano ai collaudi il cui incarico sarÓ conferito ai collaudatori in data successiva alla pubblicazione della presente circolare nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana, mentre per le parcelle che si riferiscono ad incarichi conferiti anteriormente alla presente circolare continuano ad applicarsi le modalitÓ previste nel disciplinare sottoscritto dal professionista all'atto dell'accettazione dell'incarico (schemi E ed F allegati alla circolare n. 212/95). Della suddetta circostanza gli ordini, i collegi professionali e l'Ispettorato regionale tecnico dovranno tenere conto per le vidimazioni di competenza richiedendo al professionista la nota di conferimento dell'incarico ed il relativo disciplinare.
Gli incarichi di collaudo devono essere assolti improrogabilmente entro 90 giorni dal ricevimento dei relativi atti, a pena di revoca dell'incarico, mentre l'accettazione dovrÓ avvenire entro 15 giorni dalla ricezione della relativa nomina. Il rifiuto dell'incarico o il ritardo immotivato di uno degli adempimenti sopra detti, decorsi inutilmente ulteriori 15 giorni, comporterÓ l'automatica e definitiva cancellazione dall'elenco dei collaudatori dei cantieri di lavoro.
Per quanto non espressamente previsto nella presente circolare si rinvia alla circolare n. 212/95.
Le disposizioni in contrasto con la presente circolare sono abrogate.
  L'Assessore: BRIGUGLIO 


Allegato A

INGEGNERI E ARCHITETTI

All'Assessorato del lavoro, della previdenza sociale,
della formazione professionale e dell'emigrazione
Via G. Pernice n. 5 - 90144 PALERMO
Parcella n. ...............
Cognome e nome   nato a ............................................................ il ....../....../............... 
indirizzo   c.a.p. .............................. comune ............................................................ 
professione   (se publ .dip.: P.A. .............................................) tel. .............................. 
uff. distr. imposte   (partita I.V.A. ××××××××××××) 

codice fiscale ××××××××××××××××× cassa previdenza: si/no ...............
COMPETENZE E ONORARI DOVUTI PER IL COLLAUDO DEL CANTIERE DI LAVORO N. ...............

Ente gestore:    
lavori di    
in localitÓ   collaudo effettuato in data ....../....../............... 

importo dei lavori finanziati: L. ................................................
*  Percentuale per L. ................................................: 0,...............%; Percentuale per L. ................................................: 0,...............%
Calcolo per interpolazione: percentuale calcolata = 0,...............%
A)  Competenze di collaudo:
percentuale calcolata x importo dei lavori finanziati          =     L.  ................................................ 
B)  ** Maggiorazione per opere di manutenzione (max 50% A) ...............%  L.  ................................................ =     L.  ................................................ 

C)  Revisione amministrativo contabile:
n. ............... vacazioni (max 6) x compenso per vacazione          =     L.  ................................................ 
D)  *** Rimborso spese a percentuale (su A+B+C) ...............%      L.  ................................................ =     L.  ................................................ 
E)  Importo totale competenze (imponibile)      Sommano         L.  ................................................ 
F)  Cassa previdenza (se soggetto) (su voce E) ...............%      L.  ................................................         L.  ................................................ 
G)  Imponibile I.V.A.      Sommano         L.  ................................................ 
H)  **** I.V.A. (20%) (su voce G)  20% L.  ................................................ =     L.  ................................................ 
H)  Ritenuta d'acconto (20%) (su voce E)  20% L.  ................................................ = - L.  ................................................ 
      Restano         L.  ................................................ 
I)  Tassa ordine                          L.  ................................................ 
L)  Bollo di quietanza              - L. 2.500 
      Totale netto         L.  ................................................ 
  (Luogo e data) Firma 
           



****  Le percentuali devono essere adeguate, caso per caso all'importo con riferimento alla tabella C, senza riparto della tariffa professionale degli ingegneri e degli architetti.
****  La manutenzione, sistemazione o ristrutturazione devono risultare nel progetto.
****  Decreto Assessorato regionale lavori pubblici del 10 luglio 1986; 30% per collaudo nella stessa provincia di residenza del professionista, 40% per collaudo nella provincia limitrofa, 50% se provincia non limitrofa, 60% per collaudo nelle isole minori.
****  I collaudatori esenti da I.V.A. devono specificarlo di volta in volta in ogni parcella.
Allegato B

DOTTORI AGRONOMI

All'Assessorato del lavoro, della previdenza sociale,
della formazione professionale e dell'emigrazione
Via G. Pernice n. 5 - 90144 PALERMO
Parcella n. ...............
Cognome e nome   nato a ............................................................ il ....../....../............... 
indirizzo   c.a.p. .............................. comune ............................................................ 
professione   (se publ .dip.: P.A. .............................................) tel. .............................. 
uff. distr. imposte   (partita I.V.A. ××××××××××××) 

codice fiscale ××××××××××××××××× cassa previdenza: si/no ...............
COMPETENZE E ONORARI DOVUTI PER IL COLLAUDO DEL CANTIERE DI LAVORO N. ...............

Ente gestore:    
lavori di    
in localitÓ   collaudo effettuato in data ....../....../............... 

importo dei lavori finanziati: L. ................................................
*  Percentuale per L. ................................................: 0,...............%; Percentuale per L. ................................................: 0,...............%
Calcolo per interpolazione: percentuale calcolata = 0,...............%
A)  Competenze di collaudo:
percentuale calcolata x importo dei lavori finanziati          =     L.  ................................................ 
B)  ** Revisione amministrativo contabile (max 20% di A) ...............%      L.  ................................................ =     L.  ................................................ 
C)  ***  Rimborso spese a percentuale (max 25% di A) ...............%      L.  ................................................ =     L.  ................................................ 
D)  Importo totale competenze (imponibile)      Sommano         L.  ................................................ 
E)  Cassa previdenza (se soggetto) (su voce D) ...............%      L.  ................................................         L.  ................................................ 
F)  Imponibile I.V.A.      Sommano         L.  ................................................ 
G)  **** I.V.A. (20%) (su voce F)  20% L.  ................................................ =     L.  ................................................ 
H)  Ritenuta d'acconto (20%) (su voce D)  20% L.  ................................................ = - L.  ................................................ 
      Restano         L.  ................................................ 
I)  Tassa ordine                          L.  ................................................ 
L)  Bollo di quietanza              - L. 2.500 
      Totale netto         L.  ................................................ 
  (Luogo e data) Firma 
           



****  Le percentuali devono essere adeguate, caso per caso all'importo con riferimento alla tabella O della tariffa professionale degli agronomi D.M. n. 232 del 14 maggio 1991, art. 119.
****  D.M. n. 232 del 14 maggio 1991, art. 119, comma 4░ o art. 27 per la determinazione del compenso unitario delle vacazioni.
****  D.M. n. 232 del 14 maggio 1991, art. 8, tabella P.
****  I collaudatori esenti da I.V.A. devono specificarlo di volta in volta in ogni parcella.
Allegato C

GEOMETRI E PERITI AGRARI

All'Assessorato del lavoro, della previdenza sociale,
della formazione professionale e dell'emigrazione
Via G. Pernice n. 5 - 90144 PALERMO
Parcella n. ...............
Cognome e nome   nato a ............................................................ il ....../....../............... 
indirizzo   c.a.p. .............................. comune ............................................................ 
professione   (se publ .dip.: P.A. .............................................) tel. .............................. 
uff. distr. imposte   (partita I.V.A. ××××××××××××) 

codice fiscale ××××××××××××××××× cassa previdenza: si/no ...............
COMPETENZE E ONORARI DOVUTI PER IL COLLAUDO DEL CANTIERE DI LAVORO N. ...............

Ente gestore:    
lavori di    
in localitÓ   collaudo effettuato in data ....../....../............... 

importo dei lavori finanziati: L. ................................................
*  Percentuale per L. ................................................: 0,...............%; Percentuale per L. ................................................: 0,...............%
Calcolo per interpolazione: percentuale calcolata = 0,...............%
I)  Competenze di collaudo:
percentuale calcolata x importo dei lavori finanziati          =     L.  ................................................ 
J)  ** Maggiorazione per opere di manutenzione (max 50% A) ...............%      L.  ................................................ =     L.  ................................................ 

K)  Revisione amministrativo contabile:
n. ............... vacazioni (max 6) x compenso per vacazione          =     L.  ................................................ 
D)  *** Rimborso spese a percentuale (su A+B+C) ...............%      L.  ................................................ =     L.  ................................................ 
E)  Importo totale competenze (imponibile)      Sommano         L.  ................................................ 
F)  Cassa previdenza (se soggetto) (su voce E) ...............%      L.  ................................................         L.  ................................................ 
G)  Imponibile I.V.A.      Sommano         L.  ................................................ 
H)  **** I.V.A. (20%) (su voce G)  20% L.  ................................................ =     L.  ................................................ 
H)  Ritenuta d'acconto (20%) (su voce E)  20% L.  ................................................ = - L.  ................................................ 
      Restano         L.  ................................................ 
I)  Tassa ordine                          L.  ................................................ 
L)  Bollo di quietanza              - L. 2.500 
      Totale netto         L.  ................................................ 
  (Luogo e data) Firma 
           



****  Le percentuali devono essere adeguate, caso per caso all'importo con riferimento alla tabella N della tariffa professionale dei geometri (anche per le parcelle dei periti agrari).
****  La manutenzione, sistemazione o ristrutturazione devono risultare nel progetto.
****  Decreto Assessorato regionale lavori pubblici del 10 luglio 1986; 30% per collaudo nella stessa provincia di residenza del professionista, 40% per collaudo nella provincia limitrofa, 50% se provincia non limitrofa, 60% per collaudo nelle isole minori.
****  I collaudatori esenti da I.V.A. devono specificarlo di volta in volta in ogni parcella.
(98.13.690)
Torna al Sommariohome




ASSESSORATO DELLA SANITA'


CIRCOLARE 17 febbraio 1998, n. 947.
Piano nazionale 1998 per la ricerca dei residui negli animali e nelle carni in applicazione del decreto legislativo n. 118/92.
Ai Capi settore di sanitÓ pubblica veterinaria
Aziende UU.SS.LL. della Sicilia
All'Istituto zooprofilattico sperimentale della Sicilia
Ai Comandi Carabinieri per la sanitÓ di Catania,
Palermo, Ragusa
e p.c.  Al Ministero della sanitÓ 

Dipartimento degli alimenti e nutrizione
e della sanitÓ pubblica veterinaria - Ufficio VIII
Alla FacoltÓ di medicina veterinaria di Messina
Ai Direttori generali delle Aziende UU.SS.LL. della Sicilia
Il Ministero della sanitÓ con nota n. 600.7/24490/AG.
13/5997 del 19 novembre 1997 ha emanato l'aggiornamento, per il corrente anno, del Piano nazionale per la ricerca dei residui negli animali e nelle carni (PNR) predisposto ai sensi dell'art. 12 del decreto legislativo n. 118/92 ed elaborato conformemente alla direttiva 96/23/CEE del Consiglio del 29 aprile 1996 concernente le misure di controllo su talune sostanze e sui loro residui negli animali vivi e nei loro prodotti, e che abroga le direttive 85/358/CEE e 86/469/CEE e le decisioni 89/187/CEE e 91/664/CEE.
1. Programmazione 1998
La programmazione nazionale ha tenuto conto, ove possibile, dei nuovi criteri espressi nella direttiva n. 96/23/CE sulle frequenze di campionamento, per l'anno in corso sono previsti 36.437 campioni in totale (esclusi quelli relativi alle faraone) di cui:
-   29.780 per le specie bovina, suina, ovi-caprina, equina; 
5.230 per il settore avicolo e la selvaggina; 
557 per il settore acquacoltura; 
300 per il latte; 
600 per le uova. 

Applicando la nuova classificazione delle sostanze, 18.286 analisi saranno effettuate per la ricerca di residui della categoria A (sostanze ad effetto anabolizzante e sostanze non autorizzate).

 
NUMERO CAMPIONI 
 
Allevamento Macello Totale 
Bovini  5.900 13.000 18.900 
Suini  900 5.100 6.000 
Ovi-caprini  450 3.780 4.230 
Equini  -0 650 650 
Polli  1.000 1.450 2.450 
Tacchini  700 940 1.640 
Conigli  390 320 710 
Selvaggina allevata  430 0 430 
Acquacoltura  557 -0 557 
Latte  300 0 300 
Uova  300 300* 600 
Totale  10.927 25.540 36.467 

*  Centro di pasteurizzazione
La programmazione specifica per ogni tipo di residuo Ŕ riportata nelle tabelle 1, 2, 3, 4, 5 e 6.
Si raccomanda di sottoporre a congelamento rapido i campioni onde evitare la degradazione delle sostanze.
2.  Ripartizione regionale dei campioni
Il numero dei campioni previsti per l'anno 1998 per la Regione siciliana Ŕ di n. 1.537 in totale, di cui n. 535 in allevamento e n. 1.002 al macello di seguito ripartiti per specie:

 
NUMERO CAMPIONI 
 
Allevamento Macello Totale 
Bovini  387 540 927 
Suini  36 94 130 
Ovi-caprini  18 297 315 
Equini  - 32 32 
Polli  30 33 63 
Tacchini  0 0
Conigli  8 6 14 
Selvaggina allevata  0 0
Acquacoltura  9 -
Latte  20 0 20 
Uova  27 0 27 
Totale  535 1.002 1.537 


Il numero dei campioni da effettuare nella Regione siciliana Ŕ stato ricavato dalle percentuali di macellazione per la specie bovina, suina, equina, ovi-caprina e dei volatili da cortile, e dalle percentuali degli impianti di allevamento per tutte le specie soprariportate.
I parametri di ripartizione fra le Aziende UU.SS.LL. a livello regionale si basano sui dati delle tipologie di allevamento e sui dati delle macellazioni in possesso di questo Assessorato e sono riportati nelle tabelle 7, 8, 9, 10, 11 e 12.
Al fine di evitare accumuli di materiale presso i laboratori dell'Istituto zooprofilattico sperimentale, compromettendo la regolare esecuzione del piano, le Aziende UU.SS.LL. sono invitate a ripartire equamente per tutti i mesi dell'anno, il numero totale dei campioni da prelevare e secondo le esigenze di programmazione scaturenti dalle tipologie di allevamento e di macellazione esistenti nei territori di propria competenza.
Per il raggiungimento degli obiettivi prefissati e per un corretto svolgimento delle operazioni, il referente per il PNR dovrÓ assicurare l'elaborazione delle strategie di intervento a livello locale.
Il referente dovrÓ avvalersi della collaborazione degli altri operatori del servizio e tener conto delle loro proposte e dovrÓ comunicare la ripartizione dei campioni effettuata su base territoriale allo scrivente Assessorato nel pi¨ breve tempo possibile e, comunque, prima dell'inizio dei campionamenti.
3. ModalitÓ operative
Il PNR mira ad esaminare e porre in evidenza le ragioni dei rischi di residui negli animali e negli alimenti di origine animale a livello degli allevamenti, dei macelli, degli stabilimenti di produzione del pesce e dell'ambiente in cui gli animali vivono.
In ottemperanza a quanto previsto dalla direttiva n. 96/23/CE le sostanze oggetto del piano vengono raggruppate secondo una nuova classificazione (allegato 1):
-  categoria A - sostanze ad effetto anabolizzante e sostanze non autorizzate;
-  categoria B - farmaci veterinari e contaminanti ambientali.
Le tipologie di campionamento da effettuare sono:
1)  campionamento completamente casuale;
2)  campionamento casuale mirato;
3)  campionamento su sospetto.
1) Campionamento completamente casuale: consiste nel prelevare un campione a caso senza tener conto delle caratteristiche degli animali.Si effettua in tutti i casi ad eccezione di quelli previsti nei punti 1) e 2).
Il campione sarÓ prelevato in unica aliquota e non comporterÓ il vincolo sanitario degli animali o dei prodotti.
2)  Campionamento casuale mirato: seppure in assenza di soggetto prende in considerazione le caratteristiche dell'animale che lo fanno ritenere potenzialmente a rischio quali il sesso, l'etÓ, la specie, il tipo di allevamento.
Si effettua per la ricerca delle sostanze della categoria A che possono risultare essere fonti di gravi rischi per la salute pubblica tra cui:
-  tutte le sostanze ormonali e i beta-agonisti utilizzati come promotori di crescita nei bovini;
-  i beta-agonisti nei tacchini;
-  il verde malachite nel settore acquacoltura.
Si dovrÓ procedere al prelievo di campioni ufficiali ponendo in vincolo sanitario:
-  per i bovini ed i tacchini in allevamento - gli animali appartenenti al gruppo sottoposto a campionamento, ed al macello - le carcasse e le relative frattaglie, da cui si prelevano i campioni;
-  per il settore acquacoltura i pesci allevati nelle vasche od appartenenti al gruppo da cui sono stati prelevati i campioni.
Il vincolo sanitario durerÓ fino a che non sarÓ reso noto l'esito favorevole delle analisi.
Per il campionamento dovranno essere prelevate n. 4 aliquote in allevamento e n. 5 aliquote al macello, di cui una da lasciare al proprietario o detentore degli animali, una al titolare del macello e le altre tre da destinare al laboratorio.
Ogni campione dovrÓ essere accompagnato da tante copie del verbale quanti sono i destinatari delle aliquote scritte in caratteri chiari e facilmente leggibili.
Si suggerisce di effettuare ad ogni campionamento casuale mirato verifiche procedurali operative conformemente all'allegato 2.
3) Campionamento su sospetto: si effettua tutte le volte che per segni clinici, notizie anamnestiche, segnalazioni, o altri motivi si sospetta la presenza di residui (compresi i casi di campionamento a seguito di riscontro di positivitÓ).
Per il settore avicolo, i conigli e la selvaggina di piccola taglia, ogni campione potrÓ essere ottenuto con materiale prelevato da uno o pi¨ soggetti, seguendo le indicazioni dell'Istituto zooprofilattico sperimentale. Per quanto riguarda il campionamento in allevamento questo potrÓ prevedere la soppressione di uno o pi¨ soggetti in loco per consentire il prelievo delle matrici pi¨ idonee.
Per quanto riguarda il settore acquacoltura il campionamento deve essere eseguito preferibilmente nelle prime fasi di allevamento.
L'unitÓ campionaria per la ricerca del verde malachite deve essere composta di 5 pesci frammentati da cui si ricavano le 4 aliquote.
L'analisi si effettua sul materiale omogeneizzato e il risultato sarÓ quindi unico per la sostanza ricercata.
Il latte bovino deve essere campionato a livello di allevamento e precisamente a livello di cisterna. I campioni devono essere prelevati unicamente sul latte crudo.
I campioni sulle uova devono essere effettuati a livello di allevamento e al momento di ingresso in stabilimenti di ovoprodotti. Ogni aliquota deve essere costituita da almeno 12 uova.
La ricerca dei principi attivi verrÓ estesa agli alimenti per animali e all'acqua di abbeverata per le seguenti sostanze:
-  nitrofurani, cloramfenicolo, beta-agonisti, cortisonici, verde malachite.Effettuato il campionamento di un alimento ad uso zootecnico (es. da un silos) non deve essere sospesa l'alimentazione degli animali in attesa dei risultati delle analisi. Per evitare inutili sovrapposizioni, l'attivitÓ del PNR per quanto riguarda i controlli sull'acqua di abbeverata e sugli alimenti per il bestiame durante le fasi di fabbricazione, manipolazione, magazzinaggio, trasporto, distribuzione, vendita e somministrazione, deve essere integrata con l'attivitÓ prevista dal Piano nazionale di controllo della filiera dei prodotti per l'alimentazione degli animali, che sarÓ diramato dal Ministero della sanitÓ.
Indipendentemente dal luogo di raccolta dei campioni, il campionamento deve essere imprevisto, inatteso ed effettuato in momenti non fissi ed in giorni non particolari della settimana. Ai fini di un corretto prelievo dei campioni si raccomanda di seguire le istruzioni riportate nell'allegato 3.
L'istituto zooprofilattico sperimentale della Sicilia non accetterÓ campioni se non accompagnati dal verbale di prelevamento debitamente compilato e ne segnalerÓ la non accettazione a questo Assessorato e alla Azienda USL di competenza.
Per una efficace gestione del PNR hanno infatti la massima importanza la regolaritÓ e l'uniformitÓ con cui vengono forniti i dati e le informazioni di attivitÓ.
Il programma FINSIEL per la gestione computerizzata dei dati relativi al PNR Ŕ stato installato presso la sede centrale dell'Istituto zooprofilattico sperimentale di Palermo ed Ŕ in via di completamento l'installazione presso questo Assessorato.
Per permettere la gestione dei dati relativi ai campioni effettuati si rende necessario uniformare le informazioni riportate sul verbale di prelevamento che devono comprendere:
 1) indicazione del piano per cui Ŕ stato prelevato il campione (nazionale, regionale, ecc.);
 2)  specie animale (es. bovino);
 3)  categoria dell'animale (es. vitellone);
 4)  sesso dell'animale;
 5)  provenienza (allevamento, macello);
 6)  materiale prelevato;
 7)  esami richiesti;
 8)  data prelievo;
 9)  paese d'origine degli animali;
10)  nome allevamento;
11)  codice allevamento;
12)  indirizzo;
13)  Azienda USL;
14)  ente prelevatore;
15)  tipo di campionamento;
16)  per i bovini: etÓ superiore o inferiore a 6 mesi.
Nell'allegato 4 si riporta un modello di verbale di prelevamento.
4.  Metodi e tempi di analisi
Si invita l'Istituto zooprofilattico sperimentale ad effettuare le analisi previste dal PNR, in via prioritaria per quanto riguarda la ricerca di sostanze della categoria A.
I tempi di risposta dovranno essere pi¨ brevi possibili ed orientativamente non dovranno superare i 7 giorni lavorativi dalla consegna del campione al laboratorio per le analisi in presenza di vincolo sanitario, salvo la necessitÓ di ulteriori approfondimenti analitici.
Le risposte potranno essere trasmesse anche via telefax, in particolar modo per quanto attiene gli animali e i prodotti in vincolo sanitario, a cui farÓ comunque seguito la trasmissione in originale.
Le tabelle nn. 1, 2, 3, 4, 5 e 6 riportano le sostanze da ricercare, le matrici da prelevare, i metodi di screening e di conferma, il limite di rilevazione e/o il limite di azione. Tali indicazioni potrebbero essere soggette a modifiche in corso di applicazione del PNR.
Per le sostanze con un limite di legge o con un limite massimo di residuo il limite d'azione Ŕ rappresentato da tali valori. Per le sostanze non autorizzate il limite di azione Ŕ rappresentato dal valore massimo dei limiti di rilevazione dei diversi metodi di screening e di conferma e tiene conto delle differenza tra i vari laboratori.
Per le sostanze per cui Ŕ indicato un metodo di conferma, in caso di positivitÓ Ŕ necessario procedere all'analisi di conferma.
Qualora un laboratorio temporaneamente non possa effettuare l'analisi conferma, quest'ultima sarÓ eseguita presso un'altro laboratorio preposto al controllo ufficiale dei prodotti alimentari.
Nell'ambito del PNR possono essere adottati altri metodi per l'analisi di screening e di conferma (es. LC-MS, LC-MS-MS), purchÚ i parametri di tali metodi siano confrontabili con quelli previsti dal PNR e comunque siano compatibili con i limiti d'azione.
Per i metodi multiresiduo sono stati riportati gli intervalli dei limiti di rilevazione.
Per alcune sostanze per le quali allo stato attuale non Ŕ praticabile l'uso di metodi di conferma affidabili la positivitÓ pu˛ essere segnalata sulla base della combinazione di due metodi di screening.
Per gli antibiotici la positivitÓ non pu˛ essere comunque segnalata sulla base della combinazione di due metodi di screening. Va precisato che il metodo di screening non ha validitÓ legale; per l'azione legale, nel caso di antibiotici con LMR, devono comunque essere adottati sia i metodi di screening che i metodi di conferma.
I metodi di screening adottati per gli antibiotici devono, comunque, avere i limiti di rilevazione inferiori ai limiti massimi di residuo di screening.
5)  Riscontro positivitÓ
In tutti i casi di riscontro di positivitÓ si applicano le procedure descritte nelle circolari ministeriali nn. 12/88, 14/89, 6/89 come modificata dalla nota n. 600.7/24490/AG.
13/1486 del 26 febbraio 1996. In particolare si ricorda di procedere al prelievo di campioni su una percentuale significativa di animali applicando la tabella riportata in allegato 5, a seguito di riscontro di positivitÓ al macello per sostanze utilizzate illegalmente come promotori di crescita, nell'allevamento di provenienza e negli allevamenti funzionalmente o amministrativamente collegati. Il numero di campioni indicato in allegato 5 va prelevato da animali appartenenti allo stesso gruppo od a gruppo analogo a quello in cui si Ŕ riscontrata la positivitÓ.
Inoltre:
A)  in caso di infrazioni ripetute al rispetto dei limiti massimi di residui, il Servizio veterinario assicurerÓ un controllo pi¨ rigoroso degli animali e dei prodotti della azienda e/o dello stabilimento in questione e in quelli funzionalmente collegati per un periodo di almeno 6 mesi;
B)  in caso di trattamento illecito (uso di sostanze o prodotti non autorizzati, ovvero utilizzo di sostanze o prodotti autorizzati per fini o a condizioni diverse da quelli previsti), i Servizi veterinari, per un periodo di almeno 12 mesi, sottoporranno l'azienda o le aziende appartenenti al medesimo proprietario ad un controllo pi¨ rigoroso.
Le aziende o gli stabilimenti (produttori di farmaci, di mangimi, ecc.) che riforniscono l'azienda interessata saranno sottoposti ad ulteriore controllo, al fine di rivelare l'origine della sostanza oggetto di positivitÓ. Tali controlli si applicheranno per tutte le aziende e stabilimenti appartenenti alla stessa catena di fornitori di animali e di alimenti per animali.
A seguito di riscontro di positivitÓ per le specie bovina, suina, ovi-caprina, per tutte le sostanze della categoria A e per i farmaci veterinari, deve essere effettuata un'accurata indagine epidemiologica con la compilazione della scheda di cui all'allegato 6. Tutte le schede compilate vanno inviate a questoAssessorato e all'Osservatorio per l'epidemiologia veterinaria (COVEPI) istituito presso l'IZS di Teramo che ha preparato e distribuito a tutte le Regioni e Province autonome un programma computerizzato per l'archiviazione delle indagini epidemiologiche.
Si ricorda ad ogni buon fine la disciplina sanzionatoria e penale prevista dal decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 118 ed, in particolare, si citano i seguenti articoli:

źArt. 3
1.  Chi somministra ad animali d'azienda sotto qualunque forma o per qualunque via sostanze stilbeniche o sostanze ad azione tireostatiche Ŕ punito con l'arresto da uno a tre anni e con l'ammenda da lire 10 milioni a lire 100 milioni ad animale trattato.
2.  Omissis... chi somministra ad animali d'azienda sotto qualunque forma e per qualunque via altre sostanze estrogene, diverse dagli stilbenici, o sostanze ad azione androgena, o gestagena, nonchÚ altre sostanze ad effetto anabolizzante, Ŕ punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire 15 milioni a lire 90 milioni per ciascun animale trattato.

Art. 4
1.  E' vietato immettere sul mercato o macellare animali d'azienda ai quali siano state somministrate sostanze in violazione all'art. 3.
2.  Chi immette sul mercato o macella animali da azienda ai quali siano state somministrate sostanze stilbeniche o sostanze ad azione tireostatica Ŕ punito con l'arresto da sei mesi a due anni e con l'ammenda da lire 10 milioni a lire 100 milioni.
3. Chi immette sul mercato o macella animali d'azienda ai quali siano state somministrate sostanze ad azione estrogena, diverse dagli stilbenici, nonchÚ altre sostanze ad azione androgena o gestagena, nonchÚ altre sostanze ad azione anabolizzante Ŕ punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire 15 milioni a lire 90 milioni, per ogni animale trattato.
4.  Gli animali di cui al comma 1 devono essere abbattuti previa autorizzazione della competente autoritÓ sanitaria locale, che dispone anche per la destinazione delle carni ad usi diversi dal consumo umano.

Art. 5
1.  E' vietato vendere, detenere per vendere, lavorare o comunque distribuire per il consumo carni e prodotti a base di carne provenienti da animali da azienda ai quali siano state somministrate sostanze in violazione dell'articolo 3.
2.  Chi viola il disposto del comma 1 Ŕ punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire 10 milioni a lire 60 milioni.
3.  Le carni e i prodotti a base di carne di cui al comma 1 devono essere distrutti o destinati dall'autoritÓ sanitaria locale competente ad usi diversi dal consumo umano.

Art. 13
1. In tutti i casi in cui l'organo di controllo che ha effettuato il prelievo di un campione ufficiale rilevi dai risultati dell'analisi la presenza di residui di sostanze vietate o la presenza di residui che superino il livello fisiologico massimo previsto per le sostanze autorizzate ai sensi dell'art. 6 oppure la presenza di residui di sostanze autorizzate a livelli superiori a quelli fissati, deve darne immediata comunicazione all'autoritÓ sanitaria competente per territorio in cui si trova l'allevamento di provenienza degli animali.
2.  Ricevuta la comunicazione, l'autoritÓ sanitaria dispone un'indagine presso l'azienda di provenienza per determinare le cause della presenza dei residui e, se si tratta di sostanze vietate, dispone un'indagine anche nelle fasi i fabbricazione, manipolazione, magazzinaggio, trasporto, somministrazione, distribuzione e vendita, per individuarne l'origine.
3.  L'autoritÓ competente provvede ad identificare e porre sotto sequestro gli animali dell'allevamento appartenenti alla stessa specie e categoria degli animali trattati nonchÚ a disporre gli opportuni accertamenti in conformitÓ delle istruzioni fornite dal Ministero della sanitÓ╗.
6.  Istituto zooprofilattico
L'Istituto zooprofilattico deve dare comunicazione immediata di ogni positivitÓ riscontrata al Ministero della sanitÓ, Dipartimento degli alimenti e nutrizione e della sanitÓ pubblica veterinaria - Ufficio VIII e a questo Assessorato tramite telegramma o fax.
Lo stesso dovrÓ, inoltre, inviare su supporto magnetico, entro il 15 luglio 1998, i dati relativi al 1░ semestre, ed entro il 15 gennaio 1999 i dati annuali sia al Ministero della sanitÓ che a questo Assessorato.
Per quanto riguarda i contaminanti ambientali, lo stesso dovrÓ fornire i singoli valori delle analisi effettuate ed eventuali limiti di legge.
7.  Aziende unitÓ sanitarie locali
Le Aziende unitÓ sanitarie locali devono dare comunicazione immediata al Ministero della sanitÓ e a questo Assessorato di ogni positivitÓ corredata dall'indagine epidemiologica, effettuata utilizzando l'allegato 7 in caso di sostanze ormonali e di beta agonisti.
Si ricorda che l'indagine epidemiologica va effettuata anche in caso di risultato negativo dell'analisi, ogniqualvolta si prelevi un campione per ormoni e di beta agonisti in allevamento.
L'invio tempestivo dei dati permetterÓ un miglior coordinamento e un pi¨ efficace svolgimento del PNR.
L'Assessore: LEONTINI

(Si omettono le tabelle allegate)

Allegato 1
CLASSIFICAZIONE DELLE SOSTANZE

Categoria A - Sostanze ad effetto anabolizzante e sostanze non autorizzate
1)  Stilbeni, loro derivati e loro sali ed esteri.
2)  Agenti antitiroidei.
3)  Steroidi.
4)  Lattoni dell'acido resorcilico (compreso lo zeranolo).
5)  ▀-agonisti.
6)  Sostanze incluse nell'allegato IV del regolamento (CEE) n. 2377/90 del Consiglio, del 26 giugno 1990.
7)  Verde malachite.
Categoria B - Farmaci veterinari e contaminanti ambientali
1)  Sostanze antibatteriche, compresi sulfamidici e chinoloni.
2)  Altri prodotti medicinali veterinari:
a)  antielmintici;
b)  coccidiostatici, compresi i nitroimidazoli;
c)  carbammati e piretroidi;
d)  tranquillanti;
e)  antinfiammatori non steroidei;
f)  altre sostanze esercitanti un'attivitÓ farmacologica;
3)  Altre sostanze e agenti contaminanti per l'ambiente:
a)  composti organoclorurati, compresi i PCB;
b)  composti organofosforati;
c)  elementi chimici;
d)  micotossine;
e)  coloranti;
f)  altri.
Allegato 2
VERIFICHE PROCEDURALI OPERATIVE

A. Campione prelevato in allevamento
 1.  Identificazione degli animali da campionare (provenienza, razza, peso-etÓ) e loro scelta se-
condo i rischi e le tipologie di trattamento  SI   NO   

 2.  Informazione del responsabile dell'allevamen-
to sulle finalitÓ e modalitÓ del prelievo  SI   NO   

 3.  Esecuzione del prelievo con materiale idoneo
in presenza del proprietario  SI  × NO  × 

 4.  Materiale prelevato conforme a quanto previsto dal PNR ed in quantitÓ sufficiente a for-
mare le aliquote necessarie  SI  × NO  × 

 5.  Messa in opera di tutte le pratiche atte ad evitare la contaminazione tra campioni apparte-
nenti a differenti animali  SI  × NO  × 

 6.  Corretta identificazione e numerazione dei
campioni prelevati  SI  × NO  × 

 7. Apposizione del sigillo in presenza del proprietario o responsabile degli animali facendo presente che quest'ultimo ha facoltÓ di apporre un
proprio sigillo in aggiunta a quello ufficiale  SI  × NO  × 

 8.  Richiesta di eventuali dichiarazioni da mettere a verbale da parte del proprietario/responsabile, in particolare riguardo a:
-  provenienza animali (ai fini dell'evasione
IVA)  SI  × NO  × 

-  trattamenti farmacologici pregressi od in
atto  SI  × NO  × 

-  destinazione degli animali (intermediari; ma-
celli)  SI  × NO  × 

 9.  Registrazione sul verbale di:
-  stato igienico-sanitario dell'allevamento
-  destinazione degli animali
-  registro trattamenti  SI  × NO  × 

B.  Campione prelevato al macello
 1.  Corretta scelta degli animali e loro identificazione (provenienza, razza, peso vivo alla macellazione) secondo le tipologie pi¨ a rischio di
trattamento in corso di visita ante-mortem  SI  × NO  × 

 2.  Informazione del responsabile dell'allevamen-
to sulle finalitÓ e le modalitÓ del prelievo  SI  × NO  × 

 3.  Corretta identificazione delle mezzene e dei visceri appartenenti agli animali prescelti lun-
go la catena di macellazione  SI  × NO  × 

 4.  Esecuzione del prelievo con materiale idoneo
in presenza del proprietario  SI  × NO  × 

 5.  Materiale prelevato conforme a quanto previsto dal PNR ed in quantitÓ sufficiente a for-
mare le aliquote necessarie  SI  × NO  × 

 6.  Messa in opera di tutte le pratiche atte ad evitare la contaminazione tra campioni apparte-
nenti a diversi animali  SI  × NO  × 

 7.  Corretta identificazione e numerazione dei
campioni prelevati  SI  × NO  × 

 8.  Esame ispettivo per evidenziare modifiche anatomo-patologiche dovute a trattamenti far-
marcologici, fra cui:
-  atrofia del timo nei vitelli (cortisonici)
-  esame della trachea (▀ agonisti)
-  fragilitÓ, friabilitÓ delle costole (cromo)
-  misurazione del pH della carne a 45 minuti
(▀ agonisti)  SI  × NO  × 

9.  Registrazione sul verbale delle rese alla macellazione (per i bovini), da confrontare con gli storici di razza, tenendo conto dei differenti
tagli della mezzena  SI  × NO  × 

10.  Registrazione sul verbale della destinazione finale della carne (macelleria, spaccio, super-
mercato)  SI  × NO  × 


Allegato 3
BUONE PRATICHE DI CAMPIONAMENTO

L'applicazione delle corrette pratiche di campionamento Ŕ indispensabile perchÚ tutta la procedura di controllo successiva sia valida. La prima preoccupazione Ŕ quella di evitare che la sostanza da ricercare, eventualmente presente originariamente nel campione, vada incontro a degradazione e quindi dia luogo ad un risultato falsamente negativo; la seconda preoccupazione Ŕ di evitare che la controparte trovi nella procedura di campionamento vizi procedurali che possono comprometterne la validitÓ.
Tale attestazione di prelievo secondo buone pratiche di
campionamento avviene attraverso la stesura di un verbale in cui vengono riportate tutte le indicazioni ritenute utili e di seguito specificate.
1. Matrici
Le matrici da campionare devono essere quelle indicate dal PNR e segnalate in eventuali note di aggiornamento dal Ministero della sanitÓ.
Il campionamento di matrici diverse da quelle indicate determina la nullitÓ del prelievo ed il non procedere all'analisi del campione da parte dell'Istituto zooprofilattico sperimentale.
Nel prelievo di matrici da piccoli animali si pu˛ procedere al prelievo della matrice specifica da diversi animali appartenenti alla stessa partita, fino a raggiungere il peso richiesto, dopodichÚ si esegue una omogeneizzazione del campione cosý composto e successivamente si suddivide in aliquote.
2. Dimensioni del campione e numero di aliquote
Urine:  250 ml suddivisi in 4-5 aliquote 
Siero/plasma:  10-15 ml suddivisi in 4-5 aliquote 
Latte ricostituito, brode:  250 ml suddivisi in 3-5 aliquote 
Premiscele liquide:  100 ml suddivisi in 3-5 aliquote 
Mangimi:  2,5 kg suddivisi in 3-5 aliquote di 500 g 

3. Contenitori e sigilli
Condizione indispensabile per l'accettazione del campione Ŕ che le aliquote dello stesso consegnate al laboratorio siano contenute in contenitori integri, siano identificabili, siano correttamente sigillate, siano conservate in modo appropriato.
Si sottolinea l'importanza di utilizzare per campioni liquidi (urine, latte ricostituito, premiscele e mangimi liquidi, soluzioni clandestine) idonei contenitori di plastica per uso alimentare a doppio tappo (tappo a pressione interno pi¨ tappo a vite esterno), con apposito occhiello tra tappo a vite e corpo del contenitore in cui far passare il filo su cui viene apposto il sigillo. E' opportuno inserire tali contenitori in altri contenitori con caratteristiche di inviolabilitÓ od in subordine in buste di cartone rinforzato e plastificate all'interno, a loro volta sigillate.
Per campioni di siero e plasma Ŕ obbligatorio utilizzare provette di vetro siliconato. Per garantire la completa inviolabilitÓ della provetta, una volta chiusa con il tappo, si suggeriscono le tre seguenti modalitÓ:
1.  inserire la provetta con tappo in un contenitore di plastica a doppio tappo e sigillare, come descritto nel paragrafo precedente;
2.  in alternativa, fissare il tappo al corpo della provetta nel seguente modo, utilizzando nastro adesivo su cui sia possibile apporre le opportune firme in modo indelebile: fissare il tappo al corpo della provetta con due segmenti di nastro adesivo di circa 10 cm. che si incrociano ortogonalmente sull'apice del tappo e danno luogo a 4 estremitÓ presenti longitudinalmente sul corpo della provetta, intervallate una ogni 90░. Eseguire con un terzo segmento di nastro adesivo un anello che copra la circonferenza della provetta in modo che le estremitÓ dell'anello si sovrappongano per almeno 1 cm. Tale anello deve essere apposto in modo da inglobare a copertura sotto di sŔ tutte e 4 le estremitÓ longitudinali dei segmenti di nastro adesivo con cui Ŕ stato fissato il tappo, lasciando fuoriuscire per ognuna delle 4 estremitÓ una coda di nastro di almeno 1 cm. Apporre la firma del prelevatore in corrispondenza di ognuna delle sovrapposizioni di nastro adesivo, in modo che la firma stessa risulti sempre sovrapposta su ognuno dei differenti segmenti: nello specifico:
-  a livello di incrocio dei segmenti sul tappo;
-  a livello di sovrapposizione dell'estremitÓ del nastro  posto ad anello sulla circonferenza della provetta;
-  in corrispondenza di ogni sovrapposizione tra nastro ad anello e segmenti longitudinali con cui Ŕ stato fissato il tappo.
Inserire le provette in un contenitore inviolabile od in subordine in busta di cartone rinforzato e plastificata, munita di appositi sigilli;
3.  in alternativa utilizzare etichette adesive antistrappo provviste di codice identificativo, disponibili in commercio, in grado di sigillare il tappo con il corpo della provetta.
I campioni di organi, tessuti edibili e mangimi non liquidi devono essere inseriti in sacchetti di plastica impermeabili adatti a sopportare temperature di congelamento. Tali sacchetti contenenti il campione vengono poi sigillati entro contenitori inviolabili, od, in subordine, in buste di cartone rinforzato e plastificate all'interno.
Il sigillo in piombo deve recare ben impresso il sigillo dell'Azienda U.S.L. e tutti gli estremi identificativi.
Evitare l'uso di contenitori di plastica rigida (es. barattoli per l'analisi delle urine ad uso umano) che si fessurano facilmente alle temperature di congelazione e che hanno la chiusura del tappo esclusivamente a pressione. Evitare inoltre l'utilizzo di sacchetti di plastica su cui apporre direttamente il sigillo e che contengano pi¨ aliquote appartenenti a campioni differenti. Infatti, grazie alla flessibilitÓ dell'involucro, Ŕ possibile manomettere le aliquote senza compromettere l'integritÓ del sigillo. Le buste di cartone sigillate mediante fermagli metallici non garantiscono a lungo l'integritÓ del sigillo che facilmente pu˛ staccarsi dal cartone.
I campioni devono essere conservati limitando il pi¨ possibile l'esposizione alla luce, in modo da evitare il rischio che eventuali sostanze fotosensibili da ricercare vadano incontro a degradazione.
Sulla busta vanno riportati in modo indelebile i dati identificativi del campione, evitando l'uso di pennarelli il cui inchiostro si diluisca a contatto con l'acqua o l'umiditÓ.
Gli enti prelevatori sono tenuti all'utilizzo deqli opportuni materiali, dopo aver smaltito le precedenti scorte in carico.
Infine si intende richiamare l'attenzione in merito ai requisiti indispensabili per valutare l'integritÓ del campione.
Non sono ritenuti integri ai fini delle analisi campioni con le seguenti caratteristiche:
-  sia possibile sfilare e riapporre il sigillo dal contenitore senza violarne l'integritÓ (es. sigillo apposto su sacchetti di plastica, sfruttando la deformabilitÓ dell'involucro. Si fa notare come il sigillo di piombo debba essere applicato in modo tale da impedire che, dietro somministrazione di calore al sigillo e sua conseguente dilatazione, risulti possibile sfilare lo stesso dal nastro);
-  il contenuto del campione risulti parzialmente o totalmente fuoriuscito dal contenitore;
-  sia possibile manomettere i contenitori interni, senza violare l'integrita del sigillo (es. flaconi con il tappo a pressione, inseriti in contenitori con pareti flessibili e trasparenti, che permettano di togliere il tappo, travasare eventuali contenuti da flacone a flacone e riapporre il tappo);
-  il cui contenitore risulti lacerato o perforato, nonostante l'integritÓ del sigillo.
4. Identificazione degli animali
Conformemente a quanto previsto dal decreto legislativo 18 aprile 1994, n. 286 gli animali da macello devono essere contraddistinti da un marchio ai fini dell'identificazione dell'allevamento di origine. Durante la macellazione deve sempre essere possibile individuare visceri e frattaglie appartenenti ad ogni carcassa.
Quando si proceda al campionamento casuale mirato la scelta e l'identificazione degli animali da cui prelevare i campioni va eseguita durante la visita ante-mortem, seguendo poi la carcassa lungo tutta la catena di macellazione e prelevando gli organi opportuni.
Se durante l'ispezione post-mortem emerge il sospetto di trattamenti illeciti (es. trachee dilatate, timo atrofico in vitelli, ecc.) e si rende necessario eseguire un campionamento su sospetto, deve sempre essere possibile identificare l'animale/gli animali campionati e la partita cui appartengono, al fine di non inficiare la validitÓ del prelievo.
In sede di identificazione degli animali vale la pena tenere presente che le marche auricolari possono essere state contraffatte o sostituite con quelle appartenenti ad altri animali. E' quindi opportuno avvalersi anche di altri segni di riconoscimento e/o della presenza di marche appartenenti a consorzi, associazioni, ecc. In caso di eventuale assenza di marche auricolari o di non corrispondenza delle marche con i certificati di accompagnamento degli animali, il fatto deve essere annotato sul verbale di prelevamento.
5. Compilazione del verbale
La compilazione del verbale deve essere eseguita nel modo pi¨ chiaro ed accurato possibile: oltre alle indicazioni inerenti la data, l'ora, il luogo, le ricerche da effettuarsi e le eventuali dichiarazioni del proprietario o del responsabile degli animali, si suggerisce di annotare i seguenti dati:
a)  tipo di prelievo (casuale, mirato, su sospetto), PNR, extrapiano, ecc.;
b)  provenienza, appartenenza ed entitÓ della partita;
c)  specie, etÓ, razza e numero di animali campionati e loro identificazione;
d)  modalitÓ di prelievo, conservazione e tempo intercorso fra il prelievo e la consegna del campione al laboratorio d'analisi.
6. Invio dei campioni al laboratorio
Dal momento del prelievo i campioni vanno refrigerati nel pi¨ breve tempo possibile e consegnati al laboratorio d'analisi, al fine di evitare che le fermentazioni batteriche o la liberazione di enzimi lisosomiali da parte dei tessuti determini la completa degradazione delle sostanze da ricercare. Si raccomanda di non capovolgere i campioni.
7. Notizie che rafforzano 1'efficacia del campionamento
A) Lo screening: come ricordato in precedenza Ŕ possibile effettuare campionamenti su sospetto, in base a precedenti risultanze cliniche ed anatomo-patologiche che possono fare ritenere probabile una somministrazione di farmaci pregressa od in corso. A tale scopo rivestono importanza pratica:
-  l'esame ispettivo delle trachee e della disposizione del grasso (▀ agonisti);
-  l'esame ispettivo del timo (cortisonici);
-  l'esame ispettivo della tiroide (tireostatici);
-  l'esame ispettivo dell'ovaio e dell'utero in animali impuberi (anabolizzanti);
-  l'esame istologico delle ghiandole surrenali (cortisonici);
-  l'esame istologico delle ghiandole sessuali secondarie (ormoni);
-  l'esame istologico del fegato con evidenziazione del glicogeno mediante colorazione PAS + (▀ agonisti);
-  la misurazione del pH della carne a 45 minuti (▀ agonisti);
-  la misurazione del pH delle urine (per verificare la somministrazione di sostanze acidificanti od alcalinizzanti che possono favorire la eliminazione dei farmaci).
B) In sede clinica sono da ritenere sospetti i seguenti sintomi:
-  nervosismo, tremori, dispnea, atteggiamenti di fame d'aria (▀ agonisti);
-  edema dei genitali e presenza di secreto dalla ghiandola mammaria in animali impuberi (ormoni).
C) In sede di macellazione in presenza di animali con sintomatologia riferibile a fenomeni tossici Ŕ opportuno procedere al campionamento delle opportune matrici per rilevare la eventuale presenza di ▀ agonisti, cortisonici, ecc. In tali casi Ŕ sempre consigliabile campionare le urine, il muscolo ed il fegato.
D) In caso di morti improvvise in allevamento (specie nei suini magroni in fase di finissaggio) Ŕ opportuno porre la diagnosi in modo differenziale tra malattie infettive e possibili intossicazioni da:
-  cromo e arsenicali;
-  ▀ agonisti;
-  micotossine (es. fumonesina nei mangimi).
In tale caso Ŕ sempre consigliabile prelevare campioni del mangime effettivamente somministrato agli animali (comprendente eventuali integrazioni estemporanee), campioni di contenuto gastrico e di urine. L'indagine anamnestica deve essere la pi¨ precisa possibile, corredata da indagine epidemiologica, notizie sulla sintomatologia e referti anatomo-patologici.
8. Analisi di revisione
Ai sensi del decreto ministeriale 5 maggio 1995 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 maggio 1995, il servizio di analisi di revisione pu˛ essere reso dall'Istituto superiore di sanitÓ solo dietro versamento dell'importo di L. 1.000.000 per ogni singolo campione. Il versamento va effettuato mediante conto corrente o versamento sull'apposita contabilitÓ speciale intestata all'Istituto superiore di sanitÓ, indicando in causale gli estremi del prelevamento e la richiesta di revisione.
Si raccomanda all'ente prelevatore, in sede di ricevimento della domanda di revisione di verificare la congruitÓ del versamento e la corretta intestazione di contabilitÓ con quanto stabilito dal sopracitato decreto e di subordinare l'accettazione dell'istanza di revisione all'eventuale integrazione/rettifica del versamento.
Il campione deve essere inviato all'Istituto superiore di sanitÓ per l'espletamento della revisione d'analisi unitamente a tutta la documentazione completa di verbale di prelevamento, certificato d'analisi e ricevuta di versamento.

Allegato 4
MODELLO DI VERBALE DI PRELEVAMENTO

Regione    
Ente prelevatore    

Verbale di prelevamento campioni n. ............... distretto ..........................................

Per la ricerca di    
   
   
Vincolo sanitario  SI × NO × 

Piano per cui Ŕ stato prelevato il campione:
Piano nazionale residui  × 
Piano regionale  × 
Altro (specificare)  ×  
L'anno 19............ addý   del mese di ...............................................................  
alle ore ..................... il/i sottoscritto/i i verbalizzante/i    
del (ente prelevatore)   presso: 
-  macello di   con sede in .................................................................. 
provincia ...................................................... via/frazione   U.S.L. ................................. 
-  allevamento   n. codice ═'''''''''  
con sede in ...................................................... via/frazione  U.S.L. ................................. 
alla presenza del sig.   nato a ............................................................... 
il ..................................................................... in qualitÓ di    
preso atto che i capi (specificare la specie)    
categoria .............................. razza ............................................................ sesso  etÓ ...........................; 

per i bovini indicare il numero del marchio di identificazione:
   
   
   
   
Paese d'origine degli animali   
sono di proprietÓ di    
dopo essersi qualificato/i ed aver motivato la visita, ha    
proceduto al prelievo di n. ..................  campioni (specificare tipo di campionamento)    
  ORGANI TESSUTI ALIMENTO PER ANIMALI ALTRO 
                           
                           
                           
                           
Per la ricerca di    
   
   
I campioni sono stati suddivisi in n. ............ aliquote, ciascuna individuata rispettivamente dalle lettere  
Essi sono stati suggellati regolarmente con piombo recante la sigla   e muniti di cartellini d'identificazione 
con le rispettive lettere di aliquota e firmati dagli intervenuti. La/e aliquota/e contrassegnata/e con la/e lettera/e   Ŕ/sono stata/e 
consegnata/e al sig..  con diffida di non manometterla/e e di conservarla/e nel seguente 

modo a disposizione de............ interessato/i che dovr...... essere avvisato/i dell'avvenuto prelievo a cura del Servizio veterinario della Azienda UU.SS.LL.
Le altre aliquote vengono inviate presso il laboratorio d'analisi    
   
   
   
 
Inoltre si dÓ avviso all'interessato che ha diritto di presenziare alle operazioni di frazionamento dei campioni che si effettueranno in data ........................................................................ presso    
Il/i sig.    
in qualitÓ di   presente/i all'operazione 

ha ..................... chiesto che venga verbalizzato quanto segue:
   
   
   
Sulla scorta dei rilievi esposti si Ŕ redatto il presente verbale composto da n. ..................... foglio    
e n.   allegato/i in n. .................. 
copia/e che il/i sig.   ha ..................... firmato 

in originale dopo averne preso visione.
  Firma dell'interessato/i Il/i verbalizzante/i 
           
           
           


Allegato 5
NUMERO DI CAMPIONI DA PRELEVARE IN ALLEVAMENTO

A SEGUITO DI RISCONTRO DI POSITIVITA'

  N. ANIMALI N. CAMPIONI 
  20 15 
  30 18 
  40 20 
  50 22 
  60 23 
  70 23 
  80 24 
  90 24 
  100 25 
  150 26 
  200 27 
  250 27 
  300 27 
  350 27 
  400 27 
  450 ed oltre 28 


Allegato 6
SCHEDA PER L'INDAGINE EPIDEMIOGICA IN ALLEVAMENTO

PIANO NAZIONALE RESIDUI

BOVINI, SUINI, OVI-CAPRINI

SOSTANZE VIETATE E FARMACI VETERINARI

U.S.L.   Regione     Data  
Scheda n.    

Informazioni sui campioni prelevati
Data prelievo campioni positivi ............/............/............

  Categoria Ultimi 60 Matrice prelev.* N. camp. N. camp. Sostanze 
  animali giorni ciclo     prelevati positivi identificate 
  SI × NO × 
  SI × NO × 
  SI × NO × 


Allevamento
Azienda/ragione sociale    
Codice allevamento    
Indirizzo    
Soccidario o conduttore dell'azienda   
       
Proprietario    

Provvedimenti adottati dopo il riscontro di positivitÓ
Identificazione animali  SI × NO × 
Prelievo campioni  SI × NO × 
Controllo farmaci e ricette  SI × NO × 
Controllo movimentazione animali  SI × NO × 
Vincolo animale positivo  SI × NO × 
Vincolo partita/gruppo animali  SI × NO × 
Vincolo allevamento  SI × NO × 
Sanzione amministrativa 118/92  SI × NO × 
Sanzione amministrativa 119/92  SI × NO × 
Comunicazione all'autoritÓ giudiziaria  SI × NO ×  
Altro (specificare)   
   

Tipo di allevamento
Stalla di sosta  × Ingrasso × Latte × 
Linea vacca/vitello  × Vitello a carne bianca × 
Misto (riproduzione+ingrasso)  × Centro di svezzamento × 
Altro (specificare)   
Posta fissa  × Box × Semi brado/brado × 
Stabulazione libera  × Altro  

Dimensioni allevamento
Vitelli       Vitelloni     Vacche  
Suini       Ovini  
Altro   (Specificare)  
Totale    


Provenienza e consistenza delle ultime 3 partite introdotte

  Data N. capi Categoria Nazionale Paese UE Paesi terzi 
          animali (provincia)      




Farmaci
Allevamento autorizzato alla detenzione di scorte  SI × NO × 
Registro carico/scarico  Regolare × 
Irregolare  × 
Trattamenti in corso di cui all'art. 6 del D.Lgs n. 118/92  SI × NO × 
Trattamenti in corso con altre sostanze farmacologicamente attive  SI × NO × 


  Nome prodotto Categoria animali N. animali 




Regolare presenza di ricetta veterinaria  SI × NO × 
Allevamenti funzionalmente/amministrativamente collegati  SI × NO × 
a) sono state avvertite le USL territorialmente competenti delle aziende collegate?  SI × NO × 
b) sono stati prelevati campioni nelle aziende collegate ricadenti nel territorio di questa USL?  SI × NO × 
Altri provvedimenti adottati   
   
   
   

Ulteriori prelievi effettuati in allevamento

  Data Categoria Ultimi 60 Matrice prelev. N. camp. Esito 
      animali giorni ciclo     prelevati  
  SI × NO × 
  SI × NO × 
  SI × NO × 


Note:   
       
   
   
Firma    



(*) Specificare se trattasi di urina, siero, plasma, acqua di abbeverata, latte ricostituito, ecc.


Allegato 7
COMPITI DEI REFERENTI AUSL PER IL PNR


Il PNR, per funzionare al meglio necessita di personale qualificato all'altezza dei compiti assegnati. Il referente AUSL per il PNR assume un ruolo che presuppone conoscenze non solo in materia veterinarie, ma anche in altri campi quali:
-  conoscenza degli adempimenti previsti dal PNR;
-  conoscenza degli adempimenti legati alla gestione del contenzioso amministrativo e penale;
-  conoscenza approfondita sugli effetti delle sostanze usate illegalmente come promotori di crescita negli animali da carne.
1. Conoscenza degli adempimenti previsti dal PNR
Il referente del PNR sovraintende a tutte le attivitÓ collegate alla pratica attuazione dei piani di monitoraggio predisposti a livello regionale. Egli tiene conto delle indicazioni fornite dal NORV, dal coordinatore del servizio veterinario e dei suggerimenti degli altri referenti di area funzionale.
Deve conoscere in dettaglio le procedure previste per la corretta esecuzione dei programmi di controllo con particolare riguardo alle modalitÓ operative, alle buone pratiche di campionamento, ed all'aggregazione dei dati di attivitÓ. Verifica in ultimo la regolare esecuzione dei piani di lavoro affidati ai singoli operatori ed i risultati ottenuti.
L'opera del referente del PNR non deve comunque limitarsi a compiti meramente organizzativi: egli deve farsi anche parte attiva nell'assumere il maggior numero di informazioni sulla presenza di residui ed in particolare su possibili attivitÓ illecite legate all'uso di sostanze vietate nel territorio di competenza. Il continuo scambio di notizie tra NORV e referenti del PNR permetterÓ l'acquisizione di utili elementi di giudizio da utilizzare nell'attivitÓ del PNR.
2.  Conoscenze legate alla gestione del contenzioso amministrativo e penale
In caso di esiti positivi ai controlli, scatta la contestazione agli interessati delle violazioni di legge. Il referente del PNR deve pertanto possedere sufficienti nozioni in materia di contenzioso amministrativo e penale in grado di guidarlo nei non sempre lineari procedimenti sanzionatori.
Al riguardo si ritiene estremamente importante sottolineare come finora questa materia sia stata sottovalutata da alcuni operatori del Servizio sanitario nazionale. Occorre, pertanto, una presa di coscienza sulle mutate esigenze organizzative della sanitÓ pubblica veterinaria. La contestazione del reato o della violazione di legge avvia in effetti un lungo contradditorio tra le parti il cui esito dipende in larga misura dall'impegno e dalle attenzioni dedicate, dagli organi accertatori, ai singoli episodi. Spesso, in passato, con l'emissione del verbale di sanzione o con la denuncia all'autoritÓ giudiziaria delle violazioni di legge, si Ŕ pensato di aver assolto compiutamente ai propri doveri. L'esperienza insegna al contrario l'estrema importanza di un costante rapporto tra organi accertatori ed organi inquirenti.
Ai referenti del PNR viene pertanto chiesto di avviare stretti rapporti di collaborazione con gli uffici amministrativi e con le procure interessate al problema.
3.  Conoscenze approfondite sugli effetti delle sostanze anabolizzanti negli animali da carne
E' noto come l'impiego illecito di promotori di crescita nel settore zootecnico possa indurre evidenti modificazioni anche anatomiche, negli animali trattati. Il referente del PNR ed i suoi collaboratori devono utilizzare queste conoscenze per ottimizzare l'attivitÓ di vigilanza presso gli allevamenti ed i macelli. In allegato sono riportate alcune prove istologiche, indicate dall'Istituto superiore di sanitÓ, da eseguire negli animali macellati. Attente verifiche post-mortem possono costituire utili elementi di giudizio ai fini di un'efficace e qualificata attivitÓ di controllo.
Il referente del PNR non potrÓ inoltre dimenticare, nella programmazione degli interventi, di assicurare un maggior controllo di quelle aziende giÓ segnalate per precedenti positivitÓ.
(98.10.544)
Torna al Sommariohome




ASSESSORATO

DEL TURISMO, DELLE COMUNICAZIONI

E DEI TRASPORTI


CIRCOLARE 1 aprile 1998, prot. n. 1271.
Programmi regionali di finanziamento dei capitoli 87372 e 87393 concernenti: źSpese per il finanziamento di opere urgenti di valorizzazione turistica del territorio con prioritÓ alle opere di completamento e con esclusione delle opere viarie non ancora iniziate╗ e źSpese per il finanziamento di opere atte a consentire la migliore fruizione turistica del patrimonio archeologico, monumentale, storico, artistico ed ambientale, nonchÚ relative alla realizzazione di impianti finalizzati ad ospitare attivitÓ sportive, culturali, ricreative, convegnistiche e congressuali di rilevante interesse e richiamo turistico╗.
Agli Enti di cui all'art. 1 della legge regionale n. 21/85
Alla Corte dei conti - Ufficio controllo atti Assessorato regionale del turismo
e, p.c.  Alla Ragioneria centrale per l'Assessorato 

del turismo
Gli enti di cui all'art. 1 della legge regionale 29 aprile 1985, n. 21, che intendano presentare domanda di finanziamento per le finalitÓ di cui alle leggi regionali 12 giugno 1976, n. 78 e 9 agosto 1988, n. 27, dovranno trasmettere l'istanza, a firma del legale rappresentante, con allegato un originale ed una copia del progetto delle opere, corredati dalla documentazione, dai pareri e dalle autorizzazioni previsti dalla normativa vigente sui lavori pubblici, in relazione alla tipologia dell'intervento proposto.
Dette richieste, redatte ai sensi degli artt. 3 e 4 della vigente legge regionale n. 21/85, dovranno essere di importo compatibile con lo stanziamento di bilancio della Regione siciliana previsto, nel corrente esercizio finanziario, dai pertinenti capitoli di spesa 87372 e 87393 e con la prescritta connessa ripartizione territoriale della spesa.
Si avverte che non Ŕ possibile fare riferimento a documentazione ed a progetti giÓ presentati negli anni precedenti, in quanto gli stessi potrebbero essere stati eliminati dall'archivio dell'ufficio; si invitano, comunque, gli enti a ritirare l'eventuale documentazione prodotta negli anni precedenti, al fine di revisionarla e, eventualmente, aggiornarla prima di ripresentarla.
Tenuto conto che l'art. 11 della legge regionale 23 gennaio 1998, n. 3 ha disposto che per l'anno 1998 i programmi triennali delle opere pubbliche sono adottati, anche separatamente dall'approvazione del bilancio di previsione, entro il 31 marzo 1998, a modifica di quanto comunicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 17 del 5 aprile 1997 l'istanza indirizzata all'Assessorato regionale del turismo, delle comunicazioni e dei trasporti - gruppo VIII, via Notarbartolo n. 9 - 90144 Palermo, va presentata entro venti giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana e, per gli anni successivi, entro il 30 aprile di ogni anno.
In caso di raccomandata postale faranno fede il timbro e la data apposti sulla busta dall'ufficio accettante. La presentazione della documentazione richiesta oltre il suddetto termine determinerÓ il non accoglimento dell'istanza.
Al fine di consentire all'ufficio di procedere all'istruttoria delle istanze presentate e di accelerare l'erogazione dei finanziamenti, non sarÓ consentito integrare la documentazione presentata.
  L'Assessore: STRANO 

(98.14.784)



Torna al Sommariohome


FRANCESCO CASTALDI: Direttore responsabile                               MARIA LA MARTINA: Redattore

Ufficio legislativo e legale della Regione Siciliana
Gazzetta Ufficiale della Regione
Stampa della Tipografia Pezzino & F.-Palermo
Ideazione grafica e programmi di
Michele Arcadipane

Torna al menuhome