REPUBBLICA ITALIANA
GAZZETTA UFFICIALE
DELLA REGIONE SICILIANA

PARTE PRIMA
PALERMO - VENERD╠ 2 OTTOBRE 2009 - N. 46
SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDI'

DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE: VIA CALTANISSETTA 2/E - 90141 PALERMO
INFORMAZIONI TEL 7074930 - ABBONAMENTI TEL 7074926 INSERZIONI TEL 7074936 - FAX 7074927

AVVERTENZA
Il testo della Gazzetta Ufficiale Ŕ riprodotto solo a scopo informativo e non se ne assicura la rispondenza al testo della stampa ufficiale, a cui solo Ŕ dato valore giuridico. Non si risponde, pertanto, di errori, inesattezze ed incongruenze dei testi qui riportati, nŔ di differenze rispetto al testo ufficiale, in ogni caso dovuti a possibili errori di trasposizione

Programmi di trasposizione e impostazione grafica di :
Michele Arcadipane - Trasposizione grafica curata da: Alessandro De Luca - Trasposizioni in PDF realizzate con Ghostscript e con i metodi qui descritti

DECRETI ASSESSORIALI

ASSESSORATO DELLA SANITA'


DECRETO 16 settembre 2009.
Modifica ed integrazione del decreto 12 giugno 2009, concernente approvazione degli atti deliberativi dei direttori generali delle aziende unitÓ sanitarie locali, delle aziende ospedaliere, delle aziende ospedaliere universitarie e IRCCS pubblico della Regione, con l'adozione delle misure correttive in esecuzione del Piano regionale di riorganizzazione della rete delle strutture pubbliche di diagnostica di laboratorio.

IL DIRIGENTE GENERALE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE PER LA PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Visto lo Statuto della Regione;
Vista la legge 23 dicembre 1978, n. 833;
Visto il decreto legislativo n. 502/92 per come integrato dal decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229;
Visto il D.P.C.M. 14 febbraio 2001, art. 4, comma 3;
Vista la legge 30 dicembre 2004, n. 311 ed in particolare l'art. 1, comma 180;
Vista la legge 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, comma 796, lett. "O", che prevede l'adozione del Piano regionale di riorganizzazione della rete delle strutture pubbliche e private eroganti prestazioni di diagnostica di laboratorio;
Visto il decreto n. 62/2009 del 16 gennaio 2009, concernente il "Piano regionale di riorganizzazione della rete delle strutture pubbliche di diagnostica di laboratorio, adottato in attuazione dell'obiettivo di Piano rientro indicato ai punti B.1.2., B.1.5, B.1.6, I.3.1;
Visto il decreto n. 1133/2009 del 12 giugno 2009 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 30 del 3 luglio 2009, con il quale, in esecuzione al decreto n. 62/2009 del 16 gennaio 2009, sono approvati ai sensi dell'art. 1 gli atti deliberativi dei direttori generali delle aziende unitÓ sanitarie locali, delle aziende ospedaliere, delle aziende ospedaliere universitarie e IRCCS pubblico della Regione, con l'adozione delle misure correttive approvate sulla base di criteri di razionalizzazione delle risorse e valutazione costi/benefici, di cui all'allegato al decreto che ne costituisce parte integrante;
Preso atto che con nota prot. n. 4488 DSA del 13 luglio 2009, il direttore generale dell'Azienda unitÓ sanitaria locale n. 6 ha segnalato che il servizio di immunoematologia e medicina trasfusionale (SIMT), operante presso la Fondazione S. Raffaele-Giglio di Cefal¨ Ŕ stato impropriamente inserito nel Piano di riorganizzazione della rete dei servizi di patologia clinica all'interno del decreto soprarichiamato;
Preso atto che, con nota del 16 luglio 2009.U.0012719, il direttore dell'ISMETT ha evidenziato che il laboratorio di patologia clinica, microbiologia e virologia dell'Istituto Mediterraneo, che svolge i complessi esami necessari per le attivitÓ di trapianto e per le terapie ad alta specializzazione, Ŕ stato impropriamente inserito come "punto prelievo" della rete laboratoristica dell'Azienda universitaria policlinico P. Giaccone;
Ritenuto, per le motivazioni sopraesposte, di accogliere le istanze soprarichiamate e conseguentemente procedere alla parziale modifica ed integrazione dell'allegato che Ŕ parte integrante del decreto n. 1133/2009 del 12 giugno 2009;

Decreta:


Articolo unico

Per quanto in premessa, viene parzialmente modificato ed integrato l'allegato che Ŕ parte integrante del decreto n. 1133/2009 del 12 giugno 2009, relativamente al servizio di immunoematologia e medicina trasfusionale dell'Azienda sanitaria provinciale n. 6 che di fatto afferisce alla Rete laboratoristica trasfusionale e non a quella dei servizi di patologia clinica; ed al laboratorio di patologia clinica, microbiologia e virologia afferente all'ISMETT che di fatto costituisce un laboratorio (Centro di analisi CA) autonomo.
Il presente decreto sarÓ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.
Palermo, 16 settembre 2009.
  GUIZZARDI 

(2009.38.2461)102
Torna al Sommariohome





MICHELE ARCADIPANE, direttore responsabile
FRANCESCO CATALANO, condirettoreMELANIA LA COGNATA, redattore

Ufficio legislativo e legale della Regione Siciliana
Gazzetta Ufficiale della Regione
Stampa: Officine Grafiche Riunite s.p.a.-Palermo
Ideazione grafica e programmi di
Michele Arcadipane
Trasposizione grafica curata da
Alessandro De Luca
Trasposizioni in PDF realizzate con Ghostscript e con i metodi qui descritti


Torna al menu- 34 -  27 -  85 -  22 -  77 -  86 -