REPUBBLICA ITALIANA
GAZZETTA UFFICIALE
DELLA REGIONE SICILIANA

PARTE PRIMA
PALERMO - VENERD 17 LUGLIO 2009 - N. 33
SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDI'

DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE: VIA CALTANISSETTA 2/E - 90141 PALERMO
INFORMAZIONI TEL 7074930 - ABBONAMENTI TEL 7074926 INSERZIONI TEL 7074936 - FAX 7074927

AVVERTENZA
Il testo della Gazzetta Ufficiale riprodotto solo a scopo informativo e non se ne assicura la rispondenza al testo della stampa ufficiale, a cui solo dato valore giuridico. Non si risponde, pertanto, di errori, inesattezze ed incongruenze dei testi qui riportati, n di differenze rispetto al testo ufficiale, in ogni caso dovuti a possibili errori di trasposizione

Programmi di trasposizione e impostazione grafica di :
Michele Arcadipane - Trasposizione grafica curata da: Alessandro De Luca - Trasposizioni in PDF realizzate con Ghostscript e con i metodi qui descritti

DECRETI ASSESSORIALI

ASSESSORATO DEL BILANCIO E DELLE FINANZE


DECRETO 17 giugno 2009.
Esclusione dell'Ente autonomo portuale di Messina dall'elenco degli enti ed aziende assoggettati alle norme sulla tesoreria unica regionale.

IL RAGIONIERE GENERALE DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLA REGIONE

Visto lo Statuto della Regione;
Visto il testo unico delle leggi sull'ordinamento del governo e dell'amministrazione della Regione siciliana, approvato con D.P.Reg. 28 febbraio 1979, n. 70;
Vista la legge regionale 15 maggio 2000, n. 10, concernente le funzioni del dirigente generale;
Visto il D.P. 20 febbraio 2009, n. 1168, con il quale stato conferito l'incarico di dirigente generale del dipartimento regionale bilancio e tesoro al dott. Vincenzo Emanuele;
Visto il comma 6 dell'art. 5 della legge regionale 30 marzo 1998, n. 5, che ha sostituito il comma 3 dell'art. 21 della legge regionale 7 marzo 1997, n. 6 e successive modifiche ed integrazioni, con il quale si stabilisce che con decreti del dirigente generale del dipartimento bilancio e tesoro si provvede ad individuare i soggetti cui si applicano le disposizioni sulla tesoreria unica regionale;
Vista la circolare n. 23 del 7 novembre 2003, che incarica le Amministrazioni regionali di verificare attentamente, ciascuna per la parte di propria competenza, l'elenco degli enti soggetti a tesoreria unica regionale e a trasmettere alla ragioneria generale della Regione la conferma o l'eventuale proposta di modifica all'elenco stesso;
Visto il D.P.Reg. 8 settembre 1998, n. 286, con il quale stato approvato l'elenco degli enti e delle aziende soggetti alle norme sulla tesoreria unica regionale ai sensi dell'art. 21, comma 1, della legge regionale 7 marzo 1997, n. 6, cos come modificato dall'art. 5, comma 6, della legge regionale 30 marzo 1998, n. 5;
Visto il D.P.Reg. 4 maggio 1999, n. 323, con il quale si provveduto alla modifica del suddetto D.P.Reg. n. 286 dell'8 settembre 1998;
Visto il decreto 5 dicembre 2001, n. 297, con il quale si provveduto alla modifica del suddetto D.P.Reg. n. 323 del 4 maggio 1999;
Visti i decreti 20 novembre 2008, n. 1794 e da ultimo n. 1908 del 28 novembre 2008, con i quali si provveduto alla modifica del decreto n. 297 del 5 dicembre 2001;
Visto l'elenco degli enti e delle aziende assoggettati alle norme sulla tesoreria unica regionale, pubblicato con il predetto decreto 20 novembre 2008, n. 1794 e comprendente, tra l'altro, anche l'Ente autonomo portuale di Messina;
Vista la nota prot. n. 7288 del 25 febbraio 2009, con la quale il dipartimento regionale dell'industria, alla luce delle motivazioni addotte dallo stesso Ente autonomo portuale di Messina con propria nota prot. n. 59 del 16 febbraio 2009, ha chiesto l'esclusione del predetto Ente autonomo portuale di Messina dall'elenco degli enti sottoposti al sistema di tesoreria unica regionale, facente parte integrante e sostanziale del decreto 20 novembre 2008, n. 1794;

Decreta:


Art. 1

E' escluso dall'elenco degli enti ed aziende assoggettati alle norme sulla tesoreria unica regionale, allegato al decreto 20 novembre 2008, n. 1794, l'Ente autonomo portuale di Messina.

Art. 2

L'esclusione dell'ente indicato nel precedente articolo decorre dalla data della notifica del presente decreto.
Il presente decreto sar pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.
Palermo, 17 giugno 2009.
  EMANUELE 

(2009.25.1707)017
Torna al Sommariohome



   


MICHELE ARCADIPANE, direttore responsabile
FRANCESCO CATALANO, condirettoreMELANIA LA COGNATA, redattore

Ufficio legislativo e legale della Regione Siciliana
Gazzetta Ufficiale della Regione
Stampa: Officine Grafiche Riunite s.p.a.-Palermo
Ideazione grafica e programmi di
Michele Arcadipane
Trasposizione grafica curata da
Alessandro De Luca
Trasposizioni in PDF realizzate con Ghostscript e con i metodi qui descritti


Torna al menu- 70 -  89 -  29 -  76 -  33 -  43 -