REPUBBLICA ITALIANA
GAZZETTA UFFICIALE
DELLA REGIONE SICILIANA

PARTE PRIMA
PALERMO - VENERD╠ 21 FEBBRAIO 2003 - N. 9
SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDI'

DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE: VIA CALTANISSETTA 2/E - 90141 PALERMO
INFORMAZIONI TEL 6964930 - ABBONAMENTI TEL 6964926 INSERZIONI TEL 6964936 - FAX 6964927

AVVERTENZA
Il testo della Gazzetta Ufficiale Ŕ riprodotto solo a scopo informativo e non se ne assicura la rispondenza al testo della stampa ufficiale, a cui solo Ŕ dato valore giuridico. Non si risponde, pertanto, di errori, inesattezze ed incongruenze dei testi qui riportati, nŔ di differenze rispetto al testo ufficiale, in ogni caso dovuti a possibili errori di trasposizione

Programmi di trasposizione e impostazione grafica di :
Avv.Michele Arcadipane - Trasposizioni in PDF realizzate con Ghostscript e con i metodi qui descritti

SUPPLEMENTO ORDINARIO

SOMMARIO

ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI ED AMBIENTALI E DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

DECRETO 17 febbraio 2003.
Approvazione dell'elenco speciale dei catalogatori dei beni culturali ed ambientali della Regione.

DECRETO 17 febbraio 2003.
Soggetti non ammessi all'iscrizione nell'elenco speciale dei catalogatori.

DECRETO 17 febbraio 2003.
Approvazione dell'elenco speciale degli esperti cata logatori dei beni culturali ed ambientali della Regione.

DECRETO 17 febbraio 2003.
Soggetti non ammessi all'iscrizione nell'elenco speciale degli esperti catalogatori.



ASSESSORATO DEI BENI CULTURALI ED AMBIENTALI E DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

DECRETO 17 febbraio 2003.
Approvazione dell'elenco speciale dei catalogatori dei beni culturali ed ambientali della Regione.
L'ASSESSORE PER I BENI CULTURALI ED AMBIENTALI E PER LA PUBBLICA ISTRUZIONE

Visto lo Statuto della Regione;
Visti i DD.PP.RR. nn. 635/75 e 637/75;
Vista la legge regionale 1 agosto 1977, n. 80;
Vista la legge regionale 7 novembre 1980, n. 116;
Visto l'art. 149 del decreto legislativo n. 112 del 1998;
Visto l'art. 16 del decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 490;
Visto l'art. 111 della legge regionale n. 25/93 e successive modifiche;
Visto il P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il Complemento di programmazione del P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il Regolamento CE n. 1260/99 recante disposizioni generali sui fondi strutturali;
Visto il Regolamento CE n. 1685/2000 della Commissione europea recante disposizioni di applicazione del Regolamento CE n. 1260/99 del Consiglio d'Europa sull'ammissibilitÓ delle spese concernenti le operazioni cofinanziate dai fondi strutturali;
Visto il Regolamento CE n. 1783/2000 relativo al fondo europeo di sviluppo regionale;
Visto il Regolamento CE n. 1159/2000 relativo alle azioni informative e pubblicitarie a cura degli Stati membri sugli interventi dei fondi strutturali;
Visto il decreto del Presidente della Regione siciliana del 20 novembre 2000, con cui Ŕ stata emanata la deliberazione n. 260 del 18 ottobre 2000 recante Q.C. Italia ob. - P.O. Regione Sicilia 2000-2006, approvato dalla Commissione europea con decisione n. 2346 dell'8 agosto 2000;
Vista la deliberazione n. 149 del 20-21 marzo 2001, con la quale la Giunta regionale ha adottato il Complemento di programmazione - P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il D.P. Reg. 28 marzo 2001, n. 60, con il quale Ŕ stato approvato il Complemento di programmazione del Programma operativo regionale Sicilia 2000-2006;
Visto il Complemento di progammazione adottato con deliberazione n. 325 del 2 agosto 2001 della Giunta regionale;
Visto il Complemento di programmazione ed in particolare la misura 2.02 - azione A - realizzazione del catalogo unico informattizzato regionale dei beni culturali ed ambientali intersettoriale ed interdisciplinare;
Visto il cronogramma relativo alla misura 2.02 - azione A;
Considerata la competenza esclusiva della Regione siciliana nella tutela, gestione e valorizzazione del proprio patrimonio culturale;
Visto il proprio decreto n. 8557 del 20 dicembre 2002, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 59 del 27 dicembre 2002;
Viste le istanze presentate nei termini previsti dal sopra citato decreto n. 8557/02, e le dichiarazioni in esse rese in regime di autocertificazione ai sensi degli artt. 46 e 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445;

Decreta:


Art. 1

E' approvato l'allegato elenco speciale dei catalogatori, istituito con decreto n. 8557/02, per il reperimento delle collaborazioni professionali necessarie per l'attuazione dei progetti di catalogazione dei beni culturali e ambientali della Regione siciliana, ivi compresi quelli del P.O.R. Sicilia 2000-2006, asse A, misura 2.02. La graduatoria degli iscritti Ŕ stata redatta sulla base dei criteri di cui all'art. 3 del giÓ citato decreto n. 8557/02. A paritÓ di punteggio nell'elenco precede l'iscritto con la minore etÓ.

Art. 2

In caso di dichiarazioni mendaci rese nell'istanza o nel caso che venga comunque accertato che quanto dichiarato non corrisponde al vero, salva ogni altra azione, si procederÓ alla cancellazione dall'elenco e alla declaratoria di nullitÓ, con conseguente pronunzia di decadenza e interruzione immediata di qualsiasi rapporto posto in essere.

Art. 3

L'iscrizione ha durata triennale ed Ŕ automaticamente rinnovata per pari periodo a coloro che, alla scadenza del triennio, siano assegnatari di incarico da parte dell'Assessorato regionale dei beni culturali ed ambientali.

Art. 4

Gli allegati al presente decreto costituiscono parte integrante dello stesso. Il presente decreto sarÓ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana; la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana ha valore di notifica.
Il presente decreto non Ŕ soggetto al visto della ragioneria centrale per i beni culturali in quanto non contenente impegni di spesa.
Palermo, 17 febbraio 2003.
GRANATA
Cliccare qui per visualizzare gli allegati in formato PDF (occorre Acrobat Reader)

(2003.8.445)



DECRETO 17 febbraio 2003.
Soggetti non ammessi all'iscrizione nell'elenco speciale dei catalogatori.
L'ASSESSORE PER I BENI CULTURALI ED AMBIENTALI E PER LA PUBBLICA ISTRUZIONE

Visto lo Statuto della Regione;
Visti i DD.PP.RR. nn. 635/75 e 637/75;
Vista la legge regionale 1 agosto 1977, n. 80;
Vista la legge regionale 7 novembre 1980, n. 116;
Visto l'art. 149 del decreto legislativo n. 112 del 1998;
Visto l'art. 16 del decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 490;
Visto l'art. 111 della legge regionale n. 25/93 e successive modifiche;
Visto il P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il Complemento di programmazione del P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il Regolamento CE n. 1260/99 recante disposizioni generali sui fondi strutturali;
Visto il Regolamento CE n. 1685/2000 della Commissione europea recante disposizioni di applicazione del Regolamento CE n. 1260/99 del Consiglio d'Europa sull'ammissibilitÓ delle spese concernenti le operazioni cofinanziate dai fondi strutturali;
Visto il Regolamento CE n. 1783/2000 relativo al fondo europeo di sviluppo regionale;
Visto il Regolamento CE n. 1159/2000 relativo alle azioni informative e pubblicitarie a cura degli Stati membri sugli interventi dei fondi strutturali;
Visto il decreto del Presidente della Regione siciliana del 20 novembre 2000, con cui Ŕ stata emanata la deliberazione n. 260 del 18 ottobre 2000 recante Q.C. Italia ob. - P.O. Regione Sicilia 2000-2006, approvato dalla Commissione europea con decisione n. 2346 dell'8 agosto 2000;
Vista la deliberazione n. 149 del 20-21 marzo 2001, con la quale la Giunta regionale ha adottato il Complemento di programmazione - P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il D.P. Reg. 28 marzo 2001, n. 60, con il quale Ŕ stato approvato il Complemento di programmazione del Programma operativo regionale Sicilia 2000-2006;
Visto il Complemento di progammazione adottato con deliberazione n. 325 del 2 agosto 2001 della Giunta regionale;
Visto il Complemento di programmazione ed in particolare la misura 2.02 - azione A - realizzazione del catalogo unico informattizzato regionale dei beni culturali ed ambientali intersettoriale ed interdisciplinare;
Visto il cronogramma relativo alla misura 2.02 - azione A;
Considerata la competenza esclusiva della Regione siciliana nella tutela, gestione e valorizzazione del proprio patrimonio culturale;
Visto il proprio decreto n. 8557 del 20 dicembre 2002, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 59 del 27 dicembre 2002;
Viste le istanze presentate ai sensi del sopra citato decreto n. 8557/02, con particolare riferimento agli artt. 2 e 7, e le dichiarazioni in esse rese in regime di autocertificazione ai sensi degli artt. 46 e 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445;

Decreta:


Art. 1

E' approvata l'allegata lista, istituita con decreto n. 8557/02, dei soggetti non ammessi all'iscrizione nell'elenco speciale dei catalogatori, con l'indicazione del motivo della non ammissione a fianco di ciascun nominativo.

Art. 2

Gli allegati al presente decreto costituiscono parte integrante dello stesso. Il presente decreto sarÓ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana; la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana ha valore di notifica.

Il presente decreto non Ŕ soggetto al visto della ragioneria centrale per i beni culturali in quanto non contenente impegni di spesa.
Palermo, 17 febbraio 2003.
GRANATA
Cliccare qui per visualizzare gli allegati in formato PDF (occorre Acrobat Reader)

(2003.8.445)


DECRETO 17 febbraio 2003.
Approvazione dell'elenco speciale degli esperti catalogatori dei beni culturali ed ambientali della Regione.
L'ASSESSORE PER I BENI CULTURALI ED AMBIENTALI E PER LA PUBBLICA ISTRUZIONE

Visto lo Statuto della Regione;
Visti i DD.PP.RR. nn. 635/75 e 637/75;
Vista la legge regionale 1 agosto 1977, n. 80;
Vista la legge regionale 7 novembre 1980, n. 116;
Visto l'art. 149 del decreto legislativo n. 112 del 1998;
Visto l'art. 16 del decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 490;
Visto l'art. 111 della legge regionale n. 25/93 e successive modifiche;
Visto il P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il Complemento di programmazione del P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il Regolamento CE n. 1260/99 recante disposizioni generali sui fondi strutturali;
Visto il Regolamento CE n. 1685/2000 della Commissione europea recante disposizioni di applicazione del Regolamento CE n. 1260/99 del Consiglio d'Europa sull'ammissibilitÓ delle spese concernenti le operazioni cofinanziate dai fondi strutturali;
Visto il Regolamento CE n. 1783/2000, relativo al fondo europeo di sviluppo regionale;
Visto il Regolamento CE n. 1159/2000, relativo alle azioni informative e pubblicitarie a cura degli Stati membri sugli interventi dei fondi strutturali;
Visto il decreto del Presidente della Regione siciliana del 20 novembre 2000, con cui Ŕ stata emanata la deliberazione n. 260 del 18 ottobre 2000 recante Q.C. Italia ob. - P.O. Regione Sicilia 2000-2006, approvato dalla Commissione europea con decisione n. 2346 dell'8 agosto 2000;
Vista la deliberazione n. 149 del 20-21 marzo 2001, con la quale la Giunta regionale ha adottato il Complemento di programmazione - P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il D.P. Reg. 28 marzo 2001, n. 60, con il quale Ŕ stato approvato il Complemento di programmazione del Programma operativo regionale Sicilia 2000-2006;
Visto il Complemento di progammazione adottato con deliberazione n. 325 del 2 agosto 2001 della Giunta regionale;
Visto il Complemento di programmazione ed in particolare la misura 2.02 - azione A - realizzazione del catalogo unico informatizzato regionale dei beni culturali ed ambientali intersettoriale ed interdisciplinare;
Visto il cronogramma relativo alla misura 2.02 - azione A;
Considerata la competenza esclusiva della Regione siciliana nella tutela, gestione e valorizzazione del proprio patrimonio culturale;
Visto il proprio decreto n. 8557 del 20 dicembre 2002, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 59 del 27 dicembre 2002;
Viste le istanze presentate nei termini previsti dal sopra citato decreto n. 8557/02, e le dichiarazioni in esse rese in regime di autocertificazione ai sensi degli artt. 46 e 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445;

Decreta:


Art. 1

E' approvato l'allegato elenco speciale degli esperti catalogatori, istituito con decreto n. 8557/02, per il reperimento delle collaborazioni professionali necessarie per l'attuazione dei progetti di catalogazione dei beni culturali e ambientali della Regione siciliana, ivi compresi quelli del P.O.R. Sicilia 2000-2006, asse A, misura 2.02. La graduatoria degli iscritti Ŕ stata redatta sulla base dei criteri di cui all'art. 3 del giÓ citato decreto n. 8557/02. A paritÓ di punteggio nell'elenco precede l'iscritto con la minore etÓ.

Art. 2

In caso di dichiarazioni mendaci rese nell'istanza o nel caso che venga comunque accertato che quanto dichiarato non corrisponde al vero, salva ogni altra azione, si procederÓ alla cancellazione dall'elenco e alla declaratoria di nullitÓ, con conseguente pronunzia di decadenza e interruzione immediata di qualsiasi rapporto posto in essere.

Art. 3

L'iscrizione ha durata triennale ed Ŕ automaticamente rinnovata per pari periodo a coloro che, alla scadenza del triennio, siano assegnatari di incarico da parte dell'Assessorato regionale dei beni culturali ed ambientali.

Art. 4

Gli allegati al presente decreto costituiscono parte integrante dello stesso. Il presente decreto sarÓ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana; la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana ha valore di notifica.
Il presente decreto non Ŕ soggetto al visto della ragioneria centrale per i beni culturali in quanto non contenente impegni di spesa.
Palermo, 17 febbraio 2003.
GRANATA
Cliccare qui per visualizzare gli allegati in formato PDF (occorre Acrobat Reader)

(2003.8.445)



DECRETO 17 febbraio 2003.
Soggetti non ammessi all'iscrizione nell'elenco speciale degli esperti catalogatori.
L'ASSESSORE PER I BENI CULTURALI ED AMBIENTALI E PER LA PUBBLICA ISTRUZIONE

Visto lo Statuto della Regione;
Visti i DD.PP.RR. nn. 635/75 e 637/75;
Vista la legge regionale 1 agosto 1977, n. 80;
Vista la legge regionale 7 novembre 1980, n. 116;
Visto l'art. 149 del decreto legislativo n. 112 del 1998;
Visto l'art. 16 del decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 490;
Visto l'art. 111 della legge regionale n. 25/93 e successive modifiche;
Visto il P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il Complemento di programmazione del P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il Regolamento CE n. 1260/99 recante disposizioni generali sui fondi strutturali;
Visto il Regolamento CE n. 1685/2000 della Commissione europea recante disposizioni di applicazione del Regolamento CE n. 1260/99 del Consiglio d'Europa sull'ammissibilitÓ delle spese concernenti le operazioni cofinanziate dai fondi strutturali;
Visto il Regolamento CE n. 1783/2000, relativo al fondo europeo di sviluppo regionale;
Visto il Regolamento CE n. 1159/2000, relativo alle azioni informative e pubblicitarie a cura degli Stati membri sugli interventi dei fondi strutturali;
Visto il decreto del Presidente della Regione siciliana del 20 novembre 2000, con cui Ŕ stata emanata la deliberazione n. 260 del 18 ottobre 2000 recante Q.C. Italia ob. - P.O. Regione Sicilia 2000-2006, approvato dalla Commissione europea con decisione n. 2346 dell'8 agosto 2000;
Vista la deliberazione n. 149 del 20-21 marzo 2001, con la quale la Giunta regionale ha adottato il Complemento di programmazione - P.O.R. Sicilia 2000-2006;
Visto il D.P. Reg. 28 marzo 2001, n. 60, con il quale Ŕ stato approvato il Complemento di programmazione del Programma operativo regionale Sicilia 2000-2006;
Visto il Complemento di progammazione adottato con deliberazione n. 325 del 2 agosto 2001 della Giunta regionale;
Visto il Complemento di programmazione ed in particolare la misura 2.02 - azione A - realizzazione del catalogo unico informatizzato regionale dei beni culturali ed ambientali intersettoriale ed interdisciplinare;
Visto il cronogramma relativo alla misura 2.02 - azione A;
Considerata la competenza esclusiva della Regione siciliana nella tutela, gestione e valorizzazione del proprio patrimonio culturale;
Visto il proprio decreto n. 8557 del 20 dicembre 2002, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 59 del 27 dicembre 2002;
Viste le istanze presentate ai sensi del sopra citato decreto n. 8557/02, con particolare riferimento agli artt. 2 e 7, e le dichiarazioni in esse rese in regime di autocertificazione ai sensi degli artt. 46 e 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445;

Decreta:


Art. 1

E' approvata l'allegata lista, istituita con decreto n. 8557/02, dei soggetti non ammessi all'iscrizione nell'elenco speciale degli esperti catalogatori, con l'indicazione del motivo della non ammissione a fianco di ciascun nominativo.

Art. 2

Gli allegati al presente decreto costituiscono parte integrante dello stesso. Il presente decreto sarÓ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana; la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana ha valore di notifica.

Il presente decreto non Ŕ soggetto al visto della ragioneria centrale per i beni culturali in quanto non contenente impegni di spesa.
Palermo, 17 febbraio 2003.
GRANATA
Cliccare qui per visualizzare gli allegati in formato PDF (occorre Acrobat Reader)

(2003.8.445)


Torna al Sommariohome


GIOVANNI CORICA: Direttore responsabile                               MARIA LA MARTINA: Redattore

Ufficio legislativo e legale della Regione Siciliana
Gazzetta Ufficiale della Regione
Stampa: Officine Grafiche Riunite s.p.a.-Palermo
Ideazione grafica e programmi di
Michele Arcadipane
Trasposizioni in PDF realizzate con Ghostscript e con i metodi qui descritti


Torna al menu- 49 -  14 -  53 -  71 -  3 -  29 -