REPUBBLICA ITALIANA
GAZZETTA UFFICIALE
DELLA REGIONE SICILIANA

PARTE PRIMA
PALERMO - MERCOLED 23 MAGGIO 2001 - N. 25
SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDI'

DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE: VIA CALTANISSETTA 2/E - 90141 PALERMO
INFORMAZIONI TEL 6964930 - ABBONAMENTI TEL 6964926 INSERZIONI TEL 6964936 - FAX 6964927

AVVERTENZA
Il testo della Gazzetta Ufficiale riprodotto solo a scopo informativo e non se ne assicura la rispondenza al testo della stampa ufficiale, a cui solo dato valore giuridico. Non si risponde, pertanto, di errori, inesattezze ed incongruenze dei testi qui riportati, n di differenze rispetto al testo ufficiale, in ogni caso dovuti a possibili errori di trasposizione

Programmi di trasposizione e impostazione grafica di :
Avv.Michele Arcadipane

SOMMARIO

ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI

DECRETO 18 maggio 2001.
Contrassegni di lista depositati presso l'Assessorato regionale degli enti locali per l'elezione del Presidente della Regione e dell'Assemblea regionale siciliana del 24 giugno 2001.



ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI

DECRETO 18 maggio 2001.
Contrassegni di lista depositati presso l'Assessorato regionale degli enti locali per l'elezione del Presidente della Regione e dell'Assemblea regionale siciliana del 24 giugno 2001.
L'ASSESSORE PER GLI ENTI LOCALI

Visto lo Statuto della Regione;
Visto il decreto del Presidente della Regione n. 85/V/SG del 26 aprile 2001, con il quale sono state indetti per il giorno 24 giugno 2001 i comizi per l'elezione del Presidente della Regione e dei deputati all'Assemblea regionale;
Visto l'art. 12 della legge regionale 20 marzo 1951, n. 29 e successive modifiche ed integrazioni;
Visti i verbali n. l del 16 maggio 2001 e n. 2 del 18 maggio 2001, contenenti le determinazioni della Commissione per l'esame dei contrassegni nominata con D.D.G. n. 615 dell'8 maggio 2001;
Rilevata l'inammissibilit dei contrassegni per le liste provinciali depositati da:
-  NOI SICILIANI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA (numero d'ordine provvisorio 2) (Vessillo costituito dalla bandiera siciliana gialla e rossa sventolante, in campo bianco a destra e sostenuta da un'asta nodosa, con il triangolo giallo in alto ed il rosso in basso, e con al centro l'antichissimo stemma della Sicilia: LA TRISCELE. La bandiera sormontata dalla scritta "NOI SICILIANI" e al di sotto della bandiera si legge: "Per l'Autodeterminazione della Sicilia" e sotto ancora la scritta "FEDERALISTI". Il tutto racchiuso in cerchio tracciato giallo e rosso).
Nonostante la sostituzione, il contrassegno risulta confondibile con quello presentato in occasione delle elezioni politiche del 13 maggio 2001 da altro omonimo partito;
-  S.D.F. - Socialisti Democratici Federalisti (numero d'ordine provvisorio 8) (Cerchio rosso su sfondo bianco con quindici raggi solari bordati da sette stelle e sotto la sigla SDF e la scritta "Socialisti Democratici Federalisti").
Il contrassegno confondibile con il simbolo tradizionalmente usato dal PSDI PARTITO SOCIALISTA DEMOCRATICO ITALIANO. Non stata effettuata alcuna sostituzione a seguito della richiesta formulata dall'Assessorato;
-  C.D.A.- Cultura Democratica ed Ambientale (numero d'ordine provvisorio 34) (Cerchio di colore giallo che contorna un secondo cerchio di colore blu, all'interno del cerchio, nella met superiore del campo, su sfondo di colore blu sfumato la figura di un grappolo d'uva con otto acini di colore giallo sfumato in verde e foglie in verde chiaro e scuro sfumate tra di loro. Gambo di forma a V di colore marrone sfumato. Scritta C.D.A. in maiuscolo corsivo di colore blu, posta in posizione sotto il grappolo d'uva nella zona in basso a sinistra. Sotto le iniziali del partito una fascia tricolore sfumante verso destra e sotto la scritta "Cultura Democratica ed Ambientale").
L'atto costitutivo non qualifica l'Associazione come movimento politico;
-  NUOVA SICILIA (numero d'ordine provvisorio di contrassegno 45) (Simbolo costituito da triscele stilizzata le cui articolazioni sono rappresentate da tre gambe con i piedi a punta; i colori contenuti nel simbolo sono rispettivamente su fondo bianco, le gambe di colore giallo e il centro, di forma circolare, di colore bianco bordato di rosso al cui interno vi un garofano rosso, il tutto cerchiato da una fascia di colore blu elettrico al cui interno, nella parte superiore vi apposta la scritta NUOVA SICILIA e nella parte inferiore vi sono rappresentate quindici stelle di colore bianco simbolo dell'Unione Europea).
Non stata riscontrata la richiesta di sostituzione formulata dall'Assessorato;
-MARE NOSTRUM - MEDITERRANEO (numero d'ordine provvisorio 48) (Un cerchio con al centro una triscele e la scritta MARE NOSTRUM su fondo rosso e la scritta MEDITERRANEO su fondo giallo).
La documentazione prodotta, inidonea sotto il profilo formale, non comprova la legittimazione alla presentazione del simbolo;
-  LIBERALI (numero d'ordine provvisorio di contrassegno 49) (Cerchio esterno, aperto nella parte inferiore sinistra, di colore azzurro contenente corona circolare bianca, a sua volta contenete area circolare di colore azzurro al cui bordo sono disposte in cerchio dodici stelle a cinque punte di colore giallo, area al cui centro posta in orizzontale la scritta LIBERALI sotto la quale sta una bandiera tricolore, verde bianco e rossa, rigida con asta gialla appoggiata sul cerchio esterno).
Il contrassegno presentato dalla Federazione dei Liberali per la Sicilia, identico a quello tradizionalmente usato dalla Federazione dei Liberali Italiani presenti a livello nazionale. Non stata riscontrata la richiesta di sostituzione formulata dall'Assessorato;
-  PARTITO SOCIALISTA (numero d'ordine provvisorio 50) (Un cerchio verde, bianco e rosso, con la scritta, nella parte superiore "PARTITO SOCIALISTA" ed al centro sette garofani rossi con gambi verdi, un sole giallo dietro e un libro appoggiato su una base con fondo verde).
Il contrassegno non originale ed confondibile con altro simbolo notorio in quanto gi presente e formalmente depositato presso il Ministero dell'Interno, riproducente quale elemento caratterizzante "i sette garofani rossi". Peraltro, non suffragata da alcuna documentazione la legittimazione del mandante ad utilizzare la denominazione "PARTITO SOCIALISTA" ed il simbolo prodotto;
Rilevata l'inammissibilit dei contrassegni per le liste regionali depositati da:
-  NOI SICILIANI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA (numero d'ordine provvisorio 1) (Vessillo costituito dalla bandiera siciliana gialla e rossa sventolante, in campo bianco a destra e sostenuta da un'asta nodosa, con il triangolo giallo in alto ed il rosso in basso, e con al centro l'antichissimo stemma della Sicilia: LA TRISCELE. La bandiera sormontata dalla scritta "NOI SICILIANI" e al di sotto della bandiera si legge: "Per l'Autodeterminazione della Sicilia" e sotto ancora la scritta "FEDERALISTI". Il tutto racchiuso in cerchio tracciato giallo e rosso).
Nonostante la sostituzione, il contrassegno risulta confondibile con quello presentato in occasione delle elezioni politiche del 13 maggio 2001 da altro omonimo partito;
-  LIBERALI (numero d'ordine provvisorio di contrassegno 24) (Cerchio esterno, aperto nella parte inferiore sinistra, di colore azzurro contenente corona circolare bianca, a sua volta contenente area circolare di colore azzurro al cui bordo sono disposte in cerchio dodici stelle a cinque punte di colore giallo, area al cui centro posta in orizzontale la scritta LIBERALI sotto la quale sta una bandiera tricolore, verde bianco e rossa, rigida con asta gialla appoggiata sul cerchio esterno).
Il contrassegno presentato dalla Federazione dei Liberali per la Sicilia, identico a quello tradizionalmente usato dalla Federazione dei Liberali Italiani presenti a livello nazionale. Non stata riscontrata la richiesta di sostituzione formulata dall'Assessorato;
-  Tot Cuffaro PRESIDENTE (numero d'ordine provvisorio 25) (Cerchio di colore blu contornato da doppia linea cerchiata quella interna di colore celeste e quella esterna di colore blu, contenente la scritta nella riga superiore in carattere corsivo bianco ", nella riga centrale con giustificazione a sinistra in carattere corsivo celeste "CUFFARO", nella riga inferiore con giustificazione a destra in carattere maiuscolo bianco "PRESIDENTE", nella parte inferiore, delimitata superiormente da un movimento ad onda, tre campi verticali, a sinistra di colore verde, al centro di colore bianco, e a destra di colore rosso).
Dalla documentazione prodotta emerge che l'atto costitutivo e l'allegato statuto non qualificano l'Associazione come movimento politico.
Rilevata l'ammissibilit dei seguenti contrassegni per le liste provinciali a seguito della sostituzione formalmente richiesta ex art. 12, comma quinto, della legge regionale n. 29/51:
-  LIBERAL SOCIALISTI (numero d'ordine provvisorio 4) (Cerchio con fascia blu all'esterno con la scritta bianca "Liberalsocialisti", nella parte centrale del cerchio, su sfondo bianco rappresentata una bandiera della Repubblica Italiana sotto la quale si trova un cerchio pi piccolo bordato di rosso con al centro un garofano con la corolla rossa ed il gambo verde su sfondo bianco);
- NOI SICILIANI - UNITI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA (numero d'ordine provvisorio 36) (Cerchio di colore nero con al centro, su fondo bianco, una bandiera rettangolare sventolante, retta da un'asta nodosa, suddivisa diagonalmente in due triangoli dei quali il superiore di colore giallo e l'inferiore di colore rosso con al centro la Trinacria di colore bianco con ali e serpenti in testa, con la scritta in nero in alto a semicerchio "NOI SICILIANI", in basso la scritta nera "UNITI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA");
-  BIANCOFIORE (numero d'ordine provvisorio 42) (Cerchio di colore celeste contornato da linea cerchiata di colore blu contenente al centro giglio stilizzato di colore bianco sovraimpresso con la scritta nella riga centrale con giustificazione centrale in carattere maiuscolo blu "BIANCOFIORE"; nella parte inferiore due campi ellittici obliqui colorati a sinistra di colore verde ed a destra di colore rosso);
-  NUOVA SICILIA (numero d'ordine provvisorio 46) (Costituito da una triscele stilizzata le cui articolazioni sono rappresentate da tre gambe con i piedi a punta; i colori contenuti nel simbolo sono rispettivamente su fondo bianco, le gambe di colore giallo ed il centro, di forma circolare, di colore bianco bordato di rosso, il tutto cerchiato da una fascia di colore blu elettrico al cui interno, nella parte superiore vi apposta la scritta NUOVA SICILIA e nella parte inferiore vi sono rappresentate le 15 stelle di colore bianco simbolo dell'Unione Europea);
Rilevata l'ammissibilit dei seguenti contrassegni per le liste regionali a seguito della sostituzione formalmente richiesta ex art. 12, comma quinto, della legge regionale n. 29/51:
-  BIANCOFIORE (numero d'ordine provvisorio 19) (Cerchio di colore celeste contornato da linea cerchiata di colore blu contenente al centro giglio stilizzato di colore bianco sovraimpresso con la scritta nella riga centrale con giustificazione centrale in carattere maiuscolo blu "BIANCOFIORE"; nella parte inferiore due campi ellittici obliqui colorati a sinistra di colore verde ed a destra di colore rosso);
-  NOI SICILIANI - UNITI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA (numero d'ordine provvisorio 21) (Cerchio di colore nero con al centro, su fondo bianco, una bandiera rettangolare sventolante, retta da un'asta nodosa, suddivisa diagonalmente in due triangoli dei quali il superiore di colore giallo e l'inferiore di colore rosso con al centro la Trinacria di colore bianco con ali e serpenti in testa, con la scritta in nero in alto a semicerchio "NOI SICILIANI", in basso la scritta nera "UNITI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA");
Ritenuto, pertanto, di dover procedere all'ammissione dei contrassegni secondo l'ordine definitivo con l'indicazione dei collegi elettorali dove essi concorrono;

Decreta:


Art. 1

I contrassegni sotto specificati sono definitivamente ammessi secondo l'ordine di seguito indicato e per i collegi specificati accanto a ciascun contrassegno:
LISTE PROVINCIALI

Contrassegno n. 1
PARTITO SOCIALISTA NUOVO PSI (Cerchio con bordo rosso, bianco, corona circolare verde sulla quale, nella parte superiore, la scritta "PARTITO SOCIALISTA" e, nella parte inferiore, la scritta "NUOVO PSI"; al centro del cerchio, nel fondo bianco raffigurato un garofano con la corolla rossa ed il gambo verde). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 2
UNIONE DEMOCRATICA FEDERALISTA (Cerchio dal bordo nero, diviso orizzontalmente da una linea blu che determina due settori, il superiore pi ampio dell'inferiore; nella parte superiore, divisa da una diagonale, su fondo viola nel settore destro e lilla in quello sinistro, trovasi al centro, la Trinacria di colore bianco con bordo viola; nella parte inferiore, su fondo bianco, vi sono, al centro, la dicitura UDF ed in basso, lungo il bordo, da sinistra verso destra, la dicitura UNIONE DEMOCRATICA FEDERALISTA, entrambe in colore blu). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 3
LIBERAL SOCIALISTI (Cerchio con fascia blu all'esterno con la scritta bianca "Liberalsocialisti", nella parte centrale del cerchio, su sfondo bianco rappresentata una bandiera della Repubblica Italiana sotto la quale si trova un cerchio pi piccolo bordato di rosso con al centro un garofano con la corolla rossa ed il gambo verde su sfondo bianco). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 4
SUD - SICILIANI PER L'UNIONE DEMOCRATICA (Visto il contrassegno depositato con nota del 18 maggio 2001 acquisita in pari data al prot. n. 790. Su sfondo cyan degradante al bianco verso il basso, una sigla SUD formata da tre colori distinti e precisamente la lettera S di colore verde, la lettera U di colore bianco, la lettera D di colore rosso, sormontante nove stelle a cinque punte di colore bianco, disposte in modo da formare un quarto di ellisse. Nella parte sottostante si evidenzia una colomba di colore blu ad ali spiegate portante un ramoscello di ulivo e la scritta, per esteso, in caratteri tipografici "futura" ed in colore blu SICILIANI PER L'UNIONE DEMOCRATICA, scritta sottolineata da una striscia unica di colore verde, bianco e rosso. Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 5
PARTITO POPOLARE ITALIANO (Gonfalone bianco con bordi inferiori grigi su cerchio a fondo blu e, nella parte superiore a semicerchio la scritta in negativo con ombra in nero "PARTITO POPOLARE ITALIANO"; all'interno uno scudo inclinato a sinistra di colore rosso con croce sfumata e la scritta "POPOLARI" al centro debordante sulla destra dello scudo stesso). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 6
COMUNISTI ITALIANI (Stella, falce e martello di colore giallo su bandiera rossa bordata di bianco sovrapposta alla bandiera tricolore nazionale bordata di bianco sporgente in basso e sul lato destro, con la dicitura "COMUNISTI ITALIANI" in bianco, inscritta lungo la parte inferiore del cerchio, sul fondo azzurro). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 7
DEMOCRATICI DI SINISTRA (Un albero con chioma verde e tronco marrone piantato su un terreno di verde pi chiaro. Il tronco si inserisce nel fogliame con quattro rami. Nella parte superiore intorno alla chioma dell'albero, si sviluppa la scritta DEMOCRATICI DI SINISTRA, di colore rosso. Nella parte inferiore campeggia una rosa rossa, il cui gambo, di colore verde, circondato da sette stelle disposte su un percorso ellittico, all'interno del quale appare in bianco la scritta P.S.E. Il fondo del simbolo bianco). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 8
SICILIA EUROPEA (In un cerchio completamente blu rappresentata la Sicilia in colore ocra sormontata dalla rappresentazione dell'Europa in colore blu scuro, con confini statali in bianco. Nel semicerchio superiore appaiono dodici stelle a cinque punte di colore giallo, mentre nel semicerchio inferiore vi la scritta "Sicilia Europea" in colore bianco). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 9
UDEUR (Simbolo con elemento campanile, formato da una cuspide di colore blu e con pareti di colore marrone; retrostante vi un elemento tricolore (rosso, bianco e verde) di forma mistilinea; la scritta Unione Democratici per l'Europa di colore bianco segue la met circonferenza in alto. Sulla punta della cuspide del campanile posta la dicitura UDEUR con le lettere di colore bianco. Alla destra del campanile vi una lettera E maiuscola iscritta all'interno di una circonferenza bianca circondata da stelline verdi. Tutti gli elementi sopracitati sono su un campo blu circoscritti da un segno di circonferenza). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 10
PER UNA NUOVA AUTONOMIA SICILIANA - SOCIALISTI (Cerchio di colore azzurro con la scritta PER UNA NUOVA AUTONOMIA SICILIANA in stampatello giallo con sfumatura grigi con in basso la raffigurazione della Sicilia in rosso bordata di giallo, all'interno del cerchio inscritto un altro cerchio di colore verde bordato di giallo con al centro la scritta SOCIALISTI in stampatello giallo e nero). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 11
POPOLARI EUROPEI (Cerchio di colore blu sormontato da nove stelle di colore giallo con all'interno due scudi sovrapposti di cui quello sottostante sporgente in alto a destra con fondo azzurro e croce bianca e quello sovrastante riproducente in verticale i colori della bandiera italiana. Nella parte inferiore figura la scritta POPOLARI EUROPEI in stampatello bianco). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 12
SICILIA INDIPENDENTE - F.N.S. (Cerchio di colore giallo, bordato di nero riproducente al centro trinacria con ali e serpenti alla testa, tutti di colore bianco bordato di nero; le gambe della trinacria di colore rosso bordato di nero con scritta sovrastante SICILIA INDIPENDENTE e sottostante F.N.S. entrambe in stampatello colore nero). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 13
PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA (Falce, martello e stella gialli su una bandiera rossa distesa ed inclinata a sinistra, sormontata dalla scritta PARTITO COMUNISTA. Nella parte inferiore compare la scritta RIFONDAZIONE. Le due scritte sono separate da due settori circolari - verde a sinistra e rosso a destra - e con il fondo bianco del simbolo compongono i colori della bandiera nazionale). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 14
PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO (Foglia d'edera con scritta PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 15
ITALIANO NEL MONDO - U.N.I.R.E. (Un uomo di spalle su di una bandiera avente i colori verde, bianco e rosso con la scritta in basso: U.N.I.R.E. L'uomo rivolto verso un mappamondo, con il braccio sinistro poggiato al fianco ed il destro teso in alto con il dito indice della mano puntato sullo stivale italico; attorno il mappamondo - in alto tra virgolette la scritta "Italiano nel Mondo" ed in basso, sotto la bandiera: Unione Nazionale Italiani Residenti all'Estero). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 16
PARTITO LIBERALE (Una lettera "L" di colore blu, dalla cui base (vertice interno inferiore) parte bandiera italiana (con i colori verde, bianco e rosso) sventolante al di sotto della quale vi la scritta "Partito Liberale"). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 17
MOVIMENTO ITALIA SOCIALE (Scritta "MOVIMENTO ITALIA SOCIALE" di colore nero su fondo azzurro, un'aquila di colore nera con alle spalle la bandiera tricolore). Il predetto contrassegno ammesso per i collegi di Agrigento, Catania, Messina, Palermo e Trapani.
Contrassegno n. 18
PRIMAVERA SICILIANA (Circonferenza cerchiata di blu contenente un ramo di mandorlo fiorito tralcio marrone, petali bianchi e rossi e foglioline verdi posto trasversalmente da sinistra-basso a destra-alto. Sotto il tralcio e sempre all'interno della circonferenza posta la scritta "PRIMAVERA SICILIANA" con caratteri maiuscoli e di colore blu). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 19
VERDI (Un cerchio che racchiude un sole che ride giallo sul fondo verde tagliato da una striscia bianca con la scritta VERDI in verde). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 20
AMBIENTE ITALIA (Dicitura "AMBIENTE ITALIA" blu a stampatello su sfondo azzurro a sfumare degradante verso il bianco, sovrasta un tricolore nazionale verde, bianco e rosso, il tutto racchiuso da un cerchio blu). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 21
FORZA ITALIA (Cerchio contenente bandiera sventolante suddivisa in due campi, l'uno in alto verde, l'uno in basso rosso, separati con linea obliqua bianca; scritta FORZA ITALIA in carattere maiuscolo bianco; la parola FORZA in capo verde, la parola ITALIA in campo rosso). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 22
LISTA DINI - RINNOVAMENTO ITALIANO (Cerchio sul fondo azzurro scuro recante la scritta "LISTA" in negativo, posizionato nella parte superiore del cerchio, la scritta "DINI", in grande, posizionata nella parte centrale del cerchio, con sotto una piramide a fascia di colore verde, bianca e rossa e la scritta "RINNOVAMENTO ITALIANO" in negativo posizionata nella parte inferiore del cerchio e una corona di stelle di colore giallo posizionata nei due terzi superiori del cerchio). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 23
I DEMOCRATICI (Linea di circonferenza azzurra Europa con all'interno del cerchio nella met superiore del campo su sfondo bianco la scritta "I DEMOCRATICI" di colore azzurro Europa e con il puntino sulla "I" di colore rosso. Nella met inferiore del campo invece si ha la colorazione celeste che sfuma dallo scuro nella parte bassa al chiaro nella parte alta. Nella parte centrale del campo si trova stilizzato un asinello scalciante verso destra e con il muso rivolto verso sinistra. I colori dell'asinello sono in quadricromia: la criniera di colore marrone scuro, l'interno delle orecchie il contorno degli occhi, il muso, il petto e la coda di colore nocciola chiaro, il resto del corpo di colore marrone, gli zoccoli e gli occhi sono neri con riflessi bianchi, i contorni dell'asinello sono neri). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 24
Emma BONINO (Cornice blu con 12 stelline gialle all'interno della quale su fondo giallo dicitura in nero "Emma BONINO", cerchio con elemento grafico di colore rosso, dicitura in rosso www.radicali.it). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 25
LISTA DI PIETRO ITALIA DEI VALORI (Linea di circonferenza azzurro Europa con all'interno del cerchio, nella met superiore del campo, su sfondo azzurro decrescente dall'alto verso il centro la figura stilizzata di un gabbiano in quadricromia, da sinistra verso destra, con i colori rosso, giallo, verde, celeste-azzurro (quest'ultimo da sfumato ad intenso) e con la scritta "Lista" in maiuscolo corsivo di colore nero, posta in posizione centrale e spostata a sinistra del cerchio, sopra la scritta "DI PIETRO" (di colore azzurro Europa) in maiuscolo, a caratteri cubitali, corsivo, con il puntino sulla I di colore rosso e con quest'ultima lettera pi piccola rispetto alle altre, la "O" combaciante con l'ala destra del gabbiano; inoltre con la scritta "ITALIA DEI VALORI" in maiuscolo, a semicerchio lungo la circonferenza interna inferiore del cerchio stesso). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 26
NOI SICILIANI-UNITI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA (Cerchio di colore nero con al centro, su fondo bianco, una bandiera rettangolare sventolante, retta da un'asta nodosa, suddivisa diagonalmente in due triangoli dei quali il superiore di colore giallo e l'inferiore di colore rosso con al centro la Trinacria di colore bianco con ali e serpenti in testa, con la scritta in nero in alto a semicerchio "NOI SICILIANI", in basso la scritta "UNITI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA"). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 27
FIAMMA TRICOLORE (Acronimo di goccia a tre colori, verde, bianca e rossa, sormontata dalla dicitura Fiamma Tricolore, il tutto chiuso da bordatura cerchiata in nero). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 28
CCD - CRISTIANO DEMOCRATICI (Cerchio a fondo cyan, contenente il disegno di una vela a fondo bianco, delimitata a sinistra da una banda blu e a destra da una banda tricolore. Sulla vela riprodotto uno scudo crociato con i quattro quarti in colore blu. Sotto la vela riportata la scritta "CCD" e, lungo la semicirconferenza inferiore, la scritta "CRISTIANO DEMOCRATICI". Le scritte sono sfondate in bianco). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 29
CCD - CDU (Cerchio contenente, su fondo azzurro, il disegno di una vela bianca, delimitata a sinistra da una banda blu e a destra da una banda tricolore e contenente i quattro quarti di uno scudo in colore azzurro chiaro, con parzialmente sovrapposto uno scudo crociato con contorni e bande rossi a campi bianchi, sulla cui banda orizzontale compare in bianco la scritta LIBERTAS. Sulla base inferiore della circonferenza compaiono in negativo sul fondo azzurro, le scritte CCD e CDU). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 30
CRISTIANI DEMOCRATICI UNITI - PPE (Scudo crociato di colore rosso su sfondo bianco con scritta "LIBERTAS", di colore bianco al centro e, alla base, a semicerchio, la scritta "CRISTIANI DEMOCRATICI UNITI - PPE", il tutto contenuto in un cerchio a fondo azzurro scuro). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 31
BIANCOFIORE (Cerchio di colore celeste contornato da linea cerchiata di colore blu contenente al centro giglio stilizzato di colore bianco sovraimpresso con la scritta nella riga centrale con giustificazione centrale in carattere maiuscolo blu "BIANCOFIORE"; nella parte inferiore due campi ellittici obliqui colorati a sinistra di colore verde ed a destra di colore rosso). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 32
CRISTIANO DEMOCRATICI per Trapani (Cerchio racchiudente nella parte alta n. 5 stelle di colore giallo in campo blu, CRISTIANO. Nella parte centrale la scritta di colore giallo in campo blu e in corsivo "per Trapani". Nella parte bassa la scritta "DEMOCRATICI" di colore bianco in campo blu e sotto bandiera italiana di tre colori, verde, bianco e rosso). Il predetto contrassegno ammesso per il collegio di Trapani.
Contrassegno n. 33
IL GIUSTIZIERE D'ITALIA - ARMANDO PIANO DEL BALZO (Una stella a cinque punte a palla, con scritta sovrapposta "ARMANDO PIANO DEL BALZO" circoscritta in tre cerchi concentrici con scritta dall'interno "GENERALISSIMO" DEL "FRONTE NAZIONALE DI LIBERAZIONE S.o.S." IL GIUSTIZIERE"). Il predetto contrassegno ammesso per i collegi di Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna e Siracusa.
Contrassegno n. 34
NUOVA SICILIA (Costituito da una triscele stilizzata le cui articolazioni sono rappresentate da tre gambe con i piedi a punta; i colori contenuti nel simbolo sono rispettivamente su fondo bianco, le gambe di colore giallo ed il centro, di forma circolare, di colore bianco bordato di rosso, il tutto cerchiato da una fascia di colore blu elettrico al cui interno, nella parte superiore vi apposta la scritta NUOVA SICILIA e nella parte inferiore vi sono rappresentate le 15 stelle di colore bianco simbolo dell'Unione Europea). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
Contrassegno n. 35
ALLEANZA NAZIONALE (Cerchio contenente in bianco altro cerchio pi piccolo in cui figura una fiamma tricolore su base trapezoidale con scritta M.S.I.. Nella parte superiore del cerchio su sfondo azzurro dicitura "ALLEANZA NAZIONALE"). Il predetto contrassegno ammesso per tutti i collegi.
LISTE REGIONALI

Contrassegno n. 1
DEMOCRAZIA EUROPEA (Cerchio racchiudente nella parte alta la scritta circolare DEMOCRAZIA EUROPEA di colore bianco in campo blu e nella parte bassa la scritta circolare ANDREOTTI, D'ANTONI, ZECCHINO di colore rosso. Nella parte centrale inferiore del cerchio una croce stilizzata di colore rosso all'interno di una bandiera stilizzata in campo bianco).
Contrassegno n. 2
ORLANDO Presidente (Cerchio di colore bianco diviso in due campi orizzontali. Il primo nella parte superiore di maggior superficie un fondo sfumato partendo dall'alto da giallo a bianco con: in alto a sinistra, un sole di colore giallo (pantone 144cv) tagliato a tre quarti, in basso due righe di testo la cui prima centrata di colore blu (pantone 281cv) in carattere maiuscolo "ORLANDO" e la seconda sotto la prima di colore giallo (pantone 144cv) allineata alla parte destra del cerchio in carattere maiuscolo "Presidente"; il secondo campo di minor superficie nella parte inferiore del cerchio rappresenta il mare di colore blu realizzato con tecnica pittorica).
Contrassegno n. 3
POPOLARI EUROPEI (Cerchio di colore blu sormontato da nove stelle di colore giallo con all'interno due scudi sovrapposti di cui quello sottostante sporgente in alto a destra con fondo azzurro e croce bianca e quello sovrastante riproducente in verticale i colori della bandiera italiana. Nella parte inferiore figura la scritta POPOLARI EUROPEI in stampatello bianco).
Contrassegno n. 4
MOVIMENTO ITALIA SOCIALE (Scritta "MOVIMENTO ITALIA SOCIALE" di colore nero su fondo azzurro, un'aquila di colore nera con alle spalle la bandiera tricolore).
Contrassegno n. 5
SICILIA INDIPENDENTE - F.N.S. (Cerchio di colore giallo, bardato di nero riproducente al centro trinacria con ali e serpenti alla testa, tutti di colore bianco bordato di nero; le gambe della trinacria di colore rosso bordato di nero con scritta sovrastante SICILIA INDIPENDENTE e sottostante F.N.S. entrambe in stampatello colore nero).
Contrassegno n. 6
LA CASA DELLE LIBERTA' (Cerchio di colore blu contenente divisione in due campi orizzontali; nella parte superiore di maggior superficie, la scritta in carattere maiuscolo bianco, nella riga superiore, "LA CASA", nella riga inferiore "DELLE LIBERTA", in campo blu; la parte inferiore, di minor superficie, delimitata superiormente da un movimento ad onda, tre campi verticali, a sinistra di colore verde, al centro di colore bianco, e a destra di colore rosso).
Contrassegno n. 7
LISTA DI PIETRO ITALIA DEI VALORI (Linea di circonferenza azzurro Europa con all'interno del cerchio, nella met superiore del campo, su sfondo azzurro decrescente dall'alto verso il centro la figura stilizzata di un gabbiano in quadricromia, da sinistra verso destra, con i colori rosso, giallo, verde, celeste-azzurro (quest'ultimo da sfumato ad intenso) e con la scritta "Lista" in maiuscolo corsivo di colore nero, posta in posizione centrale e spostata a sinistra del cerchio, sopra la scritta "DI PIETRO" (di colore azzurro Europa) in maiuscolo, a caratteri cubitali, corsivo, con il puntino sulla I di colore rosso e con quest'ultima lettera pi piccola rispetto alle altre, la "O" combaciante con l'ala destra del gabbiano; inoltre con la scritta "ITALIA DEI VALORI" in maiuscolo, a semicerchio lungo la circonferenza interna inferiore del cerchio stesso).
Contrassegno n. 8
BIANCOFIORE(Cerchio di colore celeste contornato da linea cerchiata di colore blu contenente al centro giglio stilizzato di colore bianco sovraimpresso con la scritta nella riga centrale con giustificazione centrale in carattere maiuscolo blu "BIANCOFIORE"; nella parte inferiore due campi ellittici obliqui colorati a sinistra di colore verde ed a destra di colore rosso).
Contrassegno n. 9
LA CASA DELLE LIBERTA' - CUFFARO PRESIDENTE (Cerchio di colore blu contenente divisione in tre campi orizzontali; nella parte superiore di minor superficie, la scritta in carattere maiuscolo blu, nella riga superiore, "LA CASA", nella riga inferiore "DELLE LIBERTA'", in campo bianco; nella parte centrale di maggior superficie, la scritta in carattere maiuscolo bianco, nella riga superiore, di maggior dimensioni, "CUFFARO", nella riga inferiore, di minor dimensioni, "PRESIDENTE", in campo blu; nella parte inferiore, delimitata superiormente da un movimento ad onda, tre campi verticali, a sinistra di colore verde, al centro di colore bianco, e a destra di colore rosso).
Contrassegno n. 10
NOI SICILIANI - UNITI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA (Cerchio di colore nero con al centro, su fondo bianco, una bandiera rettangolare sventolante, retta da un'asta nodosa, suddivisa diagonalmente in due triangoli dei quali il superiore di colore giallo e l'inferiore di colore rosso con al centro la Trinacria di colore bianco con ali e serpenti in testa, con la scritta in nero in alto a semicerchio "NOI SICILIANI", in basso la scritta nera "UNITI PER L'AUTODETERMINAZIONE DELLA SICILIA").
Contrassegno n. 11
FIAMMA TRICOLORE (Acronimo di goccia a tre colori, verde, bianca e rossa, sormontata dalla dicitura Fiamma Tricolore, il tutto chiuso da bordatura cerchiata in nero).
Contrassegno n. 12
IL GIUSTIZIERE D'ITALIA - ARMANDO PIANO DEL BALZO (Una stella a cinque punte a palla, con scritta sovrapposta "ARMANDO PIANO DEL BALZO" circoscritta in tre cerchi concentrici con scritta dall'interno "GENERALISSIMO" DEL "FRONTE NAZIONALE DI LIBERAZIONE S.O.S. IL GIUSTIZIERE").

Art. 2

E' allegato al presente decreto e ne fa parte integrante un esemplare di ciascuno dei medesimi contrassegni, i quali, secondo l'art. 12, sesto comma, della legge regionale 20 marzo 1951, n. 29 sono affissi nei locali dell'Assessorato.

Art. 3

Il presente decreto sar inviato alla Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana per la pubblicazione.
Palermo, 18 maggio 2001.
  TURANO 


(Si omettono gli allegati)


(2001.21.1061)


Torna al Sommariohome


FRANCESCO CASTALDI: Direttore responsabile                               MARIA LA MARTINA: Redattore

Ufficio legislativo e legale della Regione Siciliana
Gazzetta Ufficiale della Regione
Stampa della Tipografia Pezzino & F.-Palermo
Ideazione grafica e programmi di
Michele Arcadipane

Torna al menu- 64 -  49 -  53 -  27 -  28 -  70 -